Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Laboratori Bollenti Spiriti

1,940 views

Published on

I Laboratori del Programma Regionale di Politiche Giovanili Bollenti Spiriti: un hardware per la creatività pugliese.
Cosa sono?
Come funzionano?
A che punto siamo?

Published in: Economy & Finance, Technology
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Laboratori Bollenti Spiriti

  1. 1. Delibera CIPE 35/2005 “Progetti di riqualificazione con particolare riferimento agli interventi di rivitalizzazione economica e sociale rivolti alle fasce giovanili della popolazione” I Laboratori del Programma Regionale di Politiche Giovanili Bollenti Spiriti: un hardware per la creatività pugliese. Cosa sono? Come funzionano? A che punto siamo? A cura dello staff di assistenza tecnica al Programma Bollenti Spiriti
  2. 2. “ Alle idee nuove occorrono vecchi edifici ” J. Jacobs Il bando per la presentazione di domande per la realizzazione dei Laboratori Bollenti Spiriti è stato pubblicato nel marzo 2006 Finalità generale Predisporre azioni di recupero e rifunzionalizzazione di immobili dismessi di proprietà pubblica da destinare ad attività creative destinate e gestite direttamente dai giovani
  3. 3. <ul><li>Obiettivi del bando </li></ul><ul><li>Rivitalizzazione economica-sociale attraverso la nascita di “ laboratori giovanili ” nei campi dell’artigianato, dell’arte, della cultura, delle nuove tecnologie, ecc. </li></ul><ul><li>Sostegno alla infrastrutturazione immateriale (capitale umano e sociale) </li></ul><ul><li>Promozione di forme di partecipazione attiva dei giovani </li></ul><ul><li>Promozione di processi di animazione locale finalizzati alla creazione/individuazione di nuove opportunità occupazionali </li></ul><ul><li>Promozione di reti innovative tra giovani ed istituzioni locali </li></ul>
  4. 4. <ul><li>Attività ammesse a finanziamento </li></ul><ul><li>recupero, ristrutturazione e rifunzionalizzazione di edifici (max 80% del costo complessivo del progetto) </li></ul><ul><li>attivazione di attività e servizi in favore dei giovani nei primi 12 mesi di avvio (max 20% del costo complessivo del progetto) </li></ul>
  5. 5. Soggetti proponenti Comuni singoli o raggruppamenti di Comuni con popolazione superiore ai 30.000 abitanti Unioni di Comuni Importo ammissibile non superiore ai 700.000 euro (co-finanziamento dei proponenti non < 10%)
  6. 6. <ul><li>Attività e servizi finanziabili </li></ul><ul><li>Servizi culturali e ricreativi volti a sostenere la creatività giovanile e lo sviluppo di nuove opportunità occupazionali ed imprenditoriali </li></ul><ul><li>Servizi di supporto alla coesione sociale </li></ul><ul><li>Servizi telematici innovativi </li></ul><ul><li>Attività di diffusione e valorizzazione di competenze e professionalità artigiane </li></ul><ul><li>Interventi per la diffusione delle conoscenze e delle applicazioni connesse allo sviluppo delle discipline scientifiche e tecnologiche </li></ul>
  7. 7. <ul><li>I RISULTATI </li></ul><ul><li>65 proposte progettuali finanziate </li></ul><ul><li>132 interventi di recupero e rifunzionalizzazione previsti </li></ul><ul><li>156 comuni coinvolti </li></ul><ul><li>Un investimento complessivo di 50,5 mln € (40 mln € Regione Puglia +10,5 mln € co-finanziamento Comuni) </li></ul>
  8. 8. Per una geografia della creatività della Regione Puglia Programma regionale per le Politiche Giovanili
  9. 9. Ex mattatoio comunale di Altamura “ UN LUOGO PER I SAPERI CONDIVISI E PER LA FORMAZIONE”
  10. 10. MAT – Progetto di recupero e rifunzionalizzazione dell’ Ex mattatoio comunale di Terlizzi
  11. 11. STUDENT CENTER – Centro Servizi per i giovani nell’ex Officine Cantelmo di Lecce
  12. 12. <ul><li>A CHE PUNTO SIAMO </li></ul><ul><li>35 disciplinari sottoscritti per la realizzazione degli interventi </li></ul><ul><li>15 eventi di presentazione del Vademecum per l’avvio delle attività di gestione e del modello di Protocollo di Rete </li></ul><ul><li>8 conferenze stampa dedicate </li></ul><ul><li>25 articoli su testate di rilevanza regionale e svariati articoli su testate locali </li></ul><ul><li>11 passaggi televisivi rilevati su TV locali </li></ul><ul><li>oltre 100 associazioni e gruppi creativi oltre 500 giovani coinvolti coinvolti su scala regionale </li></ul>
  13. 13. <ul><li>ALCUNI STANDARD NEI MODELLI GESTIONALI </li></ul><ul><li>Servizi alle comunità locali </li></ul><ul><li>Mixitè di attività e servizi, orari, fruitori </li></ul><ul><li>Scambio formativo </li></ul><ul><li>Momenti pubblici comuni periodici </li></ul><ul><li>Gestione spazi comuni in rotazione </li></ul><ul><li>Ospitalità per attività locali ed associative </li></ul><ul><li>Incubazione di attività microimprenditoriali </li></ul><ul><li>Consumo critico </li></ul>
  14. 14. IL SOGGETTO GESTORE una coalizione innovativa, efficace ed efficiente, di giovani creativi locali interessati ed in possesso delle competenze adeguate.   Sono soggetti ammissibili associazioni, le imprese, le società, anche in forma cooperativa, i consorzi, anche temporaneamente associate in ATS ed ATI aventi finalità culturali, artistiche, ricreative e socio-educative o – in ogni caso – riconducibili alle finalità generali del progetto oggetto della gara.
  15. 15. LA RETE LOCALE BOLLENTI SPIRITI una compagine allargata di attori del territorio che condividono l’esperienza progettuale in termini di ricaduta e sostenibilità dei risultati, nonché di accoglienza ed utilizzo delle strutture del Laboratorio, senza peraltro essere chiamata a gestire risorse finanziarie.   Il modello gestionale e organizzativo dovrà garantire la partecipazione della Rete Locale Bollenti Spiriti nella conduzione dell’esperienza progettuale .
  16. 16. <ul><li>I PROSSIMI PASSI </li></ul><ul><li>Dopo la stipula dei disciplinari…. </li></ul><ul><li>120 giorni per la progettazione esecutiva delle opere di recupero e rifunzionalizzazione e della gestione </li></ul><ul><li>60 giorni di valutazione ed osservazioni </li></ul><ul><li>Appalto delle opere, delle forniture e della gestione </li></ul><ul><li>Fase di cantiere </li></ul><ul><li>I primi Laboratori Bollenti Spiriti apriranno i battenti nell’estate 2008  </li></ul>

×