Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Cos'è una famiglia linguistica?
La maggior parte delle lingue umane può essere ricondotta a determinate
famiglie linguisti...
La teoria unitarista
Alfredo Trombetti elaborò la prima
teoria in cui si afferma che tutte le
lingue siano derivate da una...
Esempi di famiglie linguistiche nel mondo:
La famiglia afro-asiatica è composta dalle
seguenti sotto-famiglie:
Lingue semi...
La famiglia indoeuropea si suddivide in gruppi e
sottogruppi:
Il gruppo indo-iranico
Il gruppo tocario,
Il gruppo anatolic...
La famiglia austroasiatica si suddivide in:
• Lingue mon khmer
Lingue aslian (18)
Lingue mon khmer orientali (67)
Lingue m...
• Nord ( Lingue algiche (29)
Lingue alseane (2)
Lingue caddoan (5)
• Sud: Lingue alacalufan (2)
Lingue arauan (8)
Lingue a...
Vita e morte delle lingue
• Una lingua si forma a causa di alcuni fattori:
l'occupazione
la divergenza
la convergenza
la s...
La diversita’ delle culture e le aree culturali
Anche se le culture hanno la tendenza a resistere al cambiamento
che si pr...
Famiglie linguistiche(Maris)
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Famiglie linguistiche(Maris)

Related Books

Free with a 30 day trial from Scribd

See all
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Famiglie linguistiche(Maris)

  1. 1. Cos'è una famiglia linguistica? La maggior parte delle lingue umane può essere ricondotta a determinate famiglie linguistiche. Una famiglia accuratamente identificata è un'unità filogenetica ossia i cui membri sono considerati come derivanti da un antenato comune. L'antenato è molto raramente una lingua conosciuta, poiché molte lingue hanno una storia registrata molto breve. Comunque è possibile ricostruire molte delle caratteristiche dell'antenato comune a varie lingue usando il metodo comparativo, una procedura di ricostruzione sviluppata dai linguisti a partire dal XIX secolo. Grazie a tale metodo è possibile dimostrare l'appartenenza a una determinata famiglia per molti dei raggruppamenti sotto elencati. Le famiglie linguistiche possono essere suddivise in unità più piccole chiamate "rami" Gli antenati comuni di una famiglia (o ramo) vengono detti protolingue. Talvolta una protolingua può essere identificata con una lingua storicamente nota. Ad esempio le varietà dialettali del latino parlato (latino volgare) hanno dato origine alle moderne lingue romanze, e quindi il protoromanzo va considerato più o meno identico al latino (anche se non esattamente al latino letterario degli autori classici).
  2. 2. La teoria unitarista Alfredo Trombetti elaborò la prima teoria in cui si afferma che tutte le lingue siano derivate da una lingua comune, questa teoria si chiama teoria unitarista.
  3. 3. Esempi di famiglie linguistiche nel mondo: La famiglia afro-asiatica è composta dalle seguenti sotto-famiglie: Lingue semitiche Lingua egizia Lingue libico-berbere Lingue cuscitiche Lingue ciadiche
  4. 4. La famiglia indoeuropea si suddivide in gruppi e sottogruppi: Il gruppo indo-iranico Il gruppo tocario, Il gruppo anatolico, Il gruppo armeno, Il gruppo albanese, Il gruppo slavo, Il gruppo baltico, Il gruppo ellenico Il gruppo italico, Il gruppo germanico, Il gruppo celtico.
  5. 5. La famiglia austroasiatica si suddivide in: • Lingue mon khmer Lingue aslian (18) Lingue mon khmer orientali (67) Lingue moniche (2) Lingue nicobaresi (6) Lingue mon khmer settentrionali (40) Lingue palyu (2) Lingue viet-muong (10) • Lingue munda Lingue munda settentrionali (14) Lingue munda meridionali (8) La famiglia austroasiatica si suddivide in:
  6. 6. • Nord ( Lingue algiche (29) Lingue alseane (2) Lingue caddoan (5) • Sud: Lingue alacalufan (2) Lingue arauan (8) Lingue araucaniane (2) La famiglia delle Americhe si suddivide in
  7. 7. Vita e morte delle lingue • Una lingua si forma a causa di alcuni fattori: l'occupazione la divergenza la convergenza la sostituzione Oggi esistono almeno 5.000 lingue riconosciute come vive cioè parlate da almeno due individui. Le lingue scomparse negli ultimi 200 anni sono state “ uccise” dalle lingue dei colonizzatori o sono scomparse perchè sono scomparsi i popoli che le parlavano ad esempio la colonizzazione del Sud America da parte degli spagnoli.
  8. 8. La diversita’ delle culture e le aree culturali Anche se le culture hanno la tendenza a resistere al cambiamento che si produce per il fatto che le culture sono sempre aperte a influenze esterne, sono sempre sottoposte anche a cambiamenti interni.; queste influenze esterne ed interne sono molto evidenti al giorno d'oggi. I contatti con le culture sono sempre esistiti e nella storia del genere umano ci sono sempre state separazioni e anche incontri. L'AREA CULTURALE: è una regione del pianeta al cui interno sembra possibile individuare una serie di elementi sociali, culturali linguistici ecc. relativamenti simili e diversi da quelle rintracciabili in altre aree. Oggi il concetto di area culturale è molto cambiato perchè non c'è più una distinzione netta fra le differenti aree infatti parliamo di aree meticce perchè nel corso della storia i continui incontri e le continue mediazioni tra i diversi popoli, hanno portato a questo nuovo concetto.

    Be the first to comment

    Login to see the comments

Views

Total views

924

On Slideshare

0

From embeds

0

Number of embeds

1

Actions

Downloads

4

Shares

0

Comments

0

Likes

0

×