Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Risorse educative aperte - Open Educational Resources - Oer

2,763 views

Published on

Una introduzione alle OER per AE Talks - Indire - Avanguardie Educative

Published in: Education

Risorse educative aperte - Open Educational Resources - Oer

  1. 1. Risorse Educative Aperte Open Educational Resources OER AE Talks - 9/2/2016 Antonio Fini Dirigente scolastico Dottore di ricerca in Telematica e Società dell’Informazione
  2. 2. Due parole sul relatore 2009 - UniFi - Tesi di dottorato: “Open Technology, Open Content, Open Knowledge: esperienze sulle dimensioni chiave della Open Education nella prospettiva del Lifelong Learning”
  3. 3. Nel 2008 non era normale che...
  4. 4. C’erano una volta i learning object https://www.google.com/trends/explore#q=learning+objects
  5. 5. “Risorse”, anzi Risorse Educative, anzi Risorse Educative Aperte, anzi OER Scrivevo così, nel 2012: http://bricks.maieutiche.economia.unitn.it/2012/03/16/ieri- learning-object-oggi-risorse-dove-reperirli-e-come-riusarli/
  6. 6. L’idea di fondo Come cambiano la conoscenza e i contenuti, con la rete? Commons - Beni Comuni Beni pubblici non rivali
  7. 7. Tutto in una frase “At the heart of the movement toward open educational resources is the simple and powerful idea that the world’s knowledge is a public good and that technology in general and the World Wide Web in particular provide an extraordinary opportunity for everyone to share, use, and reuse knowledge." The Promise of Open Educational Resources M.S. Smith, C.M. Casserly The William and Flora Hewlett Foundation
  8. 8. ...sfumature di Open Open Source Open Content Open Data Open Knowledge Open Standard Open Education Open University Open Scholar Open Access ...
  9. 9. OER: sapete già cosa sono? Un test In quindici secondi, scrivete l’esempio o gli esempi (internazionali e/o italiani) più rilevanti di OER che conoscete, oppure una micro-definizione, oppure ...quello che sapete sulle OER! http://goo.gl/forms/NIu7guvYQs E ora il resto di questo AE Talk ...lo determinate (anche) voi!
  10. 10. Sintesi delle definizioni delle OER https://wiki.creativecommons.org/wiki/What_is_OER%3F
  11. 11. OER: Definizione UNESCO Dalla Dichiarazione di Parigi sulle OER - 2012 http://www.unesco.org/new/en/communication-and-information/access-to-knowledge/open- educational-resources/what-is-the-paris-oer-declaration/
  12. 12. Free vs Open Un gruppo Facebook di insegnanti. Domenica 7/2/2016 Ok, è gratis, ma “c’è dell’altro?” Sì! Ci sono dei DIRITTI
  13. 13. I diritti, questi sconosciuti Accesso ai contenuti libero e gratuito Esplicitazione formale dei diritti (quelli di solito RISERVATI all’autore) GRATUITA’ DIRITTI OPEN
  14. 14. Creative Commons - le condizioni https://it.wikipedia.org/wiki/Licenze_Creative_Commons http://www.creativecommons.it
  15. 15. Creative Commons - le combinazioni https://it.wikipedia.org/wiki/Licenze_Creative_Commons
  16. 16. Le 5 R di David Wiley http://www.slideshare.net/opencontent/wiley-lumenuvu
  17. 17. Attenzione all’Openwashing Sedicente “Open” Un esempio: OpenBook http://www.rcseducation.it/prodotti- digitali/openbook/
  18. 18. Esempi di OER Storici MIT OCW (15 anni) Atipici Wikipedia Italiani OilProject Libri di testo CK-12 Repository Oer Commons Academy Khan Academy Portali OpenEducationEuropa SONO SOLO ESEMPI!
  19. 19. Ehi, hai dimenticato i MOOC! Massive Open Online Course Evoluzione delle OER Dall’uso/riuso al “consumo” Ora non c’è tempo, ma qui trovate una bella spiegazione e utili link: http://www.comune.torino.it/infogio/mooc/index.htm
  20. 20. Ricomponiamo il puzzle
  21. 21. Un piccolo problema... Chi finanzia le OER? Il modello “misto” di molti MOOC corso e contenuti gratuiti / certificazioni a pagamento Fondi pubblici Fondazioni private Donazioni
  22. 22. Una soluzione (possibile?) https://blog.creativecommons.org/2013/09/25/public-access-to- publicly-funded-materials-what-could-be/ the idea that publicly funded materials should be openly licensed materials — is a sensible solution that ensures the public’s right to reuse the materials it paid for
  23. 23. Che succede in Italia? ...Avanti adagio (troppo) Qualche università (ad es. Federica - Univ. Federico II Napoli) Qualche MOOC (ad es. POLIMI) E per la scuola? D.M. n. 781 del 27/09/2013 (Libri digitali) PNSD (azione #23)
  24. 24. Ma l’ho trovato su Internet! Non significa che sia “aperto”, né riutilizzabile! Al contrario, senza indicazioni, significa il contrario! Non serve che ci sia il simbolo © E il “fair use”? In Italia non c’è! Solo alcuni articoli della L. 633/41 (sigh!) modificata da un DL nel 2008 e dai DLgs 22/2014 e 163/2014
  25. 25. In nome della legge! Art. 70 comma 1 bis - L. 633/41 1-bis. E' consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro. Con decreto* del Ministro per i beni e le attività culturali, sentiti il Ministro della pubblica istruzione e il Ministro dell'università e della ricerca, previo parere delle Commissioni parlamentari competenti, sono definiti i limiti all'uso didattico o scientifico di cui al presente comma (*) ancora non emanato
  26. 26. Linking, deep linking, framing, embedding Tutto complicatissimo! Come se ne esce? Con una licenza Creative Commons!
  27. 27. Cosa possiamo fare, nel nostro piccolo? Favorire la condivisione Aprire le porte di qualche aula... Diffondere la “cultura dell’Open” nelle scuole Rispettare il copyright Un esempio minuscolo: le colonne sonore (https: //creativecommons.org/legalmusicforvideos/) Utilizzare ove possibile una licenza CC Informarsi e partecipare a iniziative (MOOC inclusi)
  28. 28. Grazie! Le slide saranno tra poco su http://www.slideshare.net/anto Questa presentazione è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.

×