Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

4 Contrattualistica

516 views

Published on

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

4 Contrattualistica

  1. 1. Contrattualistica Leggere i contratti di fornitura e le bollette
  2. 2. Alcune definizioni <ul><li>La legge italiana individua principalmente tre utilizzi dell'energia: </li></ul><ul><li>- uso domestico </li></ul><ul><li>- illuminazione pubblica </li></ul><ul><li>- altri usi </li></ul><ul><li>Negli usi domestici rientrano anche applicazioni di qualisiasi tipo in locali annessi alle abitazioni purchè la fornitura sia effettuata in un unico punto e la potenza sia inferiore ai 15 kW. </li></ul>
  3. 3. Potenza impegnata <ul><li>Per gli utenti con potenza disponibile sopra i 37,5 kW la potenza impegnata è la potenza massima registrata nell'anno . </li></ul><ul><li>Per gli utenti con potenza disponibile inferiore ai 37,5 kW e non sono dotati di gruppi di misura la potenza massima è la potenza contrattualmente impegnata aumentata del 10%. </li></ul>
  4. 4. Potenza disponibile <ul><li>E' la potenza definita contrattualmente sopra la quale l'utente potrebbe essere disalimentato. </li></ul><ul><li>Per le utenze inferiori a 16,5 kW la potenza disponibile è la potenza contrattualmente impegnata (sistema tariffario vecchio) aumentata del 10%. </li></ul><ul><li>Per le utenze superiori a 16,5 kW la potenza disponibile è la potenza contrattualmente impegnata (sistema tariffario vecchio) aumentata del 25%. </li></ul>
  5. 5. Utilizzazione <ul><li>La classe di utilizzazione è il rapporto tra consumo annuo in kWh e la potenza disponibile. Il rapporto è misurato in ore/anno ed è in pratica il consumo espresso in “ore equivalenti”. </li></ul><ul><li>Maggiore è l'utilizzazione minore è il costo del kWh di energia attiva nel costo di trasporto della stessa ( per il fornitore i costi di manutenzione della linea sono spalmati su un utilizzo maggiore ) </li></ul>
  6. 6. Utilizzazione <ul><li>- Bassa utilizzazione: meno di 1200 ore/anno </li></ul><ul><li>- Media utilizzazione: tra 1200 e 2400 ore/anno </li></ul><ul><li>- Alta utilizzazione: tra 2400 e 4800 ore /anno </li></ul><ul><li>- Altissima utilizzazione: più di 4800 ore anno </li></ul>
  7. 7. Energia reattiva <ul><li>I carichi induttivi ( p.e. avvolgimenti di motori, forni a induzione, ecc.) che l'utente inserisce in rete creano uno “sfasamento” tra tensione e corrente. La potenza reattiva si musura in kVARh (kilo Volt Ampere Reattivi orari) </li></ul><ul><li>Lo sfasamento non crea un consumo reale di energia ma comunque provoca un aggravio sulla rete (maggior amperaggio) e come tale viene fatto pagare all'utente come penalità. </li></ul>
  8. 8. Energia reattiva <ul><li>L'imposizione delle penalità si applica alle utenze sopra i 16,5 kW quando l'energia reattiva supera il 50% dell'energia attiva prelevata. </li></ul><ul><li>Le penalità aumentano ulteriormente per la parte di energia reattiva che supera il 75% dell'energia attiva. </li></ul>
  9. 9. Fattore di potenza <ul><li>E' indicato come cos φ ed ha un valore compreso tra 0 e 1. </li></ul>cos φ > 0,9 Il rapporto tra potenza reattiva e potenza attiva è inferiore al 50%: nessuna penalità in bolletta 0,8 < cos φ < 0,9 Il rapporto tra potenza reattiva e potenza attiva è superiore al 50% ma inferiore al 75%. Sono applicate penalità cos φ < 0,8 Il rapporto tra potenza reattiva e potenza attiva è superiore al 75%. Sono applicate penalità maggiori del caso precedente
  10. 10. Il mercato dell'energia ante '94 <ul><li>Il costo dell'energia era stabilito per tensione (BT e T) e per utilizzazione (bassa, media, alta e altissima). </li></ul><ul><li>Il prezzo era variato in accordo con gli indici ISTAT, a volte con intervalli di anni. </li></ul><ul><li>Non esistevano penali per il supero di potenza. </li></ul>
  11. 11. Mercato vincolato – dal '94 al 2000 <ul><li>Nel mercato vincolato i prezzi venivano stabiliti secondo lo schema seguente </li></ul><ul><li>Viene anche introdotto una penale per il superamento della potenza (3-4 volte il costo della potenza) </li></ul>Costo energia Utilizzo Costo potenza Alto Basso utilizzo Basso Medio Medio Utilizzo Medio Basso Alto utilizzo Alto Bassissimo Altissimo utilizzo Altissimo
  12. 12. Situazione attuale <ul><li>Solo enlla tariffa ex-multioraria MVE2 vengono ripristinate le penali per supero di potenza: la potenza che viene pagata è la massima del mese per ogni fascia (e non dell'anno). </li></ul><ul><li>Nelle rimanenti tariffe (MT e BT) la potenza viene sempre fatta pagare come massima dell'anno solare in corso. </li></ul>

×