Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Amore per gli animali                         (a cura di Augusto Peppino Leone)                       Eugenio Montale     ...
COMPRENSIONE DEL TESTOa. Dovè stato trovato il rondone?:…………………………………………………………………………………………………………………b.Comerano le sue ali? ...
Storia di una gabbianella e del gatto che leinsegnò a volare – Luis Sepulveda                    Luis Sepulveda ha pubblic...
Queste sono le promesse che la gabbiana Kengah riesce a strappare in fin di vita ad un grosso gattonero di nome Zorba. Ken...
• Scegli alcuni aggettivi che vanno bene solo per il rondone, altri   soltanto per la gabbianella ed altri ancora per tutt...
Alla fiera dellest                                          ASCOLTAAngelo BranduardiAlla fiera dellest, per due soldi, un ...
From "Legend"lyrics:"Dont worry about a thing,Cause every little thing gonna be all right.Singin: "Dont worry about a thin...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Amore per gli animali

841 views

Published on

Partendo dalla lettura della poesia di E.Montale " Il rondone raccolto sul marcviapiede" si prpone il collegamento con " la gabbianella..." di L.Sepulveda e la rappresentazione in cartoon da parte del regista D'Alò. Si continua con "Un topolino al mercato mio padre comprò" di Branduardie infine la bellissima canzone/poesia di

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Amore per gli animali

  1. 1. Amore per gli animali (a cura di Augusto Peppino Leone) Eugenio Montale Il rondone raccolto sul marciapiede da Diario del 71 e del 72 Metro: versi liberi con rime sparse.Il rondone raccolto sul marciapiede aveva le ali ingrommate di catrame,non poteva volare.Cina che lo curò sciolse quei grumi i con batuffoli dolio e di profumi,gli pettinò le penne, lo nascosein un cestino appena sufficientea farlo respirare.Lui la guardava quasi riconoscente da un occhio solo. Laltro non si apriva.Poi gradì mezza foglia di lattugae due chicchi di riso. Dormì a lungo.Il giorno dopo allalba riprese il volosenza salutare. Lo vide la cameriera del piano di sopra.Che fretta aveva fu il commento. E direche labbiamo salvato dai gatti. Ma ora forsepotrà cavarsela. Eugenio Montale, Tutte le poesie, Mondadori, Milano 1979 1
  2. 2. COMPRENSIONE DEL TESTOa. Dovè stato trovato il rondone?:…………………………………………………………………………………………………………………b.Comerano le sue ali? ………………………………………………………………………………………………………………………………c. Chi lo ha raccolto? ………………………………………………………………………………………………………………………………d. Comè statocurato?.................................................................................................................................................................e. Dovè statonascosto?.............................................................................................................................................................f. Qual è latteggiamento delrondone?..............................................................................................................................................................g. Che cosa pensa lacameriera.............................................................................................................................................................h,Quale il messaggio della poesia? Che cosa simboleggia il rondone?………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………...............................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………….. 2
  3. 3. Storia di una gabbianella e del gatto che leinsegnò a volare – Luis Sepulveda Luis Sepulveda ha pubblicato Storia di una gabbianella e del gatto che leinsegnò a volare nel 1996. Il romanzo, dato il suo valore educativo, è stato poi proposto agli alunnidi scuola elementare e media inferiore riscuotendo un grande successo.“Promettimi che non mangerai l’uovo”stridette aprendo gli occhi.“Prometto che non mi mangerò l’uovo”ripetè Zorba.“Promettimi che ne avrai cura finchènon sarà nato il piccolo” stridettesollevando il capo.“Prometto che avrò cura dell’uovofinchè non sarà nato il piccolo”.“E promettimi che gli insegneraia volare” stridette guardando fissonegli occhi il gatto.Allora Zorba si rese conto chequella sfortunata gabbiana non solodelirava, ma era completamente pazza.“Prometto che gli insegneròa volare. E ora riposa,io vado in cerca di aiuto” miagolòZorba balzando direttamente sul tetto. 3
  4. 4. Queste sono le promesse che la gabbiana Kengah riesce a strappare in fin di vita ad un grosso gattonero di nome Zorba. Kengah si era poco prima tuffata nell’oceano per acchiappare qualche aringainsieme ai suoi compagni, ma quando aveva tirato fuori la testa si era ritrovata sola inquell’immensità. Il resto dello stormo era volato via e il mare era una distesa di petrolio che prestol’avrebbe asfissiata penetrando tra le piume e tappandole tutti i pori. Con enorme fatica spicca ilvolo, raggiunge la terra ferma, ma precipita su un balcone di Amburgo. Ed è proprio qui cheincontra il gatto Zorba cui affida l’uovo che sta per deporre. Ma come potrà Zorba tenere fede alletre promesse fatte, in particolare a quella di insegnare a volare? Avrà certamente bisogno dell’aiutodei suoi amici Diderot, Colonnello e Segretario, ma anche quello di qualcun altro…Lo scrittore cileno, attraverso questo racconto-fiaba tocca temi a lui molto cari: parte dall’amore perla natura minacciata dagli atteggiamenti distruttori e menefreghisti dell’uomo e prosegue con lasolidarietà e la generosità di esseri disinteressati e altruisti. Ma forse la cosa che maggiormentecolpisce è il messaggio di speranza che trapela attraverso il riconoscere all’uomo non solo il ruolodi inquinatore e responsabile di disastri , ma anche quello di aiuto e contributo indispensabileall’equilibrio della natura in pericolo.Un racconto dolce e forte allo stesso tempo, adatto certamente a bambini e ragazzi, ma in grado dicatturare l’attenzione anche di adulti sensibili alle tematiche della natura e a quelle della solidarietà.Una solidarietà priva di confini e barriere. O forse sarebbe più corretto parlare di barriere chepossono essere valicate con un pizzico di impegno e buona volontà.A volte imparare a volare è un insegnamento che viene da chi meno ti aspetti. E nondimentichiamo:“Vola solo chi osa farlo”.Per vedere il cartoon: http://www.youtube.com/watch?v=8BItEwbYZUY • Ci sono analogie tra il rondone e la gabbianella? …………………………………………………………………………………………………… …………………………………………………………………………………………………… • Ci sono differenze? …………………………………………………………………………………………………… …………………………………………………………………………………………………… Ti riesce più facile immedesimarti nel rondone o nella gabbianella ? Perché?……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………. 4
  5. 5. • Scegli alcuni aggettivi che vanno bene solo per il rondone, altri soltanto per la gabbianella ed altri ancora per tutti e due. Una volta individuati, ricercali sul dizionario e registrane i criteri di lemmatizzazione.AGGETTIVI CHE VANNO AGGETTIVI CHE VANNO AGGETTIVI CHE VANNOBENE PER IL RONDONE BENE PER IL CORVO BENE PE ENTRAMBI • Leggendo attentamente i due testi, riesci ad individuare parole di suono cupo? Quali? ……………………………………………………………………………………………….. ……………………………………………………………………………………………….. • Leggendo attentamente i due testi, riesci ad individuare parole di suono dolce? Quali? ……………………………………………………………………………………………….. ……………………………………………………………………………………………….. • Parole onomatopeiche? Quali? ……………………………………………………………………………………………………. 5
  6. 6. Alla fiera dellest ASCOLTAAngelo BranduardiAlla fiera dellest, per due soldi, un topolino mio padre compròAlla fiera dellest, per due soldi, un topolino mio padre compròE venne il gatto, che si mangiò il topo, che al mercato mio padre compròE venne il gatto, che si mangiò il topo, che al mercato mio padre compròAlla fiera dellest, per due soldi, un topolino mio padre compròE venne il cane, che morse il gatto, che si mangiò il topoche al mercato mio padre comprò.Alla fiera dellest, per due soldi, un topolino mio padre compròE venne il bastone, che picchiò il cane, che morse il gatto,che si mangiò il topo che al mercato mio padre comprò.Alla fiera dellest, per due soldi, un topolino mio padre compròE venne il fuoco, che bruciò il bastone, che picchiò il cane,che morse il gatto, che si mangiò il topo che al mercato mio padre comprò.Alla fiera dellest, per due soldi, un topolino mio padre compròE venne lacqua che spense il fuoco che bruciò il bastone che picchiò il caneche morse il gatto, che si mangiò il topo che al mercato mio padre comprò.Alla fiera dellest, per due soldi, un topolino mio padre compròE venne il toro, che bevve lacqua, che spense il fuoco,che bruciò il bastone, che picchiò il cane,che morse il gatto, che si mangiò il topo che al mercato mio padre comprò.Alla fiera dellest, per due soldi, un topolino mio padre compròE venne il macellaio, che uccise il toro, che bevve lacqua,che spense il fuoco, che bruciò il bastone, che picchiò il cane,che morse il gatto, che si mangiò il topo che al mercato mio padre comprò.Alla fiera dellest, per due soldi, un topolino mio padre compròE langelo della morte, sul macellaio, che uccise il toro, che bevve lacqua,che spense il fuoco, che bruciò il bastone, che picchiò il cane,che morse il gatto, che si mangiò il topo che al mercato mio padre comprò.Alla fiera dellest, per due soldi, un topolino mio padre compròE infine il Signore, sullangelo della morte, sul macellaio,che uccise il toro, che bevve lacqua, che spense il fuoco,che bruciò il bastone, che picchiò il cane, che morse il gatto,che si mangiò il topo che al mercato mio padre comprò.Alla fiera dellest, per due soldi, un topolino mio padre comprò 6
  7. 7. From "Legend"lyrics:"Dont worry about a thing,Cause every little thing gonna be all right.Singin: "Dont worry about a thing,Cause every little thing gonna be all right!"Rise up this mornin,Smiled with the risin sun,Three little birdsPitch by my doorstepSingin sweet songsOf melodies pure and true,Sayin, ("This is my message to you-ou-ou:")Singin: "Dont worry bout a thing,Cause every little thing gonna be all right."Singin: "Dont worry (dont worry) bout a thing,Cause every little thing gonna be all right!"Rise up this mornin,Smiled with the risin sun,Three little birdsPitch by my doorstepSingin sweet songsOf melodies pure and true,Sayin, "This is my message to you-ou-ou:"Singin: "Dont worry about a thing, worry about a thing, oh!Every little thing gonna be all right. Dont worry!"Singin: "Dont worry about a thing" - I wont worry!"Cause every little thing gonna be all right."Singin: "Dont worry about a thing,Cause every little thing gonna be all right" - I wont worry!Singin: "Dont worry about a thing,Cause every little thing gonna be all right."Singin: "Dont worry about a thing, oh no!Cause every little thing gonna be all right!http://www.youtube.com/watch?v=LanCLS_hIo4&feature=related 7

×