Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

DigitalJourney. L’app per sviluppare competenze digitali in modo semplice e a piccole dosi

61 views

Published on

Quali sono i nuovi trends del mobile learning? Come sviluppare competenze digitali in tutta l'organizzazione attraverso un’app? Quali spunti per la formazione ci possono dare le app per apprendere le lingue e fare sport?

I trends del mobile learning e i principi didattici e di engagement sono alla base delle app skilla; scoprilo grazie alla presentazione dell'app DigitalJourney e alla dimostrazione del suo funzionamento. Importante l’approfondimento sul ruolo delle app nell'ecosistema digitale di apprendimento dell'organizzazione.

Esistono nuovi modelli e nuovi strumenti per guidare i cambiamenti culturali e tecnologici all'interno dell'organizzazione; quali sono?

CONTENUTI:

- Il mobile learning in numeri
- Vantaggi e barriere del mobile learning
- DigitalJourney. L’app per guidare le persone nella trasformazione digitale

Collegandoti al seguente link, potrai visionare l’abstract video del seminario online:
https://youtu.be/a25-3tXOIOs

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

DigitalJourney. L’app per sviluppare competenze digitali in modo semplice e a piccole dosi

  1. 1. 25 settembre 2019 DigitalJourney. L’app per sviluppare competenze digitali in modo semplice e a piccole dosi
  2. 2. skilla – Amicucci Formazione società leader nello sviluppo di soluzioni multimediali a catalogo e su misura per innovare la formazione, la comunicazione interna e lo sviluppo delle persone Alcuni dei nostri clienti:
  3. 3. Alcuni dei nostri clienti:
  4. 4. • Education science - Mobile learning trends and practices – 2019 • Docebo - Il ruolo fondamentale della formazione mobile – 2017 • Istat – Report ICT cittadini e imprese - 2018 • Tem Journal - Positive Effects of Mobile Learning on Foreign Language Learning - 2018 • ComeScore – Internet in italia, trend – 2017 • Brandon hall Group – Learning technologies study - 2016 • Toward Maturity – Mobile learning in the workplace – 2014 • McKnsey - Transforming learning through mEducation – 2012 Fonti
  5. 5. MOBILE REVOLUTION
  6. 6. La portata della rivoluzione mobile Gli italiani utilizzano soprattutto lo smartphone per l’accesso alla rete (89,2%), seguito dal PC da tavolo (45,4%). Il 28,3% utilizza un laptop o un netbook, il 26,1% un tablet mentre il 6,7% altri dispositivi mobili come eBook, smartwatch, ecc. ISTAT
  7. 7. L’utilizzo del mobile cresce più velocemente di quello del desktop https://www.primaonline.it/wp-content/uploads/2017/02/ComScore_Internet.pdf 0 5 10 15 20 25 30 35 40 Total Digital Popultion Desktop Mobile Dic 2015 Dic 2016 Numerodiutentiunici(mln) 0% -4% +12%
  8. 8. Servizi mobile = inclusività https://www.primaonline.it/wp-content/uploads/2017/02/ComScore_Internet.pdf Stati Uniti Regno Unito Spagna Italia Germania Francia Desktop Mobile +11% +9% +46% +32% +4% +10%
  9. 9. Lo smartphone è usato in azienda Professionisti che utilizzano i propri dispositivi mobile per lavoro. Gartner 70%
  10. 10. Affermazioni di utenti intervistati 60% 78% 80% 87% Fonte: KPCB, Zogby Analytics Credo che nei prossimi 5 anni potremo fare qualsiasi cosa su dispositivi mobile Ogni giorno trascorro più di due ore utilizzando il mio smartphone La prima cosa che faccio quando mi sveglio è prendere il mio smartphone Il mio smartphone è sempre con me, giorno e notte
  11. 11. MOBILE LEARNING
  12. 12. Mobile learning Non è un nuovo modo di apprendere, ma un nuovo canale di fruizione diventato così pervasivo che è impossibile da ignorare o non studiare con attenzione. Ai team L&D spetta il compito di sviluppare strategie formative in grado di sfruttare al meglio le funzionalità mobile.
  13. 13. Di cosa parliamo?
  14. 14. È UN TREND?
  15. 15. È un trend? 0 5 10 15 20 25 30 35 40 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 2020 Mercato della formazione mobile entro il 2020 $38mld Fonte: Transforming learning through mEducation, McKinsey
  16. 16. Le 5 priorità delle tecnologie formative 0% 5% 10% 15% 20% 25% 30% 35% 40% 45% 50% Strumenti social/collaborativi Mobile delivery Data analytics Classi virtuali Content management Fonte: 2016 brandon hall Group Learning Technology Study (n=302)
  17. 17. PERCHÉ LE AZIENDE UTILIZZANO IL MOBILE LEARNING?
  18. 18. Driver del mobile learning 80% formazione al momento del bisogno (point of need) 79% aumento del coinvolgimento degli utenti 77% migliora lo scambio tra utenti 76% è possibile utilizzare i propri device personali 71% più appealing per i millennials 68% riduzione dei costi di delivery e supporto IT
  19. 19. È EFFICACE?
  20. 20. Le persone lo ritengono importante Il 43% di 2.000 utenti intervistati da Toward Maturity nel 2013 ritiene il mobile learning «vitale» o «molto utile». Uno studio che indaga la percezione di efficacia del mobile learning su degli studenti universitari mostra come l’85% delle persone ha trovato utile un supporto mobile (Positive Effects of Mobile Learning on Foreign Language Learning).
  21. 21. Mobile Learning—Trends and Practices Mobile learning activities are usually organized to a relatively fluid schedule and are generally individually-tailored to meet students’ different learning styles and approaches. They are flexible, autonomous and can include watching, listening, reading and writing. Scientific literature and experience show that mobile learning has a number of positive aspects: • Enhancement of cognitive activity • Encouraging independence • Individualization of learning • Increasing the motivation to learn • Provides a creative approach to the solution of theoretical and practical problems
  22. 22. Mobile Learning — Trends and Practices
  23. 23. Benefici del mobile learning On the Job Facilità l’accesso alla conoscenza nel momento del bisogno Engagement Il livello di completamento corsi da mobile è superiore rispetto al desktop User experience La facilità di accesso al percorso formativo è superiore. Performance support Ideale per supportare la performance a lavoro. Nuove pratiche prima impossibili Ad esempio accesso diretto alla fotocamerA Microlearning Idoneo per fruizione i chunck di conoscenza brevi
  24. 24. Supporta il modello 70:20:10 Supporta perfettamente il modello formativo 70:20:10, che descrive il modo naturale in cui le persone acquisiscono nuove conoscenze. Secondo questo modello di riferimento, la formazione è così ripartita: 70% formazione esperienziale, 20% formazione sociale 10% formazione formale. Il mobile learning rappresenta un valido supporto per la componente centrale di questo framework. Docebo - Il ruolo fondamentale della formazione mobile
  25. 25. QUALI SONO I LIMITI?
  26. 26. Barriere da tenere in considerazione Barriere Possibili soluzioni Accessibilità e user experience Optare per progetti mobile first e non solo mobile friendly Contenuti adatti Progettare e distribuire contenuti adatti alla fruizione mobile. Problemi legati alla sicurezza dei dati Progettare fin dall’inizio insieme all’ICT dept l’iniziativa Problemi legati alla compatibilità: la stessa app deve funzionare su molti dispositivi diversi • Capire quali sono gli smartphone prevalenti in azienda • Optare per app native per progetti complessi • Dedicare il giusto tempo al testing Distribuzione dell’app privata su smartphone Apple Studiare con attenzione e in collaborazione con l’IT le policy più aggiornate di pubblicazione Apple Accessibilità dal device personale Conoscere, creare o modificare le policy interne all’azienda sulla formazione da device personali
  27. 27. #DigitalJourney
  28. 28. Nasce con il contributo della MPS ACADEMY
  29. 29. L’APP PER SVILUPPARE COMPETENZE DIGITALI IN MODO SEMPLICE E A PICCOLE DOSI.
  30. 30. Per rendere la digitalizzazione continua e piacevole Per rendere l’acquisizione di competenze digitale un percorso continuo e piacevole Per offrire alle organizzazioni una nuova generazione di strumenti mobile per l’apprendimento, adatto ai professionisti moderni Per creare un ecosistema che abbia un impatto sociale dentro e fuori l’organizzazione
  31. 31. ESPERIENZA PERSONALIZZATA E TRACCIATA
  32. 32. Ci siamo ispirati alle app per apprendere le lingue e per fare sport. Mobile Contenuti brevi che si completano in meno di 300 secondi fruibili da smartphone. I contenuti possono essere testi, video, quiz, infografiche. Analytics profondi Analytics potenti per monitorare l’autoapprendimento. I dati sono inoltre utilizzabili dagli HR per creare ulteriori iniziative di formazione, Adattivo Ognuno vede solo i contenuti utili per il suo ruolo. Il percorso si adatta agli interessi e al livello di partenza di ognuno. Coinvolgente Strumenti per aumentare la partecipazione: • Notifiche push • Punti • Badge • Classifiche • Social e commenti
  33. 33. Ci siamo ispirati alle app per apprendere le lingue e per fare sport. Adattivo Ognuno vede solo i contenuti utili per il suo ruolo. Il percorso si adatta agli interessi e al livello di partenza di ognuno.
  34. 34. Mobile Contenuti brevi che si completano in meno di 300 secondi fruibili da smartphone. I contenuti possono essere testi, video, quiz, infografiche. Ci siamo ispirati alle app per apprendere le lingue e per fare sport.
  35. 35. Ci siamo ispirati alle app per apprendere le lingue e per fare sport. Coinvolgente Strumenti per aumentare la partecipazione: • Notifiche push • Punti • Badge • Classifiche • Social e commenti
  36. 36. Ci siamo ispirati alle app per apprendere le lingue e per fare sport. Analytics profondi Analytics potenti per monitorare l’autoapprendimento. I dati sono inoltre utilizzabili dagli HR per creare ulteriori iniziative di formazione,
  37. 37. CONTENUTI CONCRETI E DI VISIONE, STORIE E PROCEDURE…ANCHE PERSONALIZZABILI
  38. 38. SVILUPPA MICRO CONOSCENZE OGNI GIORNO GRAZIE ALLE LEARNING CARD.
  39. 39. ACCUMULA PUNTI, OTTIENI I BADGE E ACCEDI AI LABORATORI IN AULA
  40. 40. Piano editoriale Verticali Industria 4.0 Digital Banking Legal tech … Digital scenario Futuro del lavoro Modern work place Future skills Macro trends Modelli di business … Nuovi modi di lavorare Agile Design thinking Business case Open innovation Digital leadership …. Tech trends Intelligenza artificiale Blockchain Realtà virtuale Big data Internet of things … Digital Mindset Learning agility Change agility Collaborative agility Growth mindset Cognitive diversity … Office365 OneDrive Skype for business Teams Web portal OneNote … Business tool Ted Trello Slide share Xmind When is good ... Alfabetizzazione digitale Gestione informazione Comunicazione digitale Content creation Cyber security … Personalizzati dall’azienda Innovazioni digitali interne specifiche dell’organizzazione. Per Funzioni Marketing e comunicazione HR IT Finance Legal Logistics …. ognuno sceglie l’area di interesse per lui
  41. 41. Non è solo un’app – ecosistema e processo Obiettivi Selezione contenuti Digital journey Learning analytics Iniziative strutturate Soluzione Agile per: • Sperimentare una nuova generazione di strumenti per l’apprendimento • Conoscere i tuoi Learner • Attivare iniziative di sviluppo e formazione mirata • Premiare i migliori con Aule e digital day
  42. 42. Mauro Stampatori Fintech Mauro Lupi Digital Marketing Annalisa Magone Industria 4.0 Emanuele Mangiacotti Digital Mindset Emanuele Frontoni Nuove tecnologie Cristina Alvino Legal Design Silvio Filippi Office 365 Autori & Laboratori Salvatore Palange Intelligenza artificiale Intuity Cyber security Lucio Monterubbiano AR e VR

×