Bullismo a Vercelli

1,265 views

Published on

Presentazione dell'indagine sul bullismo, condotta dal comune di Vercelli e i suoi partner nel 2007. Per altri dettagli visita www.bullodisapone.it

Published in: Education, Career
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,265
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
97
Actions
Shares
0
Downloads
28
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Bullismo a Vercelli

  1. 1. Bullismo Centro Famiglie Settore Politiche Sociali Comune di Vercelli Un gioco crudele che lascia solo perdenti CITTA’ DI VERCELLI SETTORE POLITICHE SOCIALI
  2. 2. Il bullismo è una forma di comportamento aggressivo con caratteristiche peculiari e distintive
  3. 3. Le caratteristiche del bullismo <ul><li>intenzionalità </li></ul><ul><li>sistematicità </li></ul><ul><li>asimmetria di potere </li></ul>
  4. 4. Intenzionalità <ul><li>Colui che mette in atto la prepotenza sceglie consapevolmente di aggredire un compagno più debole per trarne un vantaggio personale in prestigio, rispetto e, talvolta, somme di denaro o oggetti di valore </li></ul>
  5. 5. Sistematicità <ul><li>Il bullismo non è limitato ad episodi isolati, bensì si ripete nel tempo e può persistere per anni </li></ul>
  6. 6. Asimmetria di potere <ul><li>La sopraffazione avviene nel momento in cui vi è una forte disparità di potere, dovuta alla differenza di forza fisica, di età, o di numerosità . </li></ul><ul><li>Il bersaglio delle azioni prevaricanti, singolo individuo o gruppo di persone, ha difficoltà a difendersi, trovandosi impotente rispetto a colui o coloro che lo molestano. </li></ul>
  7. 7. Le forme di bullismo <ul><li>Bullismo diretto </li></ul><ul><ul><li>bullismo fisico (botte, rompere oggetti) </li></ul></ul><ul><ul><li>bullismo verbale (offese) </li></ul></ul><ul><li>Bullismo indiretto (esclusione, diffamazione) </li></ul>
  8. 8. Rischi per i bulli <ul><li>alcolismo ed uso di droghe </li></ul><ul><li>criminalità: circa il 60% degli studenti caratterizzati come bulli durante la scuola, all'età di 24 anni è già stato in prigione almeno una volta </li></ul>
  9. 9. Rischi per le vittime <ul><li>perdita di sicurezza e autostima </li></ul><ul><li>sviluppo di sintomi da stress e problemi d'ansia </li></ul><ul><li>abbandono della scuola </li></ul><ul><li>maggior probabilità di soffrire di depressione da adulti </li></ul>
  10. 10. Rischi per le scuole <ul><li>rischi penali per dirigenti ed insegnanti </li></ul><ul><li>nomea negativa della scuola </li></ul><ul><li>diminuzione delle iscrizioni </li></ul>
  11. 11. <ul><li>Il bullismo nelle scuole primarie </li></ul><ul><li>e secondarie di primo grado di </li></ul><ul><li>Vercelli e paesi limitrofi </li></ul><ul><li>Analisi di una ricerca </li></ul>CITTA’ DI VERCELLI SETTORE POLITICHE SOCIALI
  12. 12. Strumenti di rilevazione <ul><li>questionari anonimi già utilizzati in ricerche italiane ed internazionali, auto-compilati dagli alunni </li></ul><ul><li>domande per rilevare quanti alunni subiscono e mettono in atto prepotenze e il tipo di prepotenze </li></ul><ul><li>indicatori di comportamenti pro-sociali </li></ul>
  13. 13. Campione delle scuole <ul><li>I.C. Arborio </li></ul><ul><li>I.C. Asigliano </li></ul><ul><li>I.C. Ferrari </li></ul><ul><li>I.C. Ferraris </li></ul><ul><li>I.C. Lanino </li></ul><ul><li>I.C. Rosa Stampa </li></ul><ul><li>Scuole Cristiane Paritarie </li></ul>
  14. 14. Campione statistico <ul><li>5.375 Alunni ( 55% Maschi,44% Femmine) </li></ul><ul><li>consultati di cui: </li></ul><ul><ul><li>3.096 (58%) di età media di 8,3 anni delle scuole primarie </li></ul></ul><ul><ul><li>2.279 (42%) di età media di 12,4 anni delle scuole secondarie </li></ul></ul>
  15. 15. <ul><li>I Risultati </li></ul>
  16. 16. Prepotenze - Totali
  17. 17. Prepotenze – Scuole Primarie
  18. 18. Prepotenze – Scuole Secondarie I°
  19. 19. Prepotenze Subite
  20. 20. Prepotenze Agite
  21. 21. Forme di Bullismo Subito
  22. 22. Forme di Bullismo Agito
  23. 23. Intervento degli Insegnanti
  24. 24. Intervento dei Compagni
  25. 25. Che cosa fai …?
  26. 26. Cosa facciamo??? Ce n’é per tutti …
  27. 27. … Per gli insegnanti Percorsi informativo - formativi che possano tradursi in aumentata sensibilità rispetto al fenomeno, migliore capacità di osservazione e discriminazione di situazioni di prevaricazione e prepotenza, messa in atto di interventi di contrasto efficaci
  28. 28. … Per il personale non docente Percorsi informativo - formativi che possano tradursi in aumentata sensibilità rispetto al fenomeno, migliore capacità di osservazione e discriminazione di situazioni di prevaricazione e prepotenza, messa in atto di interventi di contrasto efficaci
  29. 29. ... Per tutto il personale Integrazione dei diversi ruoli professionali per favorire il monitoraggio in classe e negli spazi comuni e una sinergia di interventi
  30. 30. … Per i genitori Coinvolgimento dei genitori come parte attiva di un progetto educativo più ampio
  31. 31. … Per gli alunni Programmi specifici perché possano apprendere strategie utilizzabili in caso di bullismo e per favorire lo sviluppo delle competenze relazionali necessarie per instaurare rapporti basati sul rispetto di sé, degli altri e sull’empatia
  32. 32. Perchè tutti siamo veramente responsabili di tutti …

×