Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Misure di sostegno al lavoro

69 views

Published on

Le tutele e e gli ammortizzatori sociali per i lavoratori nel decreto 17 marzo 2020 n. 18 "Cura Italia"

Published in: News & Politics
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Misure di sostegno al lavoro

  1. 1. 1 rel.0121-3-20
  2. 2. Quali sono le misure di sostegno dei lavoratori? Il decreto "Cura Italia" ha previsto tre tipi di tutele: 1. la cassa integrazione ordinaria 2. l'assegno ordinario 3. la cassa integrazione in deroga 2 rel.0121-3-20
  3. 3. La cassa integrazione ordinaria A chi spetta, come fare domanda, le novità del decreto, chi paga il lavoratore rel.0121-3-20
  4. 4. Quali aziende possono richiedere la Cigo? ● Le imprese industriali e le cooperative di produzione e lavoro similari ● Le imprese industriali e artigiane dell'edilizia ● Le cooperative agricole, zootecniche ● Le imprese del settore cinematografico, boschivo, degli impianti elettrici e telefonici... 4 rel.0121-3-20
  5. 5. Quali caratteristiche ha la Cigo del decreto 18? ● Può essere richiesta per periodi intercorrenti dal 23 febbraio al 31 agosto 2020 ● Può avere una durata massima di 9 settimane 5 rel.0121-3-20
  6. 6. Come fare la domanda per ottenere la Cigo? ● Utilizzando la causale "Covid-19 nazionale" ● Non serve la relazione tecnica ● Può farla anche l'azienda che ha richiesto o già autorizzata alla Cigo con altra causale ● Domanda entro il quarto mese successivo all'inizio della sospensione/riduzione 6 rel.0121-3-20
  7. 7. Quali novità ha introdotto il decreto 18 per la Cigo? ● Non è dovuto il contributo addizionale ● Non vale il limite delle 52 settimane nel biennio, dei 24/30 mesi nel quinquennio, del limite di un terzo delle ore lavorabili ● Non serve l'anzianità di 90 giorni di lavoro ● Concedibile ai dipendenti alla data del 23/2/20 7 rel.0121-3-20
  8. 8. Che cosa deve fare l'azienda che ha già in corso una Cigs? ● Può sospendere la Cigs in corso al 23/2 e accedere alla Cigo ● Le aziende che non possono accedere ale integrazioni salariali ordinarie possono richiedere la cig in deroga 8 rel.0121-3-20
  9. 9. Come viene erogata la Cigo al lavoratore? È ammessa una doppia possibilità: 1. Tramite conguaglio su Uniemens 2. Tramite pagamento diretto al lavoratore senza che il datore di lavoro debba comprovare difficoltà finanziarie dell'impresa 9 rel.0121-3-20
  10. 10. L'assegno ordinario A chi spetta, come fare domanda, le novità del decreto, chi paga il lavoratore rel.0121-3-20
  11. 11. Quali aziende possono richiedere l'assegno? ● Tutte le aziende che rientrano nel campo di applicazione dei fondi di solidarietà e del Fondo di integrazione salariale (Fis) 11 rel.0121-3-20
  12. 12. Chi sono i beneficiari dell'assegno ordinario? ● I lavoratori dipendenti, compresi gli apprendisti, di imprese che occupano più di cinque addettii; ● I lavoratori beneficiari di assegno di solidarietà a copertura delle ore di lavoro residue ● Sono esclusi i dirigenti se non diversamente specificato dai rispettivi fondi di settore 12 rel.0121-3-20
  13. 13. Quali novità ha introdotto il decreto 18 per l'assegno? ● Non si paga il contributo addizionale ● Non si tiene conto del tetto contributivo ● Non valgono i limiti delle 52/26 settimane, dei 24 mesi, di un terzo delle ore lavorabili ● Non serve l'anzianità di 90 giorni di lavoro ● Concedibile ai dipendenti alla data del 23/2/20 13 rel.0121-3-20
  14. 14. Come fare la domanda per ottenere l'assegno ordinario? ● Utilizzando la causale "Covid-19 nazionale" ● Non si allega scheda causale o altri documenti ● Se è richiesto l'accordo sindacale vale anche un accordo successivo alla domanda ● Domanda entro il quarto mese successivo all'inizio della sospensione/riduzione 14 rel.0121-3-20
  15. 15. A chi si presenta la domanda per i fondi alternativi? ● Per i fondi di solidarietà alternativi (artigianato e somministrazione), la domanda dovrà essere presentata direttamente al Fondo di appartenenza e non all’Inps 15 rel.0121-3-20
  16. 16. Come viene erogato l'assegno ordinario al lavoratore? È ammessa una doppia possibilità: 1. Tramite conguaglio su Uniemens 2. Tramite pagamento diretto al lavoratore senza che il datore di lavoro debba comprovare difficoltà finanziarie dell'impresa 16 rel.0121-3-20
  17. 17. La cassa integrazione in deroga A chi spetta, come fare domanda, le novità del decreto, chi paga il lavoratore rel.0121-3-20
  18. 18. Quali aziende possono richiedere la Cig in deroga? ● Tutti i datori di lavoro del settore privato, compresi quello agricolo, pesca e del terzo settore, compresi gli enti religiosi riconosciuti ● Per i lavoratori di Lombardia, Emilia-Romagna, Veneto e per la “zona rossa” la Cigd è aggiuntivo rispetto ai trattamenti in deroga 18 rel.0121-3-20
  19. 19. Quali sono i beneficiari della Cig in deroga? ● I lavoratori alle dipendenze alla data del 23 febbraio 2020 possono godere del beneficio per un periodo non superiore a nove settimane 19 rel.0121-3-20
  20. 20. Quali sono i soggetti esclusi dalla Cig in deroga? ● I datori di lavoro domestico ● I datori di lavoro che rientrano nel campo di applicazione della Cigo, del Fis o dei Fondi di solidarietà ● I dirigenti se non diversamente specificato dai rispettivi fondi di settore 20 rel.0121-3-20
  21. 21. Quali sono le caratteristiche della Cig in deroga? ● Ai beneficiari è riconosciuto il trattamento d’integrazione salariale, la contribuzione figurativa e i relativi oneri accessori (Anf) ● Per i lavoratori "agricoli", le ore di fruizione di Cigd sono equiparate a “lavoro” ai fini del calcolo delle prestazioni di disoccupazione 21 rel.0121-3-20
  22. 22. Quali sono i requisiti per accedere alla Cig in deroga? ● Per le aziende con più di 5 addetti l'accordo sindacale, anche per via telematica, con i sindacati più rappresentativi a livello nazionale relativamente alla durata della sospensione ● Per i datori di lavoro fino a 5 dipendenti non è necessario l'accordo sindacale 22 rel.0121-3-20
  23. 23. Quali novità ha introdotto il decreto 18 per la Cigd? ● Non si applicano le disposizioni sul requisito della anzianità di effettivo lavoro ● Non si applica il contributo addizionale ● Non si applica la riduzione in percentuale della relativa misura in caso di proroghe di trattamenti di Cigd 23 rel.0121-3-20
  24. 24. Come fare la domanda per ottenere la Cig in deroga? ● La domanda deve essere presentata esclusivamente a Regioni e Province autonome che verificano il possesso dei requisiti ● È concessa con decreto di Regioni e Province autonome 24 rel.0121-3-20
  25. 25. Come viene erogata la Cigd al lavoratore? ● Esclusivamente con pagamento diretto ● Il datore di lavoro deve inoltrare all'Inps il modello "SR41" 25 rel.0121-3-20
  26. 26. CONTATTACI allo 08020111 oppure scrivi a artemide@artemide.org rel.0121-3-20

×