SlideShare a Scribd company logo

Buddismo- felicità

Ricerca filosofica sul Buddismo- la felicità

1 of 11
Download to read offline
La felicità nel Buddhismo
Origini del Buddhismo
Il Buddismo è una delle tre religioni principali della Cina, insieme al Taoismo e
Confucianesimo. Il termine Buddha in lingua pali significa "chi conosce o
raggiunge l'illuminazione". Il fondatore fu un uomo di cui storicamente si sa
pochissimo, e i cui insegnamenti furono sistematizzati centinaia di anni dopo la
sua morte. Si sa che visse e predicò in India nel VI secolo.
Il Buddismo non ha una teologia o una divinità; guarda con autentica schiettezza
alla nostra condizione di esseri umani, non ha nulla a che fare con il credere
vero qualcosa perchè lo si desidera intensamente, nella maniera più assoluta.
Tutto ciò che il Budda ha insegnato è basato sulla sua osservazione diretta delle
cose così come sono e può essere verificato dalla nostra sperimentazione.
Alla base del Buddismo vi è il convincimento che ogni individuo possieda un
potenziale positivo illimitato e il potere di cambiare in meglio la propria vita.
Attraverso la pratica buddista le persone possono diventare più felici e realizzate
e, di conseguenza, dare un contributo in tal senso alla società. Il Buddismo
insegna che c’è una Legge (il Dharma) che sottende ogni cosa nell’universo, e che
tutte le forme di vita sono interconnesse. Sostiene inoltre che noi siamo i soli
responsabili della direzione che prendono le nostre vite: un cambiamento nel
nostro cuore o nel nostro modo di pensare porta inevitabilmente a un
cambiamento delle circostanze esterne, influenza il luogo in cui viviamo e le
persone che ci circondano.
Introduzione alla Felicità
Quando pensiamo alla felicità la colleghiamo ad un evento passato che ci ha reso felici o a
qualcosa che ancora deve venire nel tempo. Troppo spesso mettiamo in relazione la felicità al
passato, che ormai non c’è più, o a un futuro che ancora deve venire. Nel Buddismo si parla di
felicità relativa e felicità assoluta. La felicità relativa è sempre collegata ad un evento esterno
e condiziona il nostro umore e la nostra vita perché oggi c’è e tra un attimo le condizioni possono
cambiare. La felicità assoluta, invece, è una condizione di felicità interiore che non è
condizionata da nulla, sgorga da dentro e non è legata a nessun evento. Tutti tendiamo a cercare
la felicità relativa perché siamo abituati così ed è anche più facile. Il Buddismo parla, infatti, di
dieci stati vitali o possiamo chiamarli dieci stati d’animo che condizionano la nostra vita:
I Dieci Mondi
Inferno: significa disperazione.
Avidità: non averne mai abbastanza.
Animalità: essere istintivi.
Collera: essere arroganti e in cerca di conflitti.
Umanità: essere passivi di fronte alle esperienze che la vita porta incontro.
Estasi: essere felici per un obiettivo raggiunto per poi volerne conseguirne un altro.
Apprendimento: riguarda il mondo dello studio e delle conoscenze.
Illuminazione Parziale: è il mondo delle intuizioni; riguarda coloro che cercano di raggiungere
l'illuminazione senza gli insegnamenti del Buddha.
Buddità: è la condizione vitale più alta in assoluto, caratterizzata da altruismo
e compassione. Può essere compreso solo sperimentandolo.
Esso è uno stato di gioia infinita per il solo fatto di essere vivi, qui  i problemi
non sono più problemi ma occasioni, i conflitti non sono più conflitti ma occasioni
di crescita. Per raggiungere questo stato, viene usata una pratica semplicissima:
quella di recitare il mantra Nam Myoho Renge Kyo davanti all’oggetto di culto il
Gohonzon, una pergamena. La recitazione di questa frase ti mette a ritmo con
l’universo interno ed esterno e ti aiuta a tirare fuori questo stato vitale che
normalmente non emerge perchè non crediamo che esista. Infatti, sicuramente
leggendo gli altri stati vitali chiunque si rispecchia in uno di questi, mentre
credere che ci sia uno stato così perfetto di gioia pura sembra impossibile.
Eppure esiste.
LE QUATTRO NOBILI VERITA'
Il primo insegnamento impartito dal Budda in seguito alla propria
illuminazione e felicità fu sulle Quattro Nobili Verità.
PRIMA NOBILE VERITA'
La Prima Nobile Verità si occupa di qualcosa che ogni essere vivente può
facilmente verificare per esperienza: la sofferenza "c'è".
Il Buddismo non si occupa del Cielo, o di luoghi immaginari e metafisici,
ma parte da TE, dalla tua esperienza. Il Buddismo invita ad effettuare
una ricerca personale su esperienze e sensazioni che sono alla portata
di tutti.
La sofferenza, in qualche forma, è ovunque, sia nell'uomo che in tutti
gli esseri viventi, e in un certo senso anche nelle cose, negli oggetti,
nel mondo, nell'universo. Tutto si può rovinare, consumare, logorare.
Tutto è soggetto a mancanza-eccesso, a perdita, a morte.

More Related Content

What's hot

I motivi per cui praticare il buddismo
I motivi per cui praticare il buddismoI motivi per cui praticare il buddismo
I motivi per cui praticare il buddismoClaudia Lanteri
 
Induismo e gandhi
Induismo e gandhiInduismo e gandhi
Induismo e gandhilullibi
 
"Le religioni nel mondo"
"Le religioni nel mondo""Le religioni nel mondo"
"Le religioni nel mondo"lavinialusini
 
059 - Le scoperte e gli errori del Buddha Gotana Siddhartha
059 - Le scoperte e gli errori del Buddha Gotana Siddhartha059 - Le scoperte e gli errori del Buddha Gotana Siddhartha
059 - Le scoperte e gli errori del Buddha Gotana SiddharthaOrdineGesu
 
066 - La meditazione
066 - La meditazione066 - La meditazione
066 - La meditazioneOrdineGesu
 
062 - Il Buddha e i Buddhisti
062 - Il Buddha e i Buddhisti062 - Il Buddha e i Buddhisti
062 - Il Buddha e i BuddhistiOrdineGesu
 
060 - Gotama Siddhartha detto il Buddha, tra successi e insuccessi
060 - Gotama Siddhartha detto il Buddha, tra successi e insuccessi060 - Gotama Siddhartha detto il Buddha, tra successi e insuccessi
060 - Gotama Siddhartha detto il Buddha, tra successi e insuccessiOrdineGesu
 
Mindfulness_FSM_2016b
Mindfulness_FSM_2016bMindfulness_FSM_2016b
Mindfulness_FSM_2016bPietro Thea
 
induismo
induismoinduismo
induismoadnzh
 
Hatha yoga per il fitness roberto tricoli slisha
Hatha yoga per il fitness roberto tricoli slishaHatha yoga per il fitness roberto tricoli slisha
Hatha yoga per il fitness roberto tricoli slisharoberto tricoli
 

What's hot (20)

I motivi per cui praticare il buddismo
I motivi per cui praticare il buddismoI motivi per cui praticare il buddismo
I motivi per cui praticare il buddismo
 
le religioni dell'India
le religioni dell'Indiale religioni dell'India
le religioni dell'India
 
Induismo e gandhi
Induismo e gandhiInduismo e gandhi
Induismo e gandhi
 
Induismo
InduismoInduismo
Induismo
 
Taoismo&shintoismo
Taoismo&shintoismoTaoismo&shintoismo
Taoismo&shintoismo
 
"Le religioni nel mondo"
"Le religioni nel mondo""Le religioni nel mondo"
"Le religioni nel mondo"
 
Induismo
InduismoInduismo
Induismo
 
059 - Le scoperte e gli errori del Buddha Gotana Siddhartha
059 - Le scoperte e gli errori del Buddha Gotana Siddhartha059 - Le scoperte e gli errori del Buddha Gotana Siddhartha
059 - Le scoperte e gli errori del Buddha Gotana Siddhartha
 
066 - La meditazione
066 - La meditazione066 - La meditazione
066 - La meditazione
 
062 - Il Buddha e i Buddhisti
062 - Il Buddha e i Buddhisti062 - Il Buddha e i Buddhisti
062 - Il Buddha e i Buddhisti
 
India 2011
India   2011India   2011
India 2011
 
Induismo pw
Induismo pwInduismo pw
Induismo pw
 
A tavola con le religioni
A tavola con le religioniA tavola con le religioni
A tavola con le religioni
 
060 - Gotama Siddhartha detto il Buddha, tra successi e insuccessi
060 - Gotama Siddhartha detto il Buddha, tra successi e insuccessi060 - Gotama Siddhartha detto il Buddha, tra successi e insuccessi
060 - Gotama Siddhartha detto il Buddha, tra successi e insuccessi
 
Confucianesimo
ConfucianesimoConfucianesimo
Confucianesimo
 
Islam e taoismo
Islam e taoismoIslam e taoismo
Islam e taoismo
 
Mindfulness_FSM_2016b
Mindfulness_FSM_2016bMindfulness_FSM_2016b
Mindfulness_FSM_2016b
 
induismo
induismoinduismo
induismo
 
Hatha yoga per il fitness roberto tricoli slisha
Hatha yoga per il fitness roberto tricoli slishaHatha yoga per il fitness roberto tricoli slisha
Hatha yoga per il fitness roberto tricoli slisha
 
induismo
induismoinduismo
induismo
 

Viewers also liked

Conosciamo l'islamismo
Conosciamo l'islamismoConosciamo l'islamismo
Conosciamo l'islamismomaestra Miriam
 
Presentazione SIVeLP sul Convegno Sperimentazione animale Senato
Presentazione SIVeLP sul Convegno Sperimentazione animale SenatoPresentazione SIVeLP sul Convegno Sperimentazione animale Senato
Presentazione SIVeLP sul Convegno Sperimentazione animale Senatocorrado colombo
 
Yellow submarine
Yellow submarineYellow submarine
Yellow submarinebaccolina
 
Expo2015 il mais in monza e brianza
Expo2015 il mais in monza e brianzaExpo2015 il mais in monza e brianza
Expo2015 il mais in monza e brianzafms
 
Ladonnanellislamismoinduismoebuddismo
LadonnanellislamismoinduismoebuddismoLadonnanellislamismoinduismoebuddismo
LadonnanellislamismoinduismoebuddismoMaria Concetta
 
Credere nel mais
Credere nel maisCredere nel mais
Credere nel maisstangacrema
 
Diritti degli animali e religioni
Diritti degli animali e religioniDiritti degli animali e religioni
Diritti degli animali e religionidaniela1964
 
Arti marziali in_giappone-123
Arti marziali in_giappone-123Arti marziali in_giappone-123
Arti marziali in_giappone-123kiara83
 
Fumatul [leonov florenta]
Fumatul [leonov florenta]Fumatul [leonov florenta]
Fumatul [leonov florenta]Balta Mihai
 
الرسالة للدورة التدريبية
الرسالة   للدورة التدريبيةالرسالة   للدورة التدريبية
الرسالة للدورة التدريبيةnourash
 

Viewers also liked (20)

Diagramma Gohonzon
Diagramma  GohonzonDiagramma  Gohonzon
Diagramma Gohonzon
 
Libretto Gongyo
Libretto GongyoLibretto Gongyo
Libretto Gongyo
 
Nam myoho rengue kyo
Nam myoho rengue kyoNam myoho rengue kyo
Nam myoho rengue kyo
 
Butsudan / Gohonzon
Butsudan / GohonzonButsudan / Gohonzon
Butsudan / Gohonzon
 
Juzu
JuzuJuzu
Juzu
 
Conosciamo l'islamismo
Conosciamo l'islamismoConosciamo l'islamismo
Conosciamo l'islamismo
 
Presentazione SIVeLP sul Convegno Sperimentazione animale Senato
Presentazione SIVeLP sul Convegno Sperimentazione animale SenatoPresentazione SIVeLP sul Convegno Sperimentazione animale Senato
Presentazione SIVeLP sul Convegno Sperimentazione animale Senato
 
Yellow submarine
Yellow submarineYellow submarine
Yellow submarine
 
Expo2015 il mais in monza e brianza
Expo2015 il mais in monza e brianzaExpo2015 il mais in monza e brianza
Expo2015 il mais in monza e brianza
 
02 osserviamo la pianta del mais
02 osserviamo la pianta del mais02 osserviamo la pianta del mais
02 osserviamo la pianta del mais
 
Animismo
AnimismoAnimismo
Animismo
 
Ladonnanellislamismoinduismoebuddismo
LadonnanellislamismoinduismoebuddismoLadonnanellislamismoinduismoebuddismo
Ladonnanellislamismoinduismoebuddismo
 
Credere nel mais
Credere nel maisCredere nel mais
Credere nel mais
 
Diritti degli animali e religioni
Diritti degli animali e religioniDiritti degli animali e religioni
Diritti degli animali e religioni
 
Letti e complementi in ferro 2011
Letti e complementi in ferro 2011Letti e complementi in ferro 2011
Letti e complementi in ferro 2011
 
Arti marziali in_giappone-123
Arti marziali in_giappone-123Arti marziali in_giappone-123
Arti marziali in_giappone-123
 
Me
MeMe
Me
 
Fumatul [leonov florenta]
Fumatul [leonov florenta]Fumatul [leonov florenta]
Fumatul [leonov florenta]
 
الرسالة للدورة التدريبية
الرسالة   للدورة التدريبيةالرسالة   للدورة التدريبية
الرسالة للدورة التدريبية
 
Bob Marley & Reggae
Bob Marley & ReggaeBob Marley & Reggae
Bob Marley & Reggae
 

Similar to Buddismo- felicità

Una facile guida alla meditazione
Una facile guida alla meditazioneUna facile guida alla meditazione
Una facile guida alla meditazioneorlyposta
 
Felicità: riflessioni dal buddhismo tibetano
Felicità: riflessioni dal buddhismo tibetanoFelicità: riflessioni dal buddhismo tibetano
Felicità: riflessioni dal buddhismo tibetanomaurizio_scabbia
 
La filosofia e la pratica del kriya yoga
La filosofia e la pratica del kriya yogaLa filosofia e la pratica del kriya yoga
La filosofia e la pratica del kriya yogaorlyposta
 
Corso di Formazione per Operatore Olistico Multidimensionale a Firenze
Corso di Formazione per Operatore Olistico Multidimensionale a Firenze Corso di Formazione per Operatore Olistico Multidimensionale a Firenze
Corso di Formazione per Operatore Olistico Multidimensionale a Firenze Silvia Pallini Costellazioni Familiari
 
YogaAISDcorsi2016_b
YogaAISDcorsi2016_bYogaAISDcorsi2016_b
YogaAISDcorsi2016_bPietro Thea
 
132226216 gli-insegnamenti-di-kirpal-singh
132226216 gli-insegnamenti-di-kirpal-singh132226216 gli-insegnamenti-di-kirpal-singh
132226216 gli-insegnamenti-di-kirpal-singhElena Manda
 
Pd italiano introduzione
Pd italiano introduzionePd italiano introduzione
Pd italiano introduzionegregoriop
 
0-Guida libri sul lavoro pratico (osho brizzi tolle stutz michels millman mel...
0-Guida libri sul lavoro pratico (osho brizzi tolle stutz michels millman mel...0-Guida libri sul lavoro pratico (osho brizzi tolle stutz michels millman mel...
0-Guida libri sul lavoro pratico (osho brizzi tolle stutz michels millman mel...Alessandro Di Nicola
 
Dal se corporeo alla quiete interiore 22 06 2013
Dal se corporeo alla quiete interiore 22 06 2013Dal se corporeo alla quiete interiore 22 06 2013
Dal se corporeo alla quiete interiore 22 06 2013roberto tricoli
 
Mindfulness e Tradizioni Meditative
Mindfulness e Tradizioni MeditativeMindfulness e Tradizioni Meditative
Mindfulness e Tradizioni MeditativeGino Martorelli
 
Askesis | Life Coaching e Paternità Spirituale nel monachesimo benedettino: u...
Askesis | Life Coaching e Paternità Spirituale nel monachesimo benedettino: u...Askesis | Life Coaching e Paternità Spirituale nel monachesimo benedettino: u...
Askesis | Life Coaching e Paternità Spirituale nel monachesimo benedettino: u...AskesisSrl
 
Vittorio marchi
Vittorio marchiVittorio marchi
Vittorio marchiGio Aita
 
La psicosomatica, la psiconcologia e lecure palliative: il prendersi cura nel...
La psicosomatica, la psiconcologia e lecure palliative: il prendersi cura nel...La psicosomatica, la psiconcologia e lecure palliative: il prendersi cura nel...
La psicosomatica, la psiconcologia e lecure palliative: il prendersi cura nel...Marian de Souza
 
Esoterismo, Misticismo e qualità della Vita
Esoterismo, Misticismo e qualità della VitaEsoterismo, Misticismo e qualità della Vita
Esoterismo, Misticismo e qualità della VitaValentino Salvato
 

Similar to Buddismo- felicità (20)

I benefici.pdf
I benefici.pdfI benefici.pdf
I benefici.pdf
 
Una facile guida alla meditazione
Una facile guida alla meditazioneUna facile guida alla meditazione
Una facile guida alla meditazione
 
Felicità: riflessioni dal buddhismo tibetano
Felicità: riflessioni dal buddhismo tibetanoFelicità: riflessioni dal buddhismo tibetano
Felicità: riflessioni dal buddhismo tibetano
 
Yoga.pdf
Yoga.pdfYoga.pdf
Yoga.pdf
 
La filosofia e la pratica del kriya yoga
La filosofia e la pratica del kriya yogaLa filosofia e la pratica del kriya yoga
La filosofia e la pratica del kriya yoga
 
Corso di Formazione per Operatore Olistico Multidimensionale a Firenze
Corso di Formazione per Operatore Olistico Multidimensionale a Firenze Corso di Formazione per Operatore Olistico Multidimensionale a Firenze
Corso di Formazione per Operatore Olistico Multidimensionale a Firenze
 
YogaAISDcorsi2016_b
YogaAISDcorsi2016_bYogaAISDcorsi2016_b
YogaAISDcorsi2016_b
 
132226216 gli-insegnamenti-di-kirpal-singh
132226216 gli-insegnamenti-di-kirpal-singh132226216 gli-insegnamenti-di-kirpal-singh
132226216 gli-insegnamenti-di-kirpal-singh
 
Energia vitale lezione 48
Energia vitale lezione 48Energia vitale lezione 48
Energia vitale lezione 48
 
Dicembre 2014
Dicembre 2014Dicembre 2014
Dicembre 2014
 
Pd italiano introduzione
Pd italiano introduzionePd italiano introduzione
Pd italiano introduzione
 
0-Guida libri sul lavoro pratico (osho brizzi tolle stutz michels millman mel...
0-Guida libri sul lavoro pratico (osho brizzi tolle stutz michels millman mel...0-Guida libri sul lavoro pratico (osho brizzi tolle stutz michels millman mel...
0-Guida libri sul lavoro pratico (osho brizzi tolle stutz michels millman mel...
 
Yoga nelle sessioni di acroyoga
Yoga nelle sessioni di acroyogaYoga nelle sessioni di acroyoga
Yoga nelle sessioni di acroyoga
 
Dal se corporeo alla quiete interiore 22 06 2013
Dal se corporeo alla quiete interiore 22 06 2013Dal se corporeo alla quiete interiore 22 06 2013
Dal se corporeo alla quiete interiore 22 06 2013
 
Le parole del sentiero
Le parole del sentieroLe parole del sentiero
Le parole del sentiero
 
Mindfulness e Tradizioni Meditative
Mindfulness e Tradizioni MeditativeMindfulness e Tradizioni Meditative
Mindfulness e Tradizioni Meditative
 
Askesis | Life Coaching e Paternità Spirituale nel monachesimo benedettino: u...
Askesis | Life Coaching e Paternità Spirituale nel monachesimo benedettino: u...Askesis | Life Coaching e Paternità Spirituale nel monachesimo benedettino: u...
Askesis | Life Coaching e Paternità Spirituale nel monachesimo benedettino: u...
 
Vittorio marchi
Vittorio marchiVittorio marchi
Vittorio marchi
 
La psicosomatica, la psiconcologia e lecure palliative: il prendersi cura nel...
La psicosomatica, la psiconcologia e lecure palliative: il prendersi cura nel...La psicosomatica, la psiconcologia e lecure palliative: il prendersi cura nel...
La psicosomatica, la psiconcologia e lecure palliative: il prendersi cura nel...
 
Esoterismo, Misticismo e qualità della Vita
Esoterismo, Misticismo e qualità della VitaEsoterismo, Misticismo e qualità della Vita
Esoterismo, Misticismo e qualità della Vita
 

Buddismo- felicità

  • 1. La felicità nel Buddhismo
  • 2. Origini del Buddhismo Il Buddismo è una delle tre religioni principali della Cina, insieme al Taoismo e Confucianesimo. Il termine Buddha in lingua pali significa "chi conosce o raggiunge l'illuminazione". Il fondatore fu un uomo di cui storicamente si sa pochissimo, e i cui insegnamenti furono sistematizzati centinaia di anni dopo la sua morte. Si sa che visse e predicò in India nel VI secolo. Il Buddismo non ha una teologia o una divinità; guarda con autentica schiettezza alla nostra condizione di esseri umani, non ha nulla a che fare con il credere vero qualcosa perchè lo si desidera intensamente, nella maniera più assoluta. Tutto ciò che il Budda ha insegnato è basato sulla sua osservazione diretta delle cose così come sono e può essere verificato dalla nostra sperimentazione.
  • 3. Alla base del Buddismo vi è il convincimento che ogni individuo possieda un potenziale positivo illimitato e il potere di cambiare in meglio la propria vita. Attraverso la pratica buddista le persone possono diventare più felici e realizzate e, di conseguenza, dare un contributo in tal senso alla società. Il Buddismo insegna che c’è una Legge (il Dharma) che sottende ogni cosa nell’universo, e che tutte le forme di vita sono interconnesse. Sostiene inoltre che noi siamo i soli responsabili della direzione che prendono le nostre vite: un cambiamento nel nostro cuore o nel nostro modo di pensare porta inevitabilmente a un cambiamento delle circostanze esterne, influenza il luogo in cui viviamo e le persone che ci circondano.
  • 4. Introduzione alla Felicità Quando pensiamo alla felicità la colleghiamo ad un evento passato che ci ha reso felici o a qualcosa che ancora deve venire nel tempo. Troppo spesso mettiamo in relazione la felicità al passato, che ormai non c’è più, o a un futuro che ancora deve venire. Nel Buddismo si parla di felicità relativa e felicità assoluta. La felicità relativa è sempre collegata ad un evento esterno e condiziona il nostro umore e la nostra vita perché oggi c’è e tra un attimo le condizioni possono cambiare. La felicità assoluta, invece, è una condizione di felicità interiore che non è condizionata da nulla, sgorga da dentro e non è legata a nessun evento. Tutti tendiamo a cercare la felicità relativa perché siamo abituati così ed è anche più facile. Il Buddismo parla, infatti, di dieci stati vitali o possiamo chiamarli dieci stati d’animo che condizionano la nostra vita: I Dieci Mondi Inferno: significa disperazione. Avidità: non averne mai abbastanza. Animalità: essere istintivi. Collera: essere arroganti e in cerca di conflitti. Umanità: essere passivi di fronte alle esperienze che la vita porta incontro. Estasi: essere felici per un obiettivo raggiunto per poi volerne conseguirne un altro. Apprendimento: riguarda il mondo dello studio e delle conoscenze. Illuminazione Parziale: è il mondo delle intuizioni; riguarda coloro che cercano di raggiungere l'illuminazione senza gli insegnamenti del Buddha.
  • 5. Buddità: è la condizione vitale più alta in assoluto, caratterizzata da altruismo e compassione. Può essere compreso solo sperimentandolo. Esso è uno stato di gioia infinita per il solo fatto di essere vivi, qui  i problemi non sono più problemi ma occasioni, i conflitti non sono più conflitti ma occasioni di crescita. Per raggiungere questo stato, viene usata una pratica semplicissima: quella di recitare il mantra Nam Myoho Renge Kyo davanti all’oggetto di culto il Gohonzon, una pergamena. La recitazione di questa frase ti mette a ritmo con l’universo interno ed esterno e ti aiuta a tirare fuori questo stato vitale che normalmente non emerge perchè non crediamo che esista. Infatti, sicuramente leggendo gli altri stati vitali chiunque si rispecchia in uno di questi, mentre credere che ci sia uno stato così perfetto di gioia pura sembra impossibile. Eppure esiste.
  • 6. LE QUATTRO NOBILI VERITA' Il primo insegnamento impartito dal Budda in seguito alla propria illuminazione e felicità fu sulle Quattro Nobili Verità. PRIMA NOBILE VERITA' La Prima Nobile Verità si occupa di qualcosa che ogni essere vivente può facilmente verificare per esperienza: la sofferenza "c'è". Il Buddismo non si occupa del Cielo, o di luoghi immaginari e metafisici, ma parte da TE, dalla tua esperienza. Il Buddismo invita ad effettuare una ricerca personale su esperienze e sensazioni che sono alla portata di tutti. La sofferenza, in qualche forma, è ovunque, sia nell'uomo che in tutti gli esseri viventi, e in un certo senso anche nelle cose, negli oggetti, nel mondo, nell'universo. Tutto si può rovinare, consumare, logorare. Tutto è soggetto a mancanza-eccesso, a perdita, a morte.
  • 7. SECONDA NOBILE VERITA' La seconda nobile verità è che la sofferenza ha una causa. Soffriamo perchè siamo costantemente in lotta per la sopravvivenza. Cerchiamo continuamente di provare la nostra esistenza. Possiamo anche essere estremamente umili e autodispregiativi, ma anche questo è un modo di definire sé stessi, di essere definiti dalla propria umiltà. Quanto più ci sforziamo di affermare noi stessi e le nostre relazioni, tanto più dolorosa diviene la nostra esperienza. TERZA NOBILE VERITA' La terza nobile verità è che si può porre fine alla causa della sofferenza. La nostra lotta per sopravvivere e il nostro sforzo di provare la nostra esistenza e rendere immutabili le nostre relazioni non sono necessari. Noi e il mondo possiamo andare avanti tranquillamente senza tutti questi atteggiamenti superflui. Potremmo essere dei semplici, diretti e schietti esseri umani. Potremmo creare delle relazioni semplici con il nostro mondo, il nostro caffè, il nostro coniuge o gli amici. Questo si può fare se abbandoniamo le nostre aspettative su come le cose dovrebbero essere.
  • 8. QUARTA NOBILE VERITA' La quarta nobile verità tratta il modo, il sentiero, che conduce all'eliminazione della causa delle sofferenze e dell'infelicità. Il nodo centrale di questo sentiero è la meditazione. Qui meditazione è intesa come pratica della concentrazione-attenzione/consapevolezza. Si fissa l'attenzione sulle cose con cui siamo abituati a torturarci, si diviene concentrati nell'abbandonare le aspettative su come le cose dovrebbero essere e da questo emerge la consapevolezza di come le cose siano realmente. Si inizia a sviluppare la comprensione che le cose sono piuttosto semplici, nella realtà, e che riusciamo a cavarcela benissimo con noi stessi e con gli altri nel momento stesso in cui smettiamo di essere contorti e manipolativi.
  • 9. NICHIREN DAISHOIN Nichiren  è stato un  monaco buddhista, fondatore del  Buddhismo Nichiren, una delle maggiori correnti del  Buddhismo giapponese. Il Buddismo di  Nichiren Daishonin  fornisce una via per manifestare la saggezza illimitata e l’energia vitale della Buddità inerente alla vita, che ogni essere umano può percorrere indipendentemente dalle circostanze in cui si trova.  Ogni persona ha il potere di superare qualsiasi difficoltà, vivere un’esistenza di valore e influenzare positivamente la comunità in cui vive e il mondo intero. 
  • 10. Al centro del Buddismo di Nichiren c’è l’invocazione Nam- myoho-renge-kyo e un oggetto di culto, denominato Gohonzon.  Tre sono gli elementi basilari della pratica del Buddismo di Nichiren Daishonin: recitare la frase Nam-myoho-renge-kyo come preghiera per sé e per gli altri; studiare i suoi insegnamenti e sforzarsi per condividerli e diffondere il punto di vista del Buddismo sulla dignità e potenzialità di ogni forma di vita. Gli appartenenti alla Soka Gakkai seguono una pratica quotidiana la mattina e la sera, denominata Gongyo, che consiste nella recitazione di Nam- myoho-renge-kyo e di parti del Sutra del Loto. 
  • 11. Non c’è vera felicità per gli esseri umani al di fuori del recitare Nam-myohorenge- kyo. Il sutra afferma: «…e là gli esseri viventi sono felici e a proprio agio». Potrebbe forse indicare qualcosa di diverso dalla gioia senza limiti della Legge?