Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Il feudalesimo e
l’espansione
dell’Occidente
Il sacro romano impero e la società feudale
By Angela Casciani
Sviluppo dell’agricoltura e aumento demografico per
Estensione
delle terre
coltivate

Diminuzione
del tasso di
mortalità
M...
Le innovazioni tecnologiche
Miglioramento

delle tecniche produttive: rotazione triennale
Le innovazioni tecnologiche
Miglioramento

degli strumenti: aratro pesante, giogo e ferratura dei cavalli
Le innovazioni tecnologiche
Diffusione

del mulino ad acqua
In Europa si afferma la società feudale
Il feudalesimo è un sistema di organizzazione economica, sociale e
politica fondat...
Il vassallaggio

VASSALLAGGIO

patto di fedeltà personale fra il sovrano e i suoi fedeli (vassalli) divenuto nel tempo una...
La piramide
feudale
Grazie al vincolo feudale in
tutti gli stati europei
bassomedievali si andò
costituendo, con maggiore ...
Gli stati feudali del X-XI secolo
Più che di regni intesi in senso unitario, è corretto parlare di stati feudali in
quanto il signore era investito dell’aut...
Le ultime invasioni

Europa (IX-X secolo)
regioni

conseguenze

normanni,
vichinghi

isole britanniche,
Islanda, Neustria,...
L’economia curtense
villa romana

pars dominica
•
•
•
•

CURTIS
nuovo tipo di organizzazione
economica e sociale
• relativ...
Protezione divina

Vescovi e abati

Cavalieri e nobili

L’ideale di una società che
rispecchia l’ordine divino

difesa
Pos...
L’espansione territoriale
dopo l’anno Mille…

1

2
3

Dopo l’anno Mille l’Europa
avviò un processo di
espansione lungo tre...
Lo spirito delle crociate
obiettivi
•Difendere i
pellegrini
cristiani diretti
in Palestina
•Diffondere il
cristianesimo
e ...
I testi e le immagini sono tratte da:
Il segno della storia di G.De Luna e M. Meriggi –
ed. Paravia
Storia in corso di G D...
Il feudalesimo
Il feudalesimo
Il feudalesimo
Il feudalesimo
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Il feudalesimo

3,916 views

Published on

Published in: Education
  • Be the first to comment

Il feudalesimo

  1. 1. Il feudalesimo e l’espansione dell’Occidente Il sacro romano impero e la società feudale By Angela Casciani
  2. 2. Sviluppo dell’agricoltura e aumento demografico per Estensione delle terre coltivate Diminuzione del tasso di mortalità Miglioramento delle tecniche di coltivazione XI sec.un’epoca di grandi cambiamenti A partire dal X sec. La popolazione europea ricominciò a crescere, e la crescita fu sostenuta dall’aumento della produzione agricola.
  3. 3. Le innovazioni tecnologiche Miglioramento delle tecniche produttive: rotazione triennale
  4. 4. Le innovazioni tecnologiche Miglioramento degli strumenti: aratro pesante, giogo e ferratura dei cavalli
  5. 5. Le innovazioni tecnologiche Diffusione del mulino ad acqua
  6. 6. In Europa si afferma la società feudale Il feudalesimo è un sistema di organizzazione economica, sociale e politica fondato su legami tra uomo e uomo, nel quale una classe di guerrieri specializzati, i signori, subordinati gli uni agli altri, domina una massa contadina che sfrutta la terra e li fa vivere.
  7. 7. Il vassallaggio VASSALLAGGIO patto di fedeltà personale fra il sovrano e i suoi fedeli (vassalli) divenuto nel tempo una vera e propria istituzione sociale ed economica benefici élite franca re fedeltà armata © Pearson Italia spa 9 capi militari possidenti terrieri L’Alto Medioevo: i fenomeni 9
  8. 8. La piramide feudale Grazie al vincolo feudale in tutti gli stati europei bassomedievali si andò costituendo, con maggiore o minore successo, una più razionale gerarchia di poteri. Il sovrano dal quale derivano tutti i poteri, è al vertice: da lui ricevono il diritto a governare i vassalli, indicati ora come baroni o feudatari i quali a loro volta possono infeudare cioè concedere in beneficio, parti di territorio e di poteri ad altri. Il vincolo feudale si rivelò pienamente efficace per assicurare un collegamento formale tra i sovrani e i poteri locali del tutto autonomi come quelli dei signori di banno.
  9. 9. Gli stati feudali del X-XI secolo
  10. 10. Più che di regni intesi in senso unitario, è corretto parlare di stati feudali in quanto il signore era investito dell’autorità dal re, ed esercitava il potere in nome e per conto del re.
  11. 11. Le ultime invasioni Europa (IX-X secolo) regioni conseguenze normanni, vichinghi isole britanniche, Islanda, Neustria, Aquitania, Normandia, Russia creazione di nuove entità politiche e militari nate dalla fusione con elementi locali ungari pianure dell’Europa orientale, Balcani insicurezza generata dal conflitto tra civiltà stanziali e nomadi saraceni Mediterraneo insicurezza commerciale © Pearson Italia spa 13 L’Alto Medioevo: i fenomeni 13
  12. 12. L’economia curtense villa romana pars dominica • • • • CURTIS nuovo tipo di organizzazione economica e sociale • relativa autosufficienza economica • economia di sussistenza abitazione del signore vari fabbricati officine artigianali terreni coltivati da servi domestici pars massaricia • mansi costituiti da piccoli poderi in cui sorgono abitazioni contadine per servi e coloni © Pearson Italia spa 14 L’Alto Medioevo: i fenomeni 14
  13. 13. Protezione divina Vescovi e abati Cavalieri e nobili L’ideale di una società che rispecchia l’ordine divino difesa Posseggono la terra e pregano per tutti Posseggono la terra e fanno la guerra Protezione divina La Chiesa teorizza una società divisa in tre ordini secondo la volontà di Dio: ciascun ordine, quelli che pregano,i religiosi, quelli che combattono, i cavalieri, e quelli che lavorano, i contadini, contribuisce a creare quell’armonia che garantisce la pace, la sicurezza e il benessere interni alla società cristiana. mantenimento mantenimento difesa Contadini e servi gli unici che lavorano,sono i più numerosi
  14. 14. L’espansione territoriale dopo l’anno Mille… 1 2 3 Dopo l’anno Mille l’Europa avviò un processo di espansione lungo tre direzioni: l’Europa nordorientale(1),la penisola iberica(2)e il Mediterraneo orientale(3). Le motivazioni dell’espansione furono economiche(ricerca e controllo delle vie del commercio) e politiche(dominio territoriale).
  15. 15. Lo spirito delle crociate obiettivi •Difendere i pellegrini cristiani diretti in Palestina •Diffondere il cristianesimo e combattere l’Islam •Conquistare nuove terre e nuovi mercati •Spostare la violenza feudale verso l’esterno protagonisti •Grandi feudatari e popolazione( solo nella prima crociata) •Sovrani e grandi feudatari •Mercanti europei risultati •Conquista dei luoghi sacri(prima crociata) •Fallita riconquista dei luoghi sacri(crociate successive) Ma la conquista fu sostenuta da una forte carica ideologicoreligiosa che le diede il carattere della guerrasanta:diffondere con le armi la religione cristiana e combattere gli infedeli. Lo spirito della crociata animò sia la conquista della Palestina e di Gerusalemme in Oriente, sia la riconquista dei regni cristiani del Nord della Spagna ai danni del Califfato di Cordova, sia l’espansione del mondo cristiano sulla frontiera nord-orientale, affidata al braccio militare dei cavalieri teutonici. Le dieci crociate che si susseguirono dal 1095 al 1272 in Terrasanta tranne iniziali successi, fallirono mentre ottennero risultati permanenti le conquiste nella penisola iberica e sulla frontiera nord-orientale.
  16. 16. I testi e le immagini sono tratte da: Il segno della storia di G.De Luna e M. Meriggi – ed. Paravia Storia in corso di G De Vecchi e G.Giovannettied. Bruno Mondadori Guarda che storia di G.De Vecchi, G.Giovannetti, E.Zanetteed. Bruno Mondadori Per le mappe concettuali : Mapper

×