Social Media: Bar, Carta e Cultura

811 views

Published on

la mia semiseria lezione allo IULM ospite del corso di Marco Camisani Calzolari che ringrazio per l'opportunità

Published in: Education
2 Comments
1 Like
Statistics
Notes
No Downloads
Views
Total views
811
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
7
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
2
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Social Media: Bar, Carta e Cultura

  1. 1. socialmedia t a e c u ltu r a car b ar,
  2. 2. “ Sii cauto nell’accettare consigli,oggi vi darò ma sii paziente con chi li dispensa. I consigli sono una forma di nostalgia. Dispensarli è un modo un pò di di ripescare il passato dal dimenticatoio, ripulirlo, passare la consigli vernice sulle parti più brutte e riciclarlo per più di quel che valga. Ma accetta il consiglio… per a memoria questa volta. “ endo questo (Phil Cooper)  ma ten [da THE BIG KAHUNA - Monologo finale del film ]
  3. 3. la cultura
  4. 4. “ L’operaio conosce 100 parole, il padrone 1000. Per questo lui è il padrone. “ don L oren zo M Dario ilani Fo ( nello scorso millennio... )
  5. 5. “ ... e per questo la cultura per i poveri è ancora più importante. Come la conoscenza.“ don Lorenzo Milani( sempre nello scorso millennio... )
  6. 6. cu l tu so e ra co t no co mp er no et n re sce izi i d nza on i e nello scorso millenniola cultura era un tempio
  7. 7. e questo tempio aveva diversi profeti e strumenti,che ne propagavano la conoscenza u i: a c tr
  8. 8. (la carta... poi ci torniamo)i giornali e la carta
  9. 9. 15 maggio 1999 - 95 tesi
  10. 10. la prima tesi:i mercati sonoconversazioni
  11. 11. 6 - Le aziende devono3 36 chiedersi dove finisce la loro cultura di impresa
  12. 12. 7 - Se la loro cultura3 37 finisce prima che inizi la comunità, allora non hanno mercato
  13. 13. e nel giro di pochi anni abbiamo visto in rapida successione : internet, community, web 2.0 e social media e le conversazioni sono diventate strumenti di conoscenza e cultura
  14. 14. fuckyeahmichiganuniversity.tumblr.com
  15. 15. cultura, conoscenza, conversazioni, comunità, social media. “ unite i puntini “ e fateci una pensata...
  16. 16. quanti hanno un blog? quanti un sito? quanti un account su t witter? la mia è questa: per competere leggere non basta più,bisogna diventare utenti
  17. 17. la carta
  18. 18. forse un giorno vi troverete a dover spiegare cosa sono ildigitale, internet, i social media: pensate alla carta
  19. 19. molti storici sostengono la teoria che carta sia stato un elemento chiave nellevoluzione delle culture( a costo di ripetermi: nello scorso millennio... )
  20. 20. “ gli USA devono il lorosuccesso alla carta stampata, ed il loro declino alla televisione. La Rete può essere lo strumento per consentire allo spirito americano di farsi di nuovo sentire liberamente” al gore
  21. 21. la carta è stato (lo è tutt’ora) uno strumento dalle molteplici declinazioni.ma è uno strumento “meccanico” che non consente biunivocità.
  22. 22. la carta declina da sempre decine di diversi strumenti di comunicazione
  23. 23. il digitale e più specificatamente i social media non sono solo strumenti di comunicazione egiacimenti di conoscenza e cultura sono strumenti diconversazione bidirezionale
  24. 24. perchè i socialnetwork esistono da sempre eccone uno molto simile a myspace:
  25. 25. questo è un social networke purtroppo questo network non esiste più...
  26. 26. i SN sono centinaiacon milioni di utenti... (ma nonserve usarli tutti...)
  27. 27. è c’è un social media x ogni targete se non c’è, ci sarà
  28. 28. Average Time Spent: 5.4 Hours/Month (june 2011) Share of Visitors and Time Spent, by Region % of total, June 2011 Source: comScore Globally, internet users averaged 5.4 hours on social networking sites during the month of June, according to comScore. Examining regional social network usage trends, Europe takes a leading 38.1% share of minutes, followed by North America (21.5%). Interestingly, Asia-Pacific’s share of minutes (16.5%) is only roughly half as large as its share of visitors. perchè la gente spende sempre + il suo tempo sui social media
  29. 29. dalla carta al mobilecompra un iphone ti regaliamo facebook
  30. 30. la carta, internet, il digitale, sono strumenti: l’approcciodipende solo da voi esattamente come se aveste un foglio bianco davanti
  31. 31. il bar
  32. 32. ma mam i a m e di onla po si zi facebook è internet e facebook è come l’oratorio, la parucchiera, l’università popolare, il circolo della canasta, il bar sotto casa...
  33. 33. “chiacchere da bar...”
  34. 34. la gente al bar,socializza, si organizza,approva, condivide, siracconta, ecc ecc
  35. 35. insomma la gente al bar vuole vivere serena...post keynote Parigi settembre 2003 (anche quella che non ti aspetteresti di trovare nè al bar nè tantomeno serena...)
  36. 36. e le aziende ? e il marketing ? ?e la social media strategy ? e le fan page di FB ?
  37. 37. “io non so cosa dirvi davvero...” ... mica faccio questo mestiere ... ;) (coach Joe Amato, inizio discorso in spogliatoio prima dell’inizio della partita della vita, da Ogni Maledetta Domenica(http://www.youtube.com/watch?v=htT6p2zth70)
  38. 38. prof,ci distraiamo x 4 minuti ?
  39. 39. veneziacamp 2009 la sa e: co en na a b u it a ap “la rivoluzione èm c ho in corso” (David Weinberger - veneziacamp 2009)
  40. 40. toalla lla ... e allora: utia de tb e m tà ... a oci cec l luve una case history rivoluzionaria: TICKETMASTER.com (e pure inedita dato alla data odierna solo una guru del web italiano è fan della loro pagina FB... ehehe)
  41. 41. MA RZO il nuovo CEO20 1 1 (36 anni) dichiara grandi cambiamenti (la fan page su FB conta circa 12.000 utenti)
  42. 42. “la gente va agli spettacoli grazie alpassaparola, si informa edecide scambiandosi idee e consigli come al bar”
  43. 43. TERAPIA D’URTO spostano i contenuti su FB, sgrassano le info sull’home page del portale, avviano unaattività forzata di aggancio degli user tramite apps
  44. 44. 21 settembre 2011 la differenza tra i paesi con la nuova vision e quelli con la vecchia è lampante
  45. 45. og giha l’a supplipa più F ca gin fa B zio a Un d ne SA ella
  46. 46. apps “obbligatoria” con “acchiappo” di tutti i tuoi dati ” re alo“v
  47. 47. tutto rimanda al portale...
  48. 48. voglio i tuoi dati !!!
  49. 49. e cosa se ne fanno di 250.000 dati di utenti facebook? regalatemi ancora 90 secondi... http://www.youtube.com/ watch?v=znxZ8h-z3rk
  50. 50. come usare Facebookper fare business sulla propria home page e mettere i propri utenti a loro agio... “come al bar”
  51. 51. . ti.. es et pr lo so nocultura ? so carta bar
  52. 52. sta a voiunire i puntini e restare al passo coi tempi... ;)
  53. 53. Andrea Casadei non ho un blog e non sono un “superfantamegapippaguru” del 2.0 ma ho codiretto le edizioni del veneziacamp 09/10 e animato “innovatorijam.it” 2011 se ne avete voglia, cercatemi sui social, mi trovate sicuro. e magari trovate interessante leggere quello che scrivo qua e là ...e se volete “addarmi” fatelo, ma ditemi chi siete: siate social. il mio lavoro? dirigo il dipartimento Operations di Best Union Company SPA
  54. 54. milano 24 novembre 2011 Grazieemail: andrea.casadei@gmail.com

×