Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Università degli Studi di BergamoFacoltà di ingegneriaAnno accademico 2008/2009<br />Tesi di Laurea Specialistica in Ingeg...
Agenda<br />Motivazioni<br />Obiettivi<br /><ul><li>Affiliation
Valutazione e performance</li></ul>Analisi empirica<br /><ul><li>Campione dati
Modelli utilizzati
Risultati</li></ul>Conclusioni<br />2<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
Motivazioni<br />Imprese Biotech<br />Un’impresa può essere definita biotech se fa uso di almeno una tecnica biotecnologic...
Riscontri economici poco allettanti
Tempi lunghi per sviluppo prodotti</li></ul>Valutazione :<br /><ul><li>Elevata asimmetria informativa tra imprese e invest...
Pochi contributi in letteratura per segnali di affiliation</li></ul>3<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Acc...
Obiettivi: Affiliation<br />4<br />Obiettivo:<br />Osservare l’impatto delle affiliation sulla valutazione al momento dell...
Obiettivi: valutazione e performance<br />5<br />Articoli di riferimento<br />Bonardo e Paleari (2009); Vismara e Meoli (2...
Classificazione per affiliation
Raccolta dati: operativi, finanziari e caratteristici del settore</li></ul>Mercato USA<br />Valutazione IPO<br />Imprese b...
Segnali<br />La valutazione dell’IPO<br /><ul><li>AffiliationBonardo et. al. (2009); Vismara e Meoli (2009)
University
Big Pharma
PRO</li></ul>Altri segnali:<br /><ul><li>Corporate governance	Higgins e Gulati (2006)
Experience
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

IPO european biotech firms

781 views

Published on

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

IPO european biotech firms

  1. 1. Università degli Studi di BergamoFacoltà di ingegneriaAnno accademico 2008/2009<br />Tesi di Laurea Specialistica in Ingegneria Gestionale<br />IPO DI IMPRESE BIOTECH IN EUROPA: <br />VALUTAZIONE E PERFORMANCE<br />Giorgio Brembilla<br />Relatore: Prof. Michele Meoli<br />05 marzo 2010<br />
  2. 2. Agenda<br />Motivazioni<br />Obiettivi<br /><ul><li>Affiliation
  3. 3. Valutazione e performance</li></ul>Analisi empirica<br /><ul><li>Campione dati
  4. 4. Modelli utilizzati
  5. 5. Risultati</li></ul>Conclusioni<br />2<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  6. 6. Motivazioni<br />Imprese Biotech<br />Un’impresa può essere definita biotech se fa uso di almeno una tecnica biotecnologica per produrre beni o servizi o fa ricerca e sviluppo in quel settore<br />Caratteristiche:<br /><ul><li>Necessitano di elevati investimenti in R&D già dai primi anni di attività
  7. 7. Riscontri economici poco allettanti
  8. 8. Tempi lunghi per sviluppo prodotti</li></ul>Valutazione :<br /><ul><li>Elevata asimmetria informativa tra imprese e investitori (necessità di segnali)
  9. 9. Pochi contributi in letteratura per segnali di affiliation</li></ul>3<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  10. 10. Obiettivi: Affiliation<br />4<br />Obiettivo:<br />Osservare l’impatto delle affiliation sulla valutazione al momento della quotazione e sulle performance operative e finanziarie<br />Affiliation:<br />È la presenza di contesti di varia natura, nella creazione di nuove imprese<br />Classificazione<br />Affiliation<br />Big Pharma<br />PRO<br />University<br />Indipendent<br />Ulteriore classificazione<br />Affiliation in senso forte: spin-off (AMT holding spinoff dell’ AMC Universityof Amsterdam)<br />Affiliation in senso debole: spin-off in senso lato (AbCam fondata da professori dell’Universityof Cambridge)<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  11. 11. Obiettivi: valutazione e performance<br />5<br />Articoli di riferimento<br />Bonardo e Paleari (2009); Vismara e Meoli (2009)<br />Struttura del lavoro<br /><ul><li>Raccolta di 254 prospetti informativi di imprese biotech europee
  12. 12. Classificazione per affiliation
  13. 13. Raccolta dati: operativi, finanziari e caratteristici del settore</li></ul>Mercato USA<br />Valutazione IPO<br />Imprese biotech<br />Mercato Europeo<br />Finanziaria<br />Analisi Performance<br />Altri Mercati<br />Operativa<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  14. 14. Segnali<br />La valutazione dell’IPO<br /><ul><li>AffiliationBonardo et. al. (2009); Vismara e Meoli (2009)
  15. 15. University
  16. 16. Big Pharma
  17. 17. PRO</li></ul>Altri segnali:<br /><ul><li>Corporate governance Higgins e Gulati (2006)
  18. 18. Experience
  19. 19. Istruzione
  20. 20. Collaborazioni con star scientists o Nobel Stephan et. al. (2005)
  21. 21. Urgency Chen et. al. (2008)</li></ul>6<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  22. 22. Campione dati (1/2)<br />7<br />Classificazione dai prospetti informativi di 254 imprese: Affilliation<br />25%<br />13%<br />35%<br />Fonte: elaborazione dati da prospetti IPO<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  23. 23. Campione dati (2/2)<br />Evoluzione quotazioni biotech sui mercati europei<br />8<br />Fonte: elaborazione dati da prospetti IPO<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  24. 24. Modelli <br />Variabili dipendenti per la valutazione dell’IPO:<br />Tobin’s Q<br />Market to book ratio<br />Stime effettuate tramite un modello di regressione lineare multipla<br />Variabile dipendente per l’analisi delle performance operative:<br />ROA<br />Stime effettuate tramite un modello dinamico Arellano-Bovver<br />9<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  25. 25. Driver <br />Variabili utilizzate nell’analisi empirica<br />Affiliation:<br />Variabili dummy relative alla tipologia di affiliation<br />Base:<br />Dimensione, operatività, struttura finanziaria<br />Innovazione:<br />Brevetti, prodotti anticancro<br />Competenze scientifiche:<br />Nobel, scienziati<br />Corporate governance:<br />BoD, Vc<br />Urgency:<br />TMT Urgency<br />10<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  26. 26. Valutazione IPO: Risultati empirici <br />11<br />***, ** e * rappresentano 1%, 5% e 10% livello di significatività<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  27. 27. Valutazione IPO Risultati empirici Affiliation Disaggregate<br />12<br />***, ** e * rappresentano 1%, 5% e 10% livello di significatività<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  28. 28. Risultati empirici<br />Panel data<br />13<br />***, ** e * rappresentano 1%, 5% e 10% livello di significatività<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  29. 29. Conclusioni <br />Le affiliazioni universitarie e PRO aumentano il valore societario al momento dell’IPO (Affiliation in senso forte per le university)<br />L’andamento temporale delle performance operative è positivo all’avvicinarsi dell’IPO, ma perde intensità negli anni successivi; l’affiliazione ha un influenza negativa<br />Sviluppi futuri:<br />Approfondimento Urgency: effetto “dressing up”<br />Prestigio degli underwriters e i venture capitalists<br />14<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  30. 30. 15<br />Università degli Studi di BergamoFacoltà di ingegneriaAnno accademico 2008/2009<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  31. 31. Biotech<br />“è l'integrazione delle scienze naturali, di organismi, cellule e loro parti o analoghi molecolari, nei processi industriali per la produzione di beni e di servizi”EuropeanFederationofBiotechnology<br />16<br />Situazione globale del settore<br />Fonte: rielaborazione dati da Ernst & Young (Biotechnology report 2009)<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  32. 32. Modelli <br />Variabili dipendenti per la valutazione dell’IPO:<br />Tobin’s Q<br />Market to book ratio<br />Stime effettuate tramite un modello di regressione lineare multipla:<br />17<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />
  33. 33. Performance Operative <br />Variabile dipendente<br />ROA<br />Stime effettuate tramite modello dati panelArellano-Bovver<br />18<br />Dove:<br />yi,t rappresenta la variabile dipendete dell’impresa i al tempo t, nel nostro caso le osservazioni vanno da -2 anni prima dell’IPO a +3 dopo l’IPO.<br />yt-1 rappresenta la variabile lag ossia l’y all’anno precedente.<br />IPOj è una variabile dummy temporale posta a 1 quando il valore di j è uguale a t.<br />Università degli Studi di Bergamo<br />Anno Accademico2008-2009<br />

×