Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Piani premio nobile x edizione

461 views

Published on

IL BREVETTO:
UNO STRUMENTO PER CONOSCERE E CRESCERE
Il brevetto come valore per imprese e ricercatori

Published in: Business
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Piani premio nobile x edizione

  1. 1. «L’importanza di insegnare la Proprietà Intellettuale» Giovanni Cristiano Piani Trieste Magazzino delle Idee 25 settembre “Il brevetto, uno strumento per conoscere e per crescere”
  2. 2. Repubblica.it del 6/3/14
  3. 3. Tassi di innovazione a livello regionale in Europa (2013) Quattro grossi limiti: 1.Scarsa collaborazione tra piccole e medie imprese innovative 2.Bassi investimenti in R&S dei privati 3.percentuale di cittadini in possesso di almeno una laurea 4.il tasso di domande di brevetti Fonte: Unione Europea
  4. 4. «In Cina lo studio della proprietà intellettuale è diventato d'obbligo a scuola. Tra pochi anni, ognuno in Cina saprà quando e come brevettare, ottimizzando le spese di brevetto e massimizzando così la rendita dovuta al brevetto» Thierry Seuer, vice presidente IP di «Air Liquide» (2010)
  5. 5. Il vero motivo del perché in Italia si brevetta poco non è certo la mancanza di inventività ma una serie di concause: 1.Dimensioni aziendali 2.Struttura del mercato 3.Scarsa internazionalizzazione 4.Prodotti maturi 5.Rendite di posizione 6.Scarsità di risorse da investire 7.… 8.Scarsità d'informazioni, competenze e consapevolezza riguardo a riguardo questo tema Gli studenti di oggi saranno gli addetti dell’industria/servizi di domani e quindi potenziare oggi il ruolo dell’università nella fase formativa aiuterà a portare in pochissimi anni nelle aziende informazioni, competenze e consapevolezza
  6. 6. «l’insegnamento tradizionale del diritto industriale tende a mantenersi all’interno di un percorso prettamente giuridico, fortemente orientato alla prospettiva del contenzioso e non anche alla dimensione della valorizzazione economica della proprietà intellettuale… …si rende necessario adottare un approccio interdisciplinare che, partendo dalla matrice giuridica dell’insegnamento, sappia innestare componenti culturali economico-gestionali e tecnologiche… …la definizione di un corso integrativo sulla gestione e valorizzazione della proprietà intellettuale, da programmare particolarmente nelle Facoltà di matrice scientifica, deve partire dal riconoscimento dei tre diversi pilastri concettuali che contribuiscono a delineare i contenuti formativi, ovvero: contenuti giuridici, contenuti economico- gestionali e contenuti tecnologici»
  7. 7. CRITICITA’: •Contenuti molto ampi: non è facile inserire tutte queste tre materie in un corso universitario di 50 ore •Formare i formatori? Materia interdisciplinare>approccio alla finalità di trasferimento tecnologico o di valore aziendale; approccio pratico; respiro internazionale; confronto a livello europeo (mercato unico della ricerca>brevetto comunitario?) … •Modalità di incentivazione alle Università per inserire i tali percorsi formativi nei corsi di laurea scientifici (ma non solo)
  8. 8. WWW.NETVAL.IT WWW.AICIPI.IT
  9. 9. Continuiamo a sentire che uno dei problemi dell’Italia nell’affrontare la crisi di questi anni deriva dalla scarsa competitività. Inserire la proprietà intellettuale nei corsi universitari è una risposta già pronta ed economica pronta a dare i suoi frutti nel sistema economico italiano in pochi anni… QUINDI?

×