L'uso del VOIP in azienda (LinuxDay 2010 - Pistoia)

1,309 views

Published on

L'uso del VOIP in azienda al LinuxDay 2010 di Pistoia. A cura di Michela Iozzelli.

Published in: Technology, Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,309
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
32
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

L'uso del VOIP in azienda (LinuxDay 2010 - Pistoia)

  1. 1. Tecnologia VoIP Un nuovo modo di comunicare Sabato 23 Ottobre 2010 Linux Day Biblioteca San Giorgio - Pistoia Ing. Iozzelli Michela
  2. 2. Cos’è il VoIP • Per VoIP (Voice Over Internet Protocol o Voce Tramite Protocollo Internet) si intende una tecnologia capace di convertire il segnale della voce in un segnale digitale. Questo può viaggiare compresso in "pacchetti" sulla rete dati, utilizzando un protocollo internet e subendo poi, il processo inverso per riconvertirlo in segnale vocale analogico Consente quindi di effettuare e ricevere telefonate utilizzando la Rete Internet anziché la Rete Telefonica Pubblica. • Questa tecnologia permette di telefonare a costi molto bassi in qualsiasi parte del mondo senza differenze geografiche. La qualità della telefonata è paragonabile a quella di una normale linea telefonica; basta solo disporre di una connessione internet a banda larga (ADSL o HDSL) con almeno 32 kbps di banda garantita. 2
  3. 3. 3 Cosa occorre per iniziare Il funzionamento della tecnologia VoIP è semplice, basta disporre di un programma adatto (software che di solito forniscono gli operatori), un paio di cuffie e microfono, o nel caso si volesse effettuare chiamate da un apparecchio telefonico, basterà collegare al modem (o anche al router ADSL) ed al normale telefono un dispositivo. Dopo aver effettuato i dovuti collegamenti si può iniziare a conversare con altri utenti VoIP (gratuitamente), con utenti che dispongono di telefoni analogici (classico telefono al quale siamo abituati) e verso telefoni cellulari (tariffe variabili in base all'operatore con il quale si è sottoscritto il contratto).
  4. 4. 4 La rete continua a metterci a disposizione nuovi strumenti, che hanno e stanno trasformando il nostro modo di comunicare. RETE IP mail file web telefono La rivoluzione IP
  5. 5. 5 Molti avranno già avuto modo di utilizzare una delle varie applicazioni che consentono di telefonare sulla rete RETE IP Telefono <-> pc pc <-> pc Telefono <-> telefono Telefono su IP
  6. 6. 6 Tutte queste applicazione si basano sul Voice over IP (Voce tramite protocollo Internet), o più semplicemente VoIP. Una tecnologia che rende possibile effettuare una conversazione TELEFONICA sfruttando una connessione dati. Il VoIP
  7. 7. 7 ► VoIP telefonia AZIENDALE: da tempo ha dimostrato la sua superiorità soprattutto in ambiti evoluti dove si richiede maggiore efficienza e soluzioni integrate (call center, ecc.) TELEFONIA AZIENDALE sostituisce il sistema tradizionale offrendo maggiori servizi e vantaggi. Qualità equivalente a quella tradizionale. PSTN Applicazioni del VoIP
  8. 8. 8 ► VoIP rete OPERATORI: già da tempo gli operatori utilizzano il VoIP in modo trasparente all’utente per le comunicazioni internazionali. Più recentemente grazie alla maggiore disponibilità di banda gli operatori stanno sempre più utilizzando le rete IP al posto di quella tradizionale PSTN. SISTEMA DI RACCOLTA: gli OPERATORI utilizzano la TECNOLOGIA VoIP in alternativa alla rete tradizionale per la raccolta del TRAFFICO VOCE, attraverso una rete IP Dedicata. Qualità equivalente a quella della rete tradizionale. Applicazioni del VoIP
  9. 9. 9 Con il VoIP, la voce viene digitalizzata tramite i “codec” poi trasformata in “pacchetti IP” (metagrammi). E quindi veicolata fino alla destinazione tramite la connessione dati. Come funziona il VoIP
  10. 10. 10 Il CODEC è l'algoritmo di compressione che si occupa di convertire e comprimere la voce da analogico in digitale; Semplificando Il CODEC può essere paragonato all’operazione di “ZIP” dei file, elimina tutte le informazioni non necessarie (sottofondo, pause, ecc), facendo passare sulla rete solo i dati necessari, occupando così meno “banda”. Esistono più codec, maggiore è la compressione del dato minore è la qualità della telefonata (che viene espressa con l'indice MOS acronimo di Mean Opinion Score ). Come funziona il VoIP
  11. 11. 11 Per essere trasportata su una rete a pacchetto, la sequenza digitale deve essere impachettata con tutte le informazioni necessarie ad una rete TCP/IP: Il sistema TCP/IP prevede 4 livelli di informazioni diversi che vengono aggiunte al “CONTENUTO” durante il processo di costruzione del pacchetto. Ogni livello è considerato uno strato della pila (o stack) TCP/IP ► Rete (Network), ► Internet, ► Trasporto, ► Applicazione I pacchetti VoIP servono dunque per il trasporto della voce sulla rete. Come funziona il VoIP
  12. 12. 12 Il contenuto e il formato delle informazioni aggiunte ad ogni livello sono descritti da PROTOCOLLI. A seconda delle APPLICAZIONI (dati, audio, video, ecc) potranno essere usati protocolli diversi. Uno dei protocolli specifici per le applicazioni telefoniche è quello che si occupa della SEGNALAZIONE e del CONTROLLO DELLA CHIAMATA. Un protocollo di controllo gestisce le informazioni che coinvolgono le telefonate, dalla selezione del numero, ai segnali di libero o occupato, alla chiusura, all’interfacciamento con le altre reti telefoniche. Uno dei protocolli più usati in questo ambito è SIP (Session Initiation Protocol) altri sono: ► H323; ► IAX: Come funziona il VoIP
  13. 13. 13 I pacchetti VoIP vengono inviati sulla rete IP attraverso una “sequenza”. Durante l’attraversamento i pacchetti posso prendere strade diverse; I pacchetti raggiunta la destinazione vengono riordinati secondo la sequenza originale. Come funziona il VoIP
  14. 14. 14 Soluzioni VoIP per le Aziende
  15. 15. 15 L’architettura di un sistema VoIP di telefonia aziendale non è molto diversa da quella tradizionale a cui siamo solitamente abituati, possiamo infatti contare: ► Centralino IP (IP PBX); ► Rete (LAN); ► Terminali IP (telefono, pc); ► Gateway VoIP; Architettura PSTN
  16. 16. 16 I gateway sono apparati hardware che tramite apposite porte FXO,FXS, ISDN, consentono di interfacciare la rete tradizione con quella VoIP. In commercio esistono vari tipi di gateway, la scelta dipende dalle dimensioni dell’azienda. Router Gateway sono apparati integrati dotati di porta WAN, porta ISDN per collegarsi alla rete telefonica e 4 porte FXS per collegare telefoni analogici. E’ la soluzione per micro e piccole realtà, consente di utilizzare sia la rete tradizionale che quella VoIP. Gateway IBRIDI questi apparati come quelli precedenti consentono di utilizzare sia linee tradizionali PSTN o ISDN che linee VoIP, ma devono essere collegati a ROUTER. Possono arrivare a gestire fino a 30 e più linee. Gateway all VoIP si interfacciano solo alla rete VoIP e possono essere dotai di accessi PPSTN, o ISDN. Sono utilizzati in abbinamento ad un centralino tradizionale quando si vuole introdurre il VoIP in azienda senza fare nuovi investimenti. Possono arrivare a gestire fino a 30 e più linee. Gateway PSTN
  17. 17. 17 Un centralino IP PBX può gestire sia linee analogiche, linee digitali (ISDN, PRI) che VoIP contemporaneamente. CENTRALINI ALL VOIP sono soluzioni completamente VoIP che richiedono terminali IP, non sono in grado di collegarsi alla rete PSTN se non tramite appositi apparati gateway utilizzano quindi solo live VoIP. CENTRALINI VOIP su rete PSTN sono soluzione che consentono di utilizzare in azienda la tecnologia VoIP e quindi sfruttarne tutte le potenzialità, sono dotati di schede in grado di utilizzare la rete PSTN per le chiamate esterne. CENTRALINI VoIP + PSTN è una soluzione ibrida che consente di utilizzare sia la rete tradizionale che quella VoIP, riuscendo cosi a sfruttare i benefici di entrambe le reti. Centralini PSTN
  18. 18. 18 Terminali I terminali IP rappresentano il naturale complemento di un sistema VoIP e sono disponibili diversi modelli adatti ad ogni tipo di esigenza. I Telefoni IP sono l'evoluzione del telefono tradizionale e consentono di usufruire di tutte le funzionalità offerte dall'IP Telephony. Sono disponibili diversi modelli dalla semplice postazione, al posto operatore, al video telefono. I Softphone sono software che emulano su PC un terminale telefonico. Tramite un semplice microfono e una cuffia connessi al proprio PC, è possibile mettersi in comunicazione con tutti gli altri apparati connessi al sistema ed effettuare telefonate sfruttando le linee aziendali. Gli adattatori ATA permettono di convertire apparati funzionanti su rete PSTN in apparati IP. Tramite un adattatore ATA è possibile integrare, in maniera trasparente, un apparato telefonico preesistente e sfruttare le funzionalità aggiunte fornite dalla tecnologia VoIP.
  19. 19. 19 I vantaggi del VoIP per le Aziende
  20. 20. 20 I VANTAGGI in Azienda riguardo all’adozione di soluzione VoIP possono riassumersi in: Riduzione dei costi operativi - Traffico telefonico -Canoni Riduzione degli investimenti - Utilizzo di un’unica cablatura -Unico referente assistenza Maggiori servizi e funzioni - Messaggistica evoluta; - Integrazione servizi aziendali - Remotizzazione utenti, ecc. I vantaggi del VoIP
  21. 21. 21 CABLAGGIO: grazie alla convergenza alla rete IP è infatti possibile utilizzare un unico cablaggio per telefono e dati. E’ inoltre possibile sfruttare collegamenti wi-fi anche per estendere la rete telefonica con evidenti risparmi sul costo delle infrastrutture. I vantaggi del VoIP APPARATI: a parità di prezzo un centralino IP offre prestazioni molto più elevate rispetto ad un centralino tradizionale. Inoltre il sistema di pricing dei sistemi IP PBX segue una logica diversa che non è basata su schede di espansione ma sul dimensionamento per numero di utenti concorrenti. CANONI: grazie al VoIP è possibile utilizzare la rete DATI per ottimizzare le linee telefoniche. Ottenendo un risparmio sui canoni che può arrivare oltre il 30% TRAFFICO: Tramite il VoIP è possibile accedere all’offerte VoIP degli operatori che offrono TARIFFE vantaggiose, sia per le direttrici nazionali ma in particolare per quelle internazionali. Con risparmi che possono raggiungere il 40% rispetto a tariffe tradizionali.
  22. 22. 22 POSTO VIRTUALE : grazie alle soluzioni VoIP è possibile REMOTIZZARE il posto lavoro o il posto operatore migliorando l’efficienza. I vantaggi del VoIP MESSAGGISTICA EVOLUTA : le soluzioni VoIP consentono di implementare servizi di messaggistica evoluta, caselle vocali, web fax, softphone, ecc INTEGRAZIONE : L’innesto del sistema telefonico nel contesto informatico consente la realizzazione di integrazioni con i sistemi aziendali (crm, erp, ecc) dando origine ad applicazioni innovative. ► Telelavoro; ► Sales force automation; ► Contact Center (help desk, telemarketing, ecc);
  23. 23. 23 Come passare al VoIP in Azienda
  24. 24. 24 • Nella maggior parte dei casi, si sceglie di migrare al VoIP sostituendo completamente l'impianto esistente, ormai obsoleto, con un nuovo impianto VoIP. • Negli altri casi, se il sistema esistente lo permette, si può preservare l'investimento già effettuato e integrare il nuovo impianto VoIP con quello esistente. È necessario, quindi, valutare bene quale soluzione adottare, facendosi assistere da un partner professionale che possa comprendere bene necessità aziendali e fattori di integrabilità, allo scopo di ottenere il migliore rapporto costi/benefici. Il passaggio al VoIP
  25. 25. 25 Chi non intende sostenere subito tutti i costi di refresh tecnologico o desidera introdurre i servizi di IP Telephony solo su alcune aree aziendali (es. Assistenza, Commerciale) può adottare una soluzione di migrazione graduale al VoIP, introducendo elementi VoIP in base alle proprie esigenze Se si tratta di utilizzare il VoIP solo per chiamare, sarà sufficiente inserire nella propria rete un gateway. Se invece si intende sfruttare al meglio tutte le potenzialità offerte dalla convergenza IP si dovrà adottare un centralino, affiancato a quello esistente. Il passaggio al VoIP
  26. 26. 26 La qualità del VoIP • Quando si implementa una soluzione VoIP, uno degli aspetti più importanti per un corretto funzionamento del sistema è il dimensionamento del collegamento ADSL o HDSL. È, quindi, necessario verificare se la banda minima garantita, MCR, (Minimun cell rate) del collegamento dati è idonea per supportare il traffico voce veicolato è, cioè, adeguata al numero di chiamate VoIP simultanee che si vogliono far transitare. • Quando si utilizza il collegamento ADSL o HDSL per fare chiamate VoIP ci si deve ricordare che si sta condividendo lo stesso collegamento con i servizi di posta e Internet, quindi è possibile, in caso di sovraccarico della rete, che servizi come quello VoIP possano incorrere in un abbassamento della qualità. Per evitare questo è importante attivare la QoS, un servizio supportato da tutti i recenti modem router che "prioritizza" i pacchetti voce rispetto a quelli dati, riservando ai primi la banda necessaria per garantire una buona qualità nella comunicazione.
  27. 27. 27 Conclusioni
  28. 28. 28 Il VoIP, dopo la posta elettronica, rappresenta la nuova RIVOLUZIONE della rete IP. Un INNOVAZIONE DIROMPENTE anche per gli operatori telefonici, che da tempo hanno iniziato a migrare le loro reti tradizionali (COMMUTAZIONE DI CIRCUITO) verso la tecnologia IP (COMMUTAZIONE DI PACCHETTO). Avviando cosi una radicale trasformazione della telefonia tradizionale con un progressivo passaggio di tutto il traffico voce su rete IP. Conclusioni Una rete ABILITANTE tramite la quale è possibile veicolare ogni tipo di servizio: ► dual play (voce, dati); ► triple play (voce, dati, video); ► quadruple play (voce, dati, video, mobile). Una rete INTEROPERABILE in grado di integrarsi con tutte le tecnologie trasmissive: ► cavo (rame, fibra) ► radio (wi-fi, wi-max, umts, hspda)
  29. 29. 29 Conclusioni Una rete CONVERGENTE in grado di offrire servizi innovativi Nasce la NEXT GENERATION NETWORK o NGN. La nuova rete basata sulla tecnologia a commutazione di pacchetto.

×