Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

I valori della fede e della ragione

Lezioni sul rapporto scienza fede.

Related Books

Free with a 30 day trial from Scribd

See all
  • Be the first to comment

I valori della fede e della ragione

  1. 1. Insegnamento dellaReligione CattolicaClasse terzaAntonio AribertiAntonio AribertiProfessore di IRCDiocesi di CremonaI valori dellaI valori dellafede e dellafede e dellaragioneragione
  2. 2. 2Schede a cura del Prof. AribertiI valori della fede e della ragioneFede o ragione?Caravaggio, Incredulità di S.Tommaso
  3. 3. 3Schede a cura del Prof. AribertiI valori della fede e della ragione““Brainstorming”Brainstorming”
  4. 4. 4Schede a cura del Prof. AribertiI valori della fede e della ragioneTi sei già postoquesta domanda:“Riguardo“Riguardoallorigine delallorigine delmondo e delluomo,mondo e delluomo,chi ha ragione: lachi ha ragione: lascienza o la Bibbia?”scienza o la Bibbia?”
  5. 5. 5Schede a cura del Prof. AribertiI valori della fede e della ragioneSe ti sei già posto questa domandahai cercato da solo/a la rispostarisposta?Su … alunni/e hanno alzato lamano in...
  6. 6. 6Schede a cura del Prof. AribertiI valori della fede e della ragioneHai chiesto aiutoaiuto a qualcuno/a?Chi?Su … alunni/e hanno alzato lamano in...
  7. 7. 7Schede a cura del Prof. AribertiI valori della fede e della ragioneCredi di aver trovato una rispostatrovato una risposta?Se si scrivila sul quaderno.Su … alunni/e hanno alzato lamano in...
  8. 8. 8Schede a cura del Prof. AribertiI valori della fede e della ragioneIn classe è emerso che...
  9. 9. 9Schede a cura del Prof. AribertiEvoluzionismoEvoluzionismo:una risposta
  10. 10. 10Schede a cura del Prof. AribertiEvoluzionismo – La scienza (Leonardo Da Vinci)Nessuna umana ricerca si puòconsiderare vera scienza se nonviene verificata con dimostrazioniverificata con dimostrazionimatematichematematiche. A chi sostiene che lescienze che nascono e finiscono nella menteportano verità, dico che non si accetta ma sinega per molte ragioni, la prima delle quali èche le teorie esclusivamente mentali fanno ale teorie esclusivamente mentali fanno ameno dellesperienza, senza la quale non simeno dellesperienza, senza la quale non sipuò avere certezzapuò avere certezza.
  11. 11. 11Schede a cura del Prof. AribertiEvoluzionismo – La scienza (Leonardo Da Vinci)SCIENZASCIENZASI BASASULLESPERIENZADIMOSTRAZIONIMATEMATICHE
  12. 12. 12Schede a cura del Prof. AribertiEvoluzionismo - universoBig-bangBig-bangSecondo questateoria luniversoiniziò adespandersi a partireda una condizioneinizialeestremamentecalda e densa e chequesto processo diespansione è duratoper un intervallo ditempo finito econtinua tuttora.
  13. 13. 13Schede a cura del Prof. AribertiEvoluzionismo – uomoJohn Collier, Charles RobertDarwin, particolareCharles Robert Darwin(Shrewsbury, 12 febbraio 1809 –Londra, 19 aprile 1882) è statoun naturalista britannico, celebreper aver formulato la teoriadellevoluzione delle specieevoluzione delle specieanimali e vegetali per selezionenaturale agente sulla variabilitàdei caratteri (origine dellespecie), e per aver teorizzato ladiscendenza di tutti i primatidiscendenza di tutti i primati(uomo compreso) da un antenato(uomo compreso) da un antenatocomunecomune (origine delluomo).
  14. 14. 14Schede a cura del Prof. AribertiScala evolutiva
  15. 15. 15Schede a cura del Prof. AribertiScala evolutiva aggiornata
  16. 16. 16Schede a cura del Prof. AribertiLa creazione nella BibbiaLa creazionenella Bibbia
  17. 17. 17Schede a cura del Prof. AribertiLa creazione nella BibbiaNel testo biblico troviamo più di unpiù di unracconto della creazioneracconto della creazione: accantoai testi fondamentali e piùconosciuti di Gn 1 eGn 2, abbiamo anche il Salmo 8, ilSalmo 104, Proverbi 8, Siracide24...
  18. 18. 18Schede a cura del Prof. AribertiLa creazione nella BibbiaIl linguaggio usato è un linguaggiolinguaggioletterarioletterario, molto vicino a quello chenoi conosciamo come linguaggiopoeticopoetico.
  19. 19. 19Schede a cura del Prof. AribertiLa creazione nella BibbiaLa lingua originaria nellAT èlebraicolebraico, dunque quella che noiabbiamo in mano è solo unatraduzione.
  20. 20. 20Schede a cura del Prof. AribertiLa creazione nella BibbiaLa Bibbia “nasce” più di duemilaanni fa e si serve delle conoscenzeconoscenzee della cultura dellepocae della cultura dellepoca perparlare di Dio.
  21. 21. 21Schede a cura del Prof. AribertiLa creazione nella BibbiaNella Bibbia ci sono informazionistoriche, geografiche, scientifiche...ma non vuole essere un libro digeografia, storia, scienze;semplicemente usa le conoscenzeusa le conoscenzedel tempodel tempo.
  22. 22. 22Schede a cura del Prof. AribertiLa creazione nella BibbiaLa Bibbia è un testo religiosotesto religioso, cioèracconta del legame tra Dio elumanità, tra Dio e il popoloebraico.
  23. 23. 23Schede a cura del Prof. AribertiLa creazione nella BibbiaGn 1Contesto storico: il popoloebraico è deportato in Babiloniae si confronta con la cultura e imiti della creazione babilonesi.
  24. 24. 24Schede a cura del Prof. AribertiLa creazione nella BibbiaGn 1Va pensiero, sullali dorate;«Sui fiumi di Babilonia, là sedevamopiangendo al ricordo di Sion. Ai salicidi quella terra appendemmo le nostrecetre.» (Salmo 137,1-2)
  25. 25. 25Schede a cura del Prof. AribertiLa creazione nella BibbiaLo scontro tra Marduk e TiamatGn 1
  26. 26. 26Schede a cura del Prof. AribertiLa creazione nella BibbiaDonnaDonna‫אש‬‫ה‬ ISHÀUomoUomo‫א‬‫י‬‫ש‬ ISH Gustav Klimt, Adamo ed Eva
  27. 27. 27Schede a cura del Prof. AribertiLa creazione nella BibbiaDonnaDonna‫אש‬‫ה‬ ISHÀUomoUomo‫א‬‫י‬‫ש‬ ISH‫אש‬fuoco‫הי‬compongonouno dei nomidel Divino
  28. 28. 28Schede a cura del Prof. AribertiLa creazione nella BibbiaBibbia di Toursdellanno 800.Gn 2
  29. 29. 29Schede a cura del Prof. AribertiLa creazione nella BibbiaAdamah → AdamHumus → Uomo«Considera, uomo, donde hai preso ilnome. Certamente da humus, dallaterra, la quale non toglie nulla anessuno, ma elargisce tutto a tutti e fornisce i diversi prodotti per l’usodi tutti gli esseri viventi. Perciò è stata chiamata “umanità” laparticolare virtù propria dell’uomo, per effetto della quale si recaaiuto ai propri simili»(Sant’Ambrogio I doveri, III, 16)Michelangelo, Cappella Sistina
  30. 30. 30Schede a cura del Prof. AribertiLa creazione nella BibbiaLa creazionenel Corano
  31. 31. 31Schede a cura del Prof. AribertiLa creazione nel Corano«Veramente il vostro Signore èAllah, che creò il cielo e la terra insei giorni ed è saldamente stabilitosul trono, a regolare e governaretutte le cose.»Corano 10,3
  32. 32. 32Schede a cura del Prof. AribertiLa creazione nel Corano«Rispondi: "È Dio il Creatore ditutte le cose, è Lui lUnico, ilVittorioso!" »Corano 13,16
  33. 33. 33Schede a cura del Prof. AribertiLa creazione nel Corano«Egli è il Primo, Egli è lUltimo,Egli è il Dispiegato, Egli è lIntimo,Egli è sovra tutte le cosesapiente»Corano 57,3
  34. 34. 34Schede a cura del Prof. AribertiLa creazione nel Corano«Son essi che furon creati dalnulla, o son loro i creatori? Sonforse loro che han creato i cieli ela terra? No! Nessuna certezzasalda essi hanno»Corano 52,35-36
  35. 35. 35Schede a cura del Prof. AribertiLa creazione nel Corano«Dio è il Potente, ilmisericordioso che hacreato luomodallargilla, poi lo haplasmato e gli hainfuso parte del suospirito, e vi ha datoludito, vista e cuore.Benedetto sia dunqueDio il migliore deicreatori!»Corano 32
  36. 36. 36Schede a cura del Prof. AribertiLa creazione nel CoranoQuando il tuo Signoredisse agli angeli:«Ecco, io sto percreare un uomo diargilla e quando lavròplasmato e gli avròinfuso parte del miospirito, gettatevi aterra prostràti davantia lui!» (iblis)Corano 38Adamo ed Eva. Ibn Bakhtishu,Manafi-al Hayawan.Manoscritto, Persia (Maragha),ultima decade del 13th c.
  37. 37. 37Schede a cura del Prof. AribertiLa creazione nel CoranoRiflettiamoChe cosa hai notato nei testidel Corano?Hai trovato qualche analogia coni testi biblici?Se si quali?c
  38. 38. 38Schede a cura del Prof. AribertiI valori della fede e della ragioneDue generi letterari aconfronto: poesia escienza
  39. 39. 39Schede a cura del Prof. AribertiI valori della fede e della ragioneTEMPORALETEMPORALEUn bubbolio lontano ...Rosseggia lorizzonte,come affocato, a mare:nero di pece, a monte,stracci di nubi chiare:tra il nero un casolare:unala di gabbiano.(Giovanni Pascoli)
  40. 40. 40Schede a cura del Prof. AribertiI valori della fede e della ragioneTEMPORALETEMPORALEIl temporale è linsiemedellenorme nube che losovrasta, il cumulonembo edei fenomeni ad essoassociati.Il temporale risultaquindi composto da:cumulo vero e proprio associato a fenomeni;incudine di cirri;eventuali fenomeni visibili alla base delcumulonemboFonte: Wikipedia
  41. 41. 41Schede a cura del Prof. AribertiI valori della fede e della ragioneIL LAMPOIL LAMPOE cielo e terra si mostrò qualera:la terra ansante, livida, in sussulto;il cielo ingombro, tragico, disfatto:bianca nel tacito tumultouna casa apparì sparì dun tratto;come un occhio, che largo, esterrefatto,saprì si chiuse, nella notte nera.(Giovanni Pascoli)
  42. 42. 42Schede a cura del Prof. AribertiI valori della fede e della ragioneIL LAMPOIL LAMPOÈ una scarica elettrica digrandi dimensioni che avvienenellatmosfera, che si instaurafra due corpi con una grandedifferenza di potenzialeelettrico. La scarica delfulmine sarebbe generatadalle particelle negative dellenuvole che vengono attrattedalle particelle positivepresenti nel suolo.Fonte: Wikipedia
  43. 43. 43Schede a cura del Prof. AribertiI valori della fede e della ragioneMI PARE SIMILE A UN DIOMI PARE SIMILE A UN DIOMi pare simile a un dioluomo che ti siede accantoe ti ascolta così, mentre parlicon lieve sussurro e ridi amabile:questo mi stringe il cuore nel petto!Basta che ti getti uno sguardoe subito la voce mi mancala lingua si spezza, subitoun fuoco sottile mi scivolasotto la pelle,lo sguardo soffusca, rombano le orecchie,un freddo sudore mi cola, tuttami scuote un tremito,e più verde dellerba diventoe poco manca che muoia.Ma bisogna che tutto sopporti...Saffo (VII-VI sec. a.C.)
  44. 44. 44Schede a cura del Prof. AribertiI valori della fede e della ragioneGli studi hanno identificato alcune famiglie disostanze chimiche, ineurotrasmettitori coinvoltenella comprensionedella biologia dei legami edell’amore. In particolarela dopamina, i neuroni delmidollo allungato cherilasciano il neurotrasmetti-tore norepinefrina o nora-drenalina, l’arousal (reattivitàdel sistema nervoso).Fonte: WikipediaSaffo (VII-VI sec. a.C.)
  45. 45. 45Schede a cura del Prof. AribertiI valori della fede e della ragioneRiflettiamoI due testi usano le stesseparole?Hanno lo stesso significato?Chi dei due ha ragione? Perché?Chi dei due ha torto? Perché?Cosa voleva comunicare il poeta?Cosa vuole comunicare lo scienziato?
  46. 46. 46Schede a cura del Prof. AribertiI valori della fede e della ragioneConclusioni
  47. 47. 47Schede a cura del Prof. AribertiI valori della fede e della ragioneGalileoGalileoregia di Liliana CavaniLiliana Cavani, 1968narra la vita di Galileo Galilei(1564-1642), dai 28 anniquando ha i primi dubbi sullaveridicità del sistemasistematolemaicotolemaico ai 69 anni quando, dopo unprocesso, è costretto ad abiurare le suetesi per evitare la tortura. Mente brillanteMente brillantee padre della scienza modernae padre della scienza moderna, Galileo siscontra con lottusità e i pregiudizi delmondo seicentesco.
  48. 48. 48Schede a cura del Prof. AribertiI valori della fede e della ragioneScienzaScienza“comecome” ha avuto origine il mondo“perchè delle causeperchè delle cause”, per cui ifenomeni avvengonoParla di ciò che è verificabileverificabile,sperimentabilesperimentabileSpiega i fenomeni concause ed effetticause ed effetti
  49. 49. 49Schede a cura del Prof. AribertiI valori della fede e della ragioneFedeFede"ChiChi” ha dato originealluniverso?Che sensosenso ha la vita in questouniverso“perchè di finalitàperchè di finalità”: qual è ilsenso e il fine per cui avvengonotante cose intorno a noi
  50. 50. 50Schede a cura del Prof. AribertiI valori della fede e della ragioneChi ha ragione,la scienzascienzao la Bibbia?Bibbia?
  51. 51. 51Schede a cura del Prof. AribertiChi ha “ragione”: la scienza o la Bibbia?
  52. 52. 52Schede a cura del Prof. AribertiChi ha “ragione”: la scienza o la Bibbia?
  53. 53. 53Schede a cura del Prof. AribertiChi ha “ragione”: la scienza o la Bibbia?
  54. 54. 54Schede a cura del Prof. AribertiEinstein«La scienza può essere creata soltanto da chi siacompletamente vocato alla libertà e alla comprensione.Questa fonte emotiva, tuttavia, scaturisce dalla sferadella religione. Ad essa appartiene anche la fede nellapossibilità che le regole valide per il mondodellesistenza siano razionali, cioè comprensibili per laragione. Non riesco a concepire uno scienziato genuinoche difetta di tale fede profonda. Possiamo esprimere lasituazione con una immagine: la scienza senza lareligione è zoppa, la religione senza la scienza è cieca»(Einstein, Pensieri, idee, opinioni, p. 29).
  55. 55. 55Schede a cura del Prof. AribertiEinstein«Sebbene io sia un tipico solitario nella vita quotidiana,la mia consapevolezza di appartenere alla comunitàinvisibile di coloro che lottano per la verità, la bellezza ela giustizia, mi ha impedito di sentirmi isolato.L’esperienza più bella e profonda che un uomo possaavere è il senso del mistero: è il principio sottostante allareligiosità così come a tutti i tentativi seri nell’arte e nellascienza. Chi non ha mai avuto questa esperienza misembra che sia, se non morto, allora almeno cieco.
  56. 56. 56Schede a cura del Prof. AribertiEinsteinÈ sentire che dietro qualsiasi cosa che può esseresperimentata c’è qualcosa che la nostra mente non puòcogliere del tutto e la cui bellezza e sublimità ciraggiunge solo indirettamente, come un debole riflesso.Questa è la religiosità, in questo senso sono religioso. Ame basta la meraviglia di questi segreti e tentareumilmente di cogliere con la mia mente una sempliceimmagine della sublime struttura di tutto ciò che è lìpresente»(Einstein, Pensieri, idee, opinioni, p. 29).
  57. 57. 57Schede a cura del Prof. AribertiHUMUSLhumus è un componente chimico del terrenoderivato da un processo di decomposizione erielaborazione della sostanza organica del terreno.È un eteropolimero con peso molecolare che va dapoche centinaia a migliaia di Dalton.Lhumus rappresenta la parte più attiva, sotto laspettochimico e fisico, della sostanza organica del terreno einteragisce con la frazione minerale e con la soluzionecircolante influenzando le proprietà chimiche e fisichedel terreno.La scoperta dellimportanza dellhumus per lanutrizione della pianta la si fa risalire allagronomotedesco Albrecht Thaer.
  58. 58. 58Schede a cura del Prof. AribertiIBLISIblīs (arabo: ‫إبليس‬) è il nome con cui nellIslām vieneindicato il diavolo.Satana [sà-ta-na] in ebraico "avversario", "colui che sioppone", "accusatore in giudizio", "contraddittore") èun angelo, lincarnazione e la personificazione delprincipio del male supremo, in contrapposizione a Dio,principio del sommo bene. Numeri 22,22.Lucifero significa letteralmente "Portatore di luce", inquanto tale denominazione deriva dallequivalentelatino lucifer, composto di lux (luce) e ferre (portare).Lucifero è considerato essere il nome di Satana primadella sua precipitazione dal Cielo da parte di Dio. Is14,11-15; Ez 28,12-16.

×