NINA co IED LECTURE_05.06.2012

352 views

Published on

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
352
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

NINA co IED LECTURE_05.06.2012

  1. 1. MODA CRITICATRA ARTE ECOMUNICAZIONEIED Istituto Europeo di Design – 5 giugno 2010
  2. 2. INFLUENZE MODA E COMUNICAZIONE AGATHA RUIZ DE LA PRADA VIVIENNE WESTWOODINFLUENZE VARIE IL FENOMENO DELLA CONTRAFFAZIONE NELLA MODA COMUNICAZIONE LUOGO D’ORIGINE
  3. 3. INFLUENZE ARTISTICHE DADAISMO SURREALISMO ESPRESSIONISMO STREET ART SIMBOLISMO POP ARTE CONTEMPORANEA… …
  4. 4. DALLE PASSERELLE..
  5. 5. … AI CARTELLONI PUBBLICITARI … ALLA REALTÀLA MAGREZZA ESTREMA COME MODELLO ESTETICO DI RIFERIMENTO
  6. 6. MODA TRA ARTE E PATOLOGIA DELL’ESSERE SETTEMBRE 2008 – MILANOUna performance artistica che assume la forma di una sfilata non convenzionale eche vede come protagoniste nove modelle non professioniste invitate a portare in scena la “patologia dell’essere” da un lato e “la moda di essere” dall’altro.
  7. 7. MODA TRA ARTE E PATOLOGIA DELL’ESSERE SETTEMBRE 2008 – MILANO STAZIONE CENTRALEPunto nevralgico della moda Un luogo molto italiana e democratico, internazionale, alla portata di tutti. assume nel contesto della Un non luogo, che nella performance una valenza sua in-definizione simbolica e acquista una personalitàprovocatoria al tempo stesso. estremamente viva e caratterizzata ”.
  8. 8. Dimensione ludica della vita DE ANOREXIA co Regressione allo stato infantile Esaltazione della femminilità Negazione della femminilità Adattamento ironico alle diverse situazioni Imitazione ossessiva di un modello di riferimento Mancata accettazione di sèLibertà dell’essere
  9. 9. “COLLEZIONE” NOMODELS “COLLEZIONE” ANOREXIA Divertente e sbarazzina, lontana Tagli vivi, asimmetrici ed irregolari, dalle regole, gioca sulla si alternano a spacchi, strappi e contrapposizione tra forme nastri sul lato patologico della geometriche e tagli insoliti e passerella “casuali”. Gioco di contrapposizioni tra fronte - Ogni abito esiste in funzione ciò che vedo - e retro ciò che la della persona che lo indossa e coscienza suggerisce, ma che non diviene messaggio della sono in grado di sentire - tra visibile personalità di chi lo porta. Ogni e invisibile. abito è “fatto” sulla persona e dalla persona.
  10. 10. MODA TRA ARTE E PATOLOGIA DELLESSERE
  11. 11. COLLEZIONE ZERO – SPERIMENTAZIONIpresentata a DRESSED UP, a critical fashion show MILANO - Settembre 2009
  12. 12. IL RUOLO DELLA MODAUSO DEL LINGUAGGIO MODA COME MEZZO COMUNICATIVOMODA COME FORMA ARTISTICA TOUT COURTMODA COME MEZZO PRINCIPALE DI DIFFUSIONE DI MODELLIESTETICI DI RIFERIMENTOMODA COME SISTEMA DI SEGNI E SIMBOLI DELLACONTEMPORANEITÀ
  13. 13. MODA CRITICAMODA CRITICA: fenomeno ascrivibile a produzioni e consumi sempre più responsabili, a cuisi abbina una crescente attenzione alle condizioni dei lavoratori. Sensibilità ambientale: la produzione e il consumo di “tessuti bio” come formedi rispetto dell’ambiente e del benessere/salute personale. Moda e globalizzazione: la delocalizzazione della produzione. Il rispetto deidiritti sindacali e delle condizioni di lavoro degli addetti alla produzione. I capi equie solidali. Marchi globali e produzioni locali. Il Made in Italy. Il marketing dell’etica: l’etica come nuovo standard qualitativo. Le campagnedi beneficenza. La comunicazione della moda etica: gli strumenti della comunicazione(campagne di sensibilizzazione, pubblicazioni di settore, fiere, ecc.). La moda dell’usato: il second-hand come forma di rispetto dell’ambiente,come scelta di sobrietà e di anti conformismo. Il vintage: creatività e riciclo.
  14. 14. PERCHÉ MODA CRITICA Modelle non professioniste Sfilata pubblica Materiale riadattato Made in Italy Recupero della tradizione artigianale Fashion + Responsibility Provocazione critica al Sistema ModaVerso un NUOVO CONCETTO DI LUSSO (pezzi unici e serie limitate – iperpersonalizzazione)
  15. 15. MODA E COMUNICAZIONE La moda, in quanto fenomeno sociale che investe i comportamenti e consumi dei singoli individui, può essere annoverata tra gli elementi che forgiano la cultura dei nostri giorni. La moda è più di un fenomeno effimero: la persona attraverso l’abito può dire di sé più di quanto appareE allo stesso modo la moda può andare oltre il suo carattere transitorio e momentaneo, facendosi portatrice di significati più profondi e diventando eterna. MODA ~ARTE
  16. 16. L’ABITO COME STRUMENTO COMUNICATIVO ABITO MESSAGGIO = strumento comunicativo attraverso il quale arrivare ad esprimere particolari sensazioni e concetti. Non esiste a priori, ma è fatto dalla persona e acquista un senso solo grazie ad essa.
  17. 17. LA COMUNICAZIONE ATTRAVERSO I MATERIALI IRONIA PROVOCAZIONE COLORI PASSATO E FUTURO = PRESENTECITAZIONI TRADIZIONE + INNOVAZIONE
  18. 18. Citazioni surrealiste si alternano a richiami tipicamente astratti, la palette dei colori è varia e iridescente.Le tonalità pacate che richiamano la natura si alternano a colori liquidi e metallici, dal carattere più marcatamente urbano, dinamico e vivo. La soluzione è un gioco di opposti dal mood eco-techno, che trae le sue origini dal passato ma si orienta al futuro. IL MOOD DELLA COLLEZIONE E I SUOI SIGNIFICATI
  19. 19. LA RETEcome base di tutte le creazioniassume connotati diversi a secondadegli utilizzisolitamente associata ad utilizzi industrialire-inventata e proposta per nuove ediverse situazioni di utilizzoacquista una valenza significativa epreziosa grazie all’accostamento tra fibresintetiche e tessuti pregiati e naturalicome la seta, la canapa, il cotone, lanappa o il legno.
  20. 20. LE CATEGORIE MERCEOLOGICHE
  21. 21. COLLEZIONE ZERO - SPERIMENTAZIONI DRESSED UP 2009
  22. 22. NINA co – ESPOSIZIONERUA CONFETTORA 17, BRESCIA Al negozio come in una galleria d’arte
  23. 23. LA DISTRIBUZIONEInternet come canaledistributivo
  24. 24. WWW.NINACO.IT
  25. 25. LE SFIDE FUTURENuovi progetti che sappiano coniugare il farearte con l’essere moda … PERFOMANCE TEMPORARY PROJECTS SPECIAL PROJECTS
  26. 26. GRAZIE MILLE PER ESSERE INTERVENUTI! Non esitate a contattarmi per avere altre informazioni, per essere sempre informati sulle mie attività o per comunicarmi il vostro parere! INFO@NINACO.IT WWW.NINACO.ITALLA PROSSIMA!

×