Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Allenamento funzionale fasciale con blackroll

1,623 views

Published on


Allenamento funzionale fasciale con blackroll
Lutz Graumann, Marcel Andra, Torsten Pfitzer
ANNO EDIZIONE: 2017
GENERE: Libro
CATEGORIE: Allenamento sportivo
ISBN: 9788860285119
PAGINE: 144
L'autotrattamento miofasciale permette di lavorare in autonomia sulla rigenerazione della fascia e di tutto ciò che ad essa è collegato, con lo scopo di ottenere una migliorata mobilità e conseguente sparizione dei dolori cronici.

Sono ancora pochi i professionisti che hanno acquisito consapevolezza del fatto che la fascia possa essere allenata in maniera simile a come lo sono i muscoli, per raggiungere migliori prestazioni sportive e prevenire infortuni.
Scopo di 'Allenamento funzionale e fasciale con blackroll' è informare e suggerire un modus operandi alla portata di tutti.

Grazie a numerose e semplici illustrazioni, tre esperti dello studio incentrato sulla fascia - con esperienza in medicina sportiva, fisiologia e terapia del dolore - combinano functional training e allenamento fasciale, spiegando i benefici ottenibili dall'utilizzo di roller, palle e blocchi (prodotti in versione originale dalla BLACKROLL) per l'autotrattamento della fascia.
Indicazioni supplementari vengono fornite sulla modalità di esecuzione di un allenamento completo con i roller per migliorare equilibrio, stabilità, mobilità e forza, unitamente a preziosi consigli per l'allenamento e alle descrizioni di 42 esercizi illustrati nei dettagli: il risultato finale è quello di una guida essenziale per tutti coloro che perseguono l'obiettivo di essere attivi, flessibili e non soffrire di quelle sindromi dolorose sempre più comuni e caratteristiche dei moderni stili di vita.

Allenamento funzionale e fasciale con blackroll sarà utile anche agli operatori specializzati e ai professionisti dello sport per un primo approccio ad una metodologia che si sta dimostrando sempre meno moda occasionale e sempre più incisiva ed efficace come complemento nella programmazione dell'allenamento.
Scopri di più su http://www.calzetti-mariucci.it/shop/prodotti/allenamento-funzionale-fasciale-con-blackroll

Published in: Sports
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Allenamento funzionale fasciale con blackroll

  1. 1. PLANK-LIVELLO 2 OBIETTIVO • STABILIZZAZIONE DINAMICA DELLA MUSCOLATURA DEL CORE E DELLA PARTE SUPERIORE DEL TRONCO Posizione di partenza e posizione finale • Assumere la posizione fondamentale per l’esecuzione dell’esercizio plank. • Poggiare gli avambracci sopra un rullo BLACKROLL. • I gomiti sono piegati in modo da formare un angolo di 90 gradi. • I pollici sono rivolti verso l’alto. • Gli arti inferiori e il tronco si dispon- gono sulla stessa linea. • La colonna lombare è in posizione naturale. Esecuzione • Sollevare un arto inferiore alcuni centimetri dal pavimento; ripetere 7 volte e cambiare lato. Assicurarsi che • Il bacino sia stabile durante l’esecuzione dell’esercizio. ELEMENTIDIBASEALLENAMENTOFUNZIONALEAUTOTRATTAMENTOMIOFASCIALEPROGRAMMIDIALLENAMENTO 69 STABILITÀ 6969 Minore è il sollevamento del piede dal pavimento e maggiormente impegnativa sarà l’esecuzione dell’esercizio.
  2. 2. MOUNTAIN CLIMBER OBIETTIVI • STABILIZZAZIONE DINAMICA DELLA MUSCOLATURA DEL CORE • RINFORZARE LA MUSCOLATURA DELLA PARTE SUPERIORE DEL TRONCO Posizione di partenza • Assumere la tipica posizione dei piegamenti sulle braccia. • Poggiare le mani alle due estremità di un rullo BLACKROLL posto sotto il petto. • Le braccia sono estese. • I piedi sono distanziati quanto la larghezza delle anche. ELEMENTIDIBASEALLENAMENTOFUNZIONALEAUTOTRATTAMENTOMIOFASCIALEPROGRAMMIDIALLENAMENTO 74 ALLENAMENTO FUNZIONALE CON BLACKROLL
  3. 3. Assicurarsi che • Il bacino e le anche siano stabili durante l’esecuzione dell’esercizio. Esecuzione • Dapprima, portare il ginocchio destro verso il gomito destro. • In seguito, verso il gomito sinistro. • Riavvicinare di nuovo il ginocchio destro al gomito destro e, infine, distendere indietro la gamba destra. • Ripetere poi la sequenza con il ginocchio sinistro. • Ripetere l’intera sequenza 7 volte per lato. ELEMENTIDIBASEALLENAMENTOFUNZIONALEAUTOTRATTAMENTOMIOFASCIALEPROGRAMMIDIALLENAMENTO 75 STABILITÀ
  4. 4. CRUNCH OBLIQUI OBIETTIVO • RINFORZARE LA MUSCOLATURA ADDOMINALE OBLIQUA Posizione di partenza • Seduti a terra. • Sdraiarsi all’indietro, poggiando la schiena sopra un rullo BLACKROLL posto in orizzontale a livello della colonna toracica o della colonna lombare (in quest’ultimo caso, il grado di difficoltà dell’esercizio sarà maggiore). • Poggiare i piedi a terra in modo da formare un angolo di 90 gradi con le ginocchia. • Sollevare leggermente i glutei dal suolo. • Unire le mani dietro la testa. (Diagonal crunch) ELEMENTIDIBASEALLENAMENTOFUNZIONALEAUTOTRATTAMENTOMIOFASCIALEPROGRAMMIDIALLENAMENTO 86 ALLENAMENTO FUNZIONALE CON BLACKROLL
  5. 5. Esecuzione • Flettere l’arto inferiore destro in modo da formare degli angoli di 90 gradi a livello delle articolazioni di anca, ginocchio e caviglia. • Sollevare l’avampiede sinistro. • Abbassare la regione del core quanto più possibile; il BLACKROLL ne limita l’escursione di movimento. • Sollevare e ruotare lentamente il tronco, avvicinando il gomito sinistro al ginocchio destro; in seguito, cambiare lato. Assicurarsi che • La posizione dei glutei e degli arti inferiori non cambi durante l’esecuzione. Posizionando il rullo all’altezza della colonna lombare si assiste ad una maggiore estensione del tronco che provoca, a sua volta, un aumento dell’intensità dell’esercizio. ELEMENTIDIBASEALLENAMENTOFUNZIONALEAUTOTRATTAMENTOMIOFASCIALEPROGRAMMIDIALLENAMENTO 87 FORZA
  6. 6. PIEGAMENTI SULLE BRACCIA LIVELLO 2 OBIETTIVI • RINFORZARE LA MUSCOLATURA DELLA PARTE SUPERIORE DEL TRONCO E DELLE BRACCIA • STABILIZZARE LA MUSCOLATURA DEL CORE Esecuzione • Abbassare lentamente il tronco mediante un piegamento sulle braccia e, contemporaneamente, sollevare un piede dal pavimento ed estendere verso l’alto un arto inferiore teso. • Mantenere i gomiti aderenti al corpo. • Mantenere tutto il corpo in tensione. • Ritornare lentamente alla posizione iniziale, estendendo le braccia e ripor- tando il piede a contatto con il pavimento. • In seguito, ripetere l’esercizio sollevando l’altro arto dal pavimento. Posizione di partenza • Assumere la classica posizione dei piegamenti sulle braccia, con le mani alle due estremità di un rullo BLACKROLL posto sotto il petto. • I piedi sono distanziati alla stessa larghezza delle anche. (Push-up level 2) ELEMENTIDIBASEALLENAMENTOFUNZIONALEAUTOTRATTAMENTOMIOFASCIALEPROGRAMMIDIALLENAMENTO 100 ALLENAMENTO FUNZIONALE CON BLACKROLL
  7. 7. Assicurarsi che • Sia garantita una respirazione corretta: inspirazione nella fase del piega- mento ed espirazione nella fase di ritorno alla posizione di partenza. • La colonna vertebrale rimanga estesa durante l’esercizio e, in particolare, durante la fase di ritorno alla posizione di partenza. Esecuzioni lente aumen- tano il grado di difficoltà dell’esercizio. Per aumentare ulteriormente il grado di difficoltà dell’esercizio, si può collocare il rullo a terra in maniera longitudinale. ELEMENTIDIBASEALLENAMENTOFUNZIONALEAUTOTRATTAMENTOMIOFASCIALEPROGRAMMIDIALLENAMENTO 101 FORZA
  8. 8. www.calzetti-mariucci.it Visita il nostro sito Collegandoti al sito puoi visionare nel dettaglio e acquista- re gli articoli (libri, video, dvd, riviste), grazie ad un sistema di ricerca semplice ed intuitivo. CATALOGO ON LINE Inoltre il sito è sempre aggiornato con sezioni specifiche di approfon- dimento su tutti gli argomenti più interes- santi legati allo sport, come eventi, convegni e corsi di aggiornamento. APPROFONDIMENTI Iscrivendoti e dando la preferen- za alla disciplina sportiva che più ti interessa potrai ricevere tutte le news al tuo indiriz- zo e-mail. NEWSLETTER libri,videoerivisteperlosportlibri,videoerivisteperlosport

×