Allergie e intolleranze Alimentari

9,727 views

Published on

Published in: Health & Medicine
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
9,727
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
4,229
Actions
Shares
0
Downloads
83
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Antonella Gigantesco- Biologa Nutrizionista-Livorno
  • Allergie e intolleranze Alimentari

    1. 1. Allergie e intolleranze Alimentari Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    2. 2. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Almeno il 25% della popolazione ha sperimentato, almeno una volta nella vita una reazione avversa all’assunzione di cibo
    3. 3. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Quali reazioni avverse possono essere indotte dagli alimenti?
    4. 4. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Reazione avversa al cibo Non tossica Tossica (Veleni) Allergie Intolleranze
    5. 5. Allergia alterata reattività dell’organismo e, in particolare, di alcuni suoi tessuti, causata da un’inappropriata risposta delle immunoglobluline E (IgE) a particolari antigeni (Ag) Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    6. 6. Allergie alimentari <ul><li>Vanno tenute ben distinte dalle reazioni ad alimenti di tipo biochimico </li></ul><ul><ul><ul><ul><ul><li>( esempio anemia emolitica da fave nella carenza di G6PDH) </li></ul></ul></ul></ul></ul>Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    7. 7. IgE <ul><li>Le cellule che producono IgE si trovano soprattutto nei tessuti linfatici di: </li></ul><ul><li>Naso </li></ul><ul><li>Trachea </li></ul><ul><li>Bronchi </li></ul><ul><li>Intestino </li></ul>Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    8. 8. mediatori prodotti da mastociti e basofili <ul><li>Istamina </li></ul><ul><li>Serotonina </li></ul><ul><li>SRS-A (slow reactive substances of anaphilaxis) </li></ul><ul><li>ECFA (Eosinophilic chemiotactic factor of anaphilaxis) </li></ul><ul><li>PAF (platelet activating factor) </li></ul><ul><li>Leucotrieni </li></ul><ul><li>Derivati Ac.Arachidonico </li></ul>Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    9. 9. Mediatori prodotti da Piastrine, Macrofagi e Granulociti <ul><li>Sono gli stessi di quelli prodotti da mastociti e basofili, ma in quantità minore </li></ul>Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    10. 10. Effetti dei mediatori <ul><li>Incremento della permeabilità vasale </li></ul><ul><li>Contrazione della muscolatura liscia </li></ul><ul><li>Chemiotassi eosinofili </li></ul><ul><li>Incremento aggregazione piastrinica </li></ul>Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    11. 11. Atopia <ul><li>Predisposizione ereditaria all’insorgenza di allergie dopo esposizione ordinaria agli allergeni comuni dell’ambiente, soprattutto se inalati o ingeriti </li></ul>Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    12. 12. Orticaria Atopica <ul><li>Formazione di pomfi rilevati e pruriginosi, ben delimitati, di colore rosa chiaro. </li></ul><ul><li>Gli allergeni sono spesso alimentari </li></ul>Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    13. 13. Dermatite atopica (eczema allergico) <ul><li>Spesso associata ad asma e a rinite allergica. </li></ul><ul><li>Compare spesso nell’infanzia come eczema essudativo, che evolve in dermatite secca, lichenificata. </li></ul><ul><li>Frequente polisensibilizzazione </li></ul>Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    14. 14. Prima fase: sensibilizzante (L’organismo viene in contatto per la prima volta con l’alimento senza alcuna reazione) Seconda fase: scatenante ( al successivo contatto avviene la reazione) Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    15. 15. Difesa dalla sensibilizzazione (meccanismo non immunologico) <ul><li>Flora intestinale </li></ul><ul><li>Motilità intestinale </li></ul><ul><li>Integrità della mucosa intestinale </li></ul><ul><li>Barriere chimico enzimatiche </li></ul><ul><li>Tali fattori consentono la demolizione delle proteine fino a frammenti non antigenici </li></ul>Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    16. 16. Difesa dalla sensibilizzazione (meccanismo immunologico): <ul><li>Barriera delle IgA secretorie; </li></ul><ul><li>Tolleranza immunologica a bassa zona </li></ul>Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    17. 17. Cause dell’allergia alimentare: <ul><li>Passaggio di macromolecole per alterazioni della mucosa intestinale </li></ul>Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno <ul><li>IgA e/o IgA s </li></ul><ul><li>Depurazione Ag/IgA </li></ul><ul><li>Tolleranza immunologica a bassa zona </li></ul>
    18. 18. Fattori che influenzano la comparsa di allergie alimentari Tipo, quantità e preparazione dell’alimento (l’allergia alimentare è spesso dose dipendente) Età Integrità della mucosa intestinale Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    19. 19. ALLERGIE ALIMENTARI <ul><li>Frequenti nell’età infantile e giovanile </li></ul><ul><li>Con il crescere dell’età cambiano : </li></ul><ul><li>I cibi che causano i sintomi </li></ul><ul><li>I sintomi causati dai cibi </li></ul>Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    20. 20. Sintomi minori di allergie e intolleranza alimentare di interesse pediatrico: <ul><li>Inappetenza </li></ul><ul><li>Rifiuto di alcuni alimenti </li></ul><ul><li>Uso del biberon fino a tarda età </li></ul><ul><li>Storia di dermatite atopica </li></ul><ul><li>Fissurazioni retroauricolari </li></ul><ul><li>Lingua a carta geografica </li></ul>Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    21. 21. ALLERGIE ALIMENTARI <ul><li>Alimenti più frequentemente responsabili: </li></ul><ul><li>Animali e derivati: </li></ul><ul><li>Pesce,crostacei, molluschi,uova latte, formaggi, carne,frattaglie </li></ul>Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    22. 22. ALLERGIE ALIMENTARI <ul><li>Fragole, frutti di mare e crostacei possono dar luogo a sindromi allergosimili (senza meccanismi immunologico) per sola liberazione di istamina e di altri mediatori </li></ul>Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    23. 23. ALLERGIE ALIMENTARI <ul><li>Gli alimenti conservati possono dar luogo a reazioni allergiche a causa degli additivi che contengono </li></ul><ul><li>( Coloranti, conservanti addensanti ecc.) </li></ul>Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    24. 24. ALLERGIE ALIMENTARI <ul><li>Giallo di tartrazina (colorante) </li></ul><ul><li>Benzoato di sodio (antibatterico) </li></ul><ul><li>Possono provocare attacchi asmatici </li></ul>Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    25. 25. ALLERGIE ALIMENTARI <ul><li>L’alcool può favorire l’insorgenza </li></ul><ul><li>di allergie alimentari poiché: </li></ul><ul><li>Aumenta la velocità di </li></ul><ul><li>assorbimento di allergizzanti contenuti negli alimenti </li></ul><ul><li>Bevande alcoliche contengono sostanze allergizzanti </li></ul>Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    26. 26. ALLERGIE ALIMENTARI <ul><li>caffè., tè e cacao possono agire come fattore infiammatorio e contribuire alla comparsa dei fenomeni allergici </li></ul>Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    27. 27. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Test per le allergie <ul><li>Test in vivo (prick test) </li></ul><ul><li>Test in vitro (rast test, FASTCHECK POC) </li></ul><ul><ul><li>Su prelievo di sangue </li></ul></ul><ul><ul><li>Metodiche di laboratorio </li></ul></ul><ul><ul><li>Esenti da conseguenze traumatiche </li></ul></ul>
    28. 28. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Test per le allergie <ul><li>VANTAGGI DEL FASTCHECK POC </li></ul><ul><li>Risultati affidabili e scientifici </li></ul><ul><li>Praticità </li></ul><ul><li>Minima invasività (solo 3 gocce di sangue) </li></ul><ul><li>Rapidità (solo 30 minuti) </li></ul>
    29. 29. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Intolleranze <ul><li>L’ intolleranza è una reazione di ipersensibilità </li></ul><ul><li>Si manifesta con effetti tardivi dopo l’introduzione dell’alimento </li></ul><ul><li>Dipende sempre dalle quantità di cibo ingerito </li></ul>Già Ippocrate aveva notato delle reazioni avverse in seguito ad ingestione di latte di mucca
    30. 30. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Sintomi <ul><li>Mal di testa </li></ul><ul><li>Irascibilità </li></ul><ul><li>Tachicardia </li></ul><ul><li>Orticaria </li></ul><ul><li>Acne </li></ul><ul><li>Dolori muscolari </li></ul><ul><li>Obesità / cellulite </li></ul><ul><li>Gonfiore addominale </li></ul><ul><li>Diarrea </li></ul><ul><li>Stanchezza </li></ul>
    31. 31. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Tenue ~ 5- 6 m Ø 2,5 cm Crasso ~ 1,5 m Ø 7,5 cm Funzioni dell’intestino Superficie 400 m 2
    32. 32. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Funzioni dell’intestino <ul><ul><li>Completa la digestione </li></ul></ul><ul><li>Assorbe i nutrienti </li></ul><ul><li>Produce ormoni peptidici regolando la secrezione e la motilità </li></ul><ul><li>Costituisce una Barriera tra l’ambiente </li></ul><ul><li>esterno ed interno </li></ul><ul><li>Fornisce la risposta immunologica </li></ul>
    33. 33. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Sedi <ul><li>Sali Biliari </li></ul><ul><li>Vitamina B12 </li></ul><ul><li>Ferro </li></ul><ul><li>Calcio </li></ul><ul><li>Lipidi </li></ul><ul><li>Zuccheri </li></ul><ul><li>Aminoacidi </li></ul><ul><li>Zuccheri </li></ul><ul><li>Aminoacidi </li></ul>Test <ul><li>Test di Shilling </li></ul><ul><li>Permeabilità </li></ul><ul><li>Breath test H2- 13- C </li></ul><ul><li>Xilosio </li></ul><ul><li>Permeabilità </li></ul><ul><li>Breath test H2- 13- C </li></ul><ul><li>Xilosio </li></ul><ul><li>Permeabilità </li></ul>prossimale medio distale <ul><li>Completa la digestione </li></ul><ul><li>Assorbe i nutrienti </li></ul>Funzioni dell’intestino
    34. 34. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno L’epitelio intestinale una barriera cellulare che Protegge contro agenti patogeni Tollera microrganismi residenti Consente il passaggio di nutrienti
    35. 35. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Barriera intestinale m eccanismi di difesa <ul><li>Meccanismi di difesa contro l’ingresso dei microrganismi: </li></ul><ul><li>agenti chimici e meccanici </li></ul><ul><li>sistema immune innato e altamente specifico: </li></ul><ul><li>a. protezione contro microrganismi patogeni </li></ul><ul><li>b. protezione contro l’ingresso di componenti </li></ul><ul><li>immunogeni </li></ul><ul><li>c. tolleranza orale (non responsività del SI ad </li></ul><ul><li>Ags presenti sulla mucosa) </li></ul><ul><li>d. omeostasi sulla superficie della mucosa </li></ul><ul><li>(funzione di immunoregolazione) </li></ul>
    36. 36. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno defensine, trefoil factors, mucine Diminuiscono le proprietà immunogene dei polipeptidi producono <ul><ul><ul><li>Le cellule intestinali </li></ul></ul></ul>SOSTANZE PROTETTIVE ENZIMI PROTEOLITICI
    37. 37. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno <ul><li>La mucosa del lume intestinale è esposta continuamente all’attacco di un enorme numero di antigeni esterni. </li></ul><ul><li>A questo livello è presente una intricata rete di meccanismi di difesa: </li></ul><ul><li>immunologici </li></ul><ul><li>non-immunologici </li></ul>Difesa immunologica
    38. 38. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno GALT Questo sistema immunitario mucosale è definito GALT (Gut-Associated Lymphoid Tissue) e consiste in: fagociti cellule B cellule T in grado di testare gli antigeni luminali attraverso un epitelio specializzato, chiamato FAE (Follicle Associated Epithelia)
    39. 39. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Il GALT comprende quattro distinti compartimenti linfoidi: - Placche di Peyer e altri follicoli - lamina propria - linfociti intraepiteliali (IEL) - linfonodi mesenterici GALT
    40. 40. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno <ul><li>è disperso nel monostrato di epitelio villoso e ricopre una vasta rete di tessuto linfoide associato alla mucosa; </li></ul><ul><li>è più organizzato in zone in cui sono presenti in maggiore quantità microrganismi e materiali estranei: </li></ul>Follicle Associated Epithelia Placche di Peyer nel piccolo intestino distale, tonsille, anello del Waleyer, appendice.
    41. 41. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno FOLLICOLI <ul><li>I follicoli linfoidi sono caratterizzati da aggregati di cellule B immature e cellule Th </li></ul><ul><li>Questi aggregati linfoidi entrano in contatto esclusivamente con antigeni provenienti dal lume intestinale e fungono da siti di induzione per le risposte immunitarie intestinali </li></ul><ul><li>Qui si producono le IgA secretorie, da parte di cellule B, che poi vengono rilasciate nel lume intestinale </li></ul>
    42. 42. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno <ul><li>Risiedono nelle interdigitazioni fra le cellule epiteliali, al di sopra della membrana basale </li></ul>LINFOCITI INTRA-EPITELIALI
    43. 43. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno LAMINA PROPRIA <ul><li>Questo compartimento rappresenta un importante sito effettore </li></ul><ul><li>per la prevenzione dell’ingresso e della diffusione in circolo dei patogeni </li></ul><ul><li>per la distruzione dei patogeni in corso di eventuale loro invasione </li></ul>
    44. 44. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno LAMINA PROPRIA Cellule B Cellule T macrofagi Mast cells Cellule dendritiche Leucociti polimorfonucleati
    45. 45. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno REAZIONE AGLI ALIMENTI Intolleranze Alimentari Allergie Alimentari
    46. 46. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno <ul><li>Malassorbimento Alterazione di parete </li></ul><ul><li>Maldigestione Lume </li></ul><ul><li>Leaky Gut Tight junctions </li></ul>Condizioni Cliniche dovute a patologia dell’intestino
    47. 47. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno <ul><li>Malassorbimento </li></ul><ul><li>Maldigestione </li></ul><ul><li>Leaky Gut </li></ul>MALASSORBIMENTO Condizione clinica caratterizzata dalla assenza di diversi costituenti nutritivi per danno della parete intestinale <ul><li>Celiachia </li></ul><ul><li>Linfangectasia intestinale </li></ul><ul><li>Enterite da raggi </li></ul><ul><li>AIDS enterite </li></ul><ul><li>Ipogammaglobulinemia </li></ul><ul><li>Intestino corto </li></ul><ul><li>Abeta lipoproteinemia </li></ul><ul><li>Giardiasi </li></ul><ul><li>Amiloidosi </li></ul><ul><li>Farmaci (colchicina, neomicina..) </li></ul>PRINCIPALI ALTRE
    48. 48. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno MALDIGESTIONE Deficit degli enzimi digestivi e dei sali biliari che normalmente determinano la scissione di zuccheri, proteine e lipidi, nelle molecole elementari che li costituiscono <ul><li>Insufficienza pancreatica </li></ul><ul><li>Ipercloridria (Zollinger Ellison) </li></ul><ul><li>Deficit Sali biliari </li></ul><ul><li>(Colestasi) </li></ul><ul><li>Deficit di disaccaridasi </li></ul><ul><li>Deconiugazione Sali biliari (Achilia, Contaminazione batterica) </li></ul><ul><li>Malassorbimento </li></ul><ul><li>Maldigestione </li></ul><ul><li>Leaky Gut </li></ul>
    49. 49. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno LEAKY GUT Sindromi in cui vi è un abnorme aumento della permeabilità intestinale che determina il passaggio di sostanze, non completamente digerite, dal lume intestinale alla circolazione sistemica <ul><li>Malassorbimento </li></ul><ul><li>Maldigestione </li></ul><ul><li>Leaky Gut </li></ul><ul><li>Allergie alimentari </li></ul><ul><li>Intolleranze alimentari </li></ul><ul><li>Dermatite erpetiforme </li></ul><ul><li>Eczema </li></ul><ul><li>Artriti croniche </li></ul><ul><li>Urticaria </li></ul><ul><li>Acne </li></ul><ul><li>Fatica cronica </li></ul><ul><li>Psoriasi </li></ul>
    50. 50. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Barriera intestinale TRANSCELLULARE PARACELLULARE
    51. 51. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Barriera intestinale TIGHT JUNCTIONS <ul><li>CONNESSIONE </li></ul><ul><li>INTERCELLULARE </li></ul><ul><li>BARRIERA DINAMICA </li></ul><ul><li>SELETTIVA </li></ul>
    52. 52. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Permeabilità intestinale Il differente assorbimento delle molecole di diversa grandezza è legato alle caratteristiche anatomiche dell’intestino, dal momento che le giunzioni paracellulari si fanno più serrate andando dalle cripte ai villi. assorbimento villi cripte
    53. 53. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    54. 54. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Intolleranza al lattosio Latte o lattosio come substrato produttore di H2
    55. 55. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Cosa si analizza? l’H2 contenuto nel respiro Breath test all’H2
    56. 56. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Intolleranza al lattosio strumenti Il respiro è collezionato in apposite buste e analizzato da un gascromatografo
    57. 57. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Breath test Molecole dosabili nell’espirato H 2 è prodotto dalla flora batterica intestinale CO 2 è prodotta dalle cellule dell’organismo e dalla flora batterica intestinale CH 4 è prodotto dalla flora batterica metanogena
    58. 58. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Chi produce l’H2 H2 è normalmente prodotto dalla flora batterica intestinale a seguito di processi di fermentazione dei carboidrati Se i carboidrati non sono digeriti e assorbiti raggiungono il colon e vengono fermentati dalla flora batterica residente Breath test all’H2
    59. 59. Test per le intolleranze <ul><li>I test per le intolleranze alimentari sono: - elettroagopuntura secondo Voll; </li></ul><ul><li>- il citotest; </li></ul>Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    60. 60. agopuntura secondo Voll L’elettroagopuntura di Voll (EAV) o Organometria Funzionale,  è un’indagine diagnostica che nasce nel 1953, grazie ad una idea del medico tedesco Reinhold Voll, che già alla fine degli anni ’40 aveva scoperto che mentre la pelle umana ha una resistenza media (impedenza) di 2-4 milioni di ohm, questa scende ad appena 10.000 ohm a livello dei punti dell’agopuntura cinese. Dopo vari tentativi il dott. Voll mise appunto una apparecchiatura abbastanza sensibile da misurare tale resistenza e visualizzarne il valore. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    61. 61. agopuntura secondo Voll In pratica se l'organo correlato ad un dato punto è sano, permetterà il passaggio di una corrente di circa 8-10 microampere, e la scala dello strumento indicherà un valore di 50 US (unità scala). Al contrario, in caso di patologia, la corrente non riuscirà a scorrere come dovrebbe. Può allora succedere che lo strumento scenda al di sotto delle 50 US (caduta dell'indice), segnalando così una debolezza funzionale o carenza energetica. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    62. 62. agopuntura secondo Voll Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    63. 63. agopuntura secondo Voll Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    64. 64. agopuntura secondo Voll Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Limiti dell’apparecchiatura: Una sonda e' tenuta in mano dal paziente, mentre con l'altra sonda si tocca la mano o il piede del paziente; lo strumento tramite un grafico ed un indicatore sonoro registra la misurazione effettuata. L'intensita' dipende anche dalla forza con cui la sonda viene premuta contro la pelle.
    65. 65. Test citotossico - Cytotest Si effettua un prelievo venoso al paziente. Il campione di sangue viene posto su dei vetrini da microscopio insieme all’alimento selezionato e viene coperto con il vetrino coprioggetto.. Quando si rileva una variazione della struttura dei globuli bianchi , in particolare dei granulociti (lisi parziale o completa), supponiamo che la sostanza in questione generi intolleranza. Tale intolleranza è tanto più marcata quanto più evidente è la lisi del granulocita. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    66. 66. Test citotossico Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    67. 67. Test citotossico Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    68. 68. RICERCA DELLE IgG4 anticorpi specifici contro antigeni alimentari Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    69. 69. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno <ul><li>Il grafico seguente mostra la reattività IGG espressa in percentuale sulla curva di calibrazione costruita utilizzando quantità standard e controllate di IGG umane purificate per gli antigeni dei 160 alimenti utilizzati nel presente studio (Journal of Immunoassay and Immunochemistry, 2009) </li></ul>
    70. 70. 26/07/11 Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    71. 71. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Appare evidente che 44 antigeni mostrano una risposta IgG superiore al 10% e solo 14 alimenti hanno una reattività superiore al 20%. 120 alimenti mostrano una reattività IgG media inferiore al 10% valutata su circa 6880 soggetti . Una risposta IgG superiore al 20% è stata considerata come il limite di elevata reattività per antigeni alimentari.
    72. 72. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Di conseguenza, gli antigeni estratti da 14 alimenti (grafico 2) hanno prodotto una risposta IgG molto forte nei soggetti umani. In particolare, latte vaccino e di capra e numerosi derivati del latte (come vari tipi di formaggio e lo yogurt) hanno portato ad una elevata risposta IgG insieme all’albume ed ai lieviti.
    73. 73. 26/07/11 Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    74. 74. CERASCREEN rapid <ul><li>Vantaggi: </li></ul><ul><li>Metodo scientifico ripetibile </li></ul><ul><li>Lettura oggettiva </li></ul><ul><li>Minima invasività (solo una goccia di sangue) </li></ul><ul><li>Risposta rapida (solo 30 minuti) </li></ul><ul><li>Costo competitivo </li></ul>Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    75. 75. Il kit Cerascreen Rapid G4 Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno
    76. 76. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Il dispositivo Canale di ingresso Canale di scolo Pannello Membrana Angolo di controllo Clip di chiusura Clip laterale
    77. 77. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Uso del pungidito
    78. 78. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Prelievo del campione
    79. 79. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Incubazione
    80. 80. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Lavaggi 3 x 5 minuti
    81. 81. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Sviluppo 5 minuti
    82. 82. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Lettura dei risultati
    83. 83. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Esempio
    84. 84. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Esempio NC PC LP LP N P N N
    85. 85. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Intolleranza al glutine La celiachia (o enteropatia da glutine) è una intolleranza permanente dell'intestino al glutine, che porta ad atrofia dei villi e a malassorbimento. L'esordio dei sintomi può verificarsi a qualsiasi età, in un range variabile dal primo anno di vita fino agli 80 anni.
    86. 86. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Intolleranza al glutine Il glutine è una proteina formata da due prolammine, la gliadina e la glutenina <ul><li>Oltre che nel frumento, il glutine si trova anche : </li></ul><ul><li>nell’orzo </li></ul><ul><li>nella segale </li></ul><ul><li>nell’avena </li></ul><ul><li>nel kamut </li></ul>rappresenta circa l’80% delle proteine della farina di frumento. <ul><li>nel farro </li></ul><ul><li>nella spelta </li></ul><ul><li>nel triticale. </li></ul>
    87. 87. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Sindrome da malassorbimento L’intolleranza al glutine può causare anche l’insorgenza della dermatite erpetiforme di Duhring (colpisce il 10-15% dei celiaci). “ sindrome da malassorbimento ”. Nei soggetti geneticamente predisposti può determinare una reazione immunitaria a livello dell’intestino tenue, dove si realizza il 90% della digestione e dell’assorbimento.
    88. 88. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Incidenza della sindrome* Ad oggi sono stati diagnosticati solamente 80-90.000 casi, cioè meno del 20% dei casi potenziali. Su 58.000.000 di italiani si ritiene che le persone celiache possano essere circa 500.000. Si stima che la sindrome da malassorbimento colpisca una persona su 100, con un rapporto 1:2 tra uomini e donne. * Dati AIC 2009
    89. 89. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Celiachia e malattie associate In ogni caso, il celiaco presenta sintomi solo se esposto al glutine . Studi recenti indicano che più tardiva è la diagnosi maggiore è il rischio dello sviluppo di patologie (soprattutto a genesi immunitaria come lupus, tiroidite autoimmune, diabete di tipo I, ecc). Non esiste una correlazione diretta tra la gravità della celiachia ed il rischio di malattie associate.
    90. 90. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Possibili forme della celiachia <ul><li>ATIPICA (o subclinica): disturbi prevalentemente extra intestinali e molto sfumati; </li></ul><ul><li>ASINTOMATICA (o silente): priva di sintomi conclamati; </li></ul><ul><li>POTENZIALE: assenza di manifestazioni cliniche ma può insorgere la forma classica. </li></ul><ul><li>TIPICA (o classica): sindrome da malassorbimento e prevalenza di sintomi intestinali; </li></ul>
    91. 91. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Metodi di indagine <ul><li>ricerca anticorpale: </li></ul><ul><li>biopsia digiunale (gold standard); </li></ul>AGA classe IgA (sensibilità > 90%, specificità bassa) EMA classe IgA (sensibilità ~ 95%, specificità ~ 100%) Anti-tTG classe IgA : la tTG è l’antigene riconosciuto nel test EMA e la gliadina è il substrato preferenziale delle anti-tTG.
    92. 92. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Caratteristiche del Glut ē nCHECK © <ul><li>cerca gli anticorpi anti-tTG classe IgA; </li></ul><ul><li>si effettua in 5 minuti. </li></ul><ul><li>richiede pochi μ l di sangue capillare; </li></ul><ul><li>è attendibile (sensibilità 97,4%, specificità 96,9% confrontata con la biopsia digiunale); </li></ul>
    93. 93. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Il kit Glut ē nCHECK ©
    94. 94. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Lettura del risultato Regione di controllo Regione test TEST NEGATIVO TEST POSITIVO T C T C T C
    95. 95. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Bibliografia <ul><li>Errigo E., Torre S., (2002), Allergie e intolleranze alimentari , Lombardo Editore; </li></ul><ul><li>Harrison (2002), Principi di medicina interna , McGraw Hill; </li></ul><ul><li>Bartolozzi G., Guglielmi M. (2003), Pediatria, principi e pratica clinica , Masson; </li></ul>
    96. 96. Antonella Gigantesco-Biologa Nutrizionista-Livorno Grazie per l'attenzione

    ×