Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Consiglio comunale fornole

310 views

Published on

Intervento quinta Fornole Consiglio Comunale Aperto 2015/16

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Consiglio comunale fornole

  1. 1. Proposte per incrementare spazi culturali nella nostra città per la fascia d'età 6 -14 anni Consiglio Comunale Aperto 19 Maggio 2016 Classe V della Scuola Primaria di Fornole «G.Mameli» Ins. Dionisi Mascia
  2. 2. CULTURA Il termine cultura deriva dal verbo latino colere, "coltivare". Oggi si può dare una definizione generale di cultura, intendendola come un sistema di saperi, opinioni, credenze, costumi e comportamenti che caratterizzano un gruppo umano particolare; In breve per cultura si intende il "sapere" generale di un individuo
  3. 3. Riferimenti normativi utili al nostro progetto Per dare valore al nostro progetto, abbiamo ricercato, all'interno di importanti documenti che preservano i nostri diritti, il termine CULTURA
  4. 4. Da: Dichiarazione dei Diritti del Fanciullo Approvata il 20 novembre 1959 dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite e revisionata nel 1989 05/18/16 Principio settimo: «Il fanciullo ha diritto a una educazione, che, almeno a livello elementare deve essere gratuita e obbligatoria. Egli ha diritto a godere di un'educazione che contribuisca alla sua cultura generale e gli consenta, in una situazione di eguaglianza di possibilità, di sviluppare le sue facoltà, il suo giudizio personale e il suo senso di responsabilità morale e sociale, e di divenire un membro utile alla società….»
  5. 5. Articolo 13 « Il fanciullo ha diritto alla libertà di espressione. Questo diritto comprende la libertà di ricercare, ricevere e diffondere informazioni e idee di ogni genere, a prescindere dalle frontiere, sia verbalmente che per iscritto o a mezzo stampa o in forma artistica o mediante qualsiasi altro mezzo scelto dal fanciullo.»
  6. 6. Dalla : Costituzione della Repubblica Italiana Art. 9 La Repubblica promuove lo sviluppo della CULTURA e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione.
  7. 7. Da: «I Principi fondamentali dello Statuto Comunale del Comune di Amelia» Art. 1 « Il Comune di Amelia è l’Ente Locale che rappresenta in piena autonomia la comunità di coloro che vivono nel territorio comunale, ne cura gli interessi e ne promuove lo sviluppo in ambito sociale, CULTURALE ed economico.»
  8. 8. Art. 3 « Il Comune valorizza le risorse umane e territoriali, riconoscendo nella formazione il principio basilare per il proprio sviluppo sociale, culturale ed economico.»
  9. 9. In questi cinque anni di scuola primaria, abbiamo avuto la possibilità di arricchire il nostro sapere, non soltanto sui banchi di scuola, ma anche facendo gite culturali, andando a vedere spettacoli di teatro e musica, facendo noi stessi esperienze di recitazione, visitando biblioteche, musei... sicuramente esperienze che ci sono piaciute molto e che ci hanno motivato ed aiutato a comprendere più facilmente gli argomenti di studio.
  10. 10. INDAGINE Per conoscere le reali esperienze culturali vissute anche al di fuori dell'ambiente scolastico di noi bambini, abbiamo realizzato un’indagine che abbiamo proposto agli alunni delle classi III e IV della nostra scuola e a noi della classe V. Abbiamo posto domande riguardo la lettura, la visione di film e il teatro.
  11. 11. LETTURA •Quanti anni hai?... •Che classe frequenti?.. • Ti piace leggere libri? •Se sì, perché? •Se no, perché? •Quanti libri hai letto durante questo anno scolastico?.. • Ti ricordi qualche titolo? •Hai mai frequentato una biblioteca? •Se sì, quale biblioteca? • Sai cos’è il prestito dei libri?
  12. 12. CINEMA •Vai spesso al cinema? •Quanti film hai visto al cinema in questo anno scolastico? •Che film hai visto? • Quale cinema frequenti di solito? •Ti è capitato di vedere film a scuola? •Se sì, quali?
  13. 13. TEATRO •Sei mai stato/a in un teatro? •Se sì, dove? •A che tipo di spettacoli hai assistito?
  14. 14. TOT classe Ti piace leggere libri Frequenza biblioteche Ti piace vedere film Vai spesso al cinema Quale cinema freq. Film a scuola Sei mai stato a teatro Dove? 19 III 17 sì 2 no 10 sì 9 no 18 sì 1 nr 8 sì, 6 no, 5 poco The space a terni Film di religione e video sulla sicurezza 16 No, 3 sì Amelia 1 a Narni e 1 a Roma 10 IV 9 Sì 1 NO 5 sì 5 no 10 sì 5 sì, 4 no, 1 qualche volta 5 terni 1 narni scalo 8 sì 2 no “ Jona che visse nella balena” 7 no, 2 sì spettacolo di danza Narni Amelia 10 V 6 sì 2 no 2 abbastanza 6 sì 4 no 10 sì 5 no, 3 sì,2 qualche volta Terni the space 9 sì “Jona che visse nella balena” “La vita è bella” “Come stelle sulla terra” “Essere e avere” “Hugo Cabret” “Alexander” Documentari storici 10 sì Opera musicale: “Bastiano e Bastiana” “ Anna Frank” Teatro di Amelia e Narni 39 32 Sì 5 NO 2 abbastanza 21 Sì 18 NO 38 Sì 1 N.R. 16 Sì, 15 NO, 8 QUALCHE V. 15 Sì 23 NO 1 NR
  15. 15. Noi, in questi cinque anni di scuola, abbiamo imparato ad apprezzare il valore della lettura. Leggere libri ci ha consentito di migliorare la nostra capacità di scrivere, ha potenziato la nostra fantasia, ci ha fatto trascorrere tanto tempo a confrontarci sulle storie incontrate, ci ha fatto approfondire percorsi di confronto sulle nostre esperienze ed emozioni … Dai risultati della nostra indagine abbiamo ricavato che buona parte di noi bambini ama leggere libri ma che una bassissima percentuale è solita frequentare biblioteche.
  16. 16. PER TUTTI QUESTI MOTIVI, ABBIAMO PENSATO CHE SAREBBE BELLO AVERE LA POSSIBILITA’ DI POTER FREQUENTARE LA NOSTRA BIBLIOTECA PIU’ FREQUENTEMENTE, SIA CON PROGETTI PROMOSSI DALLA SCUOLA, SIA AUTONOMAMENTE, MAGARI PARTECIPANDO AD INIZIATIVE PROPOSTE DURANTE L’ANNO.
  17. 17. 05/18/16 A QUESTO SCOPO PROPONIAMO DUE PROGETTI DI LETTURA: 1- «La scuola…in biblioteca!» 2- «DILIBRO…INLIBRO Giovani lettori incontrano l’autore»
  18. 18. Il progetto La scuola… in biblioteca, potrebbe essere rivolto alle classi della scuola primaria e della scuola secondaria di I grado che ne facciano richiesta, con le quali potrebbe venire svolta attività di tesseramento, lettura in sede e prestito bibliotecario. La scuola…in biblioteca
  19. 19. DILIBRO…INLIBRO Giovani lettori incontrano l’autore La nostra maestra ci ha raccontato che gli assessorati alla Cultura e alle Politiche Sociali e di Genere hanno promosso, nella biblioteca di Amelia, una rassegna letteraria con autori di libri per adulti. Ci piacerebbe poter avere la possibilità di una rassegna dello stesso tipo, ma con autori di libri per i giovani come noi. Questo potrebbe permetterci di conoscere e leggere più libri e di appassionarci ancora di più alla lettura! 05/18/16
  20. 20. 05/18/16 Tornando alla nostra indagine, abbiamo visto che noi bambini amiamo molto vedere film, ma che, non avendo un cinema nella nostra città, solo il 50% è solito andare con i propri genitori a Terni, soprattutto in cinema multisale. Noi abbiamo anche riflettuto sull’ opportunità che la nostra scuola ci ha offerto: assistere in classe, alla visione di film per approfondire temi importanti. Questo è stato molto utile e motivante per arricchire il nostro pensiero e la nostra capacità critica. Per questo proponiamo che il nostro comune, magari in collaborazione con l’associazione «Oltre il Visibile» promuova il nostro progetto…
  21. 21. «CINESCUOLA» Una rassegna cinematografica per avvicinare bambini e ragazzi al cinema di qualità e accompagnarli nell’acquisizione degli strumenti per la formazione di un gusto estetico personale, ma anche di una coscienza critica in grado di formulare un giudizio consapevole sulla vita.
  22. 22. Proponiamo una rassegna programmata intorno ad eventi e ricorrenze importanti come ad esempio: • 20 Novembre Giornata Internazionale dei diritti del Fanciullo • 27 gennaio, Giornata della Memoria • 8 marzo Giornata Internazionale della Donna • 21 Marzo Giornata della Memoria delle Vittime di mafia 05/18/16
  23. 23. 05/18/16 Noi immaginiamo la presentazione di ogni film ad inizio proiezione e il confronto finale sulle emozioni provate, le immagini significative e la comprensione dei contenuti, con un esperto, poi il lavoro di approfondimento sui materiali forniti con gli insegnanti in classe. La visione dei film potrebbe diventare un ulteriore strumento didattico e oggetto di studio, ma soprattutto la immaginiamo come occasione di crescita e formazione!
  24. 24. Terza ed ultima proposta: 05/18/16
  25. 25. Dalla nostra indagine appare chiaro che il teatro non è un luogo culturale molto frequentato da noi bambini. Pochi di noi, al di fuori di manifestazioni scolastiche, sono andati nel nostro bellissimo teatro sociale e solo per assistere o partecipare a saggi di danza. La nostra esperienza di laboratorio di teatro e le nostre due esperienze come spettatori a due rappresentazioni teatrali però, sono bastate per entusiasmarci e per spingerci a formulare la nostra ultima proposta 05/18/16
  26. 26. Arricchire la Stagione di Prosa del Teatro Sociale di Amelia con almeno tre spettacoli rivolti ad un pubblico più giovane con la possibilità di fare, per chi lo volesse, un abbonamento alla stagione. 05/18/16
  27. 27. La cultura è l’unico bene dell’umanità che, diviso fra tutti, anziché diminuire diventa più grande. (Hans Georg Gadamer) Con questa citazione che crediamo riassuma il valore di tutto il nostro progetto, ringraziamo questo Consiglio Comunale per l’attenzione e per lo spazio di ascolto che ci ha offerto, augurandoci di continuare a crescere in una città sempre più a dimensione anche di noi «futuri» cittadini amerini ma soprattutto cittadini del MONDO! 05/18/16
  28. 28. Gli alunni della classe V «G. Mameli» di Fornole Anno Scolastico 2015 - 2016 Biancafarina Giulia Borioli Anna Bussetti Davide Ciorici Andrei Cipiccia Annalivia Fabbrizi Viviana Moricotti Giulia Pasero Martina Stella Posati Mariasole Proietti Francesco Zazzeroni Valerio Insegnanti: Currao Mencarelli Giuditta, Dionisi Mascia, Quadraccia Elisabetta, Pinzaglia Alessandra 05/18/16

×