Successfully reported this slideshow.
Your SlideShare is downloading. ×

Digital Academy Maturity Index

Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad

Check these out next

1 of 34 Ad

Digital Academy Maturity Index

Download to read offline

Sai come valutare il livello di sviluppo e maturità digitale del tuo team formativo? Come si posiziona e quali sono gli stadi di crescita e sviluppo ideali?

Identificazione delle aree che definiscono il livello di maturità e di sviluppo di un team formativo, dalla struttura alle attività passando per l’offerta e la comunicazione. Come ognuna delle sei aree può essere valutata e sviluppata in una logica di efficacia ed efficienza formativa.

Acquisizione di un metodo che permette la visione d’insieme ed analitica dello stato di salute dell’area formativa per decidere le priorità di intervento e le attività a supporto della digitalizzazione della formazione.

CONTENUTI:

- Perché il Dami? Come valutare il livello di maturità digitale della tua organizzazione
- Cos’è il Dami: 6 aree, 4 livelli, 50 indicatori
- Dalla mappatura alla strategia in 3 mosse

Collegandoti al seguente link, potrai visionare l’abstract video del seminario online:
https://youtu.be/TEHqykgL7lw

Sai come valutare il livello di sviluppo e maturità digitale del tuo team formativo? Come si posiziona e quali sono gli stadi di crescita e sviluppo ideali?

Identificazione delle aree che definiscono il livello di maturità e di sviluppo di un team formativo, dalla struttura alle attività passando per l’offerta e la comunicazione. Come ognuna delle sei aree può essere valutata e sviluppata in una logica di efficacia ed efficienza formativa.

Acquisizione di un metodo che permette la visione d’insieme ed analitica dello stato di salute dell’area formativa per decidere le priorità di intervento e le attività a supporto della digitalizzazione della formazione.

CONTENUTI:

- Perché il Dami? Come valutare il livello di maturità digitale della tua organizzazione
- Cos’è il Dami: 6 aree, 4 livelli, 50 indicatori
- Dalla mappatura alla strategia in 3 mosse

Collegandoti al seguente link, potrai visionare l’abstract video del seminario online:
https://youtu.be/TEHqykgL7lw

Advertisement
Advertisement

More Related Content

More from Skilla - Amicucci Formazione (20)

Recently uploaded (20)

Advertisement

Digital Academy Maturity Index

  1. 1. Webinar 2020 17 novembre 2020 Digital Academy Maturity Index: come valutare il livello di sviluppo digitale del team formativo
  2. 2. 20 anni di soluzioni eLearning innovative TOP 30 LPI learning provider 2020 Fosway 9-Grid Digital Learning 2020 Metodo confermato da 8 dottorati di ricerca Riconoscimenti Unica azienda italiana nella categoria del Digital Learning, Skilla conquista il titolo di “solid performer” nel rapporto 9-Grid ™ del Gruppo di ricerca Fosway, il più autorevole analista europeo nel campo delle Risorse Umane. L’istituto inglese Learning & Performance Institute (LPI) ha, con il suo ultimo report internazionale di luglio 2020, inserito Skilla nella classifica dei Top 30 Highest Performing Learning Providers, unica società italiana presente.
  3. 3. Alcuni dei nostri clienti
  4. 4. Perché il DAMI
  5. 5. Ogni azienda è alle prese con la gestione degli effetti dell’accelerazione che la pandemia ha impresso al processo di digitalizzazione di tutte le attività aziendali
  6. 6. Change Challenge Chance
  7. 7. È un percorso che richiede una cabina di regia per la definizione delle priorità, per il coordinamento delle attività e soprattutto per gestire il necessario processo di riqualificazione delle competenze digitali delle risorse.
  8. 8. E tanto più un percorso si sviluppa verso territori nuovi e apparentemente insidiosi, tanto più diventa necessario dotarsi di una guida, di una mappa.
  9. 9. Il Dami nasce con l’obiettivo di permettere ad ogni azienda di disegnare il proprio percorso di sviluppo, la propria mappa. DAMI è il metodo Skilla per scoprire il livello di maturità digitale della tua organizzazione. DAMI 13
  10. 10. Overview su DAMI Cos’è e a cosa serve
  11. 11. 6 aree di indagine
  12. 12. 50 KPI
  13. 13. 4 livelli ⚫ Start ⚫ Actuate ⚫ Perform ⚫ Succeed
  14. 14. Tempo 0 Già nella fase analitica le aziende possono: ⚫ individuare tanti piccoli passi di miglioramento a costo zero ⚫ fare un piano di sviluppo su base annuale e triennale ⚫ entrare in una community di Academy per confrontarsi e scambiare le migliori pratiche sia con aziende del proprio settore che di settori diversi
  15. 15. Già la sola fase analitica del DAMI, come ci hanno testimoniato le prime organizzazioni che lo hanno già utilizzato, come ad esempio Bnl, Rina, Cementir, Autostrade, Aruba, BCC, Continental, Gnutti Carlo, Infocamere, MPS, Sky Tv, Unicoop e altre organizzazioni (siamo ancora in fase di lancio), permette di individuare tante idee di miglioramento, a costo zero
  16. 16. 23 Per ogni indicatore di ciascuna area è possibile dare una valutazione su una scala da 1 a 4 La valutazione Esempio scheda di valutazione dell’indicatore Team Interno (da situazione basic - livello di ingresso fino a quella excellence - alto livello di maturità). Skilla accompagna l’Academy nella valutazione e nell’attivazione di una riflessione guidata e strutturata.
  17. 17. Attraverso DAMI è possibile… 24 Prendere consapevolezza dell’AS IS circa le 6 dimensioni strategiche che definiscono e caratterizzano l’Academy aziendale, ovvero: struttura, contenuti, format, processi, comunicazione e livello di digitalizzazione Avviare un processo volto a ridefinire il ruolo della formazione in un’ottica sempre più digitale e strategica, allo scopo di attivare e favorire la diffusione e la capitalizzazione del sapere secondo le logiche dell’everywhere e anytime. Aiutare l’Academy a «riflettere su di sé» e «riflettersi» nelle altre Academy, confrontandosi con i risultati ottenuti da altre eccellenze e facendo benchmark: la riflessione approfondita sul proprio contesto e il confronto con altri mondi favorisce la crescita, il cambiamento e l’efficientamento dei processi.
  18. 18. I livelli di consulenza Skilla
  19. 19. Livello Executive Livello Business Versione veloce I 3 livelli
  20. 20. L’output: l’overview
  21. 21. L’output: il dettaglio per singola area
  22. 22. Uno strumento di benchmark per mettere in rete i nostri clienti, anche per cluster omogenei (gdo, banche, ecc.) e per livello di maturità raggiunto, per scambiare buone pratiche
  23. 23. Possibili ambiti di intervento
  24. 24. Riposizionamento Offerta Formativa Faculty Digital Transformation Branding e comunicazione Possibili aree di intervento
  25. 25. Riposizionamento 32 Proprio nell’ambito del riposizionamento si aprono filoni chiave di riflessione, come A partire dalla “carta d’identità” che rappresenta la foto esatta dell’Academy oggi, è possibile attivare una riflessione sul posizionamento attuale dell’Academy stessa, che ne determina in generale il ruolo all’interno dell’organizzazione, in termini di attività, interlocutori, livello di influenza e comprendere come tale posizionamento può evolvere Possibili ambiti si intervento successivi • L’apertura dell’Academy alle contaminazioni e alla comunicazione costante e costruttiva con gli stakeholders • L’attenzione al ROI della formazione in una logica di evoluzione dell’Academy da centro di costo a centro di profitto
  26. 26. 33 Offerta Formativa Possibili ambiti si intervento successivi 33 • Processi ideali di attivazione dei percorsi L’ambito di intervento inerente l’offerta formativa è molto vasto e può svilupparsi in differenti filoni di lavoro. Ne riportiamo alcuni • Contenuti: mappatura, definizione di eventuali gap, sistematizzazione, capitalizzazione e messa disposizione • Format/Metodologie/ Innovazione: censimento dei format utilizzati, valutazione circa il corretto bilanciamento, valutazione di eventuali format non utilizzati, sperimentazioni di possibili innovazioni
  27. 27. 34 Faculty Possibili ambiti si intervento successivi 34 La Faculty, intesa come insieme delle figure che contribuiscono alle attività di progettazione ed erogazione delle iniziative formative, è una componente fondamentale di ogni Academy aziendale, ne costituisce il motore, il centro vitale • Definizione dettagliata dei profili presenti e formalizzazione dei Job profile (es Subject Matter Expert, Docente, Progettista, animatore di Community, Coach/Mentor, Tutor…) • Regolamento di accesso • Piano formativo di upskilling (per aggiornare le competenze) / reskilling per cambi di ruolo• Definizione e standardizzazione di processi/materiali/ format, in mano alla faculty A partire dalla valutazione circa lo stato dell’arte della faculty è possibile intervenire su:
  28. 28. 35 Digital Transformation Possibili ambiti si intervento successivi 35 • far evolvere le competenze interne al team Academy/Faculty verso una logica d maggiore autonomia e capacità di gestione degli strumenti digitali per la formazione Questo filone comprende tutte le attività a supporto della digital transformation e dell’innovazione in generale dell’Academy • far evolvere il sistema formativo verso una logica di ecosistema integrato di ambienti e soluzioni per la formazione • impattare sull’innovazione di metodologie, strumenti, sistemi di certificazione • lavorare sul mindset degli utenti con un focus sulla learning agility e sulle digital skills necessarie per muoversi all’interno dell’ecosistema A partire dal livello di digitalizzazione attuale dell’Academy è possibile strutturare interventi mirati a
  29. 29. Branding e comunicazione Possibili ambiti si intervento successivi 36 •valorizzazione dei team formativi aziendali •valorizzare la formazione ed acquisire un maggiore committment interno •definizione format per campagne di comunicazione legate ai singoli percorsi •manifesto dell’Academy •creazione di un sistema di branding integrato
  30. 30. Thank you!

×