Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Il "Bravo Ragazzo di Quartiere"

1,411 views

Published on

Il "Bravo Ragazzo di Quartiere"

Protocollo Presidente Della Repubblica Num. 74374

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Il "Bravo Ragazzo di Quartiere"

  1. 1. IL BRAVO RAGAZZO [ O RAGAZZA ] DEL QUARTIERE
  2. 2. UNA SOCIETA’ EGOISTA ED INDIVIDUALISTA Il progetto [ adesso rivisto ed ampliato ] è stato già sottoposto al Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano che ha risposto con plauso il giorno il giorno 7 maggio del 2008 all'ideatore Alessandro Venzano. [ Impara ad essere più egoista e vivrai più felice! ] È questo il motto del XXI secolo ?
  3. 3. [ISTITUZIONE DEL CORPO DEI VIGILI DEL BENE] Con il termine egoismo si intende un insieme di comportamenti finalizzati unicamente, o in maniera molto spiccata, a raggiungere dei fini ed obiettivi che ci siamo posti, anche a costo di danneggiare, o comunque limitare, gli interessi del prossimo. La nostra società attuale si basa sull’egoismo e sull'egocentrismo. Anche se, ufficialmente, tutti ci proponiamo come altruisti, paladini della socialità, del volontariato gratuito, dell’amore per il prossimo. Tutto questo viene declamato ovunque: nei media, nella letteratura, nei proclami politici. Insomma, nelle astrazioni. Nella realtà, invece, trionfano i più egoisti. E allora che si fa ? VINCENZO NACLERIO ENVELOPPE SOLEAU
  4. 4. IL BRAVO RAGAZZO DEL QUARTIERE QUESTA IDEA SEMPLICE NASCE DA UNA CONSIDERAZIONE: VIVIAMO ED AGIAMO DAVVERO IN UNA SOCIETA’ FORMATA DA PERSONE EGOISTE CHE PENSANO ESCLUSIVAMENTE A SE STESSE SENZA BADARE AD ALTRI ( E AD ALTRO ). SI RITIENE COSI’ DI RIUSCIRE A SODDISFARE I PROPRI BISOGNI MATERIALI (COSA OVVIAMENTE APPREZZABILE E COMPRENSIBILE) PER RAGGIUNGERE LE PROPRIE METE IN UNA COSTANTE RICERCA DELLA PROPRIA FELICITA’ TERRENA. TUTTO CIO’, PURTROPPO, NEL COMPLETO (O QUASI) DISINTERESSE VERSO CHI SOFFRE, VERSO CHI E’ SOLO, VERSO CHI E’ DISTANTE. QUASI TUTTO CIO’ CHE CI CIRCONDA E’ DOMINATO, PURTROPPO, DA UN SOLO DIO, IN NOME DEL QUALE, TRA L’ALTRO, SI ARRIVANO PERSINO A COMPIERE LE PIU’ TERRIBILI NEFANDEZZE: IL DIO DENARO! PERCHE’ NON PROVARE A CAMBIARE ? PROVIAMOCI TUTTI ASSIEME! TUTTO CIO’ A PRESCINDERE DALLE VALUTAZIONI IDEOLOGICHE, DALLE CONVINZIONI POLITICHE E DAL CREDO RELIGIOSO…
  5. 5. LA VERA FINALITÀ DEL BRAVO RAGAZZO QUESTA FIGURA SI PREFIGGE LO SCOPO DI AVVICINARE I BRAVI RAGAZZI ALL’ANZIANO DEL PROPRIO MUNICIPIO AL FINE DI CREARE UNA PICCOLA UNIONE TRA LE PARTI CHE POTRANNO COSI’ VICENDEVOLMENTE ARRICCHIRSI DAL PUNTO DI VISTA UMANO. SAREBBE ALTRESI’ AUSPICABILE CHE IL BRAVO RAGAZZO FREQUENTASSE ANCHE EPISODICAMENTE L’ANZIANO CON, AD ESEMPIO, IL PROPRIO FIGLIO ANCHE MOLTO GIOVANE AL FINE DI MOTIVARE ANCOR PIU’ L’ANZIANO CHE TROVERA’( O RITROVERA’ ) IL PROPRIO RUOLO DI NONNO. QUESTO DESIDERIO RAFFORZERA’ COSI’ ANCOR PIU’ IL RAPPORTO TRA I PROTAGONISTI DI QUESTO PROGETTO. BISOGNERÀ SIN DALL’INIZIO FARE CAPIRE ALL’ANZIANO CHE IL SUO RUOLO NON E’ SOLAMENTE QUELLO DI BENEFICIARE DI COMPAGNIA, BENSI’ ANCHE QUELLO DI RITORNARE AD UNA VITA FISICAMENTE E CEREBRALMENTE PIU’ ATTIVA (O ANCORA PIU’ ATTIVA). LA PAROLA D’ORDINE E’ “COINVOLGERE FACENDOSI COINVOLGERE” OVVIAMENTE NON SI VUOLE MINIMAMENTE SOSTITUIRE IL PREZIOSO COMPITO DEGLI ASSISTENTI SOCIALI: INNANZITUTTO POICHE’ TALE FIGURA (IL BRAVO RAGAZZO) FREQUENTERÀ FONDAMENTALMENTE ANZIANI AUTOSUFFICIENTI E COMUNQUE SOGGETTI CHE PREFERIBILMENTE NON SIANO GIA’ SEGUITI DAI SERVIZI SOCIALI DEL COMUNE.
  6. 6. E’ PALESE CHE, RELATIVAMENTE AI RAPPORTI CON L’ANZIANO,IL BRAVO RAGAZZO DEL QUARTIERE ESPLICITERÀ CHIARAMENTE IL PROPRIO CAMPO D’AZIONE CHE CONSISTE, FONDAMENTALMENTE, NEL VOLERE BENE E FARSI VOLERE BENE! QUINDI CERCARE DI DARE UNA MANO NELLE COSE PIU’ SEMPLICI CHE SI VERIFICANO NELLA VITA DI TUTTI I GIORNI SIA NON “RISCHIOSE” MA UTILI QUALI , AD ESEMPIO, ACCOMPAGNARE A FARE LA SPESA PORTANDO COSI’ IL PESO ... DELLA STESSA; O POTENZIALMENTE RISCHIOSE, QUALI AD ESEMPIO IL RITIRO DELLA PENSIONE PIUTTOSTO CHE UN RITIRO DI CONTANTE PRESSO BANCOMAT; O PIACEVOLE QUALE AD ESEMPIO UNA PIACEVOLE PASSEGGIATA SULLA PROMENADE LOCALE ( CORSO ITALIA A GENOVA), TENENDO COMPAGNIA ALLA PERSONA SOLA AL FINE DI PRESERVARLA DA SGRADITE SORPRESE ED INSTAURARE COSÌ UN PROFICUO RAPPORTO UMANO. NATURALMENTE DOVRA’ NECESSARIAMENTE DIRE DI NO A SPECIFICHE RICHIESTE CHE PER IL PROPRIO BACKGROUND CULTURALE E FORMATIVO RITIENE DI NON ESSERE IN GRADO DI SODDISFARE (CONSIGLI MEDICI, AD ESEMPIO) AGEVOLANDO TUTTAVIA LA RICHIESTA DELL’ANZIANO E CERCANDO EVENTUALMENTE IL PROFESSIONISTA AD HOC. RITENGO SIA FONDAMENTALE ROMPERE QUELL’INGRANAGGIO CHE PORTA CIASCUNO (O MOLTI) DI NOI A VIVERE PENSANDO UNICAMENTE ALLE PROPRIE FINALITA’ ESISTENZIALI, AL FINE DI PROPORRE UNA SOCIETA’ PIU’ PULITA, BELLA E PIU’ PROFONDA NEL SUO INTIMO, UN MONDO IN CUI OGNI SINGOLO INDIVIDUO TROVI LA PROPRIA COMPLETEZZA ANCHE NEL SAPERE CHE NON E’SOLAMENTE UTILE A SE STESSO MA ANCHE AGLI ALTRI, DISINTERESSATAMENTE.
  7. 7.  Non basta rimanere sbigottiti di fronte alle quotidiane truffe perpretrate a danno di anziani indifesi e purtroppo a volte anche ingenui. E’ inammissibile considerare tutto ciò come qualcosa di scontato e inevitabile. E’ quindi opportuno impegnarsi, scendere in campo per cambiare quest’assurdo stato di cose per cui l’anziano: NON E’ PIU’ POSSIBILE FARE FINTA DI NULLA !  RISCHIA DI ESSERE TRUFFATO IN CASA DA FANTOMATICI FINTI ISPETTORI  RISCHIA D'ESSERE DERUBATO MENTRE PORTA IL CARRELLO DELLA SPESA DA LADRUNCOLI ORGANIZZATI  RISCHIA DI ESSERE RAGGIRATO DA AVVENENTI FINTI INNAMORATI CHE LO CIRCUISCONO SENTIMENTALMENTE  RISCHIA D'ESSERE RAPINATO PER STRADA DA QUALSIVOGLIA MALVIVENTE  RISCHIA, INOLTRE, D'ESSERE DIMENTICATO DA TUTTI (A VOLTE PARENTI COMPRESI)
  8. 8. VI PARE LOGICO ? LA TERZA ETA’ RISCHIA DI DIVENTARE UNA CORSA AD OSTACOLI INVECE CHE UN RILASSANTE PERIODO DELLA VITA DI UNA PERSONA ! NON VI SEMBRA CHE SIA IL ARRIVATO IL MOMENTO D’INTERVENIRE ? O PREFERITE RIMANERE INATTIVI? DANDO TUTTO CIO’ PER SCONTATO ? NON BASTA (ANCHE SE E’ IMPORTANTISSIMO!), LIMITARSI A VOLERE BENE A SE STESSI, AI PROPRI CARI, AMICI E CONOSCENTI. E’ NECESSARIO UNO SFORZO SUPPLETIVO AL FINE DI AVVICINARSI A CHI SEMBRA DISTANTE,ED E’ MAGARI…IL VICINO DI CASA! SCUOTIAMOCI QUINDI DI DOSSO QUESTO ANTIPATICO EGOISMO COMPORTAMENTALE!
  9. 9. Per far ciò non è quindi necessario compiere disumani voli pindarici, e’ sufficiente essere umanamente motivati, contattare il proprio municipio di riferimento, sostenere un breve colloquio, dare la disponibilità (anche modesta ad esempio anche solamente due ore alla settimana!) relativa alle ore ed ai giorni di presenza…ed iniziare!! In conclusione desidero sottolineare che la richiesta di sostegno per tale iniziativa è rivolto a tutti….istituzioni, partiti politici, onlus, cittadini etc., a prescindere dalle ideologie. Questa proposta è da considerarsi a-ideologica, a-politica, a-religiosa soprattutto perché non desidera rischiare di essere strumentalizzata. nonostante le probabili piccole difficoltà d’attuazione, sono stimolato a credere in questa idea grazie ai complimenti sinceri che ho ricevuto dalle istituzioni comunali e circoscrizionali in occasione della premiazione della medesima al concorso del comune di Genova “idee e bene comune” del 22 ottobre 2007 e dalla gente comune ( ovviamente conoscenti ed amici ) che mi hanno riconosciuto durante la partecipazione alla rubrica di Barbara Palombelli posta@tg5 andata in onda in data domenica 31 marzo 2008 alle 13.30. E’ IMPORTANTE INOLTRE SOTTOLINEARE COME QUESTA IDEA SIA OVVIAMENTE MIGLIORABILE, RITOCCABILE E PER NIENTE PRESUNTUOSA! SI TRATTA DI CERCARE DI UNIRE LE FORZE CEREBRALI (E QUELLE TECNICO- ORGANIZZATIVE) DI CIASCUNO DI NOI PER POTERLA SVILUPPARE NELLA MANIERA PIU’ ADEGUATA ED ARMONIOSA POSSIBILE. RINGRAZIO SIN D’ORA CHI QUANTOMENO E’ ARRIVATO A QUESTO PUNTO, ESORTANDOLO A FINIRE LA LETTURA. RITENGO SIA IL CASO DI AGIRE SECONDO UN UNICO SCOPO: VOLERE BENE ALLE PERSONE !
  10. 10. AFFISSIONE ALBO PRESSO IL MUNICIPIO Bisognerebbe contattare le associazioni presenti nel quartiere: Scout, Croce Rossa, Parrocchie, Caritas , Sorriso Francescano, Onlus, gente comune etc., coinvolgendo i responsabili delle associazioni ed i cittadini del municipio interessato tramite contatti telefonici, affissioni, pubblicità su manifesti e locandine affissi nei negozi della zona, sulle bacheche del municipio e tramite pubblicità in generale.
  11. 11. Dopodiché si raccoglieranno presso un ufficio del municipio le adesioni per l’opera di volontariato e si convocano le persone interessate presso lo stesso ove una commissione formata da esperti ( 1 sociologo, 1 psicologo, 1 responsabile del municipio ) valuterà le reali convinzioni degli aspiranti bravi ragazzi:  BREVE CENNO AL SINTETICO CURRICULUM D'OGNI CANDIDATO  REALE CONVINZIONE IN QUEL CHE CI SI APPRESTA A FARE  DISPONIBILITÀ D'ORARIO E DI TEMPO DA DEDICARE ALL’INIZIATIVA*  CAMPI D’AZIONE E PREDISPOSIZIONI E’ IMPORTANTE SOTTOLINEARE COME BASTI ANCHE UNA DISPONIBILITA’ D’ORARIO MODESTA. DEL RESTO E’ GIA’ IMPORTANTE SMUOVERE LE COSCIENZE E AVVICINARE LA GENTE COMUNE AL VOLONTARIATO. NON SI PUO’ NEANCHE PRETENDERE TROPPO SIN DALL’INIZIO CON IL RISCHIO CHE LE PERSONE RINUNCINO VANIFICANDO COSI’ IL TUTTO.
  12. 12. CREAZIONE ALBO DEI BRAVI RAGAZZI LA COMMISSIONE PREDISPORRA’ IL MINI ALBO DEI BRAVI RAGAZZI IL QUALE SARA’ AFFISSO PRESSO LA BACHECA DEL MUNICIPIO E SUL SITO INTERNET DELLO STESSO IN MODO CHE L’ANZIANO ED EVENTUALI SUOI PARENTI POSSANO INDIVIDUARE I VOLENTEROSI A CUI SARA’ ATTRIBUITO UN CODICE IDENTIFICATIVO ED UNA PASSWORD. QUESTO PER OVVIE RAGIONI DI PRIVACY E DI SICUREZZA. SI PROVVEDERA’ QUINDI AD INFORMARE LA POPOLAZIONE RESIDENTE ANCHE TRAMITE VOLANTINI AFFISSI AI PORTONI (DA PARTE DEI VOLENTEROSI). SU QUESTI VOLANTINI VI SARA’ IL LOGO DEL MUNICIPIO DI PERTINENZA PER POTERE DARE UFFICIALITA’ AGLI STESSI. ( VEDI SCHEMA IN FONDO) AFFISSIONE INFORMATIVA PER GLI ANZIANI
  13. 13. CONTATTI, RELAZIONI E VALUTAZIONI C O N T A T T I  L’ANZIANO CONTATTERA’ IL BRAVO RAGAZZO DEL QUARTIERE CHE SI PRESENTERA’ CON CARTELLINO DI RICONOSCIMENTO E INIZIERA’ COSI’ IL RAPPORTO DURATURO IN CUI LE DUE PARTI FARANNO AMICIZIA E SI FREQUENTERANNO R E L A Z I O N I VERRA’ CONSEGNATO ALL’ANZIANO UN MINI KIT IN CUI VI SARA’:  - LA PRESENTAZIONE DELLA PROPOSTA  - I NUMERI DA CONTATTARE  - FOGLIO PER EVENTUALI PROPOSTE (DUBBI- PERPLESSITA’ ECC) ANCHE IL BRAVO RAGAZZO REDIGERA’ UN BREVE RAPPORTO IN CUI  - DARA’ UNA VALUTAZIONE SUL PROGETTO  - AVANZERA’ EVENTUALI PROPOSTE ( DUBBI - PERPLESSITA’ ECC) VALUTAZIONE SCHEDE SI VALUTERANNO TUTTE LE SCHEDE COMPILATE DA PARTE DEI BRAVI RAGAZZI E (ANONIME) DEGLI ANZIANI COINVOLTI TRAMITE UNA RIUNIONE CONVOCATA OGNI SEI MESI PRESSO IL MUNICIPIO DI RIFERIMENTO CON LA PRESENZA DEI BRAVI RAGAZZI E DEGLI ESPERTI SOPRACITATI PER FARE IL PUNTO DELLA SITUAZIONE E PER POTERE COSI’ EVENTUALMENTE MIGLIORARE IL SERVIZIO
  14. 14. ALLA FINE DELL’ANNO PRESSO PALAZZO DUCALE SI POTREBBE ORGANIZZARE UNA FESTA PATROCINATA DAL COMUNE DI GENOVA CON LA PRESENZA DI TUTTI I PARTECIPANTI All’INIZIATIVA! DURANTE TALE FESTA SI ASCOLTERANNO COSI’ LE VALUTAZIONI D'OGNI SOGGETTO COINVOLTO. AUSPICABILE LA PRESENZA DEI MEZZI D’INFORMAZIONE LOCALI E NAZIONALI, I QUALI POTRANNO COSI’ DARE RILIEVO ALLA PROPOSTA AL FINE DI POTERLA SVILUPPARE IN OGNI MUNICIPIO ITALIANO! UNA VOLTA PARTITO IL SERVIZIO SI POTREBBE ISTITUIRE LA FIGURA PIU’ SPECIFICA DEL ‘BRAVO RAGAZZO DEL PALAZZO’, OVVERO: IL BRAVO RAGAZZO SI POTREBBE IMPEGNARE NEL DARE LA PROPRIA DISPONIBILITA’ NELL’ INVITARE UNA DELLE PERSONE ANZIANE DEL PROPRIO PALAZZO A CASA SUA (O VICEVERSA) PER UN PRANZO OD UNA CENA ALLA SETTIMANA O AL MESE. OVVIAMENTE CIO’ SI PUO’ VERIFICARE LADDOVE BRAVO RAGAZZO ED ANZIANO ABITINO NELLO STESSO EDIFICIO.
  15. 15. CARO CONCITTADINO, SEI SODDISFATTO DELL’INIZIATIVA? □ SI □ NO □ ABBASTANZA COME VALUTI L’OPERATO DEL BRAVO RAGAZZO ? □ ECCELLENTE □ BUONO □ SUFFICIENTE □ INSUFFICIENTE COME VALUTI LA SUA DISPONIBILITA’ ? □ ECCELLENTE □ BUONO □ SUFFICIENTE □ INSUFFICIENTE HAI DELLE VALUTAZIONI DA FARE,CRITICHE O COMPLIMENTI DA AVANZARE, SUGGERIMENTI ? ECCO IL TUO SPAZIO: SCHEDA ANONIMA DI GRADIMENTO DELL’ANZIANO SCHEDA ANONIMA DI GRADIMENTO DEL BRAVO RAGAZZO CARO BRAVO RAGAZZO, SEI SODDISFATTO DELL’INIZIATIVA? □ SI □ NO □ ABBASTANZA COME VALUTI IL RAPPORTO CON L’ANZIANO ? □ ECCELLENTE □ BUONO □ SUFFICIENTE □ INSUFFICIENTE COME VALUTI LA SUA DISPONIBILITA’ ? □ ECCELLENTE □ BUONO □ SUFFICIENTE □ INSUFFICIENTE HAI DELLE VALUTAZIONI DA FARE,CRITICHE O COMPLIMENTI DA AVANZARE, SUGGERIMENTI ? ECCO IL TUO SPAZIO:
  16. 16. SCHEMA DI VOLANTINO IL MUNICIPIO XXXXXXXXXXXX ED IL COMUNE DI XXXXXXXXXX PRESENTANO: IL BRAVO RAGAZZO DEL QUARTIERE CARO CONCITTADINO: TI SENTI SOLO ? HAI PIACERE DI SCAMBIARE DUE CHIACCHIERE CON ME ? DESIDERI FARE UNA PASSEGGIATA ? ANDARE ALLE POSTE PER UN PAGAMENTO ? INSOMMA DESIDERI UNA PERSONA SERIA E CORRETTA CHE POSSA DARTI UNA MANO ? SE TI VA CHIAMAMI!! NON COSTO NULLA!!!! PROPRIO NULLA ! NUMERO VERDE GRATUITO 8001111… FIRMATO: IL BRAVO RAGAZZO DEL TUO QUARTIERE ! IL MUNICIPIO XXXXXXXXXXXXX ED IL COMUNE DI XXXXXXXXXXX

×