Comunichiamo sui nuovi media.       Positivamente. 1 premio                            1 premio nella categoria Social Inn...
I mass media oggiNel panorama odierno dell’informazione il proliferare di cattive notizie sembra essere inarrestabile.Apri...
C’è la crisi…La cronaca nera occupa spesso uno spazio immeritato generando sentimenti negativi comesfiducia e indignazione...
…e un nuovo bisogno da soddisfareNasce l’esigenza di dare più spazio alle notizie in grado di trasmettere fiducia in un fu...
…una nuova soluzioneIl risultato tangibile del cambiamento nell’informazione e nel benessere delle personeconsiste nell’au...
Contestualità e semanticaIl suo valore nella pubblicitàLa semantica studia come i vocaboli e le espressioni si associano, ...
Contestualità e semanticaEsempio di errato posizionamentoUn ruolo fondamentale per il processo di brand management è gioca...
Contestualità e semanticaEsempio di errato posizionamento   Rolex, la crisi economica e la disoccupazione...
Il Positive MarketingL’engagementCreare un ponte tra brand e consumatori,differenziandosi dai competitor è possibile solos...
Nasce Buone Notizie Communication FarmChi siamoNasce dunque Buone Notizie Communication Farm, unagiovane start-up editoria...
BuoneNotizieIl primo magazine per riscoprire il piacere di informarsiIl numero 1 di BuoneNotizie, lanciato a luglio/agosto...
La app più scaricata ad agostoPrimo nella classifica delle app gratuite su AppStoreIl lancio del primo numero hapermesso d...
La app più scaricata ad agostoIl riconoscimento su AppStoreIl successo riscontrato dalla App ha permesso a BuoneNotizie di...
Buone Notizie sul Corriere della Sera«Completiamo il quadro della tua informazione»Il claim della campagna di lancio propo...
Dove nasce l’ideaIl sito BuoneNotizie.itLa testata BuoneNotizie.it è on-line dal 2001 con unaselezione di sole notizie pos...
Le tematiche   Le aree principali del sito                                         Green & ambienteEnergie rinnovabili, sv...
BuoneNotizie™    La struttura editoriale del digital magazine   L’e-magazine avrà uno sviluppo di 32/40 pagine, composte d...
BuoneNotizie™Il progetto grafico                      La rivista può essere sfogliata sia in                      modalità...
BuoneNotizie™L’interazione con i social media   Ciascuna area tematica è contraddistinta da un colore                     ...
BuoneNotizie™L’interazione con il sito web                                Ogni sezione tematica si chiude con una selezion...
BuoneNotizie™La visibilità per gli sponsor   Ciascuna sezione può ospitare pagine pubblicitarie                           ...
Le altre testate per iPadLa comunicazione positiva come denominatore comuneAl lancio di BuoneNotizie™ si aggiungeranno alt...
Mamma mag«La rivista che migliora la qualità del tuo essere mamma»Mamma mag è la rivista digitale gratuita per fornireinfo...
Tecnologia positivaLa rivista che ti racconta come usare bene la tecnologiaMolti di noi vivono la tecnologia come un probl...
Cambiare«Il magazine che ti aiuta a diventare come vuoi»Cambiare è «il magazine che ti aiuta a diventarecome vuoi». Strutt...
Perché i tabletCresce il fatturato sui nuovi media e diminuisce sui mezzi tradizionaliNel panorama italiano dei media cont...
Crescono i nuovi mediaLo scenario del mercatoIn Italia calano le vendite di PC e notebook a favore dei tablet.        Anda...
Nascono nuovi modelli di businessGli investimenti sui contenutiI tablet fanno registrare un incremento medio dal 2010 al 2...
Gli utenti dei tabletProfilo socio-demograficoIl possessore di tablet si differenzia dall’utente generico che usufruisce d...
La fruizione dei tabletPrincipali usiIn particolar modo, presenta delle caratteristiche proprie rispetto all’utente web.  ...
Politica commercialeIndirizzo e caratteristicheSi orienta all’individuazione di:•   uno sponsor unico per ciascun numero, ...
Visibilità per lo sponsor unicoLe specifiche e i vantaggi della sponsorship esclusivaSu tablet, smartphone, e nella versio...
Visibilità per i co-sponsorIn alternativa allo sponsor unicoSu tablet, smartphone, e nella versione sfogliabile on-line:• ...
Visibilità solo on-lineIn alternativa alle soluzioni precedenti•   Creazione di una rubrica ad-hoc con cornice (skin) Es.:...
Hanno parlato di noiRecensioni di attività stampa dopo il lancio del primo numero di BuoneNotizie               Clicca sul...
Hanno parlato di noiClicca per visitare la rassegna stampa completa
Guarda lo spot sul nostro canaleSede legale: V.le Zara 58, 20124 Milano | Sede operativa: c/o The Hub, V. Sarpi 8, 20154 M...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Buone Notizie Communication Farm - I prodotti editoriali

450 views

Published on

Buone Notizie Communication Farm è una start-up digitale che produce testate editoriali per nuovi media. Vincitrice delle edizioni 2011di Start Cup ML e Working Capital nella categoria dell'innovazione sociale, è oggi l'editore di BuoneNotizie e Mamma mag.

Published in: News & Politics
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
450
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Buone Notizie Communication Farm - I prodotti editoriali

  1. 1. Comunichiamo sui nuovi media. Positivamente. 1 premio 1 premio nella categoria Social Innovation nella categoria Social Innovation a Start Cup Milano Lombardia 2011 a Working Capital PNI – Cube 2011 Edizione 2012 v.2.7 – 19/09/2012
  2. 2. I mass media oggiNel panorama odierno dell’informazione il proliferare di cattive notizie sembra essere inarrestabile.Aprile 2012
  3. 3. C’è la crisi…La cronaca nera occupa spesso uno spazio immeritato generando sentimenti negativi comesfiducia e indignazione e creando talvolta un allarmismo falso e dannoso.In un momento di crisi economica come quello attuale, anche i grandi brand faticano amantenere alta la propensione al consumo. I mass media sono al 1 posto nella classifica delle principali cause di ansia Fonte: EURODAP (Ass. Europea Disturbi da Attacco di Panico)Aprile 2012
  4. 4. …e un nuovo bisogno da soddisfareNasce l’esigenza di dare più spazio alle notizie in grado di trasmettere fiducia in un futuromigliore di rappresentare il reale progresso per l’uomo, la società e la qualità della vita. Le buone notizie fanno bene alle persone “Journal of Personality and Social Psychology” (Aprile 2011)
  5. 5. …una nuova soluzioneIl risultato tangibile del cambiamento nell’informazione e nel benessere delle personeconsiste nell’aumento della propensione al consumo, trasferendo il valore positivo dellanotizia sul marchio o prodotto dell’inserzionista. Le pubblicità inserita in contesti positivi è più efficace Ricerche e studi su posizionamento contestuale e semantico
  6. 6. Contestualità e semanticaIl suo valore nella pubblicitàLa semantica studia come i vocaboli e le espressioni si associano, diventando portatori di sensi,sentimenti, oltre che di concetti.Nel momento in cui la semantica viene applicata alla pubblicità il brand deve essere presente indeterminati sentire dell’utente, coerentemente al brief del cliente e deve riuscire a presidiareun’emotività funzionale ai valori di brand. L’associazione emozionale contestuale tra contenuti e brand è fondamentale. A volte la comunicazione diventa dannosa...
  7. 7. Contestualità e semanticaEsempio di errato posizionamentoUn ruolo fondamentale per il processo di brand management è giocato dalle associazioni create dalcontesto in cui è inserita l’adv A chi verrebbe voglia di investire negli ETF pensando al dramma della Grecia?
  8. 8. Contestualità e semanticaEsempio di errato posizionamento Rolex, la crisi economica e la disoccupazione...
  9. 9. Il Positive MarketingL’engagementCreare un ponte tra brand e consumatori,differenziandosi dai competitor è possibile solose il contesto di fondo in cui si appare è positivo.Nasce da questi motivi il positive marketing,il cui principale obiettivo è associare esperienze positivecapaci di coinvolgere contemporaneamente i sensi,l’emotività e il pensiero razionale, trasferendo così ilvalore positivo delle notizie sul brand o sul prodottoattraverso la creazione di un patto fiduciario con ilconsumatore, fondato sullo scambio tra valori e fedeltà. “La relazione brand-consumatore sta cambiando e un fattore critico della strategia di comunicazione e di relazione dei brand sarà il fattore engagement” (Valerio Franco, brand strategist)
  10. 10. Nasce Buone Notizie Communication FarmChi siamoNasce dunque Buone Notizie Communication Farm, unagiovane start-up editoriale digitale.L’idea alla base dei progetti editoriali consiste nel dare vocealle notizie positive attraverso nuove testate giornalistichepensate per i nuovi media (web, smartphone e tablet)applicando il concetto di positive marketing, una soluzioneunica nel mercato editoriale che si arricchisce così di nuoveidee rivolte a un target con elevato profilo di reddito eun’alta propensione di acquisto on-line.Buone Notizie Communication Farm e il suo primo progettoeditoriale «BuoneNotizie» è già pluripremiato: La copertina del mese di luglio/agosto 2012 1 premio 1 premio nella categoria Social Innovation nella categoria Social Innovation a Start Cup Milano Lombardia 2011 a Working Capital PNI – Cube 2011 Edizione 2012
  11. 11. BuoneNotizieIl primo magazine per riscoprire il piacere di informarsiIl numero 1 di BuoneNotizie, lanciato a luglio/agosto2012 su AppStore, è una rivista digitale gratuita nativaper iPad per vivere su tablet l’esperienza multimedialedei migliori approfondimenti curati dalla redazione diBuoneNotizie.it.Ad agosto è stata rilasciata anche la versione ottimizzataper iPhone e iPod Touch. Il n.1 ha ospitato un’intervista esclusiva a Beppe Severgnini sulla sua visione delle buone notizie e dei media italiani. Scarica BuoneNotizie sul tuo oppure sfoglia la iPhone, iPad o iPod Touch versione pdf
  12. 12. La app più scaricata ad agostoPrimo nella classifica delle app gratuite su AppStoreIl lancio del primo numero hapermesso di raggiungere il primoposto della classifica delle appgratuite su AppStore nelle categorieEdicola e News, superando tutti iquotidiani e i periodici digitali.
  13. 13. La app più scaricata ad agostoIl riconoscimento su AppStoreIl successo riscontrato dalla App ha permesso a BuoneNotizie di essere selezionata e comparire tra i“Nuovi e degni di nota” nell’Edicola per iPad insieme alle principali testate giornalistiche
  14. 14. Buone Notizie sul Corriere della Sera«Completiamo il quadro della tua informazione»Il claim della campagna di lancio propone di completare ilquadro dell’informazione: diamo spazio alle notizie positiveche ci sono e non vengono quasi mai riportate dai media. Il n.1 di BuoneNotizie è stato co-sponsor di Corriere.it e del Corriere della Sera per 2 settimane in agosto Alcune delle creatività della campagna di lancio.
  15. 15. Dove nasce l’ideaIl sito BuoneNotizie.itLa testata BuoneNotizie.it è on-line dal 2001 con unaselezione di sole notizie positive.Il sito, oltre agli aggiornamenti quotidiani, ospitagratuitamente la versione sfogliabile della rivista digitale. ETÀ SESSO 25-34 28% Uomo 44% 35-44 33% Donna 56% 45-54 19% Il sito verrà rilanciato con un restyling e una riorganizzazione dei contenuti entro ottobre 2012.
  16. 16. Le tematiche Le aree principali del sito Green & ambienteEnergie rinnovabili, sviluppo sostenibile, efficienza energetica, riciclo, responsabilità sociale d’impresa Cronaca & società La cronaca quotidiana, i progressi della società civile, le buone notizie dal mondo della politica italiana e internazionale Economia & lavoro Soldi, economia, lavoro, risparmio, welfare, le buone notizie per i consumatori e per chi cerca un’occupazione Salute & benessere Il sito verrà rilanciato con un restyling e una Tutto sul benessere e i progressi della ricerca scientifica, riorganizzazione dei contenuti entro ottobre 2012. i segreti del mangiar bene e del vivere sano e più a lungo Magazine Tecnologia e innovazione, arte e cultura, viaggi, eventi, spettacoli, sport e tutto ciò che aiuta a viver meglio
  17. 17. BuoneNotizie™ La struttura editoriale del digital magazine L’e-magazine avrà uno sviluppo di 32/40 pagine, composte da un tema principale (focus) e da sezioni tematiche i cui temi potranno essere concordati con gli sponsor SEZIONICopertina Indice Editoriale ADV 1 Focus: On The Move ADV 2 Economia Green ADV 3 Salute Tecnologia ADV 4 Focus Economia e risparmio Green e ambiente Salute e benessere i Storie Sfogliando la rivista in senso orizzontale si passa da un Le vostre BuoneNotizie articolo a quello successivo. Sfogliando in senso verticale si approfondisce e si continua la lettura di un articolo.
  18. 18. BuoneNotizie™Il progetto grafico La rivista può essere sfogliata sia in modalità portrait che landscape.
  19. 19. BuoneNotizie™L’interazione con i social media Ciascuna area tematica è contraddistinta da un colore diverso e viene introdotta da una cover interna. Ogni articolo può essere condiviso dall’utente sul proprio profilo Facebook e Twitter.
  20. 20. BuoneNotizie™L’interazione con il sito web Ogni sezione tematica si chiude con una selezione di notizie correlate disponibili on-line su www.buonenotizie.it. Gli sponsor potranno così usufruire della visibilità anche on-line.
  21. 21. BuoneNotizie™La visibilità per gli sponsor Ciascuna sezione può ospitare pagine pubblicitarie contestuali agli argomenti trattati, pubbliredazionali, o argomenti vicini agli interessi del cliente e possono contenere materiali multimediali (video, media-gallery, popup di approfondimento, link…)
  22. 22. Le altre testate per iPadLa comunicazione positiva come denominatore comuneAl lancio di BuoneNotizie™ si aggiungeranno altre treriviste digitali verticali, tra cui Cambiare, «il magazineche ti aiuta a diventare come vuoi» dedicato a temi dipsicologia positiva e miglioramento personale,Tecnologia Positiva, «la rivista per utilizzare bene latecnologia», e Mamma mag, dedicato al target delle neomamme. Periodicità Bimestrali Foliazione 32/48 pagine
  23. 23. Mamma mag«La rivista che migliora la qualità del tuo essere mamma»Mamma mag è la rivista digitale gratuita per fornireinformazioni pratiche, di facile comprensione e diriferimento per le neomamme e le mamme, conl’obiettivo di diventare il punto di incontro ideale traaziende e lettrici in ottica 2.0.Il magazine si differenzia per i contenuti, cheaffrontano anche la sfera psicologica, del disagio edel cambiamento positivo nell’ottica della propriacondizione di mamma e di donna e del miglioramentodella propria qualità della vita. Il primo numero ha ospitato un’intervista esclusiva a Benedetta Parodi. Scarica Mamma mag sul tuo iPad oppure sfoglia la versione pdf
  24. 24. Tecnologia positivaLa rivista che ti racconta come usare bene la tecnologiaMolti di noi vivono la tecnologia come un problema oun obbligo che cercano il più possibile di evitare.Tecnologia Positiva vuole invece sottolineare ilpotenziale delle tecnologie attualmente disponibiliper migliorare la qualità della nostra vita e dellenostre relazioni.In ogni numero verranno presentati alcuni esempi diapplicazioni, programmi e tecnologie che sono ingrado di semplificarci la vita e di aumentare le nostrecapacità e le nostre opportunità. La copertina del n.1 di Tecnologia Positiva In uscita entro la fine del 2012 (copertina provvisoria)
  25. 25. Cambiare«Il magazine che ti aiuta a diventare come vuoi»Cambiare è «il magazine che ti aiuta a diventarecome vuoi». Strutturata attorno ad un macro tema, larivista rilegge l’argomento della psicologia delcambiamento nella sua complessità attraversol’analisi dei media, le testimonianze e i consigli checondurranno i lettori lungo un percorso di crescita edi miglioramento personale. In uscita entro la fine del 2012 Il n.1 di Cambiare affronterà il tema dell’autostima (copertina provvisoria)
  26. 26. Perché i tabletCresce il fatturato sui nuovi media e diminuisce sui mezzi tradizionaliNel panorama italiano dei media continua la crescita della componente digitale a scapito dei mediatradizionali. Nascono nuovi device come smartphone, tablet e internet tv.Le applicazioni stanno cambiando il modo di accedere ai contenuti web.L’utente è sempre più proiettato in una realtà multidevice. Si registra un andamento contrapposto fra il fatturato annuo dei media tradizionali e dei nuovi media: il peso del digitale sul mercato totale è cresciuto dal 23% nel 2008 al 32% nel 2011. Media digitali: in pieno decollo video, social network, tablet e smartphone (Elaborazione Osservatori.net, febbraio 2012)
  27. 27. Crescono i nuovi mediaLo scenario del mercatoIn Italia calano le vendite di PC e notebook a favore dei tablet. Andamento delle vendite in Italia (Sirmi, aprile 2012) Fonte Osservatorio New media e New Internet – Cefriel, 2012
  28. 28. Nascono nuovi modelli di businessGli investimenti sui contenutiI tablet fanno registrare un incremento medio dal 2010 al 2011 pari al 130%.Nel dettaglio del 110% per gli investimenti adv e del 150% per i contenuti pay. La strada della mobilità in connessione è segnata. Dinamica del mercato dei Tablet Media (Osservatori.Net)
  29. 29. Gli utenti dei tabletProfilo socio-demograficoIl possessore di tablet si differenzia dall’utente generico che usufruisce di dispositivi tecnologici. Inparticolar modo, presenta delle caratteristiche proprie rispetto all’utente web. ETÀ <24 12% 25/54 66% >55 22% Survey Sampling International, ottobre 2011 Report Adobe Digital Marketing Insight, febbraio 2012 SESSO Uomo 52% Donna 48% REDDITO < 30.000 29% 30.000/75.000 42% > 75.000 29% Osservatorio Multicanalità 2011
  30. 30. La fruizione dei tabletPrincipali usiIn particolar modo, presenta delle caratteristiche proprie rispetto all’utente web. Nielsen Connected Device Report Q3 2011
  31. 31. Politica commercialeIndirizzo e caratteristicheSi orienta all’individuazione di:• uno sponsor unico per ciascun numero, dove promuovere i propri prodotti o brand associandoli a tematiche di interesse concordate con lo sponsor• in alternativa fino a quattro co-sponsor: il prodotto o brand sarà visibile in una pagina adv affiancata all’approfondimento realizzato in base agli interessi del clienteLa sponsorizzazione permette di raggiungere:• qualità del contatto (per l’alto target connesso ai possessori di tablet)• positività del messaggio• elevata visibilità del brand grazie ai grandi formati su tutti i mezzi: web + smartphone + tablet
  32. 32. Visibilità per lo sponsor unicoLe specifiche e i vantaggi della sponsorship esclusivaSu tablet, smartphone, e nella versione sfogliabile on-line:• 4 pagine intere sulla rivista digitale con creatività standard, interattive o video (anche differenti)• Citazione nell’editoriale sia sulla rivista digitale sia sul sito BuoneNotizie.it• Logo presente nel negozio della app di BuoneNotizieSul sito web:• Citazione nell’editoriale on-line• Cornice (skin) o banner su tutte le pagine del sito per 4 settimane dall’uscita• Logo nell’immagine di copertina della Fan Page di FB per la durata della sponsorship• Invio DEM a tutti gli iscritti al sito• Altre eventuali azioni da concordare con lo sponsor… I dati relativi al Download totali app: 12.000 primo numero: Utenti unici totali raggiunti: 105.000* CTR da device mobili: 22% * u.u. web + app
  33. 33. Visibilità per i co-sponsorIn alternativa allo sponsor unicoSu tablet, smartphone, e nella versione sfogliabile on-line:• 1 pagina intera sulla rivista digitale con creatività standard, interattive o videoSul sito web:• Cornice (skin) o banner su tutte le pagine del sito a rotazione con gli altri co-sponsor• Altre eventuali azioni da concordare con lo sponsor…
  34. 34. Visibilità solo on-lineIn alternativa alle soluzioni precedenti• Creazione di una rubrica ad-hoc con cornice (skin) Es.: Economia & Lavoro -> Risparmio• Aggiornamenti quotidiani sul tema di interesse del cliente con redazionali indipendenti• Richiamo della rubrica in home page• Altre eventuali azioni da concordare insieme… Utenti unici mensili 67.000 dati luglio 2012
  35. 35. Hanno parlato di noiRecensioni di attività stampa dopo il lancio del primo numero di BuoneNotizie Clicca sulle testate per leggere i testi
  36. 36. Hanno parlato di noiClicca per visitare la rassegna stampa completa
  37. 37. Guarda lo spot sul nostro canaleSede legale: V.le Zara 58, 20124 Milano | Sede operativa: c/o The Hub, V. Sarpi 8, 20154 Milano | E-mail bn@buonenotizie.it | T. 02 8718.8072

×