Auguri

684 views

Published on

Auguri

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
684
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
5
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Auguri

  1. 1. AUGURI Oggi viene realizzato in tutto Antonella da Crotone
  2. 2. te
  3. 3. li Oggi viene realizzato in tutto
  4. 4. This season of Joy... is a special time to say a heartfelt thank you. Hope you a very Merry Christmas Antonella
  5. 5. Oggi viene realizzato in tutto il mondo con materiali diversi e ambientato in
  6. 6. L'Albero degli amici Voi cosa ne dite Amici cari se in questo Natale faccio un bell'albero dentro il mio cuore e ci attacco invece dei regali i nomi di tutti i miei amici? Gli amici lontani e vicini, gli antichi ed i nuovi. Quelli che vedo tutti i giorni e quelli che vedo di rado, quelli che ricordo sempre e quelli che alle volte restano dimenticati, quelli costanti e quelli intermittenti, quelli delle ore difficili e quelli delle ore allegre... quelli che, senza volerlo, mi hanno fatto soffrire... quelli che conosco profon- damente e quelli dei quali conosco solo le apparenze, quelli che mi devono poco e quelli ai quali devo molto. I miei amici semplici ed i miei amici importanti. I nomi di tutti quelli che sono già passati radici molto profonde, perché i loro nomi non escano mai dal mio cuore. Un albero dai rami molto grandi perché i nuovi nomi venuti da già esistenti. un albero con un'ombra molto gradevole per che la nostra amicizia sia un momento di ripo- so durante le lotte della vita.
  7. 7. La voce è un regalo che arriva da lontano, che non si fa comprare, che non si fa scartare Voi siete molto soli ed io sono lontano, ma anche se corressi in auto o in aeroplano non potrei mai arrivare per dirvi Buon Natale. Certo vi voglio bene, ma dall'anno passato il tempo non c'è stato, il lavoro ci ha rubato anche il tempo di un ricordo. Mi dispiace, vi ho svegliato, ma questa notte vi ho ritrovato. Voglio la vostra voce che mi parli del passato. Ormai da più di un'ora ci contendiamo il ricevitore,
  8. 8. perché la notte di Natale le parole sprizzano amore e noi, finalmente, le scambiamo allegramente. La voce è un regalo che arriva da lontano, che non si fa comprare, che non si fa scartare. particolari come grattacieli e periferie di grandi città.

×