Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

La tecnologia del cambiamento per contesti industriali

949 views

Published on

I modelli manageriali e gestionali di maggior successo oggi, sia su business esistenti (con esempio Toyota nell'automotive) che su business innovativi (Amazon, Apple, start up innovative,…) richiedono l’adozione di paradigmi diversi da quelli tradizionalmente accettati nel rispettivo settore.
Se fosse possibile applicare solo gli strumenti, tutti otterrebbero automaticamente i risultati di Toyota o Apple, mentre solo una piccola parte ottiene i benefici attesi.
Kaizen Institute, con i suoi 30 anni di esperienza nel mondo e 10 anni in Italia, ha consolidato nei cantieri Gemba Kaizen una metodologia che interseca la tecnologia del cambiamento di Watzlawick e Nardone (dialogo strategico, problem solving strategico, analisi delle tentate soluzioni, tecnica dello scalatore, eventi emozionali correttivi, …) con le tecnologie di management (Lean Production, Concurrent Engineering, Blue Ocean Strategy, Business Model Generation).

Published in: Leadership & Management
  • Be the first to comment

La tecnologia del cambiamento per contesti industriali

  1. 1. IL PROBLEM SOLVING STRATEGICO APPLICATO AA CCAAMMBBIIAAMMEENNTTII IN CONTESTI INDUSTRIALI
  2. 2. KAIZEN: MIGLIORAMENTO ED INNOVAZIONE CONTINUI. IL PROBLEM SOLVING STRATEGICO APPLICATO A CAMBIAMENTI IN CONTESTI INDUSTRIALI. • I modelli manageriali e gestionali di maggior successo oggi, sia su business esistenti (con esempio Toyota nell'automotive) che su business innovativi (Amazon, Apple, start up innovative,…) richiedono l’adozione di paradigmi diversi da quelli tradizionalmente accettati nel rispettivo settore. • Se fosse possibile applicare solo gli strumenti, tutti otterrebbero automaticamente ii rriissuullttaattii di Toyota o Apple, mentre solo una piccola parte ottiene i benefici attesi. • Kaizen Institute, con i suoi 30 anni di esperienza nel mondo e 10 anni in Italia, ha consolidato nei cantieri Gemba Kaizen una metodologia che interseca la tecnologia del cambiamento di Watzlawick e Nardone (dialogo strategico, problem solving strategico, analisi delle tentate soluzioni, tecnica dello scalatore, eventi emozionali correttivi, …) con le tecnologie di management (Lean Production, Concurrent Engineering, Blue Ocean Strategy, Business Model Generation). • Saranno presentati casi di intervento ed analizzato il collegamento con il modello del problem solving strategico. Bruno Fabiano Carlo Ratto Kaizen Institute Italy Srl
  3. 3. K A I Cambiare Z E N Meglio
  4. 4. Kai Zen si applica a Miglioramento Innovazione
  5. 5. Japan China KaiZen Institute Germany Belgium Switzerland Poland Austria Russia Sweden Czech Slovakia Hungary Romania Spain France Portugal Italy USA Canada New Zealand Australia Malaysia India Mauritius Kenya • Established in 1985 – focused on Continuous Improvement and Innovation • 400+ professionals dedicated to helping clients sustain lean progress • 30 Business Units supporting clients in more than 50 countries Brazil Mexico UAE Uganda Chile
  6. 6. Industry Expertise Supply Chain Retail Industry expertise Production Service/Business Processes Product Development
  7. 7. Tecnologie Kai Zen Per : Marketing Produzione Supply chain Business Sviluppo prodotto Vendite
  8. 8. Perché non sono tutti così?
  9. 9. Vedete la giovane donna o la signora anziana?
  10. 10. E’ l’effetto Paradigma (T.Khun) • Vediamo bene solo quello che conosciamo e ci aspettiamo di vedere • Questo puo’ diventare un limite se cerchiamo soluzioni innovative • Puo’diventare un limite se dobbiamo aggregare talenti e consensi alla nostra idea
  11. 11. La sola tecnica non basta…
  12. 12. Tecnologie Kai Zen Problem solving strategico Scenario oltre il problema Change Tecnica dello scalatore TSR Coaching strategico
  13. 13. Kai Zen Tecnologie Tecnologie Business Change
  14. 14. Queste due tecnologie si fondono nel “Cantiere Gemba Kaizen” , un modello circolare in 4 passi
  15. 15. Il processo KaiZen e il problem solving strategico
  16. 16. Problem Solving Strategico Problema / Obiettivo Tentate Soluzioni PARAFRASI Immagine Evocativa AZIONE
  17. 17. Problem Solving Strategico Problema / Obiettivo Tentate Soluzioni KaiZen Process PARAFRASI Immagine Evocativa AZIONE
  18. 18. Mancava un pezzo importante…. Pilot Actions
  19. 19. Un caso di intervento Migliorare velocità ee rreessaa ddeelllloo sviluppo collezione Scarpe da donna
  20. 20. ……eelleeggaannttee
  21. 21. Problemi • Si corre sempre e si èè sseemmpprree iinn rriittaarrddoo • I problemi si ripetono • Manca la comunicazione tra i reparti
  22. 22. BBRRAANNDD 11 BBRRAANNDD 22 BBRRAANNDD 33 design prodotto FFlluussssoo ccoommpplliiccaattoo modelleria strutture prototipi
  23. 23. Tentate soluzioni ridondanti • Mettere uunn ““ccoonnttrroolllloorree”” • Seguire l’avanzamento con liste in excel di attività
  24. 24. IIddeeaa:: TTEEAAMM DDEEDDIICCAATTII PPEERR BBRRAANNDD BBRRAANNDD 11 BBRRAANNDD 22 BBRRAANNDD 33 design prodotto modelleria strutture prototipi
  25. 25. Come fare? Potrebbe nnoonn ffuunnzziioonnaarree…… e poi… gli effetti collaterali….
  26. 26. Come fare? Facciamo un Cantiere Kaizen… Un Pilota limitato nel tempo, 2 mesi, su un solo brand . Se non funziona torniamo indietro. Alla vecchia maniera.
  27. 27. Partiamo a Fare. Creiamo un ambiente adatto al flusso. COMPUTER E MACCHINA DA CUCIRE NELLO STESSO AMBIENTE
  28. 28. Perche’ facciamo Tutto questo? “Prototipi d’autore per Grandi Firme” 29
  29. 29. il team lavora nel nuovo modo. Se una cosa funziona inizia a ffuunnzziioonnaarree ddaa subito…(Nardone) Dopo la sfilata arriva la Email con complimenti della stilista sorpresa dal cambiamento 30
  30. 30. il cambiamento informale precede il cambiamento formale 31
  31. 31. Adesso occorre rendere ripetibile il processo, riallineare i sistemi ENTRANO IN CAMPO LE TECNOLOGIE BUSINESS
  32. 32. DAILY KAIZEN GLI STRUMENTI PER MANTENERE IL MIGLIORAMENTO REALIZZATO ED IL COINVOLGIMENTO DELLE PERSONE
  33. 33. Produzione a Flusso Visual management Quali sono i modelli con problemi ? Prototipazione rapida Prodotto modulare
  34. 34. Conclusioni Tecnologie Business + Tecnologie Change = Scelta vincente
  35. 35. Carlo Ratto Partner Kaizen Institute Italy Cell. +39 338 2243795 cratto@kaizen.com Bruno Fabiano Partner Kaizen Institute Italy Cell. +39 338 5355898 bfabiano@kaizen.com

×