Isole Baleari, Vivi il Mediterraneo

1,208 views

Published on

Published in: Travel
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,208
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Isole Baleari, Vivi il Mediterraneo

  1. 1. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:16 Página 1 Isole Baleari, vivi il Mediterraneo
  2. 2. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:17 Página 2 Spiaggia di Es Trenc, Maiorca
  3. 3. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:17 Página 3 Isole Baleari, 5 Immagina il Mediterraneo, 23 Ibiza, un mondo a misura d’uomo Magia e mito 9 Maiorca, 29 Formentera, vivi il cè sempre qualcosa da scoprire i colori del paradiso 17 Minorca, 32 Mappa geografica natura pura e informazione turistica Mediterraneo
  4. 4. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:17 Página 4 sole e spiaggia Cala Tortuga, Minorca
  5. 5. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:17 Página 5 natura Campos, Maiorca Immagina il Immagina il Mediterraneo. Un mondo a misura d’uomo. Un luogo dove la vita scorre lentamente, e il tempo è ricco di contenuti: la luce del sole, l’acqua del mare, le Mediterraneo. montagne. Una cultura accogliente, dove nessuno si sente straniero. Immagina il Mediterraneo. Immagina le Isole Baleari. Un mondo a Le Isole Baleari sono di per sé un repertorio di sensazioni mediterranee. Innanzi tutto il paesaggio. Cale, montagne, foreste che raggiungono il mare, stensioni rocciose, gole misura duomo. e torrenti, pianure con popoli e cultura, luoghi nascosti, larghe spiagge. Le Baleari offrono tutto questo e molto di più. 5
  6. 6. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:18 Página 6 nautica Belvedere di Ses Ànimes, Maiorca Estany des Peix, Formentera Perché allo stesso tempo, costituiscono una simili e diverse. Ognuna ha la sua La gamma di spiagge è molto ampia: zone delle strutture turistiche più complete e personalità: Maiorca, Minorca, Ibiza e sabbiose, piccole cale, rocce, angoli nascosti consolidate in Europa. Formentera. Si trova nel centro del tra gli scogli. Con il grande vantaggio che si Mediterraneo occidentale, offrendo un possono trovare spiagge con tutti i comfort Con servizi, infrastrutture moderne e clima mite. Non troppo caldo nei mesi vicino a centri abitati, e cale vergini. Lontani aggiornamenti, impianti sportivi per sport estivi ne severamente freddo quando viene da tutto. Dove si vive l’esperienza del bagno d’acqua o il golf, parchi, strutture l’inverno. come assoluto. appositamente progettate per riunioni e conferenze, percorsi ciclabili, gastronomia, e Il carattere che rende famose le isole Baleari Tuttavia, le isole Baleari non sono solo un buon sistema di comunicazione. È un sono le sue spiagge. Una delle caratteristiche spiaggia. La varietà dei paesaggi permette di concetto di turismo tradizionale e che attirano l’attenzione è la morbidezza e il molti itinerari: trekking, ciclismo, contemporaneo allo stesso tempo. colore della sabbia, che evidenzia le tonalità equitazione, canottaggio, sentieri per Salvaguarda il passato, ma si osserva con i blu e verde del mare. Questa qualità si escursioni e la spiaggia. Dalle grandi criteri attuali. Tra questi, il rispetto spiega con il fatto che, in assenza di fiumi scogliere, paesaggi di pietra, alle montagne, dell’ambiente e della sostenibilità. nelle isole, non c’è la presenza di minerali. gradevoli pianure agricole, foreste, distese di La sabbia è composta da sedimenti organici dune, le isole, le saline e lagune. La comunità delle Baleari è costituita da come gusci o conchiglie, schiacciate quattro isole che allo stesso tempo sono dall’azione delle acque. 6
  7. 7. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:18 Página 7 cultura Dalt Vila, Ibiza Paesini e città sono un altro capitolo. Le Le ville di Palma o Ciutadella. A questo Vivere nelle Baleari è un modo per godere Baleari hanno avuto una storia difficile di patrimonio si aggiungono molti musei d’arte del Mediterraneo. Non solo nel paesaggio, isolamento e di pericolo. Durante il XVI moderna, gallerie, attività musicali e teatrali. ma soprattutto come esperienza interiore di secolo furono il confine tra due mondi in Mostra la società Baleari e cosmopolita, ma calma, bellezza e compimento. guerra: il mondo cristiano e islamico. Questo allo stesso tempo ha mantenuto la sua spiega le torri, le grandi mura che identità tradizionale. Le fiere, mercati, proteggono la città e il fatto che essi sono artigianato e folklore sono vivi, trasmettendo stati tradizionalmente abitati al suo interno. con forza il suo messaggio da secoli. La cultura è un’attrazione in più. Fin dai Le isole offrono un invito ai sensi. I prodotti monumenti preistorici, impressionanti in Baleari hanno il proprio marchio: autenticità Maiorca e Minorca, al ricco patrimonio di e tradizione. La “ensaimada” e “sobrasada”, fenici e cartaginesi in Ibiza o il sepolcro che sono comuni alle quattro isole, vino, megalitico di Ca na Costa a Formentera. Le olio, formaggi, dolci ... Un repertorio ricco di cattedrali di Maiorca, Minorca e Ibiza, con sapori, che offrono una cucina popolare, elementi gotici e barocchi. piatti tradizionali e sapori internazionali. La modernità. 7
  8. 8. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:18 Página 8 Mandorli in fiore
  9. 9. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:19 Página 9 paesaggio Valldemossa Maiorca, cè sempre Pur essendo un’isola, è grande e variata come un continente. Maiorca è un mosaico difficile da afferrare. Offre grandiosità di paesaggi senza modificare e il comfort degli qualcosa da scoprire alberghi sulla spiaggia, i santuari di montagna o monumenti preistorici, centri di intrattenimento, commerciali o culturali. Dal silenzio della campagna fino le zone di folla e vita notturna. Ognuno può scegliere ciò che preferisce di Maiorca. Con il vantaggio di essere un’isola molto ampia, senza grandi distanze e buone infrastrutture stradali. La più grande delle Isole Baleari inventò una delle prime forme di turismo, negli anni ‘60. 9
  10. 10. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:19 Página 10 Cappella di Sant Pere. Cattedrale di Maiorca Cortile, Palma Palma Un mare calmo e accessibile, spiagge, Il più grande simbolo del patrimonio di villaggi e città offrono bellezza, un Maiorca è senza dubbio la sua cattedrale rilassante ed accogliente ambiente. gotica. Quando entriamo ci colpisce Soprattutto un modo per vivere tranquillo e l’enorme spazio interno. È il tempio della amichevolmente. Il contrappunto per il luce. Sembra una partita tra le luci verticali trambusto e il sovraffollamento delle grandi emergenti dalla terra al cielo - candele, città. Dai primi momenti fino ad oggi, altari, colonne - e provenienti dal cielo alla Maiorca è un puntatore di destinazione. terra, come i colori proiettati dall’enorme Un modo per vivere rosetto. La cattedrale rappresenta una tranquilla e amichevolmente Palma, la capitale, concentra in sé numerose cabina per dialogo tra l’uomo e lo spirito. attrazioni. In primo luogo, il centro storico, tranquillo e pensieroso. Vicoli che corrono La Seu di Maiorca è anche una lezione di tra i palazzi e cortili, chiese e conventi. storia dal Medioevo ai giorni nostri, ogni L’esperienza della città vecchia è rimasta periodo storico ha lasciato il meglio. Un pressoché immutata nei secoli. Chiaroscuri, esempio di questi ultimi anni è la cappella monumentalità, suoni di passi e campane. spettacolare concepita dallartista maiorchino Miquel Barceló. Contemporaneo audace, in contrasto con la solennità antica del gotico. 10
  11. 11. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:19 Página 11 meetings Cattedrale di Maiorca La Palma della Seu, la Lonja, il Castello di primo posto. “L’ensaimada” si sta ancora Bellver, i cortili barocchi, coesistono con la producendo come secoli fa, l’olio di città contemporanea. Una città cosmopolita Maiorca, che ha le sue caratteristiche di con tutti i comfort. Attiva, multicolore e gusto e consistenza, formaggio, vino, salami moderna. L’offerta culturale è molto e la “sobrasada”. importante: i musei, le collezioni d’arte, concerti, mostre, festival, librerie. È una Palma è una città a misura d’uomo. Non c’è cultura viva, partecipativa e molto da meravigliarsi se gente di altri paesi Una capitale cosmopolita, mediterranea. l’hanno scelta come luogo di residenza. attiva, multicolore e moderna Molte ditte e professionisti eseguono lì i Il centro di Palma ha anche una grande loro meeting e conferenze approfittando attrazione per lo shopping. Vi si possono della buona comunicazione, l’industria acquistare imbarcazioni, pelle, moda, alberghiera, e i suoi splendidi paesaggi. calzature, opere d’arte, mobili e tessuti di arredamento. È un invito allo sguardo e alle passegiate, con terrazze e caffè che punteggiano l’intera città. Tra questi acquisti, i prodotti Baleari occupano il 11
  12. 12. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:19 Página 12 Adesso usciamo da Palma. Perché parlare di Maiorca significa soprattutto parlare di spiagge. I suoi 550 km di costa permettono una grande varietà di paesaggi. Le grandi spiagge turistiche, con i servizi più avanzati, si trovano in posti come Playa de Palma, El Arenal, Palmanova, Magaluf, Santa Ponsa e Alcudia. Al sud o nella zona di Migjorn troviamo lunghe lingue di sabbia come Sa Ràpita o Es Trenc, paesaggio di dune e di acque luminose. Lì dove il contrasto tra bianco e brillante blu è molto spettacolare. La costa è anche un importante incentivo per gli sport acquatici. Porti e regate come la “Copa del Rey” ne risaltano l’importanza. Coloro che cercano le spiagge tranquille e familiari hanno un lungo elenco tra cui scegliere: spiagge del Ponent, altre come Sant Elm o Llevant, o quelle che si trovano nella zona nord-est dellisola come Arta e Capdepera. Finalmente ci sono le calette nascoste, che possono essere raggiunte a Cala Agulla piedi. Gioielli di paesaggio che si trovano per lo più in zone di montagna, come la Sierra de Tramuntana, la penisola di Formentor o il Parco Naturale di Llevant. Cala Llombards 12
  13. 13. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:19 Página 13 blu Cala Sa Nau
  14. 14. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:20 Página 14 Secondo i criteri di un turismo nuovo che integra i valori della tutela ambientale Maiorca ha delle aree protette. La più importante è senza dubbio il Parco Nazionale Marittimo Terrestre dell’arcipelago di Cabrera, che si trova a sud dell’isola. Si tratta di una roccaforte che rimane assolutamente intatta, che può essere visitata facendo gite organizzate che partono dal sud dell’isola. Altre attrattive naturalistiche sono le zone umide della laguna di Maiorca, a Muro; il Parco Naturale di Llevant tra le montagne di Artà; l’isolotto di Sa Dragonera o le cale della zona di Mondragó. Questi luoghi protetti permettono la realizzazione di numerosi percorsi affascinanti. La catena montuosa Tramuntana inoltre ha diversi percorsi a piedi. Qui i paesaggi impediscono il respiro: pianure, balze rocciose, scogliere, paesaggi alpini che contrastano con il mare e la linea dell’orizzonte. Esistono rifugi da cui partono diversi percorsi. Un’altro importante hobby è il golf. Maiorca dispone di 24 strutture per questo sport così legato al paesaggio, ed ha contribuito a fornire una diversa immagine dell’isola. Golf Alcanada 14
  15. 15. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:20 Página 15 golf Maiorca è anche un luogo chiave per il turismo culturale. Ciò è probabilmente dovuto alla sua natura romantica. I paesaggi della costa nord di Valldemossa e Deia, sembrano essere un rettilineo di incisioni del XIX secolo. Una grande natura che corrisponde allo stato d’animo più esaltato. In essi si tengono in vita le storie di Chopin, George Sand, l’arciduca Luis Salvador e Robert Graves. Musica, pittura e letteratura hanno sempre trovato ispirazione in questa isola. Per conoscere Maiorca dobbiamo anche assaporare i cibi. Sia a Palma che in qualsiasi altra regione, si trovano ristoranti operativi nei quali bisogna provare piatti come zuppe “ses sopes”, lombo di maiale con cavolo, o “ frit di matances “ cioè fritto di carne. Conoscendo Maiorca si aprono una marea di possibilità e ampie esperienze. L’elenco delle possibilità è così grande che si può visitare l’isola più volte e ogni volta il viaggio sarà diverso. Mai uguale. Sempre troveremo una nuova Maiorca da scoprire. Nonostante sia conosciuta da tutti, essendo così famosa nel mondo, è una terra che tiene i suoi segreti per coloro che vogliono trovarli. Ognuno troverà una offerta per se stesso. E Maiorca finirà per essere sentita come una casa grande, un luogo geograficamente limitato, ma infinito rispetto al modo di viverla. Son Marroig, Deià 15
  16. 16. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:20 Página 16 Cala Macarelleta
  17. 17. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:20 Página 17 riserva La campagna di Minorca Minorca, Minorca è un’isola di grande personalità. Molto diversa dal resto delle isole. Un luogo speciale dove il paesaggio, storia, tradizione e stile di vita si fondono in un unico mondo. In natura pura riconoscimento dei suoi valori naturali e culturali, l’UNESCO nel 1993 ha dichiarato la Riserva della Biosfera, il cui nucleo è il Parco Naturale di Albufera des Grau, a nord-est dell’isola. La geografia di Minorca è caratterizzata da un terreno pianeggiante, con colline di basse altitudine. Un dolce e ondulato rilievo. Nella sua parte settentrionale, la terra appare ardesia e scura. Nel sud, al contrario, le inondazioni hanno aperto profonde gole nella roccia calcarea. Questi corsi d’acqua, per raggiungere il mare, formano baie perfette. La 17
  18. 18. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:21 Página 18 Faro di Cavalleria Torralba d’en Salord rappresentazione più accurata di ciò che si L’offerta di monumenti a Minorca è aspetta trovare quando si cerca una spiaggia: eccezionale. È noto, senza esagerare, come un sabbia bianca, un semicerchio di protezione museo all’aperto. Il suo patrimonio di boschi e scogliere, una pianura alle spalle, archeologico è tra i più importanti del e davanti l’orizzonte chiaro, il cielo e il mare. Mediterraneo. Monumenti come la Naveta des Tudons o la preistorica città murata di Torre Come se questo paesaggio non avesse già d’en Galmés e Trepucó sono assai conosciute. Il suo patrimonio abbastanza di magico, l’isola ha un grande Oltre al suo interesse storico, offre una archeologico è uno senso di scala. Il “llocs” o cottage, verniciati sensazione unica. L’esperienza della sua dei più importanti in bianco, dominano il paesaggio, le foreste, maestà, una forza tellurica. Come se gli edifici praterie, e molti muri in pietra. Le colline di pietra vibrassero con il paesaggio. Minorca del Mediterraneo non sono mai troppo alte. ha inoltre una ricca varietà di musei, dal I promontori e cale danno un’immagine Museu de Menorca a Maó fino a quello accogliente, pittorica. Il cielo sembra enorme municipale di Ciutadella, e l’ecomuseo di Cap e i colori sempre vivi. de Cavalleria, a nord dell’isola. Anche se ognuno dei villaggi dell ‘isola ha il suo fascino e mantiene il proprio stile e personalità, Maó, la capitale, merita una menzione speciale. 18
  19. 19. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:21 Página 19 archeologia Maó Museo diocesano Ha un porto naturale, a forma di fiordo, di Maó ha un centro commerciale ed una circa cinque chilometri. Appare arroccato su pregiata industria di gioielli. La città offre una rupe, bianco, con splendidi edifici che lo shopping soprattutto di vestiti e scarpe, una circondano. Ha un carattere nordico per zona ricreativa in Baixamar, un centro storico quanto riguarda la pulizia, la razionalità, in con edifici come la chiesa di Santa Maria o il contrasto al fondo del Mare Mediterraneo, il Convento del Carme, librerie e ristoranti. E bianco, le piazze e le stradine. una vista privilegiata sul porto. Non è strano Il ricordo del dominio britannico del XVIII quindi che costituisca un punto d’incontro secolo è un’altra caratteristica unica, per i navigatori. La sicurezza e l’ampiezza del Museo all’aperto particolarmente evidente nell’architettura, suo porto fin dai tempi antichi lo ha reso un elementi decorativi, il gin tradizionale che luogo di privilegiato approdo. Durante la segue una formula del XVIII secolo, e alcune stagione estiva, molte barche continuano a parole del dialetto popolare. godere delle sue strutture. 19
  20. 20. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:21 Página 20 All’altro estremo dell’isola, ovest, Ciutadella è la città che troviamo, capitale storica fino al XVIII secolo. È famosa per le feste di Sant Joan, feste in cui nessuno si sente straniero e che danno carattere alla popolazione, soprattuto quando le sue strade diventano l’apoteosi della musica, gente ovunque, traboccante cordialità e presenza di cavalli, essendo quest’ultimo il vero protagonista delle giornate festive; sia nelle feste popolari dei vari villagi che durante l’anno, il cavallo, è parte intrinseca della vita e della cultura di Minorca. Passeggiare per Ciutadella è come far rivivere sensazioni del passato. Le strade della città vecchia sono strette e passano tra i grandi palazzi della nobiltà dell’isola. Il carattere nobile è presente sulle scale d’onore, finestre, stemmi. Essi combinano con l’elemento popolare dei portici, dove molti dei negozi aperti vendono prodotti tipici, abbigliamento e calzature. Il porto di Ciutadella è molto caratteristico. Costruito tra muri di pietra e case, finisce ai piedi del Consiglio Municipale e il Vecchio Muro. All’interno c’è anche un centro di divertimento e vita notturna. Visto da lontano, Ciutadella appare come una città di fantasia. S’innalza con i campanili, e la città vecchia, nel bel mezzo di una pianura sassosa. Con il mare sullo sfondo. “Jaleo” tipico delle feste 20
  21. 21. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:21 Página 21 tradizione Minorca è un’isola molto adatta per tutti i tipi di sport acquatici (vela, surf, immersioni, kayak, escursioni a piedi, etc.),, percorsi ciclabili o equestri. Terreno pianeggiante, con angoli affascinanti in ogni punto. Visitare Minorca, e sottomettersi ai colori, al vento, all’umidità, all’odore del sale, ha un che di spirituale. L’isola ha un lungo sentiero che l’attraversa, il Camí de Cavalls (Sentiero dei Cavalli), che consente di percorrere quasi tutta la costa, godendo nel modo più autentico. La gastronomia è un altro dei suoi punti di forza. La fama della sua zuppa di aragosta si è diffusa in tutto il mondo. Come il formaggio D.O. Mahon - Minorca. La sensibilità dei sapori sembrano corrispondere ai suoi paesaggi. Minorca è una rappresentazione della vita spirituale. Perciò coloro che vengono a fargli visita ritrovano qualcosa di suo in essa. Creano un legame per tutta la vita. Porto di Ciutadella 21
  22. 22. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:21 Página 22 Cala Saladeta
  23. 23. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:21 Página 23 patrimonio Balàfia Parata, Dalt Vila Ibiza è mito. È una delle isole più famose del Mediterraneo. Appena la conosci, lo si capisce subito. In pochi luoghi del mondo si Ibiza, magia e mito possono trovare tante cose opposte in uno spazio così ridotto. Ibiza ha paesaggi sacri, con tale potenza e bellezza che è stato usato migliaia di volte in libri, dischi, cartoline, fotografie... Come l’isolotto di Es Vedrà che sorge dalle acque. Villagi bianchi, per innamorarsene: Sant Joan de Labritja, Santa Gertrudis de Fruitera, Sant Agustí des Vedrà, Santa Agnès de Corona... Una città antica che conserva le mura, stradine e balconi. Non per nulla Dalt Vila (la città vecchia della capitale) è stata dichiarata Patrimonio dellumanità dallUNESCO nel 1999. 23
  24. 24. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:21 Página 24 Mercatino Hippy Pla de Corona Il paesaggio d’Ibiza la bellezza di un quadro quale un gruppo di gente varia, non “naif”. Una terra rossa, spugnosa, con case classificabile, ha il ruolo principale e sfila isolate e forme pure. E nello sfondo quelle ininterrotamente per la città. elevazioni così caratteristiche dell’isola. La varietà degli abbigliamenti e le persone, la Montagne con forma arrotondata, femminili. musica, i mercatini di strada, sembrano Foreste, pianure, fontane. piúttosto orientali. Vicino, le macrodiscoteche sono il tempio della vita Come se derivasse dalla natura, Ibiza è anche notturna d’Ibiza. Ibiza, l’isola della creatività, degli artisti. Qui l’isola della creatività nacque la moda ad-lib negli anni sessanta, e Dal lato opposto, troviamo una Ibiza da allora è tipico della tendenza di moda. tradizionale, ancestrale. Vivono in enormi case Architetti, scrittori, pittori, fotografi...Tutti a Dalt Vila, case di pescatori del quartiere della sono stati colpiti per questa magia. Marina. Ma soprattutto in campagna. Naturalmente parlare d’Ibiza è anche far Visto che sono nuclei dispersi, il centro è la riferimento al divertimento e alla zona di bar e negozi. Un luogo poco comune sofisticazione. Esistono pochi show come dove convivono i contadini, artisti, residenti quelli delle notti estive nel porto di Ibiza, nel e turisti. Tutti uniti per l’amore verso l’isola, 24
  25. 25. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:21 Página 25 tramonto Tramonto a Ses Salines l’estraordinaria armonia che offre il Troviamo anche l’Ibiza dei monumenti. L’isola paesaggio. Questo modo di sentire, si traduce fu un territorio di ricchezza dei cartaginesi, un in sapore nella gastronomia: piatti come imperio commerciale. Le eredità che si trovano “sofrit de pagés” (fritto dei contadini) o la dei fenici e dei punici sono state dichiarate “burrida de ratjada” (pesce tipico dell’isola). Patrimonio dell’Umanità, con mostre come il paesino di Sa Caleta, o la necropoli di Puig des L’Ibiza autentica si ritrova nell’artesania e il Molins. Lì si tengono ancora pietre preziose, floklore. Colui che ha goduto della loro misteriose, greche o orientali. È deposito di Luogo che bisogna danza tradizionale non la potrà mai una civilizazione di artigiani, commercianti e vedere per credere dimenticare. Mostra l’autenticità dei secoli navigatori que esportò per tutto il passati. Allo stesso modo che il tipo di Mediterraneo i prodotti d’Ibiza. rapporto umano che hanno tra di loro, La costa d’Ibiza nasconde luoghi che bisogna attenti e gentili. Non invano questa terra ha vedere per credere. Come la zona di Ses sempre ospitato tutti i viaggiatori. Salines. Luogo nel quale ogni tramonto fa cambiare i colori dello stagno riempendolo di tonalità blu, arancione, giallo, grigio e bianco. Spettacolare. 25
  26. 26. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:21 Página 26 Cicloturismo Platges de Comte Sport nautici Anche alcune delle spiaggie formano parte In Ibiza c’è un campo di golf, un centro Si ristrutturarono sentieri per trekking e del mito. Chi non ha mai sentito parlare di sociale e uno sportivo fondato nel 1992 che cicloturismo. I giri in mountain-bike per Cala Comte, Es Cavallet o Benirràs? Sabbie si trova a solo 7 Km della capitale, a metà Ibiza, o in bicicletta sono eventi sportivi da che brillano, con isolotti all’orizzonte che cammino tra le località di Jesús e Santa tempo conosciuti e praticati. sembrano fuoriuscire da un palcoscenico. Eulària. Il Golf d’Ibiza è l’unico campo di Lo sfondo marino è ricco di prateria di golf nelle Baleari con uno spazio di giocho Il mito d’Ibiza si basa nella belleza, sole, posidonia, anche questi dichiarati Patrimonio di 27 buche. autenticità e storia. dell’umanità. Il turismo nautico gode di buone Paradossalmente, il mito e il peso storico infrastrutture, ed è perciò bersaglio di una che riside in Ibiza non è stato un regata leggendaria: La Ruta de la Sal impedimento per farne un isola moderna. (Percorso del Sale). Ibiza è un paradiso per Vila, la capitale, è una città con tutti i coloro che amano le immersioni e altri sport comfort, ben comunicata, con numerose d’acqua come il kayak di mare. attività culturali. Possiede una viva attività commerciale, locali per meeting e negozi. 26
  27. 27. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:22 Página 27 calma Spiagge di Comte
  28. 28. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:22 Página 28 Passo di sEspalmador
  29. 29. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:22 Página 29 turchese Cammino di Sa Pujada Formentera, Esistono regole nel paradiso? Tutti ne siamo coscienti. Innanzi tutto, un luogo chiuso in sé stesso; preferibilmente un’isola. Un paesaggio che riempia i sensi, que evochi la i colori del paradiso felicità. Una distribuzione umana non congestionata, accogliente. E una geografia que sembri quella di un romanzo, con magia e mistero. Questo è esattamente ciò che troviamo a Formentera. Alcuni viaggiano per mezzo mondo cercando un paradiso nascosto, avendo Formentera vicino. In nessun altro posto si trovano le acque trasparenti, di un verde-blu cosi vivo che sembra brillare dall’interno. Lingue di leggera e calida sabbia, come quelle di Illetes, nella quale le nostre impronte sembrano essere di Robinson Crusoe. 29
  30. 30. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:22 Página 30 Pesce Secco Fondali marini O larenaria delle scogliere del Racó de Sa Savina qualcosa cambia dentro noi. Il cielo Pujada, immersa tra autentiche sculture della diventa enorme, i tramonti lenti nel tempo, natura. non c’è fretta, tocchi sabbia, pietre e acque e vorresti essere un artista. Assaggi ogni Formentera è unisola da mappa del tesoro. Ha momento. Ti sembra di aver trovato il tuo diversi mari e diversi cieli se facciamo caso al luogo nel mondo. lato d’oriente oppure d’occidente, in più abbiamo i due stagni interni. Qui l’isola sembra Formentera è un luogo eccezionale per godere Un luogo eccezionale riflettersi in se stessa. Come la terra del mare. Dalla spiaggia del Migjorn fino a per godere del mare leggendaria. I promontori La Mola e Cap de Illetes. Navigare, fare il bagno, immergersi, Barbaria appaiono in lontananza. sono piaceri a disposizione di tutti. Allo stesso Sono mondi dentro il mondo. modo la gastronomia offre sensi di piacere. Cenare presso il mare un’insalata di pesce Se il viaggio è uno stato dello spirito, secco, in qualsiasi ristorante dell’isola, Formentera offre un vero viaggio. vedendo in lontananza le luci d’Ibiza. Sentire Con solo traversare “Los Freos” in barca, si la vicinanza di tutto, no c’è bisogno di correre. entra in un’altra dimensione. Il gusto della cucina di pesce o marisco, vino, Nel momento in cui atterriamo nel porto La formano parte dell’immagine interna dell’isola. 30
  31. 31. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:22 Página 31 paradiso Faro di Barbaria Come buon paradiso, Formentera ha il È un’isola per conoscere poco a poco. In propio mistero. Monumenti come la tomba bicicletta attraverso i sentieri interni. O megalitica di Ca Na Costa, il faro La Mola, le camminando per la strada asfaltata che sale grotte tra gli scogli, l’estensione rocciosa le scogliere di La Mola. Per acquistare quasi lunare di Cap de Barbaria, le saline, i prodotti artigianali di tipo hippy a Sant ricordi dell’epoca hippy. Tutto si rimonta Francesc, visitare il mercato artigianale a La alla storia, la quale ci fa sognare in uno Mola, o ascoltare un concerto in una notte di spazio dove il tempo appena passa, dove luna piena. Un luogo dove il tutto è circolare. tempo appena scorre Appena il viaggiatore sarà lontano, ricorderà per sempre i colori del paradiso. L’acqua turchese, il marrone della pietra, il cielo azzurro, la luce del faro traversando l’oscurità. Sentirà la nostalgia di Formentera come ciò vissuto profondamente. 31
  32. 32. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:22 Página 32 Maiorca OSPEDALE GROTTE CENTRO DI SALUTE CAMPI DI GOLF OSSERVATORIO AEROPORTO AREA NATURALE GIACIMENTO ARCHEOLOGICO CASTELLO GITE IN BARCA INFORMAZIONE ATTIVITÀ NAUTICHE MUSEO ATTIVITÀ DI EQUITAZIONE CAPPELLE E SANTUARIO TREKKING FARO CICLOTURISMO TORRE DI DIFESA TRENO
  33. 33. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:22 Página 33 Minorca Ibiza Jes s Formentera
  34. 34. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:22 Página 34 OIT Peguera* OIT Port dAlcúdia - Passeig Marítim OIT Porto Cristo* Ratolí, 1. 07160 Calvià Passeig Marítim, s/n. 07400 Alcúdia Moll, s/n. 07680 Manacor Tel: 971 687 083 - Fax: 971 685 468 Tel: 971 547 257 - Fax: 971 547 257 Tel: 971 815 103 OIT Santa Ponça OIT Platja de Muro* OIT sIllot Puig de Galatzó, s/n. 07180 Calvià Av. SAlbufera, 33. 07440 Muro Sipions, s/n. 07680 Manacor Tel: 971 691 712 - Fax: 971 694 137 Tel: 971 891 013 - Fax: 971 894 000 Tel: 971 812 118 OIT Andratx* OIT Can Picafort OIT Cala Ferrera MAIORCA Av. de la Cúria (Ajuntament). 07150 Andratx Plaça Gabriel Roca, 6. 07458 Santa Margalida Av. Cala d’Or, 4. 07669 Felanitx Tel: 971 628 019 - Fax: 971 628 019 Tel: 971 850 310 - Fax: 971 851 836 Tel: 971 659 760 - Fax: 971 659 760 www.infomallorca.net OIT Port d’Andratx OIT Artà* OIT Portocolom* OIT MALLORCA (CdM)* Av. Mateo Bosch (Edifici de la Llonja). Costa i Llobera, 7. 07570 Artà Av. Cala Marçal, 15. 07670 Felanitx Plaça de la Reina, 2. 07012 Palma 07157 Andratx Tel: 971 836 981 - Fax: 971 836 981 Tel: 971 826 084 - Fax: 971 825 762 Tel: 971 173 990 - Fax: 971 173 994 Tel: 971 671 300 OIT Capdepera* OIT Cala dOr* OIT AEROPORT (CdM)* OIT Sant Elm Es Pla den Cosset, 2. 07580 Capdepera Perico Pomar, 10. 07660 Santanyí Aeroport, Palma. 07000 Av. Jaume I, 28. 07159 Andratx Tel: 971 556 479 - Fax: 971 556 479 Tel: 971 657 463 - Fax: 971 648 029 Tel: 971 789 556 - Fax: 971 789 267 Tel: 971 239 205 OIT Cala Ratjada - Capdepera* OIT Colònia de Sant Jordi* OIT PORT - Moll de Paraires - (CdM)* OITCamp de Mar Vía Maiorca. 36. 07590 Capdepera Gabriel Roca, s/n. 07638 Ses Salines Estació Marítima nº 2. 07012 Palma Av. de la Platja. 07160 Andratx Tel: 971 819467 - Fax: 971 565 256 Tel: 971 656 073 - Fax: 971 656 447 Tel: 608 173 307 ext.68044 OIT Valldemossa* OIT Cala Bona OIT sArenal OIT Palma* Av. de Palma, 7. 07170 Valldemossa Passeig del Moll, s/n. 07559 Son Servera Terral , 23. 07600 Llucmajor Passeig del Born, 27. 07001 Palma Tel: 971 612 019 - Fax: 972 612 019 Tel: 971 813 912 Tel: 971 669 162 - Fax: 971 662672 Tel: 902 102 365 - Fax: 902 102 365 OIT Port de Sóller OIT Son Servera* OIT Palma Rentadors* Canonge Oliver, 10. 07108 Sóller Plaça Abeurador, 3. 07550 Son Servera *Aperto tutto l’anno Av. Argentina, 1. 07013 Palma Tel: 971 633 042 - Fax: 971633 042 Tel: 971 567 002 ext.1035 Tel: 902 102 365 - Fax: 902 102 365 OIT Sóller* OIT Cala Millor* OIT Palma* Pça. Espanya,15. 07100 Sóller Passeig Marítim s/n. 07560 Son Servera Parc de les Estacions, 07002 Palma Tel: 971 638 008 - Fax: 971 638 009 Tel: 971 585 864 - Fax: 971 585 864 Tel: 902 102 365 - Fax: 902 102 365 OIT Cala Sant Vicenç OIT Cala Millor* OIT Platja de Palma* Plaça Cala Sant Vicenç. 07469 Pollença Badia de Llevant, 2. 07560 Sant Llorenç Plaça Meravelles, s/n. 07610 Palma Tel: 971 533 264 - Fax:971 866 746 Tel: 971 585 409 Tel: 902 102 365 OIT Pollença* OIT Sa Coma Palma Virtual* Sant Domingo, 17. 07460 Pollença Av. Les Palmeres, s/n. 07687 Sant Llorenç Tel: 902 102 365 - Fax: 902 102 365 Tel: 971 535 077 - Fax: 971 531 154 Tel: 971 810 892 OIT Illetes OIT Port de Pollença* OIT sIllot Passeig de Illetes, 4. 07181 Calvià Passeig Saralegui, s/n. 07470 Pollença Llevant, 7. 07687 Sant Llorenç Tel: 971 402 739- Fax: 971 402 739 Tel: 971 865 467 - Fax: 971 866 746 Tel: 971 810 699 OIT Magaluf (Central)* OIT Alcúdia* OIT Cales de Mallorca Av. Pere Vaquer Ramis, 1. 07181 Calvià Major, 17. 07400 Alcúdia Passeig de Manacor. 07689 Manacor Tel: 971 131 126 - Fax: 971 131 188 Tel: 971 897 113 - Fax: 971 548401 Tel: 971 834 144 - Fax: 971 849 105 OIT Palmanova* OIT Port d’Alcúdia - Ciutat Blanca OIT Manacor* Passeig de la Mar, 13. 07181 Calvià Ctra. Artà, 68. 07400 Alcúdia Plaça Ramón Llull s/n. 07500 Manacor Tel: 971 682 365 - Fax: 971 682 365 Tel:971 892 615 - Fax: 971 892 615 Tel: 971 847 241 34
  35. 35. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 21/12/10 15:48 Página 35 MINORCA IBIZA FORMENTERA www.menorca.es www.ibiza.travel www.formentera.es OIT de Ciutadella - Ciutadella de Minorca Vara de Rey Oficina de información turística Fundació Destí Menorca Passeig Vara de Rey, 1. 07800 Ibiza de La Savina Plaça Catedral, 5. 07760 Ciutadella Tel. 971 301 900 C/ de Calpe s/n Tel: 971 382 693 Teléfono: 971 32 20 57 Fax: 971 382 667 Puerto Fax: 971 32 28 25 Email: infomenorcaciutadella@menorca.es Antoni Riquer, 2. 07800 Ibiza e-mail: turismo@formentera.es www.menorca.es Tel. 971 191 951 Oficina de información turística OIT Fornells - Es Mercadal Aeropuerto de Sant Francesc de Formentera Fundació Destí Menorca Tel. 971 809 118 Plaza de la Constitución s/n Casa des Contramestre, C/ des Forn s/n. e-mail: turismo@formentera.es 07748 Fornells La Cúria Tel: 971 376 437 Plaça Catedral, s/n. 07800 Ibiza Oficina de información turística de Es Pujols Email: infomenorcafornells@menorca.es Tel. 971 399 232 Calle Espalmador, esquina Avenida Miramar www.menorca.es e-mail: turismo@formentera.es Figueretes OIT Aeropuerto de Maó Passeig de les Pitiüses, s/n. 07800 Ibiza Fundació Destí Menorca Terminal dArribades Aeroport de Menorca Parc de la Pau Ctra. Sant Climent, s/n. 07700 Maó Isidor Macabich, s/n. 07800 Ibiza Tel.: 971 356 435 Fax: 971 157 322 Sant Antoni infomenorcaeroport@minorca.es Passeig de ses Fonts, s/n. www.menorca.es 07820 Sant Antoni de Portmany Tel. 971 343 363 OIT Maó Centre - Maó Fundació Destí Menorca Santa Eulària des Riu Edita: ATB, Agència de Turisme de les Illes Balears, Conselleria Plaça Explanada s/n. 07702 Maó Marià Riquer Wallis, 4. de Turisme i Treball, Govern de les Illes Balears Tel: 971 363 790 / 902 929 015 07840 Santa Eulària des Riu Coordina: Dpto. de publicidad ATB infomenorcamao@menorca.es Tel. 971 330 728 www.menorca.es Collabora: Fundación Mallorca Turismo, Fundació Destí Menorca, Fundación para la Promoción Turística de Ibiza, Santa Eulària des Riu Consell Insular de Formentera OIT Port de Maó - Fundació Destí Menorca Passeig de s’Alamera. Moll de Llevant, 2. 07701 Maó 07840 Santa Eulària des Riu Concetto, design e layout: dcp3.es Tel: 971 355 952 Fotografie: © Mateu Bennàssar, Jaume Capellà, Jordi Fax: 971 352 674 Cala Llonga Escandell, Eduardo Miralles, Javi Saguillo, Manu San Félix, infomenorcaport@menorca.es Playa Cala Llonga Carles Raurich, Vicent Marí, Klaus Siepmann, Agustí Torres. www.menorca.es Archivio fotografico ATB, Fundació Destí Menorca, Fundación para la Promoción Turística de Ibiza. Es Canar Playa Es Canar Foto Copertina: Ses Illetes, Formentera Testo: © Carlos Garrido Traduzione: Maria Vidal Stampa: Bahía Industria Gráfica Deposito legale: PM - 1235 - 2010 Edizione: Ottobre 2010 Stampa su carta Creator Star Se desidera collaborare con qualche commento per migliorare la prossima edizione di questo volantino può mandare un email a: publi@atb.caib.es. Grazie. 35
  36. 36. AF Illes Balears ATB 2010 ITA_Maquetación 1 26/11/10 08:23 Página 36 www.illesbalears.es

×