Copyright e Pirateria

1,141 views

Published on

Le attuali leggi sul copyright si rifanno al "diritto di copia" inventato ormai duecento anni fa,le molteplici revisioni, soprattutto le più recenti, sono non solamente inadeguate, ma spesso controproducenti.

La pirateria é un fenomeno relativamente recente, che nasce proprio nei "social network" ante litteram, ovvero dal desiderio delle persone di condividere le proprie creazioni e di scambiare opinioni, oltre al semplice risparmio economico.

Dopo gli ultimi decenni di evoluzione tecnologica, abbiamo una nutrita schiera di aziende fornitrici di media che utilizzano ormai vetuste leggi per proteggersi mentre, nell'ambito della pirateria, le tecnologie vengono adoperate in modi sempre più intelligenti ed efficienti, ma molto spesso sono considerate illegali da quelle leggi.

In attesa che le legislature si adeguino al digitale e che le major si dotino di strumenti efficienti almeno quanto quelli della pirateria, gli utenti rimangono in una zona grigia, dove si può sfruttare ed essere sfruttati, con troppa o troppo poca protezione legale.
Se oltre ad essere utenti, siamo anche produttori di qualsiasi contenuto siamo addirittura costretti a fare i funamboli sui due mondi: troppo spesso la paura di essere "derubati delle nostre paternità" vince il sano desiderio di condividere attraverso gli eccezionali strumenti tecnologici che usiamo ormai quotidianamente.

Tutto questo a drammatico discapito della meritocrazia sottesa dai nuovi e potenti mezzi di distribuzione.
Anche nel campo del diritto é necessario usare più creatività: analizzare statistiche e casi eccellenti ma soprattutto condividere le best practice, può aiutarci ad affrontare la nostra cittadinanza digitale.

All'interno della manifestazione CorTorino.

Published in: Education, Art & Photos, Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,141
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
4
Actions
Shares
0
Downloads
23
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/\n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n\n
  • \n\n
  • \n\n
  • \n\n
  • \n\n
  • \n\n
  • \n\n
  • \n\n
  • \n\n
  • \n\n
  • \n\n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n\n
  • \n\n
  • \n\n
  • Fonte : http://www.apogeonline.com/libri/88-503-2250-X/parte/introduzione\nFoto Foxtongue\n\n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n\n\n
  • \n\n\n
  • \n\n
  • http://search.creativecommons.org\nhttp://wiki.creativecommons.org/Content_Directories\n\n\n
  • \n\n
  • \n\n
  • \n\n
  • http://www.ilgerone.net/bukbuk/\n
  • \n\n
  • \n\n
  • http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/economia/201008articoli/58024girata.asp\nhttp://it.wikinoticia.com/Tecnologia/generale%20della%20tecnologia/86964-il-numero-enorme-di-netflix\n\n
  • http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/economia/201008articoli/58024girata.asp\nhttp://it.wikinoticia.com/Tecnologia/generale%20della%20tecnologia/86964-il-numero-enorme-di-netflix\n\n
  • http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/economia/201008articoli/58024girata.asp\nhttp://it.wikinoticia.com/Tecnologia/generale%20della%20tecnologia/86964-il-numero-enorme-di-netflix\n\n
  • http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/economia/201008articoli/58024girata.asp\nhttp://it.wikinoticia.com/Tecnologia/generale%20della%20tecnologia/86964-il-numero-enorme-di-netflix\n\n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n\n
  • \n\n
  • \n\n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • Il Futuro\nNell’attuale situazione di sviluppo di nuove tecnologie sempre più innovative e spendibili sul mercato, in molti stanno investendo su ricerca e fattibilità: Università, Aziende innovative, Governi lungimiranti, ma si fa sempre più largo una categoria di persone che storicamente ha influenzato solo in backgroud.\nSi tratta della categoria della Fantascienza: gli scrittori possono attingere alle ricerche più astruse e fantasiose, scenari creativi e ipotesi ad ampio spettro, ma devono sempre dare coerenza e credibilità alle loro opere. Questo mix inizia ad influenzare anche in modo concreto lo sviluppo di tecnologie e soprattutto i modelli comportamentali della sfera sociale, senza dimenticare il fondamentale compito di crere una grammatica (neologismi) utile per comunicare nuove esperienze.\nE’ il caso di Bruce Sterling, che ha ipotizzato il concetto di Spime (Space+Time) che ora è stato declinato nell’ Internet delle Cose, ed ha già diverse applicazioni. Altro caso ricco d’interesse è La realtà aumentata, già affrontata in molti romanzi di fantascienza, ed arrivata oggi ad una fase di sviluppo assolutamente concreto e destinata a stupirci nei prossimi anni.\n\n
  • Il Futuro\nNell’attuale situazione di sviluppo di nuove tecnologie sempre più innovative e spendibili sul mercato, in molti stanno investendo su ricerca e fattibilità: Università, Aziende innovative, Governi lungimiranti, ma si fa sempre più largo una categoria di persone che storicamente ha influenzato solo in backgroud.\nSi tratta della categoria della Fantascienza: gli scrittori possono attingere alle ricerche più astruse e fantasiose, scenari creativi e ipotesi ad ampio spettro, ma devono sempre dare coerenza e credibilità alle loro opere. Questo mix inizia ad influenzare anche in modo concreto lo sviluppo di tecnologie e soprattutto i modelli comportamentali della sfera sociale, senza dimenticare il fondamentale compito di crere una grammatica (neologismi) utile per comunicare nuove esperienze.\nE’ il caso di Bruce Sterling, che ha ipotizzato il concetto di Spime (Space+Time) che ora è stato declinato nell’ Internet delle Cose, ed ha già diverse applicazioni. Altro caso ricco d’interesse è La realtà aumentata, già affrontata in molti romanzi di fantascienza, ed arrivata oggi ad una fase di sviluppo assolutamente concreto e destinata a stupirci nei prossimi anni.\n\n
  • Il Futuro\nNell’attuale situazione di sviluppo di nuove tecnologie sempre più innovative e spendibili sul mercato, in molti stanno investendo su ricerca e fattibilità: Università, Aziende innovative, Governi lungimiranti, ma si fa sempre più largo una categoria di persone che storicamente ha influenzato solo in backgroud.\nSi tratta della categoria della Fantascienza: gli scrittori possono attingere alle ricerche più astruse e fantasiose, scenari creativi e ipotesi ad ampio spettro, ma devono sempre dare coerenza e credibilità alle loro opere. Questo mix inizia ad influenzare anche in modo concreto lo sviluppo di tecnologie e soprattutto i modelli comportamentali della sfera sociale, senza dimenticare il fondamentale compito di crere una grammatica (neologismi) utile per comunicare nuove esperienze.\nE’ il caso di Bruce Sterling, che ha ipotizzato il concetto di Spime (Space+Time) che ora è stato declinato nell’ Internet delle Cose, ed ha già diverse applicazioni. Altro caso ricco d’interesse è La realtà aumentata, già affrontata in molti romanzi di fantascienza, ed arrivata oggi ad una fase di sviluppo assolutamente concreto e destinata a stupirci nei prossimi anni.\n\n
  • Il Futuro\nNell’attuale situazione di sviluppo di nuove tecnologie sempre più innovative e spendibili sul mercato, in molti stanno investendo su ricerca e fattibilità: Università, Aziende innovative, Governi lungimiranti, ma si fa sempre più largo una categoria di persone che storicamente ha influenzato solo in backgroud.\nSi tratta della categoria della Fantascienza: gli scrittori possono attingere alle ricerche più astruse e fantasiose, scenari creativi e ipotesi ad ampio spettro, ma devono sempre dare coerenza e credibilità alle loro opere. Questo mix inizia ad influenzare anche in modo concreto lo sviluppo di tecnologie e soprattutto i modelli comportamentali della sfera sociale, senza dimenticare il fondamentale compito di crere una grammatica (neologismi) utile per comunicare nuove esperienze.\nE’ il caso di Bruce Sterling, che ha ipotizzato il concetto di Spime (Space+Time) che ora è stato declinato nell’ Internet delle Cose, ed ha già diverse applicazioni. Altro caso ricco d’interesse è La realtà aumentata, già affrontata in molti romanzi di fantascienza, ed arrivata oggi ad una fase di sviluppo assolutamente concreto e destinata a stupirci nei prossimi anni.\n\n
  • Il Futuro\nNell’attuale situazione di sviluppo di nuove tecnologie sempre più innovative e spendibili sul mercato, in molti stanno investendo su ricerca e fattibilità: Università, Aziende innovative, Governi lungimiranti, ma si fa sempre più largo una categoria di persone che storicamente ha influenzato solo in backgroud.\nSi tratta della categoria della Fantascienza: gli scrittori possono attingere alle ricerche più astruse e fantasiose, scenari creativi e ipotesi ad ampio spettro, ma devono sempre dare coerenza e credibilità alle loro opere. Questo mix inizia ad influenzare anche in modo concreto lo sviluppo di tecnologie e soprattutto i modelli comportamentali della sfera sociale, senza dimenticare il fondamentale compito di crere una grammatica (neologismi) utile per comunicare nuove esperienze.\nE’ il caso di Bruce Sterling, che ha ipotizzato il concetto di Spime (Space+Time) che ora è stato declinato nell’ Internet delle Cose, ed ha già diverse applicazioni. Altro caso ricco d’interesse è La realtà aumentata, già affrontata in molti romanzi di fantascienza, ed arrivata oggi ad una fase di sviluppo assolutamente concreto e destinata a stupirci nei prossimi anni.\n\n
  • http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/\n
  • Copyright e Pirateria

    1. 1. Copyright e pirateria Giugno 2011E’ possibile conciliare la creatività con il business,la meritocrazia con il successo? Piergiorgio Borgogno
    2. 2. Copyright e pirateria Giugno 2011Copyright Diritto d’autore Brevetti Piergiorgio Borgogno
    3. 3. Copyright e pirateria Giugno 2011Copyright != Diritto d’autore != Brevetti Piergiorgio Borgogno
    4. 4. Copyright e pirateria Giugno 2011 Copyright = Diritto di copiaNasce a Londra, da parte della corporazione deglistampatori nel XVI secolo, con scopi censori 1710, con lo statuto di Anna, gli editori restituiscono il Diritto d’autore diritto d’autore ma conservano quello di copia (trasferimento di diritto) Piergiorgio Borgogno
    5. 5. Copyright e pirateria Giugno 2011 Walt Disney ed Hollywood sono i primi PiratiFonte : Cultura Libera Piergiorgio Borgogno
    6. 6. Copyright e pirateria Giugno 2011 Walt Disney ed Hollywood sono i primi PiratiFonte : Cultura Libera Piergiorgio Borgogno
    7. 7. Copyright e pirateria Giugno 2011 Oggi pero’ sono diventati i più agguerriti nella difesa delle proprie opereIl simbolo di Topolino è stato registratocome marchio, quindi potenzialmente concopyright infinito, mentre i primi cartoonsprodotti (1920-1930) sono ancora protettidal copyright, che è stato esteso a 95anni (negli USA), fino quindi al 2023 Foto : David Goodger Piergiorgio Borgogno
    8. 8. Copyright e pirateria Giugno 2011 Piergiorgio Borgogno
    9. 9. Copyright e pirateria Giugno 20111980 Piergiorgio Borgogno
    10. 10. Copyright e pirateria Giugno 201119801983"Il VCR è per i produttori cinematografici e il pubblicoamericano come lo strangolatore di Boston è per una donnasola" Jack Valenti Piergiorgio Borgogno
    11. 11. Copyright e pirateria Giugno 201119801983"Il VCR è per i produttori cinematografici e il pubblicoamericano come lo strangolatore di Boston è per una donnasola" Jack Valenti1990 Casa discografica Inglese:“Distribuiremo alla stampa lettori cd sigillati con la colla” Piergiorgio Borgogno
    12. 12. Copyright e pirateria Giugno 2011 OGGI Piergiorgio Borgogno
    13. 13. Copyright e pirateria Giugno 2011 OGGI Capitalism is killing music Piergiorgio Borgogno
    14. 14. Copyright e pirateria Giugno 2011 OGGI Piergiorgio Borgogno
    15. 15. Copyright e pirateria Giugno 2011 OGGI Piergiorgio Borgogno
    16. 16. Copyright e pirateria Giugno 2011 OGGI Piergiorgio Borgogno
    17. 17. Dal computer al computing
    18. 18. Dal computer al computing Smartphone Tablet Net TV Media center Car system
    19. 19. Copyright e pirateria Giugno 2011 Piergiorgio Borgogno
    20. 20. Copyright e pirateria Giugno 2011 Dalla postazione per il computer.... Piergiorgio Borgogno
    21. 21. Copyright e pirateria Giugno 2011 Piergiorgio Borgogno
    22. 22. Copyright e pirateria Giugno 2011 Ai dispositivi che ci seguono ovunque Piergiorgio Borgogno
    23. 23. Copyright e pirateria Giugno 2011 Piergiorgio Borgogno
    24. 24. Copyright e pirateria Giugno 2011 e si adattano alle nostre abitudini Piergiorgio Borgogno
    25. 25. Copyright e pirateria Giugno 2011 Piergiorgio Borgogno
    26. 26. Copyright e pirateria Giugno 2011 ci seguono in mobilità Piergiorgio Borgogno
    27. 27. Copyright e pirateria Giugno 2011 Piergiorgio Borgogno
    28. 28. Copyright e pirateria Giugno 2011 Proprio ovunque? Piergiorgio Borgogno
    29. 29. Copyright e pirateria Giugno 2011 Foto : Flickr Piergiorgio Borgogno
    30. 30. Copyright e pirateria Giugno 2011 Radio Televisione ComunicazioniConferenze http:// Informazioni Conversazioni Foto : Flickr Piergiorgio Borgogno
    31. 31. Copyright e pirateria Giugno 2011 Aggregatori diversi dal palinsesto Piergiorgio Borgogno
    32. 32. Copyright e pirateria Giugno 2011 Aggregatori diversi dal palinsesto podcast web TV RSS Piergiorgio Borgogno
    33. 33. Copyright e pirateria : l’uso del copyrighe nella didattica Educare all’innovazione Settembre 2010 Giugno 2011 Il senso comune Il 17 dicembre 1903, i fratelli Wright dimostrarono che un veicolo era in grado di volare. La legislazione americana sosteneva che il proprietario di un terreno ne possedeva tutta la terra al di sotto e di sopra, “fino a un’estensione indefinita, verso l’alto”Fonte : Cultura Libera Foto : Flickr Piergiorgio Borgogno
    34. 34. Copyright e pirateria : l’uso del copyrighe nella didattica Educare all’innovazione Settembre 2010 Giugno 2011 Il senso comune Il 17 dicembre 1903, i fratelli Wright dimostrarono che un veicolo era in grado di volare. La legislazione americana sosteneva che il proprietario di un terreno ne possedeva tutta la terra al di sotto e di sopra, “fino a un’estensione indefinita, verso l’alto”L ’aria è un’autostrada pubblica, se ciò non fosse vero, ogni volo sarebbesoggetto a infinite denunce per violazione di proprietà.Il senso comune si ribellerebbe all’idea.Douglas, giudice americano 1945Fonte : Cultura Libera Foto : Flickr Piergiorgio Borgogno
    35. 35. Copyright e pirateria : l’uso del copyrighe nella didattica Educare all’innovazione Settembre 2010 Giugno 2011 Con l’introduzione del digitale viene didefinito il concetto di copiail mezzo prevede la “copia implicita” perogni documento visualizzato!!la copia non diventa più un intenzionaleatto illegale, ma un esigenza tecnica Foto : Flickr Piergiorgio Borgogno
    36. 36. Copyright e pirateria : l’uso del copyrighe nella didattica Educare all’innovazione Settembre 2010 Giugno 2011 Con l’introduzione del digitale viene didefinito il concetto di copiail mezzo prevede la “copia implicita” perogni documento visualizzato!!la copia non diventa più un intenzionaleatto illegale, ma un esigenza tecnica Foto : Flickr Piergiorgio Borgogno
    37. 37. Copyright e pirateria : l’uso del copyrighe nella didattica Educare all’innovazione Settembre 2010 Giugno 2011 Con l’introduzione del digitale viene didefinito il concetto di copia L’utilizzo di mezzi digitali implicherebbe quindi anche la modifica delle leggi che riguardano il copyrightil mezzo prevede la “copia implicita” perogni documento visualizzato!!la copia non diventa più un intenzionaleatto illegale, ma un esigenza tecnica Foto : Flickr Piergiorgio Borgogno
    38. 38. Copyright e pirateria Giugno 2011 La pirateria è l’atto di appropriarsi illegalmente delle proprietà altrui Foto : Flickr Piergiorgio Borgogno
    39. 39. Copyright e pirateria Giugno 2011 La pirateria è l’atto di appropriarsi illegalmente delle proprietà altrui Oggi serve una redifinizione del termine proprietà! Foto : Flickr Piergiorgio Borgogno
    40. 40. Copyright e pirateria Giugno 2011 L’informazione sulla pirateria Piergiorgio Borgogno
    41. 41. Copyright e pirateria Giugno 2011 L’informazione sulla pirateria Piergiorgio Borgogno
    42. 42. Copyright e pirateria Giugno 2011 DVD Jon 1999 Pubblicazione del DeCSS (Jon Lech Johansen)Fonte: Megalab Piergiorgio Borgogno
    43. 43. Copyright e pirateria Giugno 2011 DVD Jon 1999 Pubblicazione del DeCSS (Jon Lech Johansen) 2000 Arresto 22 dicembre 2003 assoluzione: non ha infranto nessun copyrightFonte: Megalab Piergiorgio Borgogno
    44. 44. Copyright e pirateria Giugno 2011 Napster e il P2P 1999 Shawn Fanning, uno studente diciottenne scrive un programma con un obbiettivo: permettere agli utenti di tutto il mondo di condividere i file, prevalentemente musicaFonte: Cobain86 Piergiorgio Borgogno
    45. 45. Copyright e pirateria Giugno 20112001 le case discografiche fanno chiudere Napsternonostatnte tutti i tentativi di accordi Piergiorgio Borgogno
    46. 46. Copyright e pirateria Giugno 20112001 le case discografiche fanno chiudere Napsternonostatnte tutti i tentativi di accordi "Hanno cercato di assassinare Napster, ma in realta si sono tirate da sole un colpo alla testa....questo e un classico caso di come una vittoria legale si trasformi in una sconfitta nel mondo". Eben Moglen, professore di diritto alla Columbia Law School: Piergiorgio Borgogno
    47. 47. Copyright e pirateria Giugno 20112001 le case discografiche fanno chiudere Napsternonostatnte tutti i tentativi di accordi "Hanno cercato di assassinare Napster, ma in realta si sono tirate da sole un colpo alla testa....questo e un classico caso di come una vittoria legale si trasformi in una sconfitta nel mondo". Eben Moglen, professore di diritto alla Columbia Law School: "probabilmente questo passera alla storia come il piu stupido affare mai fatto: aver chiuso la porta in faccia alla piu grande comunita di potenziali compratori di musica nella storia del mondo. Hanno pavimentato il paradiso per farci un parcheggio!" Mark Cuban, fondatore di Broadcast.com Piergiorgio Borgogno
    48. 48. Copyright e pirateria Giugno 2011 Cartoon : Dylan Horrocks Piergiorgio Borgogno
    49. 49. Copyright e pirateria Giugno 2011 Cartoon : Dylan Horrocks Piergiorgio Borgogno
    50. 50. Copyright e pirateria Giugno 2011 Il passato è un ottimo strumento per progettare il futuro Cartoon : Dylan Horrocks Piergiorgio Borgogno
    51. 51. Copyright e pirateria Giugno 2011 Troppo spesso ci preoccupiamo cosi’ tanto di proteggere lo strumento che perdiamo di vista il valoreFonte : Cultura Libera Foto : Flickr Piergiorgio Borgogno
    52. 52. Copyright e pirateria Giugno 2011 ContenutiLibro Foto : Flickr Piergiorgio Borgogno
    53. 53. Copyright e pirateria Giugno 2011Content is King, Distribution is Queen ...................... ContenutiLibro Foto : Flickr Piergiorgio Borgogno
    54. 54. Copyright e pirateria Giugno 2011 Foto : Flickr Piergiorgio Borgogno
    55. 55. Copyright e pirateria Giugno 2011CyberspazioContenuti Medium DistribuzioneRomanzo Testo Motore di ricercaNotizia ImmagineDocumento Audio condivisione socialeCanzone Video Foto : Flickr Piergiorgio Borgogno
    56. 56. Copyright e pirateria Giugno 2011 Quali regole applicare? Piergiorgio Borgogno
    57. 57. Copyright e pirateria Giugno 2011 Quali regole applicare? Copyright Brevetti Editoria? Musica?Diritto d’autore Cinema? Piergiorgio Borgogno
    58. 58. Copyright e pirateria Giugno 2011Protezione Diffusione Foto : Flickr Piergiorgio Borgogno
    59. 59. Copyright e pirateria Giugno 2011 Riuso Copia/IncollaMashupProtezione Diffusione Foto : Flickr Piergiorgio Borgogno
    60. 60. Copyright e pirateria Giugno 2011 Riuso Copia/IncollaMashup Protezione Diffusione Valore relativocome criterio di scelta Foto : Flickr Piergiorgio Borgogno
    61. 61. Copyright e pirateria : l’uso del copyrighe nella didattica Educare all’innovazione Settembre 2010 Giugno 2011 Idee alternative Copyleft1984 La Free softwarefoundation introduce l’ideadel Copyleft1989 General Public License2000 GFDL - GNU FreeDocumentation License: sioccupa anche del formato didistribuzione Piergiorgio Borgogno
    62. 62. Copyright e pirateria : l’uso del copyrighe nella didattica Educare all’innovazione Settembre 2010 Giugno 2011 Idee alternative Copyleft1984 La Free softwarefoundation introduce l’ideadel Copyleft1989 General Public License2000 GFDL - GNU FreeDocumentation License: sioccupa anche del formato didistribuzione Piergiorgio Borgogno
    63. 63. Copyright e pirateria : l’uso del copyrighe nella didattica Educare all’innovazione Settembre 2010 Giugno 20112002 Cultura libera - Lawrence Lessig Libro : Cultura Libera Piergiorgio Borgogno
    64. 64. Copyright e pirateria : l’uso del copyrighe nella didattica Educare all’innovazione Settembre 2010 Giugno 2011 2002 Cultura libera - Lawrence Lessig Opera creativa = valore Il valore necessita di protezione !La violazione delle protezioni viene detta pirateriaVengono messi in luce, in modo scentifico, i limiti del sistema ditutela, principalmente a scapito della cultura Libro : Cultura Libera Piergiorgio Borgogno
    65. 65. Copyright e pirateria : l’uso del copyrighe nella didattica Educare all’innovazione Settembre 2010 Giugno 2011 2002 Cultura libera - Lawrence Lessig Opera creativa = valore Il valore necessita di protezione !La violazione delle protezioni viene detta pirateriaVengono messi in luce, in modo scentifico, i limiti del sistema ditutela, principalmente a scapito della culturaintroduce il concetto di Creative Commons Libro : Cultura Libera Piergiorgio Borgogno
    66. 66. Copyright e pirateria : l’uso del copyrighe nella didattica Educare all’innovazione Settembre 2010 Giugno 2011 Creative Commons La parola “creative” include molti significati: Libertà di espressione Riuso, elaborazione, reinterpretazione Diffusione e circolazione delle idee Conservazione della cultura (libera) Piergiorgio Borgogno
    67. 67. Copyright e pirateria : l’uso del copyrighe nella didattica Educare all’innovazione Settembre 2010 Giugno 2011 Creative Commons Citare l’autore originale non opere derivate non usi commerciali Condividi allo stesso modo Piergiorgio Borgogno
    68. 68. Copyright e pirateria : l’uso del copyrighe nella didattica Educare all’innovazione Settembre 2010 Giugno 2011 Creative CommonsProtezione Diffusione Piergiorgio Borgogno
    69. 69. Copyright e pirateria : l’uso del copyrighe nella didattica Educare all’innovazione Settembre 2010 Giugno 2011 Creative CommonsProtezione Diffusione Piergiorgio Borgogno
    70. 70. Copyright e pirateria : l’uso del copyrighe nella didattica Educare all’innovazione Giugno 2011 Piergiorgio Borgogno
    71. 71. Copyright e pirateria : l’uso del copyrighe nella didattica Educare all’innovazione Giugno 2011 Piergiorgio Borgogno
    72. 72. Copyright e pirateria : l’uso del copyrighe nella didattica Educare all’innovazione Giugno 2011 Piergiorgio Borgogno
    73. 73. Copyright e pirateria : l’uso del copyrighe nella didattica Educare all’innovazione Giugno 2011 RisorseRicerca di immagini sotto licenza CC Piergiorgio Borgogno
    74. 74. Copyright e pirateria Giugno 2011 7 Giugno 2011Fonte : Creative Commons Blog Piergiorgio Borgogno
    75. 75. Copyright e pirateria Giugno 2011 7 Giugno 2011Dopo diversi mesi di sperimentazione,anche YuoTube adotta le CC Fonte : Creative Commons Blog Piergiorgio Borgogno
    76. 76. Copyright e pirateria Giugno 2011 La pirateria degli ebooks 35 Libri bestsellers Italiani 69% disponibile in digitale 46% disponibile in versione pirata18% dei libri non digitali si trova sui canali pirata70% dei libri piratati costa più di 12 Euro in versione legale Fonte : Ebook Lab Italia Piergiorgio Borgogno
    77. 77. Copyright e pirateria Giugno 2011 La pirateria degli ebooks 35 Libri bestsellers Italiani 69% disponibile in digitale 46% disponibile in versione pirata18% dei libri non digitali si trova sui canali pirata70% dei libri piratati costa più di 12 Euro in versione legale I libri più piratati sono quelli che non sono disponibili da scaricare, oppure troppo cari Fonte : Ebook Lab Italia Piergiorgio Borgogno
    78. 78. Copyright e pirateria Giugno 2011 La pirateria è una risposta alle esigenze Piergiorgio Borgogno
    79. 79. Copyright e pirateria Giugno 2011 La pirateria è una risposta alle esigenzeCentinaia di libri in .txt a disposizione deivoice-reader, ideato da non vedenti. Piergiorgio Borgogno
    80. 80. Copyright e pirateria Giugno 2011 Piergiorgio Borgogno
    81. 81. Copyright e pirateria Giugno 2011Questa Comunità è stata creata allo scopo di poter offrire a tutti gli Italiani, inparticolare coloro che vivono allestero, lopportunità di tenersi aggiornati intema di cultura, di arte e di opere dellingegno attraverso la condivisione,senza fine di lucro, di opere, anche tutelate da copyright, sulla rete P2P.Il fine principale di questo sito è quello di porre in evidenza lormai obsoletanormativa sul diritto dautore, che, causa la lunga durata della tutela di talidiritti, risulta essere un freno alla cultura ed alla diffusione della conoscenza,quindi una drastica riduzione di questi "tempi di garanzia" è indispensabile perfar si che alcune opere possano essere liberamente diffuse, sia a scopi culturalima anche più semplicemente a scopo edonistico.Riteniamo necessaria ed urgente una riforma sostanziale della legge sullatutela dei diritti dautore, a scopo di sfruttamento economico dell’opera, ancheper liberare molte di quelle opere dimenticate nei sottoscala delle case diproduzione e distribuzione e poterle così restituire alla comunità mondiale.Siamo fermamente convinti della necessità di una maggiore diffusione dell’artee dei saperi, ma nonostante ciò riteniamo doverosa la tutela della paternità diun’opera e come giusto ed equo il riconoscimento economico per l’autore dellastessa. Piergiorgio Borgogno
    82. 82. Copyright e pirateria Giugno 2011 Piergiorgio Borgogno
    83. 83. Copyright e pirateria Giugno 2011 Mentre i vecchi colossi chiudonoFonte : La Stampa , Wikinotizie Piergiorgio Borgogno
    84. 84. Copyright e pirateria Giugno 2011 Mentre i vecchi colossi chiudonoFonte : La Stampa , Wikinotizie Piergiorgio Borgogno
    85. 85. Copyright e pirateria Giugno 2011 Mentre i vecchi colossi chiudono Nuove idee favoriscono nuove company23 milioni di abbonati7% dei cittadini USA è abbonata20000 titoli in streaming70% di crescita nell’ultimo anno Fonte : La Stampa , Wikinotizie Piergiorgio Borgogno
    86. 86. Copyright e pirateria Giugno 2011 Foto : Flickr Piergiorgio Borgogno
    87. 87. Copyright e pirateria Giugno 20112003 primo store con DRM Foto : Flickr Piergiorgio Borgogno
    88. 88. Copyright e pirateria Giugno 20112003 primo store con DRM2009 dopo 6 miliardi di canzoni scaricate,la musica viene rilasciata senza DRM Foto : Flickr Piergiorgio Borgogno
    89. 89. Copyright e pirateria Giugno 20112003 primo store con DRM2009 dopo 6 miliardi di canzoni scaricate,la musica viene rilasciata senza DRM2010 dodici miliardi di canzoni scaricate Foto : Flickr Piergiorgio Borgogno
    90. 90. Copyright e pirateria Giugno 2011 dalla pubblicità a banner Piergiorgio Borgogno
    91. 91. Copyright e pirateria Giugno 2011 ai microspot incorporati Piergiorgio Borgogno
    92. 92. Copyright e pirateria Giugno 2011 alla pubblicità intelligente non bleffare!!! Piergiorgio Borgogno
    93. 93. Copyright e pirateria Giugno 2011 La rete non è solo distribuzione, ma modifica la cultura e l’informazione Piergiorgio Borgogno
    94. 94. Copyright e pirateria Giugno 2011 La rete non è solo distribuzione, ma modifica la cultura e l’informazione fakeviral parodia meme Piergiorgio Borgogno
    95. 95. Copyright e pirateria Giugno 2011 viral beginning.. Numa Numa i media tradizionali si accorgono del fenomeno Piergiorgio Borgogno
    96. 96. Copyright e pirateria Giugno 2011 viral beginning.. Numa Numa i media tradizionali si accorgono del fenomeno Piergiorgio Borgogno
    97. 97. Copyright e pirateria Giugno 2011 il meme Dramatic! la parola “dramatic” diventa keyword su youtube Piergiorgio Borgogno
    98. 98. Copyright e pirateria Giugno 2011 Hitler Fake su youtube, la parola hitler produce prevelentemente fake Piergiorgio Borgogno
    99. 99. Copyright e pirateria Giugno 2011 usi inaspettati il luogo adatto per un “Videotestamento biologico” Piergiorgio Borgogno
    100. 100. Copyright e pirateria Giugno 2011 il futuro il ruolo della fantascienza Cyberpunk 1984 E nellumana natura immaginare che il futuro sia tale e quale il presente, ma con vestiti più cool e macchine volanti. Seth Godin Piergiorgio Borgogno
    101. 101. Copyright e pirateria Giugno 2011 il futuro il ruolo della fantascienza Realtà aumentataSchermi flessibili Touch screen Cyberpunk 1984 hologrammi E nellumana natura immaginare che Realtà Virtuale il futuro sia tale e quale il presente, ma con vestiti più cool e macchine volanti. Seth Godin Piergiorgio Borgogno
    102. 102. Copyright e pirateria Giugno 2011E’ possibile conciliare la creatività con il business,la meritocrazia con il successo? Piergiorgio Borgogno

    ×