Emanuele Musa Ruxandra Creosteanu
Di cosa parleremo
Risorse Smaltimento Inquinamento Nutrizione Educazione
Le nostre fonti
Il social Entrepreneur
Il social Entrepreneur
YUNUS e i 7 principi del social business
L’obiettivo dell’impresa e’ sconfiggere la poverta’, o altri problemi sociali
(nel campo dell’istruzione, della sanita’, d...
Sostenibilita’ finanziaria ed economica
Gli investitori recuperano il capitale investito dopo un certo periodo di tempo se...
L’impresa e’ eco-sostenibile e si impegna a rispettare l’ambiente.
Il personale riceve un salario in linea con il mercato ...
Grameen Danone
Altre iniziative di Grameen
Grameen Adidas
Grameen BASF
Chi supporta i social entrepreneurs?
Le risorse naturali e l’estrazione
EcovativeDesign.com (USA)
MEHRWEG (Germania)
Il 60% delle foreste sono state abbatute
Sino Forest (CINA)
Lo smaltimento
Upsidedown (Romania)
Biodigester (Messico)
Dalla culla alla culla
Interface (USA)
Inquinamento
Una storia d’amore tra CO2 e temperatura
Cosa implica un aumento di Temperatura?
Il livello degli oceani aumenterà dai 4 ai 7 metri
Aumentano siccità e uragani
Tra venti anni non ci sarà più petrolio
T.I.R. - L’economia post-carbone
Jeremy Rifkin
Architettura e acupuntura
Jaime Lerner
Prodotti Tossici Chimici
Prodotti Tossici Chimici
Good Guide
Dara O'Rourke
SULABH (India)
Bindeshwar Patha
Agricoltura Intensiva
Permacultura
Koppert (Olanda)
Duck Revolution (Giappone)
La Ruche qui dit OUI (Francia)
Guilhelm Cheron
Leaf Supply (Francia)
Julien SYLVAIN
LAGREENGROUNDS.ORG (USA)
Ron Finley
Il consumo alimentare
FOOD REVOLUTION (UK)
Jamie Oliver
Educazione
Hole in the wall (India)
Sugata Mitra
Mobile School (Belgium)
Arnoud Raskin
Re-captcha e Duo linguo (Guatemala)
Luis von Ahn
Collaborazione & open source
Open source Ecology (USA)
Marcin Jakubowski
Open source garden in the apartment
Britta Riley
Openideo.com (UK)
Gli utenti sono di piu
in piu interconnessi
Condividono conoscenza
Si aiutano a vicenda nel
risolvere pr...
Malaria Spot Game (Spain)
Miguel Angel Oroz
Babele.co
Manu & Rux
Open & Social Innovation 2.0
Open & Social Innovation 2.0
Open & Social Innovation 2.0
Open & Social Innovation 2.0
Open & Social Innovation 2.0
Open & Social Innovation 2.0
Open & Social Innovation 2.0
Open & Social Innovation 2.0
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Open & Social Innovation 2.0

535 views

Published on

ITALIANO (Scroll Down for English version)

Ecco al presentazione di “Social 2.0” un evento tenutosi il giovedi 27 Febbraio a Torino, che svela una rivoluzione di cui spesso i media tradizionali non parlano, quella dei business sociali: una nuova categoria di imprese con l’obiettivo di accompagnare il cambiamento sociale e ambientale la dove governi e istituzioni hanno spesso fallito.
Lo scopo di questi nuovi attori è quello di raggiungere il triplice obiettivo di prosperità economica, qualità ambientale ed equità sociale, soddisfando le esigenze della società attuale senza compromettere le risorse per le generazioni future.
Il concetto è fondato sul fatto che i costi e i benefici della globalizzazione non sono distribuiti tra diversi paesi, regioni e popolazioni in modo paritario ed equo. La necessità di un nuovo paradigma nel far business, nasce dalla sempre piu viva consapevolezza che la civiltà non può divorziare dalla natura e dall’ecosistema in cui viviamo.
La presentazione comincia con la nascita del concetto, partendo dalla definizione data da Muhammad Yunus, Premio Nobel per la pace del 2010, e continua con le evoluzioni che questa a subito successivamente.
Sono descritte le diverse forme di business sociali presenti sul mercato, entrando nello specifico di come i principali attori promuovono l’impatto extra finanziario all’interno della propria strategia d’impresa.
La presentazione è inoltre ricca di numerosi esempi a livello mondiale assieme ad un analisi delle migliori pratiche e delle tendenze che stanno trasformando l’intero settore.
Si parla inoltre dei network e dei principali attori che stanno promuovendo l’innovazione sociale: da Schwab foundation ad Acumen, da Aiconn ad Ashoka e Nesst.
L'excursus termina con un'analisi delle attuali sfide dei business sociali assieme alle problematiche legate alla misura dell'impatto sociale e ambientale.
L'evento è stato promosso da Babele: Onlus franco-italiana con l’obiettivo di promuovere l’imprenditoria e l’innovazione sociale in Europa. Partecipa anche tu a questa rivoluzione dal basso: www.babele.co

ENGLISH

Here is the presentation of "Social 2.0", an event held in Turin, which reveals the revolution brought by Social enterprises: a new category of organizations with the objective of accompanying social and environmental change where governments and institutions have often failed .
With this presentation you will discover the definitions, the actors, the evolution, the best practices and the challenges of social innovation: we are sure you will love it!
The event was sponsored by Babele : Franco- Italian non-profit organization with the goal of promoting entrepreneurship and social innovation in Europe.
Join our movement and contribute to make a significant positive change in the world: www.babele.co

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
535
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
10
Actions
Shares
0
Downloads
18
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • MANU
  • MANU
  • MANU
  • MANU
  • MANU
  • For Yunus: very important A non-loss, non-dividend company. Profits realized by the business are reinvested in the business itself (or used to start other social businesses), with the aim of increasing social impact, for example expanding the company’s reach, improving the products or services or in other ways subsidizing the social mission.
    For others: non profit = no possibility to be viable
    Everybody agrees with “solving a social or environmental problem” and limited/no profit because it is not the main cause
  • MANU

    Yunus – premio nobel
    Social business: business che risolve un problema sociale,
    Principio di sostenibile finanziarmente, per poter sopravivere, non essere piu dipendenti delle donazioni
    Esempi famosi: Danone –Grameen,
  • MANU
  • MANU
  • RUX

    Cominciamo dall’estrazione
    Maniera carina per dire sfruttamento delle risorse
    Che è una maniera carina per dire distruzione del pianeta

    Abbattiamo alberi
    Facciamo saltare in area montagne per estrarre metalli
    Esauriamo le risorse idriche
    E causiamo estinzioni

    Ed eccoci di fronte al nostro primo limite: stiamo esaurendo le risorse naturali

    Tra ventanni non ci sarà più petrolio
    E la formula uno non la si correrà trainata dagli asini

  • RUX
  • MANU
  • La risposta a questo limite e di prendere cio che appartiene ad altri
    Il terzo mondo

    Il 75% delle riserve di pesca sono sovrautilizzate oltre le loro capacità
    L’80% delle foreste sono state abbatute
    Solo in ammazonia tagliamo 2000 alberi ogni minuto
    7 campi di calcio ogni minuto
  • L’idée est simple : planter des eucalyptus et des pins, attendre 5 ans qu’ils atteignent leur maturité (c’est-à-dire qu’ils soient commercialisables sous forme de rondins et planches) et une fois coupés, replanter de nouveau. Ainsi débarrassé des coûts d’exploitation des forêts naturelles et capable d’augmenter la productivité par hectare en organisant ses plantations sans en altérer l’environnement et la biodiversité, Sino Forest peut vendre son bois jusqu’à 20% moins cher !
    http://www.sinoforest.com/
  • MANU

    Lo smaltimento

    Cosa succede alle cose che abbiamo comprato?
    Finiscono tutte nella spazzatura

    Questa è la parte dell’economia dei materiali che conosciamo meglio in quanto ciascuno di noi ogni tanto deve portare fuori la spazzatura.

    Produciamo il doppio dei rifiuti rispetto a 30 anni fa

    La piu parte vengono sotterrati in una discarica: un grosso buco nel terreno

    Altrimenti prima vengono bruciati in un inceneritore e poi sotterrati in una discarica
    Entrambi i processi causano l’inquinamento di aria, terra e acqua.
    Senza dimenticare il cambiamento climatico

    Oggi 1 miliardo di persone nel mondo non hanno accesso ad acqua pulita.

    Se ci ricordiamo le sostanze immesse nel processo di produzione, quando bruciate le sostanze vengono riemesse nell’atmosfera, sottoforma di sostanze ancora piu tossiche, come la diossina

    E’ la sostanza piu tossica mai creata dall’uomo, e gli inceneritori sono la principale fonte di diossina
  • MANU
  • high-quality yet affordable biodigester that is expressly tailored to the particular needs of a small-scale farmer

    ill often either leave their animal manure in cattle pens or pile it in areas that are close to common living spaces for up to a year, as they wait for the manure to decompose into organic fertilizer. This poses obvious health risks for both the farmer’s family and the broader community, as the waste often drains into shared irrigation systems and the potable water supply.

     farmers can transform their animal waste—which they normally pile in their fields—into an odorless gas usable for cooking or heating water and into an organic fertilizer, for use in further crop production. Alex inspires farmers to consider new ways to integrate renewable and sustainable technology into their lives. He educates farmers in topics of sustainability, energy efficiency, and resource management in the close maintenance activities between the technicians and the farmers.

    This article discusses Sistema Biobolsa’s work with Kiva; a global micro-financing organisation. Through Kiva’s global platform, Sistema Biobolsa beneficiaries have been able to fund anywhere between 25% to 80% of their system
  • RUX

    un approccio alla progettazione di sistemi che consiste nell'adattare alla natura i modelli dell'industria, ovvero convertire i processi produttivi assimilando i materiali usati a elementi naturali, che devono quindi rigenerarsi[1][2].
    Il principio è che l'industria deve preservare e valorizzare gli ecosistemi e i cicli biologici della natura, pur mantenendo i cicli produttivi. In parole povere, si tratta di una visione olistica: dimensione industriale e sociale in un quadro economico che intende creare sistemi che non siano solo efficienti, ma essenzialmente compatibili ambientalmente. Si tratta di un modello che non è limitato al disegno industriale e manifatturiero, ma che può essere applicato per diversi aspetti della civiltà umana — come gli ambienti urbani, gli edifici, l'economia e i sistemi sociali — che complessivamente costituiscono un sistema di "sviluppo del ciclo di vita".
    La prospettiva Cradle to Cradle è stata anche oggetto di documentari, tra cui Waste = Food.
    Economia ciclica : - l’albero di ciliegi
  • RUX
  • MANU
  • RUX
  • RUX
  • RUX
  • RUX
  • RUX

  • MANU
  • Jaime Lerner, Brazil (Curitiba)
    chaque ticket de bus en billet de lotterie, ce sont désormais trois habitants sur quatre qui utilisent les transports en commun
    Boarding tube gives to the bus the same performance as the subway, metronizing the bus, boarding.. Acupuntura  non investizioni importanti
    How to connect a subway with the bus., combine the sistems, never compete
    Car like your mother in law, have to have good relationship with her, but not ruling your life, if it is the only one in your life, you have a problem

    How to teach children! Teach children how to separate the garbage, 70% of garbage separation lancer une grande campagne participative de tri dans les foyers

    http://www.ted.com/talks/jaime_lerner_sings_of_the_city.html

    Every city in the world can be improved in 3 years, ecuation of co-responsability and design
  • MANU
  • MANU
  • https://www.youtube.com/watch?v=vJMgfKqKXwY
  • Pour lutter contre les insectes parasites dévorant ses concombres et de ses tomates, il allait introduire dans ses serres les insectes prédateurs de ces parasites. Idée géniale, imprégnée de bon sens et peu onéreuse qui permettait à la nature de faire son travail, aux végétaux de pousser en paix et à l’agriculteur de ne plus s’astreindre à des vaporisations épuisantes de fumées de pesticides, nocifs pour lui autant que pour l’environnement.
    http://www.koppert.nl/
  • comment faire pousser du riz sans pesticides et fertilisants chimiques, et ceci avec un meilleur rendement à l’hectare ? Il suffit de laisser patauger des canards sur les rizières !!
    Mais le risque économique est moindre, en diversifiant les sources de revenus : riz, canards et même poissons qu’il introduit avec succès dans les rizières, la dépendance face aux aléas des prix du marché diminue. Du fait de la rareté de l’offre « bio » face à une demande toujours croissante, les prix du « duck rice »(*) restent supérieurs 
  • Amap, agricoltura civica, coinvolgimento delle comunità locali e dei cittadini, abbraccia sistemi di produzione e di commercializzazione innovativi, e rappresenta una visione della società fondata su pratiche sociali, economiche e ambientali sostenibili, sull'etica, sul senso di responsabilità, sulla reciprocità.
  • http://www.ted.com/talks/britta_riley_a_garden_in_my_apartment.html
    Britta Riley a garden in my apartment
  • ://www.ted.com/talks/ron_finley_a_guerilla_gardener_in_south_central_la.html
    Ron Finley plants vegetable gardens in South Central LA -- in abandoned lots, traffic medians, along the curbs. Why? For fun, for defiance, for beauty and to offer some alternative to fast food 
  • http://www.ted.com/talks/jamie_oliver.html
    Minuto 11.12
  • RUX
  • MANU
  • MANU
  • Marcin Jakubowski
    creating open blueprints for the building blocks of civilization, starting with the Global Village Construction Set. This set of 50 low-cost machines will allow anyone to build all the infrastructure a community needs – including, at Factor E Farm, one of his own.
  • http://www.ted.com/talks/britta_riley_a_garden_in_my_apartment.html
    Britta Riley a garden in my apartment
  • MANU
  • http://www.youtube.com/watch?v=Plv4qGDjCOA, minute 3:50
    MIGUEL ANGEL LUENGO OROZ
    tegrates crowd-sourcing techniques, video games, artificial intelligence and mobile devices to make disease diagnosis available on a massive scale for people in low- and middle-income countries. MalariaSpot is an online game that directly supports malaria diagnosis based on three pillars. The first pillar is the contributions of thousands of citizens connected through the Internet. Certain specific image analysis tasks – such as recognizing malaria parasites – can be rapidly learned by non-specialists, therefore exponentially increasing the potential global “workforce” devoted to image diagnosis, while saving the valuable time of medical specialists. Secondly, Miguel has designed his platform to take advantage of the users’ abilities to interact and play in digital worlds, a space which often poses more of a barrier than familiarity with the biomedical images themselves. Finally, Miguel has imbued his platform with a competitive edge, incentivizing and motivating players to make accurate diagnoses through gamification of the crowdsourcing approach. The analyses of different players around the world combine into a single collective image diagnosis decision. Fundamentally, by combining the clicks from a significant number of non-expert volunteers, Miguel is creating an important and potentially massive new source of high precision diagnoses. Miguel is thus developing a scalable, fast and inexpensive crowd-sourcing platform for medical image diagnosis. This platform has the potential for application in diagnosing several other diseases commonly diagnosed by imaging methods, including cervical cancer and tuberculosis. This idea can revolutionize a medical field dominated by siloed specialists and high barriers to knowledge by opening it up to external collaboration that leverages the power of the crowd.
  • MANU
  • Single we are a drop, together we are one ocean
  • Open & Social Innovation 2.0

    1. 1. Emanuele Musa Ruxandra Creosteanu
    2. 2. Di cosa parleremo Risorse Smaltimento Inquinamento Nutrizione Educazione
    3. 3. Le nostre fonti
    4. 4. Il social Entrepreneur
    5. 5. Il social Entrepreneur
    6. 6. YUNUS e i 7 principi del social business
    7. 7. L’obiettivo dell’impresa e’ sconfiggere la poverta’, o altri problemi sociali (nel campo dell’istruzione, della sanita’, della tecnologia, dell’ambiente etc.) che minacciano le popolazioni e la societa’. La massimizzazione del profitto non viene contemplata. 1
    8. 8. Sostenibilita’ finanziaria ed economica Gli investitori recuperano il capitale investito dopo un certo periodo di tempo senza ricevere alcun profitto sotto forma di dividendi oltre alla cifra da loro investita. Quando il capitale investito e’ stato restituito, il profitto generato dall’impresa resta all’interno di essa e viene utilizzato per finanziarne l’espansione, o per creare nuovi prodotti o servizi in modo da contribuire al bene del pianeta. 2 3 4
    9. 9. L’impresa e’ eco-sostenibile e si impegna a rispettare l’ambiente. Il personale riceve un salario in linea con il mercato e con migliori condizioni di lavoro. ...fare tutto cio’ con gioia! 5 6 7
    10. 10. Grameen Danone
    11. 11. Altre iniziative di Grameen Grameen Adidas Grameen BASF
    12. 12. Chi supporta i social entrepreneurs?
    13. 13. Le risorse naturali e l’estrazione
    14. 14. EcovativeDesign.com (USA)
    15. 15. MEHRWEG (Germania)
    16. 16. Il 60% delle foreste sono state abbatute
    17. 17. Sino Forest (CINA)
    18. 18. Lo smaltimento
    19. 19. Upsidedown (Romania)
    20. 20. Biodigester (Messico)
    21. 21. Dalla culla alla culla
    22. 22. Interface (USA)
    23. 23. Inquinamento
    24. 24. Una storia d’amore tra CO2 e temperatura
    25. 25. Cosa implica un aumento di Temperatura?
    26. 26. Il livello degli oceani aumenterà dai 4 ai 7 metri
    27. 27. Aumentano siccità e uragani
    28. 28. Tra venti anni non ci sarà più petrolio
    29. 29. T.I.R. - L’economia post-carbone Jeremy Rifkin
    30. 30. Architettura e acupuntura Jaime Lerner
    31. 31. Prodotti Tossici Chimici
    32. 32. Prodotti Tossici Chimici
    33. 33. Good Guide Dara O'Rourke
    34. 34. SULABH (India) Bindeshwar Patha
    35. 35. Agricoltura Intensiva
    36. 36. Permacultura
    37. 37. Koppert (Olanda)
    38. 38. Duck Revolution (Giappone)
    39. 39. La Ruche qui dit OUI (Francia) Guilhelm Cheron
    40. 40. Leaf Supply (Francia) Julien SYLVAIN
    41. 41. LAGREENGROUNDS.ORG (USA) Ron Finley
    42. 42. Il consumo alimentare
    43. 43. FOOD REVOLUTION (UK) Jamie Oliver
    44. 44. Educazione
    45. 45. Hole in the wall (India) Sugata Mitra
    46. 46. Mobile School (Belgium) Arnoud Raskin
    47. 47. Re-captcha e Duo linguo (Guatemala) Luis von Ahn
    48. 48. Collaborazione & open source
    49. 49. Open source Ecology (USA) Marcin Jakubowski
    50. 50. Open source garden in the apartment Britta Riley
    51. 51. Openideo.com (UK) Gli utenti sono di piu in piu interconnessi Condividono conoscenza Si aiutano a vicenda nel risolvere problemi comuni Tom Hulme
    52. 52. Malaria Spot Game (Spain) Miguel Angel Oroz
    53. 53. Babele.co Manu & Rux

    ×