American Beauty

6,233 views

Published on

Scheda e analisi film

Published in: Entertainment & Humor

American Beauty

  1. 2. 117’ DURATA Kevin Spacey, Annette Bening, Thora Birch, Mana Suvari, Wes Bentley, Chris Cooper ATTORI PRINCIPALI Drammatico GENERE Sam Mendes REGIA Usa PAESE 1999 ANNO American Beauty TITOLO ORIGINALE
  2. 3. Premi Oscar <ul><li>Miglior film </li></ul><ul><li>Miglior regia  Sam Mendes </li></ul><ul><li>Miglior attore  Kevin Spacey (Lester) </li></ul><ul><li>Miglior sceneggiatura originale </li></ul><ul><li>Miglior fotografia </li></ul>
  3. 4. Golden Globe <ul><li>Miglior film drammatico </li></ul><ul><li>Miglior regista </li></ul><ul><li>Migliore sceneggiatura </li></ul>
  4. 5. Scheda dei personaggi <ul><li>Jane </li></ul><ul><li>Ricky </li></ul><ul><li>Colonnello Fitts </li></ul><ul><li>Signora Fitts </li></ul><ul><li>Carolyne </li></ul><ul><li>Lester </li></ul><ul><li>Angela </li></ul>
  5. 6. Jane <ul><li>Adolescente, amica di Angela, si innamora di Ricky </li></ul><ul><li>Non si sforza mai di apparire diversa da com’è, non le importa apparire più bella infatti indossa abiti che mortificano le sue forme </li></ul><ul><li>Ama e odia il padre, vorrebbe da lui più attenzioni che poi riceverà da Ricky </li></ul><ul><li>(Ricky: “vuoi che lo uccida per te?”) </li></ul>
  6. 7. Ricky <ul><li>Adolescente, innamorato di Jane, amico di Lester </li></ul><ul><li>Sempre alla ricerca della verità con la sua videocamera attraverso la quale filma la vita altrui (in particolare di Jane, unica cosa vera) </li></ul><ul><li>Preferisce la natura morta a quella viva (ripresa colomba morta) </li></ul><ul><li>Profondamente insoddisfatto della sua vita ha preferito esser rinchiuso in una clinica psichiatrica e conoscere la finta follia pur di sfuggire a quella vera del padre  fa la parte dell’eroe (Lester: ”Sei il mio eroe personale”) </li></ul>
  7. 8. Colonnello Fitts <ul><li>Padre di Ricky </li></ul><ul><li>Ex militare violento e folle </li></ul><ul><li>Fa ammalare la moglie e rende il figlio ribelle </li></ul><ul><li>Colleziona feticci nazisti (es. il piatto) </li></ul><ul><li>Odia gli omosessuali apparentemente perché diversi, in realtà perché specchio di sé stesso </li></ul><ul><li>Non comprende i rapporti gratuiti </li></ul><ul><li>(es. Jim1 e Jim2) </li></ul>
  8. 9. Signora Fitts <ul><li>Madre di Ricky </li></ul><ul><li>Succube dell’autorità del marito </li></ul><ul><li>(scena in tv: addestramento militare) </li></ul><ul><li>Vive in un mondo autistico </li></ul><ul><li>Ha un’esistenza automatica </li></ul><ul><li>(ogni mattina cucina il bacon nonostante sappia che a Ricky non piace) </li></ul>
  9. 10. Carolyne <ul><li>Madre di Jane e moglie di Lester </li></ul><ul><li>Donna in carriera nel settore immobiliare, il suo obiettivo è il successo </li></ul><ul><li>Tiene sotto controllo la famiglia (musica ai pasti) e la casa (cura amorevolmente delle rose in giardino, attenta a non rovinare il divano perdendo l’occasione di ritrovare il rapporto col marito) </li></ul><ul><li>Disperata, isterica e ridicola (si schiaffeggia per non piangere a causa del fallimento della vendita, finisce a letto con ReKing) </li></ul><ul><li>Non evolve durante il film  solo alla fine si scopre che ha ancora un po’ di sentimento (abbraccia le camicie del marito defunto) </li></ul>
  10. 11. Lester <ul><li>Padre di Jane, marito di Carolyne, amico di Ricky </li></ul><ul><li>Considerato un fallito, non viene considerato da moglie (è lei a dover accompagnare il marito a lavoro) e figlia (non parla mai con lui) </li></ul><ul><li>Stanco di vivere, esce da questa fase grazie ad Angela di cui si innamora (la vede allo stadio e inciampa, la immagina cosparsa di petali di rosa, modifica il suo stile di vita, si ribella) </li></ul><ul><li>Ritorna ad essere un ragazzo (ascolta i Pink Floyd, fa pesistica, si fa le canne, si ribella al sistema licenziandosi) </li></ul><ul><li>Scopre che Angela è vergine  della trasformazione vissuta trattiene solo il meglio: una libertà ritrovata </li></ul>
  11. 12. Angela <ul><li>Amica di Jane </li></ul><ul><li>Adora farsi notare e non esser considerata una qualunque, per lei la moda è tutto </li></ul><ul><li>(Angela: “Pubblicheranno una mia foto su sixteen” – Scena in cui Ricky riprende Jane attraverso lo specchio anziché Angela) </li></ul><ul><li>Si mostra come donna carica d’esperienza </li></ul><ul><li>Falsa per l’intero film (la musica stessa si blocca durante le sue battute)  si svela solo alla fine con Lester </li></ul><ul><li>Rappresenta lo stereotipo della bellezza contrassegnata dalle tre “s” (successo, soldi, sicurezza) </li></ul>
  12. 13. TRAMA
  13. 14. <ul><li>America Beauty è raccontato in prima persona da Lester cioè, come si scoprirà nel finale, da un morto. Lui è il &quot;padre&quot; di una di quelle tipiche famiglie di classe media che negli USA vivono fuori dalle metropoli, in sobborghi di villette, con lunghi viali alberati, case senza recinzioni, giardino curatissimo. </li></ul><ul><li>Lester è un quarantenne in crisi e fallito, nella famiglia come nel lavoro. La moglie, Carolyne, è agente immobiliare &quot;in carriera&quot; e, in buona sostanza, lo disprezza. Hanno una figlia adolescente Jane, profondamente insoddisfatta, soprattutto dei genitori, e che ha un'amica, Angela, profondamente dedita al culto di se stessa. Si stabilisce vicino a loro una famiglia composta da: un colonnello dei marines fanatico e militarista, Fitts, una moglie succube dell'autoritarismo del marito, e un figlio, Ricky, che il padre ha costretto per un periodo in un ospedale psichiatrico perché sorpreso con droga. Ricky ha la mania di filmare tutto con una videocamera e si invaghisce di Jane, che all'inizio è infastidita e poi attratta dal ragazzo, considerato invece dall'amica Angela, la quale non riesce a tollerare di essere da lui ignorata, uno squilibrato. </li></ul><ul><li>Lester intanto si innamora di Angela, cosa che umilia sua figlia, ma lusinga l'amica. Cerca così di recuperare un aspetto giovanile cominciando a far pesistica, sport, ecc. e non perde occasione di far la corte alla ragazza. Successivamente egli farà amicizia con Ricky che si scopre essere in realtà uno spacciatore ed da cui acquista regolarmente del fumo. </li></ul><ul><li>Lester comprende a seguito di un colloquio con un giovane superiore, Brad, che, dopo quindici anni di lavoro nella sua ditta, verrà licenziato. Sapendo di non avere altra scelta, prende lui l'iniziativa di farsi licenziare ma con una serie di ricatti costringe la ditta a concedergli una forte liquidazione. Precipita la relazione con Carolyne dato che il marito si &quot;ribella&quot; a tutte quelle che sino ad allora erano state le imposizioni della moglie (la scelta della musica durante l'ora di pranzo, la casa lucida, ecc.). La donna finirà tra le braccia del concorrente ReKing. </li></ul><ul><li>Jane e Ricky nel frattempo si mettono insieme. Lester trova lavoro in un fast food e scopre la moglie e l'amante mentre si baciano; a quel ReKing lascia Carolyne gettandola nella disperazione. </li></ul><ul><li>Per una serie di equivoci il colonnello Fitts immagina che il figlio sia un omosessuale e che sia stato corrotto da Lester. Dopo aver cacciato di casa il figlio, pare deciso a regolare i conti con Lester, ma quando gli è vicino cerca di baciarlo. </li></ul><ul><li>Ricky intanto chiede a Jane di scappare con lui, e la ragazza accetta. L'amica umiliata dalle frasi che Ricky le rivolge, raggiunge Lester. I due amoreggiano ma quando lei gli dice di essere vergine Lester non si spinge oltre. Quest’ultimo sarà quindi ucciso da un colpo di pistola del Colonnello Fitts. </li></ul>
  14. 15. ANALISI SEMIOTICA
  15. 16. Il titolo
  16. 17. “ American Beauty” richiama il nome di una rosa <ul><li>Appaiono spesso nell’intero film </li></ul><ul><li>Carolyne cura amorevolmente quelle del giardino </li></ul>
  17. 18. “ American Beauty” richiama la vita americana <ul><li>Il titolo rimanda al famigerato sogno americano e quindi a tutti i fattori positivi ad esso legati </li></ul>
  18. 19. Il contenuto
  19. 20. Su cosa centra l’attenzione il regista? <ul><li>Non sulla famiglia, come si potrebbe </li></ul><ul><li>pensare, bensì sulla vita del cittadino medio </li></ul><ul><li>americano, lanciato verso il successo </li></ul><ul><li>attentissimo all’immagine. </li></ul><ul><li>E’ più importante la superficie (il denaro, </li></ul><ul><li>avere una bella casa, una bella auto, un bel </li></ul><ul><li>giardino) rispetto a ciò che sta sotto (crisi </li></ul><ul><li>familiari, infelicità) </li></ul>
  20. 21. <ul><li>Il film non presenta nulla di più trasgressivo di “Happy Days” </li></ul><ul><li>La camera deve scegliere se inquadrare l’oggetto del desiderio per recuperare il proprio erotismo oppure inquadrare le forme acerbe restituite da uno specchio ovale </li></ul><ul><li>Sceglie queste ultime perché promettono uno scambio meno evidente </li></ul><ul><li>(Ricky filma Jane attraverso lo specchio) </li></ul>
  21. 22. Il film è caratterizzato dalla ricerca di bellezza pura, vera, autentica <ul><li>Ricky è l’unico fin dall’inizio consapevole dell’esistenza di tale bellezza. Ne è quasi ossessionato tanto da non abbandona mai la sua videocamera. Riprende in particolar modo oggetti inanimati (sacchetto plastica) oppure natura morta (colomba) in quanto sostiene che nulla di creato e vivente possa eguagliare tanta bellezza. Gli unici viventi che filma sono Jane, bellezza autentica, e Lester dopo la ribellione come a mostrarne il vero uomo fino ad allora rimasto nascosto </li></ul>
  22. 23. <ul><li>Ricky è l’altre ego del regista: ci mostra la </li></ul><ul><li>realtà nella finzione e la finzione nel film </li></ul>
  23. 24. “ American Beauty” è un film sulla bellezza <ul><li>Angela mostra la bellezza fisica quella mostrata dai media </li></ul><ul><li>Ricky contempla la vera bellezza, quella dell’universo. La vede in una busta di plastica, semplicemente perché non c’è nulla di creato in cui essa si manifesta </li></ul><ul><li>Jane scopre la bellezza grazie a Ricky </li></ul><ul><li>Lester comprende cosa sia la bellezza solo dopo la morte (“questa bellezza è così grande che mi è quasi intollerabile”) </li></ul><ul><li>Carolyne non la conoscerà mai </li></ul>
  24. 25. <ul><li>Lester, Ricky e Jane sono gli unici </li></ul><ul><li>personaggi che escono salvi dalla trama del </li></ul><ul><li>film. </li></ul><ul><li>Sono infatti gli unici ad aver conosciuto la </li></ul><ul><li>bellezza universale riconciliandosi con essa e </li></ul><ul><li>con la propria storia </li></ul>
  25. 26. Le scelte del regista
  26. 27. Le inquadrature <ul><li>Numerose in tutto il film sono le riprese dall’alto  non mostrano avvicinamento al quartierino bensì allontanamento, distacco </li></ul><ul><li>(Inizio film ripresa dall’alto e voce fuori </li></ul><ul><li>campo di Lester) </li></ul><ul><li>Vedere le cose secondo inquadrature diverse comporta disincanto </li></ul>
  27. 28. Il cast <ul><li>Perfetto, capace di sollecitare chiunque: </li></ul><ul><ul><ul><li>Kevin Spacey (Lester) è credibile come 40enne in crisi (Kostner non avrebbe dato simili risultati!) </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Annette Bening (Carolyne) recita la parte della donna isterica tanto quanto serve </li></ul></ul></ul>
  28. 29. Disposizione degli elementi in scena
  29. 30. Lester e Ricky: i personaggi più significativi <ul><li>Entrambi sono in un momento della loro vita che esige un drastico cambiamento: </li></ul><ul><li>La famiglia di Lester si disgrega a vista d’occhio </li></ul><ul><li>Ricky non può più convivere con l’autoritarismo del padre </li></ul>
  30. 31. Il film è composto da una due sistemi scomponibili <ul><li>FAMIGLIA DI LESTER  </li></ul><ul><li>marito – moglie- figlia </li></ul><ul><li>FAMIGLIA DI RICKY  </li></ul><ul><li>marito – moglie - figlio </li></ul>Contrapposizione speculare basata sul numero 3
  31. 32. Disposizione dei tre elementi <ul><li>FAMIGLIA LESTER  al tavolo da pranzo Lester è a destra, Carolyne a sinistra e Jane al centro </li></ul><ul><li>i tre occupano i punti cardinali e, come tali, non si intersecano mai </li></ul>
  32. 33. <ul><li>FAMIGLIA RICKY  nel salotto i tre sono seduti sullo stesso divano ma nettamente separati l’uno dall’altro </li></ul><ul><li>La comunicazione tra i membri avviene secondo un rituale ben preciso </li></ul><ul><li>(Ricky risponde al padre col signorsì) </li></ul><ul><li>Anche in questo caso è impossibile l’intersecazione tra i personaggi </li></ul>
  33. 34. <ul><li>Nell’intera prima parte del film i personaggi sono distanti e opposti, i vari sistemi non sono in grado di interagire. </li></ul><ul><li>Ciò è marcato dai dialoghi intransigenti dei personaggi che, come Carolyne, si illudono di poter controllare la propria vita in tutti i suoi dettagli. </li></ul><ul><li>(Carolyne predispone perfino la musica ai pasti) </li></ul>
  34. 35. <ul><li>Nella seconda parte del film la situazione evolve e i vari </li></ul><ul><li>sistemi iniziano ad aprirsi e interagire </li></ul><ul><li>Lester si ribella </li></ul><ul><li>Carolyne a sua volta si fa l’amante </li></ul><ul><li>Ricky risponde briscamente al padre (“Povero vecchio”) </li></ul><ul><li>Jane decide di stare con Ricky </li></ul><ul><li>Angela svela la verità su sé stessa a Lester </li></ul><ul><li>Il colonnello Fitts mostra la sua debolezza (prova a baciare Lester confermando la sua omosessualità) </li></ul>
  35. 37. Gli aspetti toccati dal film
  36. 38. Il film mostra chiare opinioni riguardo quattro aspetti <ul><li>Conflitto di classe </li></ul><ul><li>Omosessualità </li></ul><ul><li>Conflitto generazionale </li></ul><ul><li>Conflitto uomo/donna </li></ul>
  37. 39. Conflitto di classe <ul><li>Il film dà un quadro esatto della situazione di precarietà sociale della classe media americana ma ne delinea una via d’uscita totalmente astratta e individualista </li></ul><ul><li>Vediamo degli esempi… </li></ul>
  38. 40. <ul><li>LICENZIAMENTO LESTER  Lester viene chiamato a stendere rapporto sul suo lavoro in ditta  scena credibile </li></ul><ul><li>Scena molto conosciuta negli Usa dove il dipendente è da solo nei confronti dello strapotere padronale. </li></ul><ul><li>In Italia una scena simile non si sarebbe potuta girare perché il licenziato avrebbe subito “messo in mezzo i sindacati”. </li></ul>
  39. 41. <ul><li>LICENZIAMENTO LESTER  Lester torna da Brad e invece di presentare rapporto consegna uno scritto provocatorio e, per ottenere una profumata liquidazione fa ricatti assai poco credibili, ma di immediato successo  scena non credibile </li></ul><ul><li>Il film ci mostra una via d’uscita individualista fondata sulla furbizia e sull’illegalità </li></ul>
  40. 42. <ul><li>LICENZIAMENTO LESTER  Lester troverà presto un impiego in un fast food  scena realistica </li></ul><ul><li>Negli Usa dopo una serie di licenziamenti gran parte delle persone è costretta a percorrere una carriera al contrario </li></ul>
  41. 43. <ul><li>LICENZIAMENTO LESTER  Lester non viene mai visto confidarsi o consigliarsi con nessuno dei suoi colleghi o familiari, </li></ul><ul><li>né lamentarsi per l’ingiustizia della situazione  scena non realistica </li></ul>
  42. 44. <ul><li>RICKY AL LAVORO  Lester e Ricky parlano fuori dal bar in cui quest’ultimo lavora. Il padrone esce e comunica a Ricky che lo avrebbe licenziato se non fosse tornato dentro a lavorare. Ricky a quel punto si licenzia con un bel “e ora mi lasci solo”  scena non credibile </li></ul><ul><li>Nella realtà nessuno può permettersi ribellioni individuali. Vederle sul grande schermo consola chi le vede ma non gli fornisce nessuna indicazione realistica </li></ul>
  43. 45. Omosessualità <ul><li>Il film mostra gli omosessuali (Jim1 e Jim2) come persone tranquille, simpatiche, integrate </li></ul><ul><li>Il film si propone di mandarci un messaggio in cui si dice che qualsiasi discriminazione verso gli omosessuali è sbagliata, ridicola e forse pericolosa </li></ul><ul><li>(es. colonnello Fitts) </li></ul>
  44. 46. Conflitto generazionale <ul><li>I meccanismi conflittuali tra Jane e i genitori sono descritti minuziosamente </li></ul><ul><li> scene realistiche, gli adolescenti sono portati a riconoscersi in esse </li></ul><ul><li>pranzi di famiglia, aria imbronciata, rapporti falsi tra amici, culto di angoli della casa incontaminati dalla presenza degli adulti </li></ul>
  45. 47. <ul><li>Jane racconta a Ricky della rabbia che gli fa il padre: avrebbe voluto un padre che le facesse da modello </li></ul><ul><li>Il messaggio è rivolto ai genitori e sembra dirgli: non siate come il colonnello Fitts che massacra di botte il figlio ma non siate nemmeno come Lester che non fa nulla, siate dei modelli forti e autoritari quanto basta </li></ul>
  46. 48. Conflitto uomo/donna <ul><li>Il film esprime un messaggio “maschilista” </li></ul><ul><li>Carolyne e Lester </li></ul><ul><li>Jane e Ricky </li></ul><ul><li>Colonnello Fitts e moglie </li></ul>
  47. 49. <ul><li>CAROLYNE E LESTER : </li></ul><ul><ul><ul><li>E’ lei che non ha più interessi sessuali nei suoi riguardi e lo costringe a correre dietro le ragazzine </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>E’ lei che quando Lester cerca di sedurla si tira indietro pensando al divano costato un sacco di soldi </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>E’ lei che impone la musica di accompagnamento ai pasti </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>E’ lei che lo tradisce fisicamente per prima </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>E’ lei che si frappone tra lui e la libertà quando viene licenziato </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>… </li></ul></ul></ul>
  48. 50. <ul><li>Carolyne non evolve durante il film, ci viene sempre mostrata come un personaggio caricaturale che non attira simpatie del pubblico </li></ul><ul><li>Lester fin dall’inizio attira simpatia. Rischia di cadere in basso nella considerazione del pubblico solo nel momento in cui cerca di portarsi a letto Angela  si rialza subito mostrando di sé la vera immagine del padre e chiedendo alla ragazza se la figlia è felice. </li></ul><ul><li>Non a caso morirà guardando la foto della famiglia </li></ul>
  49. 51. <ul><li>JANE E RICKY: </li></ul><ul><ul><ul><li>Di lui ci viene mostrata l’immagine del ragazzo ideale dolce e romantico </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Lui viene mostrato come il salvatore della situazione  è lui che spinge Jane a lasciare la famiglia per andare con lui a New York </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Lui viene mostrato come un giustiziere  è lui che denuncia il falso rapporto di amicizia tra Jane e Angela </li></ul></ul></ul><ul><li>Jane ha un carattere alquanto debole a cui riuscirà a reagire solo grazie a lui </li></ul>
  50. 52. <ul><li>COLONNELLO FITTS E MOGLIE: </li></ul><ul><ul><ul><li>E’ lui la personalità forte della famiglia </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>E’ lui che costringe la moglie a vivere in stato vegetativo e chiude il figlio in una clinica psichiatrica </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>E’ lui a cui tutti compreso Ricky devono sottostare (Ricky è costretto a rivolgersi a lui utilizzando termini militari) </li></ul></ul></ul><ul><li>Il colonnello sarà anche l’unico uomo nel film a mostrare il suo lato debole: la sua omosessualità </li></ul>
  51. 53. I simboli
  52. 54. Rose <ul><li>Presenti nell’intero film sono il simbolo </li></ul><ul><li>della bellezza ingannevole, della felicità che si crede di raggiungere cogliendo pochi istanti di intenso piacere </li></ul><ul><li>Sono uno spot pubblicitario  si trovano spesso nei sogni di Lester su Angela. Non a caso! </li></ul><ul><ul><ul><li>Lester inizia a fare pesistica per sedurre Angela </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>fermandosi alla bellezza esterna delle cose, quella </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>proposta dai canoni tv. Angela è il grande bluff che </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>si svela solo a fine film, anche lei è vittima della </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>società americana </li></ul></ul></ul>
  53. 55. Finestre e porte <ul><li>PORTA : </li></ul><ul><ul><ul><li>Rappresenta la soglia costantemente attraversata quella tra il sogno e la realtà e quella tra la prima e la seconda esistenza di Lester </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Il significato di tale simbolo è marcato dal colore (la porta è rossa ed è posta sul fondo di una casa completamente bianca) </li></ul></ul></ul><ul><li>FINESTRA : </li></ul><ul><ul><ul><li>Rappresenta il contatto con l’altro (Ricky filma continuamente Jane attraverso la finestra della sua camera) </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>I ragazzi saranno in tutta la prima parte del film separati dalle finestre. L’infinito gioco di specchi che si crea permette di non capire mai chi dei due seduce e chi invece resta solo a guardare </li></ul></ul></ul>
  54. 56. Il rosso <ul><li>Predomina nell’intero film per attenuarsi solo nel finale (es. rose rosse, porta rossa) </li></ul><ul><li>Colore ambiguo come il significato stesso del film </li></ul><ul><ul><ul><li>indica la passione (sogni Lester) </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>rimanda al sangue e al dolore (porta rossa vista nel finale, morte di Lester) </li></ul></ul></ul><ul><li>Tutto è giocato sul meccanismo psicologico di attivazione del desiderio e il rosso funge da miccia (es. visioni di Lester su Angela) </li></ul>
  55. 58. Busta di plastica <ul><li>Rappresenta la bellezza pura dell’universo, non scientificamente discutibile, e che non si può manifestare in nulla di creato e vivente </li></ul><ul><li>(Quando Ricky mostra il video della scena a Jane lei capisce subito che al di là di ciò che succede agli uomini, alle loro storie e debolezze, non c’è nulla che possa intaccare l’autentica bellezza dell’universo) </li></ul>
  56. 59. <ul><li>Il sacchetto può essere associato ai vari </li></ul><ul><li>personaggi: </li></ul><ul><li>Lester  entrambi sono liberi e stanno lì a far ciò che vogliono senza esser condizionati da nulla e nessuno (appare anche quando muore – muore sorridendo, beato, libero) </li></ul><ul><li>Ricky  soffre disperatamente perché sente che nella società attuale la vera bellezza è soffocata dentro una busta di plastica (nel finale non riesce a vedere la morte sul volto di Lester e sorride perché capisce che ha conosciuto la vera bellezza) </li></ul><ul><li>Jane  soffre più che altro perché coglie il malessere di Ricky (gli stringe la mano) </li></ul>
  57. 60. La vita è reality <ul><li>Quando il colonnello Fitts giunge a casa del vicino e tenta di baciarlo, Lester, dopo avergli detto che non è gay, dice: </li></ul><ul><li>“ Mia moglie ha un altro uomo ma a me non interessa … il nostro matrimonio è solo una farsa, uno spot per far vedere quanto siamo normali” </li></ul>
  58. 61. <ul><li>Come detto all’inizio il regista vuole </li></ul><ul><li>criticare la società perché più attenta a ciò </li></ul><ul><li>che sta in superficie </li></ul>
  59. 62. Pioggia <ul><li>Il colonnello raggiunge Lester in garage durante un temporale che lo bagna completamente  vuole svelare la sua identità, cancellare ciò che è stato fino adesso (tutto gli tornerà indietro a boomerang tanto da esser costretto a far fuori ciò che l’altro vede di sè) </li></ul><ul><li>Carolyne in macchina ascolta un nastro che la motivi ad uccidere il marito. Raggiunge la porta di casa lentamente sotto la pioggia  cerca di lavare via i suoi sensi di colpa </li></ul>
  60. 63. Piatto nazista/pistole <ul><li>Ricky porta Jane a casa sua e le mostra gli oggetti che il padre tiene sotto chiave: un piatto nazista e una serie di pistole e fucili </li></ul><ul><li>Questa scena è molto importante perché oltre a farci aggiungere dettagli nello stilare il carattere del colonnello, ci da un aiuto nella risoluzione del rebus finale:chi ha sparato a Lester? </li></ul><ul><li>In questa scena le pistole ci sono tutte ma in una successiva vediamo chiaramente che ne manca una che precedentemente c’era! </li></ul>
  61. 64. Armi <ul><li>Più volte all’interno del film le vediamo. </li></ul><ul><li>In una scena Buddy Kane (ReKing) parla con Carolyne e le propone di andare a sparare al poligono di tiro per scaricare la tensione  le armi vengono mostrate come strumento di potere che permette di stare meglio </li></ul>
  62. 65. Omaggi al cinema
  63. 66. Il film contiene richiami a sé stesso <ul><li>Le finestre del garage in cui Lester fa pesistica ricordano una pellicola cinematografica  ci sono una serie di finestrelle quadrate in fila </li></ul><ul><li>Dialoghi  “Com’è andata oggi?” </li></ul><ul><li>“ Giornata spettacolare !” </li></ul><ul><li>(Lo spettacolo, in questo caso, è dato dai petali di rosa che separano il sogno dalla realtà) </li></ul>
  64. 67. Il film contiene omaggi al cinema <ul><li>Nel finale si vedono le piastrelle bianche della cucina di Lester con spruzzi di sangue dovuto allo sparo  </li></ul><ul><li>“ Full Metal Jacket” Kubrik </li></ul><ul><li>Jane e Ricky camminano lungo il viale al passaggio di un funerale  Chaplin </li></ul>
  65. 68. La musica
  66. 69. <ul><li>Thomas Newman “Dead already” (presente nell’intero film) </li></ul><ul><li>Free “All right now” (energica, Lester la ascolta nel momento in cui cambia vita) </li></ul><ul><li>Bobby Darin “Don’t rain on my parade” (allegra, ascoltata da Lester in auto) </li></ul><ul><li>Gomez “We haven’t turned around” (presente alla morte di Lester) </li></ul><ul><li>Thomas Newman “Any other name” (colonna sonora di inizio e fine film) </li></ul>
  67. 70. <ul><li>I motivi sono ricorrenti e aiutano a comprendere il significato di situazioni, atmosfere, stati d’animo. </li></ul><ul><li>Non sono direttamente legate ad un personaggio in quanto esso non viene mostrato come eroe. </li></ul>
  68. 71. Musica per evidenziare la verità <ul><li>Tema malinconico e irrisolto costituito da poche note di pianoforte accompagnate dagli archi che creano un’atmosfera quasi magica </li></ul><ul><ul><ul><li>Si sente nel momento in cui Ricky filma per la prima volta Lester e Jane durante un litigio in cucina </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Si sente quando Ricky mostra a Jane la scena del sacchetto di plastica (“la cosa più bella che abbia mai filmato […] è come guardare Dio negli occhi”) </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Si sente quando Lester scopre la verità su Angela. In quel momento i due parlano in maniera autentica senza indossare lui la maschera del macho e lei quella della ninfetta </li></ul></ul></ul><ul><li>A tale musica corrispondono immagini videoamatoriali realizzate da Ricky </li></ul>
  69. 72. Musica per evidenziare la falsità <ul><li>Musica gelida, inespressiva caratterizzata da poche note di xilofono a cui si uniscono qua e là altri tipi di percussioni </li></ul><ul><ul><ul><li>Si sente all’inizio del film quando Lester presenta sé stesso, la sua famiglia e la sua vita </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Sottolinea le immagini in cui Carolyne tira a lucido la casa che vuole vendere a tutti i costi </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Si sente nel momento in cui il colonnello pensa che il figlio Ricky sia omosessuale </li></ul></ul></ul><ul><li>A tale musica corrispondono immagini di bellezza superficiale perfettamente definite, patinate e coloratissime </li></ul>
  70. 73. <ul><li>Musica orientaleggiante composta da percussioni, campane tibetane, xilofono, triangolo, suoni elettronici confusi e indistinti </li></ul><ul><ul><ul><li>Si sente ad ogni apparizione di Angela cosparsa di petali di rosa </li></ul></ul></ul>
  71. 74. Musica legata ai personaggi <ul><li>Ciò che si nota subito in maniera evidente è la contrapposizione tra la musica ascoltata da Carolyne e quella ascoltata da Lester </li></ul><ul><ul><ul><li>Carolyne  melodica, perfetta colonna sonora della vita felice e serena in cui lei crede di vivere </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Lester  rock della sua gioventù a significare una nuova giovinezza ritrovata al momento della ribellione allo stile di vita imposto dalla moglie </li></ul></ul></ul>
  72. 75. Il significato delle parole di una canzone <ul><li>Le parole vengono usate come commento per alcune scene e racchiudono in esse il significato non solo della scena ma dell’intero film </li></ul>
  73. 76. <ul><li>Lester è in cucina a bere una birra, si dirige in salotto perché sente della musica proveniente dallo stereo. Incontra Angela la quale ha deciso di ascoltare musica perché si sente giù di morale. </li></ul><ul><li>La scena è commentata dalla canzone di Neil Young “Don’t let it bring you down” </li></ul>
  74. 77. <ul><li>Le parole della canzone in sottofondo dicono: </li></ul><ul><li>“ Non lasciarti abbattere </li></ul><ul><li>sono solo castelli che bruciano </li></ul><ul><li>trova qualcuno che sta cambiando e ti </li></ul><ul><li>riprenderai” </li></ul><ul><li>E’ la descrizione della scena in cui è facile </li></ul><ul><li>Dire che Angela è colei che non deve cambiare e </li></ul><ul><li>Lester è colui che sta cambiando </li></ul>
  75. 78. <ul><li>Le altre strofe della canzone offrono riferimenti e rimandi all’intero film e ai suoi significati: </li></ul><ul><li>“ Un vento gelido lacera il vicolo all’alba </li></ul><ul><li>e il giornale del mattino vola via </li></ul><ul><li>un morto è disteso sul ciglio della strada </li></ul><ul><li>con la luce del giorno negli occhi” </li></ul><ul><li>Ricky racconta a Jane di aver visto una barbona </li></ul><ul><li>che moriva per strada. </li></ul><ul><li>Ricky :”E’ come se Dio ti guardasse per un secondo </li></ul><ul><li>e se stai attento puoi ricambiare lo sguardo” </li></ul><ul><li>Jane :”E cosa vedi?” </li></ul><ul><li>Ricky :”Bellezza” </li></ul>
  76. 79. <ul><li>La canzone continua: </li></ul><ul><li>“ Un morto è disteso sul ciglio della strada </li></ul><ul><li>con la luce del giorno negli occhi” </li></ul><ul><li>Lester è appena stato ucciso. Ha uno </li></ul><ul><li>sguardo rilassato che accenna quasi ad un </li></ul><ul><li>sorriso. Ricky guardandolo sorride perché </li></ul><ul><li>comprende che finalmente l’amico ha </li></ul><ul><li>trovato la vera bellezza, ha ricambiato lo </li></ul><ul><li>sguardo a Dio </li></ul>
  77. 81. Il silenzio <ul><li>Viene utilizzato per sottolineare i momenti “forti” dell’intero film (di solito il cinema hollywoodiano tende a sottolineare tali momenti con musica marcata  il film ne prende le distanze) </li></ul><ul><li>La musica cessa di colpo quando: </li></ul><ul><ul><ul><li>Il colonnello bacia Lester rivelando la sua omosessualità </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Mentre Lester spoglia Angela lei rivela di esser vergine </li></ul></ul></ul>

×