Classificazione Internazionale delFunzionamento, della Disabilità e della Salute    Dal modello ICF dell’OMS  alla progett...
ICF                           Perfornire una base scientifica per classificare le conseguenze delle condizioni di salute...
ICF     Un modello innovativo al tema dell’     “Inclusione” scolastica degli alunni               con disabilità         ...
PARTNERS
1° CIRCOLO DIDATTICO . SCUOLA CAPOFILA       DS: Prof.ssa Antonietta Guadagno                 II CIRCOLO DIDATTICO        ...
WORK PACKAGES    (WP)    FASI DIREALIZZAZIONE
WP 1 - FORMAZIONE SULL’ICF      (Ottobre/Novembre-2011- Marzo - Giugno2012)    Resp. Prof. F. Gomez Paloma (Università di ...
In tutte le   FASI DI REALIZZAZIONE I SOGGETTI ISTITUZIONALI COINVOLTI•Università•ASL NA 2•Scuole•Comune di Marano di Napo...
BUON LAVORO  A TUTTI!
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Presentazione icf 4 ottobre

2,218 views

Published on

Presentazione PROGETTO ICF presso il 1° C.D. di Marano di Napoli

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
2,218
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
14
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Presentazione icf 4 ottobre

  1. 1. Classificazione Internazionale delFunzionamento, della Disabilità e della Salute Dal modello ICF dell’OMS alla progettazione nella scuola Progetto in rete“ IO CI SONO...NOI CI SIAMO”
  2. 2. ICF Perfornire una base scientifica per classificare le conseguenze delle condizioni di salutestabilire un linguaggio comune per migliorare la comunicazione Dal modello medicalizzato alla CULTURA DELL’ESSERE
  3. 3. ICF Un modello innovativo al tema dell’ “Inclusione” scolastica degli alunni con disabilità Intervento Analisi Opportunità FACILITATORIdei fattori E BARRIEREcontestuali Aspetti Positivi
  4. 4. PARTNERS
  5. 5. 1° CIRCOLO DIDATTICO . SCUOLA CAPOFILA DS: Prof.ssa Antonietta Guadagno II CIRCOLO DIDATTICO DS: Dott.Francesco D’Angelo III CIRCOLO DIDATTICO DS: Dott.ssa Silvana Noviello IC SOCRATE DS: Prof.ssa Teresa Formichella IC SAN ROCCO DS: Dott.ssa Ernesta Salvatori SMS M.D’AZEGLIO DS: Dott.ssa Antonietta Maglione SMS V.ALFIERI DS: Prof.ssa Maria Micelisopo UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI SALERNO Prof. Filippo Gomez Paloma COMUNE DI MARANO DI NAPOLI Dott. Mario Cavallo - Sindaco del Comune di Marano Dott.Gaetano Bonelli - Assessore all’Istruzione e alla CulturaDott.ssa Claudia De Magistris - Assessore alle Politiche Sociali ASL NA2 - MARANO DI NAPOLI Dott. Domenico D’Ambra - resp.UOMI ASL NA2 Dott.ssa Patrizia Montepaone - NPI ASL NA2 COOPERATIVA SOCIALE - LA VELA Dott. Angelo Cioffi - Psicologo ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO - S.E.A. Dott.ssa Erminia Savino - Psicologa ASSOCIAZIONE ONLUS - MARANOSOLIDALE Dott. Antonio Mastrolonardo
  6. 6. WORK PACKAGES (WP) FASI DIREALIZZAZIONE
  7. 7. WP 1 - FORMAZIONE SULL’ICF (Ottobre/Novembre-2011- Marzo - Giugno2012) Resp. Prof. F. Gomez Paloma (Università di Salerno)WP 2 - PEI E PROGETTO DI VITA SECONDO IL MODELLO ICF (Novembre 2011/Giugno 2012) Resp. Dott.ssa P. Montepaone (ASL NA2)WP 3 - RICERCA-AZIONE (Novembre 2011/Giugno 2012) Resp. Dott.ssa M. Cerullo (Docente 1° C.D. Marano)WP 4 – MONITORAGGIO, RIFLESSIONE SULL’ESPERIENZA, DOCUMENTAZIONE E PUBBLICAZIONI (Ottobre 2011 – Marzo – Giugno/Luglio 2012) Resp. Dott.ssa A. Di Palma (Docente 1 C.D. Marano)
  8. 8. In tutte le FASI DI REALIZZAZIONE I SOGGETTI ISTITUZIONALI COINVOLTI•Università•ASL NA 2•Scuole•Comune di Marano di Napoli•Associazioni di volontariato LE PERSONE FISICHE COINVOLTE•Docenti delle scuole della rete•Genitori•Operatori dell’ASL•Membri delle associazioni territoriali•Rappresentanti dell’Ente Locale PARTECIPERANNO CIASCUNOSECONDO LE PROPRIE SPECIFICITA’
  9. 9. BUON LAVORO A TUTTI!

×