Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Da Wiki A Second Life

932 views

Published on

Published in: Technology
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Da Wiki A Second Life

  1. 1. CYBERSPEAK DICTIONARY … DA WIKI A SECOND LIFE Antonella Elia Astra Martian (SL) [email_address] UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI – “L’ORIENTALE ”
  2. 2. 1. INTRODUZIONE <ul><li>Sarà presentata un’esperienza sviluppata </li></ul><ul><li>nel laboratorio di&quot;Informatica Umanistica” </li></ul><ul><li>“ Corso di Laurea in Linguaggi Multimediali e Informatica </li></ul><ul><li>Umanistica” della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere </li></ul><ul><li>dell’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” </li></ul><ul><li>finalizzata alla costruzione del “CYBERSPEAK </li></ul><ul><li>DICTIONARY” Inglese-Italiano in ambiente WIKI e </li></ul><ul><li>in SECOND LIFE. </li></ul>
  3. 3. <ul><li>Il gergo della rete, la comunicazione nel </li></ul><ul><li>web e nei mondi 3D sono costellati </li></ul><ul><li>dall’uso sempre crescente di nuovi </li></ul><ul><li>termini tecnologici e dall’impiego di </li></ul><ul><li>abbreviazioni, acronimi ed emoticons </li></ul><ul><li>divenuti oramai parte integrante della </li></ul><ul><li>nostra vita virtuale </li></ul>
  4. 4. 2. L’ESPERIENZA <ul><li>DESCRIZIONE DEL CONTESTO  IL LABORATORIO </li></ul><ul><li>DURATA: febbraio/giugno 2009 – 50 h. (8 CFU) </li></ul><ul><li>CHI: 100 studenti organizzati in 2 gruppi di lavoro </li></ul><ul><li>FINALITÀ DEL LABORATORIO: </li></ul><ul><li>1. Educare gli studenti di lingue straniere all’ uso dei nuovi linguaggi multimediali e agli ambienti del web 2.0 (es. Blog, Wiki, Second Life) </li></ul><ul><li>2. Acquisire consapevolezza sulle nuove modalità di scrittura digitale in ambienti online e offline </li></ul><ul><li>3. Imparare ad utilizzare gli strumenti per l’analisi linguistica computazionale del testo </li></ul><ul><li>4. Sviluppare la consapevolezza e comparare i vari registri linguistici in uso in ambienti online e offline </li></ul><ul><li>5. Conoscere ed utilizzare in modo appropriato il “CYBERSPEAK” il nuovo linguaggio della rete </li></ul><ul><li>MODALITA’ DI EROGAZIONE: “BLENDED” </li></ul>
  5. 5. 3. PERCHÈ UN CYBERSPEAK DICTIONARY? <ul><li>Inappropriatezza lessicale </li></ul><ul><li>uso creativo della punteggiatura e delle regole ortografiche e grammaticali </li></ul><ul><li>registro linguistico informale scritto-parlato </li></ul><ul><li>informa la produzione scritta in lingua straniera (in </li></ul><ul><li>inglese) dei ns. studenti in contesti in cui è invece </li></ul><ul><li>invece richiesto l’uso di un registro più formale ed </li></ul><ul><li>accademico. </li></ul><ul><li>una riflessione metalinguistica sul Cyberspeak puo’ contribuire a migliorare la specifica conoscenza e competenza linguistica dei ns. studenti e a diminuire le loro palesi difficoltà nell’identificazione e nella corretta utilizzazione dei registri richiesti dal contesto? </li></ul>
  6. 6. OBIETTIVI: <ul><li>1. Costruzione del CYBERSPEAK DICTIONARY attraverso la partecipazione attiva degli studenti al processo di scrittura collaborativa in ambiente WIKI </li></ul><ul><li>2. Migrazione e rimodellazione del Cyberspeak Dictionary in SECOND LIFE per una consultazione ed interrogazione diretta in ambiente 3D </li></ul>
  7. 7. 4. RIFERIMENTI TEORICI <ul><li>Dal punto di vista linguistico la caratteristica più interessante del Cyberspeak è il processo di formazione morfologica. </li></ul><ul><li>Autorevoli linguisti (Crystal: 1995, 2000, 2009 - Algeo, 1999) hanno messo a punto una tassonomia che ha reso possibile la </li></ul><ul><li>classificazione dei diversi tipi di formazione lessicale in atto nel nuovo linguaggio hi-tech (segue tassonomia Algeo 1999): </li></ul><ul><li>COMPOSITES </li></ul><ul><li>Prefixes ex. cyber - (cyberculture), e- (e-learning), hyper- (hyperlink), inter- (Internet) </li></ul><ul><li>Suffixes ex. ware (freeware), -ize (computerize) </li></ul><ul><li>Compoundings ex. hotlink (hot + link), laptop (lap + top), screensaver (screen + saver) </li></ul><ul><li>SHORTENINGS </li></ul><ul><li>Acronyms ex. FAQ (Frequently Asked Question), URL (Uniform Resource Locator), TLAs (Three Letter Acronyms) </li></ul><ul><li>Initialisms ex. XML, IT, CD, DVD, HTML, LAN , WDYS (What Did You Say?), CIO (check it out), RDM (read the manual) </li></ul><ul><li>Clippings ex. net (network), com (commercial),  admin (administrator) </li></ul><ul><li>BLENDINGS ex. emoticon ( emotion+icon) , netiquette ( net+etiquette) , netizen ( net+citizen) , blog ( web+log), etc. </li></ul><ul><li>SHIFTS </li></ul><ul><li>Semantic Shifts ex. to surf (to move around the Internet), icon (small picture on computer screen), flame (an insulting or unfriendly email) </li></ul><ul><li>Functional Shifts </li></ul><ul><li>(noun) Google (verb) ► to google = search the Internet using the Google Search engine (noun) </li></ul><ul><li>LOANS ex. Internet and cyberspace </li></ul>
  8. 9. MODULO “COSTRUZIONE DEL “CYBERSPEAK DICTIONARY” <ul><li>IN PRESENZA </li></ul><ul><li>CHI? </li></ul><ul><li>100 STUDENTI del laboratorio organizzati in 2 gruppi e 4 sottogruppi di lavoro + 1 supervisor per gruppo + 1 DOCENTE /E-TUTOR </li></ul><ul><li>DOVE? Nel Laboratorio Multimediale della Facoltà </li></ul><ul><li>COSA? Presentazione teorica, riflessioni e analisi metalinguistiche, tutorial sull’uso di Wiki e Second Life </li></ul><ul><li>ONLINE </li></ul><ul><li>DOVE? </li></ul><ul><li>Piattaforma Moodle http:// www.apprendereonline.com </li></ul><ul><li>Wiki del Laboratorio http://www.wikispaces.com </li></ul><ul><li>Second Life http://slurl.com/secondlife/virtlantis/20/102/21 “Astra Martian Launchroom” in Virtlantis Second life English Community </li></ul><ul><li>COSA FARE: </li></ul><ul><li>RICERCARE, CLASSIFICARE, SPIEGARE, TRADURRE, ANALIZZARE il processo di formazione linguistica dei nuovi termini del Cyberspeak trovati in rete </li></ul>
  9. 12. 6. MIGRAZIONE IN SECOND LIFE
  10. 13. http://slenglish.ning.com /
  11. 15. Astra Martian
  12. 18. <ul><li>Nell’a.a 2008-9 gli studenti del laboratorio </li></ul><ul><li>hanno incominciato a familiarizzare con </li></ul><ul><li>Second Life </li></ul><ul><li>Incontri settimanali nella Launchroom in Virtlantis </li></ul><ul><li>sviluppo del “3D CyberSpeak Dictionary” </li></ul><ul><li>Quando sarà completato nel prossimo anno </li></ul><ul><li>accademico, renderà possibile la consultazione </li></ul><ul><li>delle voci inserite nel wiki, anche in Second </li></ul><ul><li>Life attraverso interrogazionidirette via chat. </li></ul>
  13. 20. <ul><li>L’object “SECOND LIFE GLOSSARY 2.1”, prodotto da </li></ul><ul><li>“ Turtlemoon Publishing” (Editor Kathy Yamamoto) </li></ul><ul><li>E’ un tool gratuito che permette, una volta indossato </li></ul><ul><li>(wear) o posizionato nelle immediate vicinanze del </li></ul><ul><li>Proprio avatar, la consultazione via chat dei termini presenti. </li></ul><ul><li>La spiegazione del termine apparirà in fondo allo </li></ul><ul><li>schermo. </li></ul><ul><li>Le operazioni da effettuare sono semplici: </li></ul><ul><li>Inserire i termini da ricercare nel </li></ul><ul><li>“ Glossary Script” > SAVE </li></ul><ul><li>Inserire termini e spiegazioni nella </li></ul><ul><li>Notecard Glossary Data” > SAVE </li></ul><ul><li>Digitare in chat “FIND” e il termine” da ricercare. </li></ul><ul><li>Ex. Find EAK </li></ul>

×