Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Consiglio comunale aperto quinte chierichini

180 views

Published on

Intervento al Consiglio Comunale Aperto delle quinte Chierichini 2015/16

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Consiglio comunale aperto quinte chierichini

  1. 1. 1 Consiglio Comunale Aperto 19/05/2016 Classi V Alfa, V Beta, V Gamma Scuola Primaria «Maria Chierichini» Anno scolastico 2015- 2016
  2. 2. 2 Amelia: tante richieste per piccoli interventi di grande utilità
  3. 3. 3 Avendo questa possibilità, di partecipare al Consiglio Comunale aperto, noi alunni delle classi V siamo stati invitati alcuni mesi fa dalle nostre insegnanti a riflettere su quali fossero le situazioni per cui era necessario richiedere l'intervento dell‘Amministrazione Comunale.
  4. 4. 4 Quindi abbiamo lavorato per portare a questo Consiglio alcune proposte che ci sembravano utili a tutta la comunità al fine di migliorare l’ambiente in cui viviamo.
  5. 5. 5 Abbiamo riflettuto e ci siamo guardati intorno individuando così spazi comuni e luoghi ricreativi da poter rivalutare e riqualificare.
  6. 6. 6 Ci rendiamo conto che il periodo storico e il momento particolare della nostra città non sono certo favorevoli...
  7. 7. 7 …tuttavia confidiamo che le nostre proposte possano esser prese in considerazione.
  8. 8. 8 Vivendo ad Amelia e in particolare frequentando alcuni luoghi a noi destinati, ci siamo accorti di quanto essi siano poco accoglienti per noi amerini e poco attraenti per coloro che vengono in visita nella nostra città.
  9. 9. 9 Ovviamente, abbiamo capito perché non tutte le opere pubbliche iniziate siano state terminate, dato che le nostre insegnanti ci hanno spiegato come arrivano e come devono essere gestiti i soldi che servono a concluderle.
  10. 10. 10 In verità a volte ci abbiamo capito poco!!!
  11. 11. 11 Ma come abbiamo già detto, pur capendoci poco, le maestre ci hanno spiegato che per ogni opera avete dei fondi che potete spendere solo per quel determinato lavoro e la burocrazia spesso complica le cose invece di snellirle.
  12. 12. 12 La prima cosa che ci è venuta in mente di chiedere a tutti Voi è perché aprire tanti cantieri e iniziare tante opere pubbliche se si sa che poi molto probabilmente non ci saranno i soldi per terminarle.
  13. 13. 13 Ecco due esempi.
  14. 14. 14 Lavori non terminati della strada che dovrebbe eliminare il traffico da via Rimembranze a Via Roma
  15. 15. 15 Strada non terminata con rifiuti
  16. 16. 16 Lavori dopo il crollo delle mura poligonali.
  17. 17. 17 Ecco altri esempi di situazioni che vorremmo veder migliorate.
  18. 18. 18 Macchine parcheggiate fuori degli appositi spazi e davanti al monumento ai caduti in guerra.
  19. 19. 19 Tetto della fontana di Nocicchia recentemente crollato.
  20. 20. 20
  21. 21. 21 Cumuli di macerie.
  22. 22. 22 Strada romana piena di sporcizia
  23. 23. 23 Strada romana piena di sporcizia
  24. 24. 24 Spazzatura infilata nelle fessure dei muri
  25. 25. 25 Spazzatura infilata nelle fessure dei muri
  26. 26. 26 Scritte sui muri.
  27. 27. 27
  28. 28. 28 Strade dissestate.
  29. 29. 29 Tombini malfunzionanti
  30. 30. 30 Vetrine sporche lungo le vie principali.
  31. 31. 31 Ma passiamo alle nostre proposte.
  32. 32. 32 Ci rendiamo conto che molta sporcizia che vediamo in giro per le nostre strade dipende dalla maleducazione e inciviltà delle persone, ma vorremmo ugualmente proporvi di fare qualcosa.
  33. 33. 33 Mettere dei bidoni (magari non proprio brutti) per la spazzatura differenziata non solo per i privati, ma anche per i cittadini che escono per Amelia e per i molti turisti che vengono a visitare la nostra città.
  34. 34. 34 In molte città, anche se più grandi, tipo Terni, li abbiamo visti.
  35. 35. 35 Mettere dei cestini per spegnere e buttare le “cicche” delle sigarette.
  36. 36. 36
  37. 37. 37 Mettere uno o due cestini per la spazzatura (meglio se per la raccolta differenziata) davanti all’ingresso della Scuola Primaria dove passano o sostano ogni giorno tante persone e capita di trovare, spesso, rifiuti di ogni genere in terra.
  38. 38. 38 Spazzatura lasciata sul muretto davanti all’ingresso della scuola
  39. 39. 39 Spazzatura sempre davanti all’ingresso della nostra scuola
  40. 40. 40 Sistemare l’area giochi dei giardini pubblici con un prato (tipo quello dei campi da calcio che si può calpestare e non si rovina) per evitare il polverone che si crea quando andiamo a giocare in quell’area.
  41. 41. 41 Anche perché tutta la polvere che solleviamo giocando è NOCIVA alla nostra salute.
  42. 42. 42 Sistemare anche i giochi che ormai sono un po’ “datati” e alcuni stanno diventando pericolosi.
  43. 43. 43
  44. 44. 44 A proposito di giardini sarebbe bello vedere in ordine e agibile, come adesso lo sono i “giardini d’inverno”, anche la passeggiata che conduce alla Porta della Valle.
  45. 45. 45
  46. 46. 46
  47. 47. 47 Una proposta che facciamo riguarda gli spazi comuni o pubblici davanti alle nostre case o ai nostri giardini; essi spesso non sono curati.
  48. 48. 48
  49. 49. 49
  50. 50. 50 Il suggerimento è che ogni cittadino si prenda cura della porzione di terreno o strada davanti alla sua proprietà.
  51. 51. 51 L'amministrazione comunale dovrebbe sollecitare e stimolare questa pratica, magari verificando che il cittadino effettivamente si prenda cura del suolo pubblico e dando in cambio una riduzione, anche se minima, delle tasse.
  52. 52. 52 Per quanto riguarda la nostra scuola, invece, abbiamo pensato che ci sarebbe tanto bisogno di uno spazio che a noi è sempre tanto mancato…
  53. 53. 53 Un teatrino perfettamente funzionante!
  54. 54. 54 È vero! Abbiamo il teatrino che si trova nella sala mensa e che pur essendo piccolo abbiamo usato per alcune nostre manifestazioni.
  55. 55. 55 Tuttavia, ha veramente bisogno di un restyling (come si usa dire ora).
  56. 56. 56 Ad esempio: 1. sistemare le quinte che non si muovono e hanno dei chiodi pericolosi; 2. ripulire le pareti con una stuccatura e imbiancatura; 3. sistemare, in modo che sia usabile, il sipario che infatti attualmente si apre o si chiude solo in parte.
  57. 57. 57
  58. 58. 58 Certo, a noi sarebbe venuta in mente addirittura un’idea migliore, anche se sicuramente più costosa e meno facile o veloce da realizzare…
  59. 59. 59 Vicino alla scuola e, quindi per gli alunni facilmente raggiungibile, c’è un edificio che si potrebbe adibire a sala polivalente con funzione di teatro, quindi munita di un palco e un impianto di amplificazione.
  60. 60. 60 Il luogo da noi identificato come adatto è l’ex mattatoio.
  61. 61. 61 Oltre a essere una sala con un teatro che potremmo utilizzare noi studenti, potrebbe diventare anche un nuovo CINEMA COMUNALE
  62. 62. 62 al posto dell’ex Cinema Perla
  63. 63. 63 Infatti sono anni ormai che ad Amelia non esiste più un cinema e se gli adulti possono andare a vedere qualche film nella nostra città, è solo grazie all’Associazione culturale “Oltre il visibile”.
  64. 64. 64 1. mettere bidoni o cestini per la spazzatura in zone anche non coperte (per esempio davanti alla Scuola); 2. munire i cestini già in uso degli appositi contenitori per spegnere e gettare le sigarette; 3. sistemare con un prato i giardini pubblici dove andiamo a giocare; Riepilogando, Vi chiediamo di:
  65. 65. 65 4. aggiustare e/o cambiare i giochi rotti; 5. sistemare le strade rovinate; 6. mantenere sempre pulita la “strada romana” in via della Repubblica;
  66. 66. 66 7. Mantenere pulita e agibile la via che dai giardini d’inverno conduce alla Porta della Valle; 8. Favorire i cittadini che hanno la capacità e la voglia di curare il suolo pubblico davanti alle loro case per renderlo più gradevole, dentro e fuori le mura;
  67. 67. 67 9. creare una sala polivalente con la possibilità di avere un teatro che gli alunni di tutte le Scuole possano usare e che possa essere adibito anche a cinema e sala concerti; 10. nel frattempo, sistemare il teatrino della Scuola Primaria.
  68. 68. 68 Infine, non vorremmo che vi dimenticaste di quelli di noi che abitiamo nelle frazioni. A Porchiano, ad esempio, ci sono delle vie dentro e fuori le mura che per gli abitanti sono diventate veramente inagibili.
  69. 69. 69 Via Santa Cristina è una di queste. Considerando che vi abitano persone anche con disabilità motorie … Beh! Magari pensare anche a loro …
  70. 70. 70 Strada di Porchiano
  71. 71. 71 Strada di Porchiano dentro le mura
  72. 72. 72 Per ora Vi ringraziamo e confidiamo, per il bene di tutta la comunità, nel fatto che le nostre proposte possano essere prese in considerazione e attuate.
  73. 73. 73 Un sincero saluto da parte delle classi: V alfa V beta V gamma della Scuola Primaria «M. Chierichini» e dalle loro insegnanti.

×