Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
I 4 PILASTRI DELLA VENDITAONLINE PER IL TUO RISTORANTE                               Di Alessandro Panaccio Report Gratuit...
I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristorante                                 IntroduzioneIn questo e-book ho il...
I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristoranteIl mio nome è Alessandro Panaccio sono nato il09/02/1978.... pratic...
I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristoranteHo avuto modo di conoscere grandi Imprenditori che hanno fatto dell...
I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristoranteQuello che ho cercato di organizzare dentro un E-book altro non è c...
I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristoranteTutto quello che c’è da sapere per impostare un Marketing Strategic...
I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristorante“dedicati”: nuove linee specificamente pensate per determinati grup...
I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristorante2° PUNTO: “mantenere le promesse al cliente”Per quanto riguarda il ...
I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristorante      Marketing Interno: riguarda la formazione del personale e co...
I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristoranteEcco cosa devi fare ora per essere sicuro di mantenere le tue prome...
I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristoranteOra invece attraverso i PC, Tablet, Smart Phones non solo ti conosc...
I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristorantePurtroppo tanti non sanno che il traffico è la chiave del successo ...
I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristorante   3. Raccogli la loro adesione ( la loro e-mail): indica il tuo Si...
I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristoranteidonei a situazioni potenzialmente delicate, si possono innescare m...
I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristoranteEffettuare promesse realistiche che riguardino solo servizi realmen...
I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristorante(Tripadvisor, 2Spaghi, ecc) alla ricerca di commenti recensioni sul...
I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristoranteVuoi sapere veramente come è andata a finire?Quel ristorante era se...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

I 4 pilastri della vendita online per il tuo ristorante

1,352 views

Published on

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

I 4 pilastri della vendita online per il tuo ristorante

  1. 1. I 4 PILASTRI DELLA VENDITAONLINE PER IL TUO RISTORANTE Di Alessandro Panaccio Report Gratuito Esclusivo riservato a tutti i Ristoratori o aspiranti tali Questo manuale contiene materiale protetto dalle leggi sul Copyright nazionale ed internazionale. Qualsiasi riproduzione senza il consenso scritto dell’autore è strettamente proibita. Copyright © 2012 – 2013 Alessandro Panaccio
  2. 2. I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristorante IntroduzioneIn questo e-book ho il piacere di offrirti I 4 Pilastri della Vendita Online peril tuo Ristorante che ti permetteranno di realizzare l’architettura di VenditaOnline della tua azienda.Conquisterai le tecniche segrete dei maestri del settore con le quali hanno resofamose e ricche le loro strutture, in particolare scoprirai:  Come realizzare un’offerta di valore unica ed esclusiva che ti faccia differenziare dalla concorrenza.  Come mantenere le promesse al cliente per non avere l’effetto boomerang.  Come farsi conoscere sul Web costruendo la propria rete di contatti e “web reputation”.  Come avere il controllo dell’intero processo attraverso complesse azioni di monitoraggio.Sono sicuro che se leggerai attentamente quanto riportato di seguito eproverai a implementarlo sulla tua azienda, riuscirai a cambiare le sorti del tuoRistorante.Otterrai da subito un incremento delle presenze, che constateranno il tuolivello di qualità e convertiranno in clienti soddisfatti. Questi fuori dal tuo localesi evolveranno in fedelissimi fans che daranno vita ad un potentissimo passaparola (viral marketing) e farà ripartire il ciclo in maniera ancora più potente!Quindi se sei davvero pronto a stravolgere i tuoi schemi mentali, ti vorreicondurre sulla via del successo di tanti grandi esperti del settore!Buona lettura e messa in pratica!© 2012 - 2013 1 Alessandro Panaccio
  3. 3. I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristoranteIl mio nome è Alessandro Panaccio sono nato il09/02/1978.... praticamente dentro unattivitàcommerciale (Bar di paese)Dopo anni di virtuosissima "gavetta" presso i Ristorantidella mia zona, ho avuto modo di apprendere da bravimaestri del settore le varie tecniche di servizio e con essesono riuscito a farmi apprezzare, come bravo Cameriere per tutto il periododel Liceo.Poi giunto alla mia maggiore età mi ritrovai Titolare di un Bar, Diplomato alLiceo Classico, e finalmente Capo Sala di un grande ristorante per banchetti.A quel punto decisi di completare il mio percorso accademico e considerata lamia naturale predisposizione ai rapporti interpersonali, m’iscrissi alla facoltà diScienze della Comunicazione indirizzo Marketing.Dopo l’Università ho continuato a fare corsi di Marketing applicati alla vendita edopo 2 anni di sacrifici ottenni dapprima l’incarico di Responsabile delPersonale e poi finalmente vidi la tanto sospirata vetta.Ebbi un contratto a Tempo Indeterminato come Direttore Commerciale di ungrande Ristorante con incarico di responsabile Marketing – Vendita –Comunicazione interna ed esterna.Ci furono anni di grandi successi ed ebbi la fortuna di guidare brillantioperazioni che hanno arricchito enormemente il mio bagaglio.La responsabilità del successo o fallimento di una azienda da diversi milioni dieuro di fatturato e molto pesante da sostenere.Ci sono sì grandi momenti di fama, ma poi quando arrivano i periodinegativi bisogna stringere i denti e non mollare!© 2012 - 2013 2 Alessandro Panaccio
  4. 4. I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristoranteHo avuto modo di conoscere grandi Imprenditori che hanno fatto della loroprofessione uno status di vita e del loro lavoro una missione.Con loro ho potuto apprendere i segreti del successo che erano sempresupportati da una grande dedizione al cliente, in una visione dovequest’ultimo era al centro di ogni pensiero.Dall’altra parte gli stessi Clienti che con gli anni cambiavano le loro abitudini diconsumo mi hanno arricchito di nuove idee e specializzazioni.In una sorta di evoluzionismo Darwiniano chi è stato come me tra incudine emartello ha dovuto ricercare continuamente nuove strategie di Vendita,Sviluppo e Creatività, affinché non aumentasse il gap che la velocità dicambiamento del mercato generava continuamente.Il bello è che più aumentano le tecnologie, più aumenta la possibilità diraggiungere in ogni momento ed in ogni luogo il proprio utente finale. Ma inuna sorta di vortice lo stesso utente finale che possiede queste granditecnologie (Note Book, Smartphone, Tablet) è bersagliato da ogni partein un tripudio d’Informazioni e Comunicazioni.E questo rappresenta uno dei segreti del momento….cioè saper catturarel’ATTENZIONE del proprio utente con un azione di Marketing mirato eprogrammato.Un Marketing profilato con estrema precisione che ci faccia percepire ilreale bisogno/desiderio della nostra Nicchia di Mercato.Attraverso lo studio e l’utilizzo delle più moderne tecnologie del web si riescead ottenere il risultato programmato in pochissimo tempo. Ed ecco perché hodeciso di cimentarmi nella realizzazione di una guida di Web Marketingriservata al settore della Ristorazione.© 2012 - 2013 3 Alessandro Panaccio
  5. 5. I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristoranteQuello che ho cercato di organizzare dentro un E-book altro non è che loschema dei trucchi del mestiere che da anni esperti del settore hannomesso appunto con estrema precisione e che ha portato tanti Ristoranti adessere pieni di clienti soddisfatti.Esperti del settore ritengono che entro il 2015 il Mercato Online supereràquello tradizionale offline e tutto ciò che non navigherà nella grande ReteMondiale sarà destinato ad avere un inesorabile regresso.Comprendere questo fenomeno adesso attraverso i suoi primi sintomi dimalessere, che vanno sotto il nome di “CRISI”, ci permette di rilanciare lanostra nave su altri mari, abbandonando queste acque insicure e piened’insidie.Da qui è nata l’esigenza di formulare il mio primo progetto per addetti ai lavori,“i 4 Pilastri della vendita online per il tuo ristorante” un manuale che Tipermetterà di migliorare l’assetto della tua nave, organizzare un ottimopiano Marketing ed avere un successo inaspettato.© 2012 - 2013 4 Alessandro Panaccio
  6. 6. I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristoranteTutto quello che c’è da sapere per impostare un Marketing Strategico sul Weblo troverai chiaramente riportato di seguito, fanne buon uso. Sono consigli chesolo i veri esperti di questo settore conoscono e li nascondono gelosamente!1° PUNTO: “ Realizzare un offerta di valore unica edesclusiva”L’individuo oggi non si riconosce più in ununica identità di consumo, com’erainvece nel passato a seconda dei suoi interessi o appartenenza sociale.Adesso partecipa a tante diverse attività quante sono le pratiche di consumoche esperisce.Il prodotto infatti non rappresenta più se stesso, ma diventa lo specchio diquello che il consumatore vorrebbe essere. Tutto ciò ha innescato unaeccessiva segmentazione del mercato detta “micronizzazione”; ovvero perindividuare le differenti ed individuali esigenze, ci si è spinti ad un mercatoquasi a livello personale.Se imparerai le strategie che ti spiegherò tra poco raggiungerai la capacità dioccupare una casella della scacchiera con la tua offerta di valore unica edesclusiva capace di attrarre il consumatore.Il Web Marketing infatti è pensato non più per indurre al consumo, bensì perraggiungere la soddisfazione del cliente, dove quest’ultimo non è visto come unessere da condizionare ma come persona dotata di una certa consapevolezzacirca i propri bisogni/desideri.Ecco infatti cosa hanno scoperto esperti del settore durante le loro ricerche:bisogna dare al prodotto/servizio un immagine di valore per il cliente diriferimento, che venendone a conoscenza noterà la differenza rispetto ai nostriconcorrenti.Il consumatore è sempre più esigente e desidera acquistare prodotti© 2012 - 2013 5 Alessandro Panaccio
  7. 7. I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristorante“dedicati”: nuove linee specificamente pensate per determinati gruppi diconsumatori o per particolari occasioni d’uso (prodotti specifici per donne,bambini, anziani, sportivi, etc.).Ultimamente si è registrato un aumento dei prodotti atipici ed etnici,riconducibile alla crescente presenza delle minoranze etniche nei vari paesi.Si annota inoltre una crescente attenzione al tema della salute e alleimplicazioni salutistiche dell’alimentazione, basti pensare a: (Celiachia,Obbesità, Vegetarianismo, etc…)Ecco la strategia in 3 semplici domande: 1. Quale valore fondamentale offro ai miei clienti? 2. Quali sono i principi chiave della mia offerta di valore? 3. Quali bisogni dei consumatori soddisfo?Tu Ristoratore non dovrai pensare più ad offrire un semplice prodotto, bensì“ l’idea dell’esperienza” che ne può derivare.L’esperienza del mangiare fuori casa e sempre più abbinata ad un elementod’intrattenimento, che passa attraverso il tema, l’arredo, l’atmosfera e lamusica. Di qui ne scaturisce l’aspetto fondamentale del momento che staproprio nel fatto che bisogna divertire ed interessare il cliente.Esempi ricorrenti: ( Invito a cena con il delitto, Gli attori camerieri etc…)In quest’ottica i tuoi competitor più diretti diventano:Il cinema, il teatro, lefeste, che propongono un’esperienza gratificante.Tu devi assolutamente trovare la tua dimensione unica, puntando su:  ATMOSFERA (arredamento, luci, musica, odori, personale),  TEMATIZZAZIONE (locale etnico, tipico, a tema di… etc.)  SPETTACOLO (live music, Karaoke, Cabaret)  CONTENUTI DIDATTICI / INFORMATIVI (corsi di…, internet point, etc.)  GIOCO / SPORT (giochi interattivi, partecipazioni sportive)© 2012 - 2013 6 Alessandro Panaccio
  8. 8. I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristorante2° PUNTO: “mantenere le promesse al cliente”Per quanto riguarda il 2° Punto esamineremo il concetto fondamentale del“mantenere le promesse al cliente” il che significa non tradire mai la fiduciadel nostro più fedele sostenitore.Caro amico/collega dovrai iniziare a concepire il tuo locale come un mondodove chi entra deve sentirsi soddisfatto ed invogliato a tornare. Questoperché il suo primo giudizio, la sua prima impressione risulterà di vitaleimportanza per la crescita e lo sviluppo della tua attività.Ecco alcune ricerche statistiche che ti aiuteranno a mantenere le tuepromesse al cliente. La qualità del servizio e la soddisfazione del clientedipendono da ciò che accade in tempo reale, comprese le azioni dei dipendentie le interazioni tra dipendenti e clienti.Il triangolo del marketing dei servizi mostra tre gruppi interconnessi chelavorano insieme per lo sviluppo, la promozione e l’erogazione dei servizi.Questi tre soggetti chiave sono collocati ai vertici del triangolo: l’azienda, iclienti e gli erogatori(dipendenti). Fra i tre vertici del triangolo operano tre tipidiversi di marketing:marketing esterno (fare le promesse), marketing interno(consentire le promesse), marketing interattivo(mantenere le promesse).© 2012 - 2013 7 Alessandro Panaccio
  9. 9. I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristorante  Marketing Interno: riguarda la formazione del personale e con essa la comunicazione verticale ed orizzontale.  Marketing Esterno: tratta la pubblicità, sito internet, promozioni, pubbliche relazioni, direct marketing.  Marketing Interattivo:personal selling (linsieme delle attività di supporto e informazione per il potenziale cliente), analisi customer service, interazioni di servizio, servicescape (ambiente della relazione con il cliente)L’esercizio consiste caro Ristoratore nel gestire tutte e tre le attività dimarketing, in quanto sono essenziali per costruire e mantenere i rapporti con iclienti.Infatti attraverso il marketing esterno, farai delle promesse ai clienti in base aciò che possono aspettarsi e al modo in cui verrà erogato il servizio. Lapubblicità e le promozioni speciali ti facilitano questo tipo di marketing.ATTENZIONE: “Se non si fanno promesse realistiche, la relazione con ilcliente poggerà su basi inconsistenti”. Non eccedere nelle promesse, larelazione avrà un inizio faticoso.Una volta fatte le promesse devi assolutamente mantenerle, cioè fare delmarketing interattivo risulta un’attività critica per il cliente. Le promesserelative al servizio sono quasi sempre mantenute o infrante dai dipendentidell’azienda o da fornitori terzi.Il marketing interattivo avviene infatti nel momento in cui il cliente interagiscecon l’organizzazione, cioè quando il servizio viene prodotto e consumato.Per poter mantenere le promesse fatte ai clienti marketing interno, i fornitori esistemi dell’azienda devono avere le competenze, capacità e motivazioninecessari. Il marketing interno si basa sull’assunto che la soddisfazione deidipendenti è strettamente legata alla soddisfazione dei clienti.© 2012 - 2013 8 Alessandro Panaccio
  10. 10. I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristoranteEcco cosa devi fare ora per essere sicuro di mantenere le tue promesse alcliente, fissa molto bene questi concetti.Devi assolutamente gestire bene:  I processi di erogazione del servizio  I punti di contatto con il cliente  I ruoli del personale  Tutti gli elementi visibili del servizioDevi inoltre fare particolarmente ATTENZIONE alle interazioni:  Cliente – cliente  Cliente – personale di sala  Personale di sala – personale di cucinaRicorda inoltre che la soddisfazione del cliente dipende direttamente dallaqualità dell’interazione tra il tuo personale ed il cliente da esso servito.3° PUNTO: “farsi conoscere sul web”A questo punto voglio riportarti una famosissima frase di Henry Ford cheappresi all’università e che mi fece molto riflettere.“Le anatre depongono le loro uova in silenzio. Le galline invece schiamazzanocome impazzite. Sai qual è la conseguenza?Tutto il mondo mangia uova di galline”. (Henry Ford)Il significato di tutto ciò sta nel fatto che la comunicazione è alla basedell’esistenza di un’azienda.Oggi con Internet comunicare significa farlo a tutto il mondo, ma non solo aquella parte lontana situata dall’altra parte del globo, ma soprattutto a quellaparte a breve e media distanza che per tante ragioni non ti conosce.© 2012 - 2013 9 Alessandro Panaccio
  11. 11. I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristoranteOra invece attraverso i PC, Tablet, Smart Phones non solo ti conosceranno mase sei bravo ti sceglieranno diventando tuoi clienti.Ecco alcuni dati statistici che ti permetteranno di comprendere megliol’importanza del “farsi conoscere sul web”.Internet Ti permette di Comunicare e Connetterti suscala Mondiale, oggi circa 2,2 Miliardi di Persone siconnettono ad Internet ogni giorno.L’uso della Rete è cresciuto del 528%Questo ormai lo dicono in tanti , ma quanti tiHanno mai spiegato come fare?Internet offre delle opportunità enormi:  non conosce crisi ed è in costante crescita, c’è ancora spazio per il 60% della popolazione mondiale.  nel 2011 gli Smart Phones (iPhone, Samsung Galaxy, etc.) hanno portato il 10% di traffico ai siti Web.  Si puo’ iniziare con investimenti minimi quasi irrisori. Ci sono servizi web che permettono ai proprietari di aziende di farsi conoscere attraverso internet senza spendere un centesimo. Alcuni sono dei siti che hanno degli introiti pubblicitari derivanti dallesposizione di banner, che sono ben lieti di ricevere nuovi contenuti per le loro pagine, mentre altri hanno sviluppato una sorta di community di reciproco vantaggio.Basti pensare a (Adzly, Pagine Mail, Pubblicità Gratis, Guida Aziende,Happy Click, Aziende Gratis, Pubblicità-Gratis, Offerte Ok) dai un occhiataa questi siti e ti renderai subito conto della loro valenza.Devi sapere che la formula base dell’Internet Marketing sta nel rapporto(SITO WEB + TRAFFICO = VENDITE) senza traffico è impossibile generareprofitti. Il traffico online è il fattore più importante per poter fare Business edAcquisire Clienti.© 2012 - 2013 10 Alessandro Panaccio
  12. 12. I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristorantePurtroppo tanti non sanno che il traffico è la chiave del successo online.Ora caro mio lettore voglio elencarti i 5 segreti per creare la tua posizione sulweb e far sì che chiunque possa riconoscerti come leader di settore. 1. Crea la tua presenza online 2. Attira il Traffico della tua nicchia 3. Raccogli la loro adesione (la loro e-mail) 4. Comunica con i tuoi contatti 5. Fai loro un offertaMa per realizzare tutto questo ecco cosa devi fare con estrema urgenza: 1. Crea la tua presenza online: realizza il Sito Web, componi una fans page su Facebook, iscriviti alle principali community di settore: (Es. 2 spaghi, Michelin, Qristoranti, Acena.it ecc), utilizza pubblicità su internet (Adwords, Affiliate Marketing) 2. Attira il Traffico della tua nicchia: lascia su ogni tavolino un talloncino da compilare associandolo ad un buon sconto, usa un format sul tuo Sito per partecipare ad un concorso, incentiva l’iscrizione ad una Newsletter collegandola ad una qualche iniziativa.© 2012 - 2013 11 Alessandro Panaccio
  13. 13. I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristorante 3. Raccogli la loro adesione ( la loro e-mail): indica il tuo Sito Web e la pagina di Facebook sul menù, sullo scontrino/fattura, sui bigliettini da visita, su locandine o brochure; mettendo ben in evidenza l’invito ad iscriversi per ricevere sconti o informazioni su iniziative, crea insomma la tua LISTA di contatti. 4. Comunica con i tuoi contatti: per creare empatia con loro, crea un blog o forum sul tuo sito, realizza un piccolo questionario di customer satisfation (soddisfazione del cliente) dove riporterai alcune domande inerenti al locale, accoglienza, servizio, cucina, igiene ecc..legandolo ad un sorteggio di una cena o altro, in modo da conoscere i suoi bisogni/desideri ed aspettative. 5. Fai loro un offerta: una volta ottenuta una lista per incrementare il tanto bramato Traffico devi iniziare a farti sentire. Proponi per e-mail le tue serate di live music, crea un calendario eventi ed anticipalo ai tuoi clienti in modo che possano organizzarsi, realizza un menù fisso ad un prezzo irresistibile, crea delle serate a tema ecc…Se segurai questi fondamentali passi potraifinalmente costruire la tua buona web reputation.Finora le notizie hanno avuto una vasta diffusione ma una fruizione limitata,indipendentemente dal media usato (stampa, radio o tv); su Internet, alcontrario, tutto ciò che viene pubblicato su siti e pagine web è reperibiletramite i motori di ricerca, anche a distanza di anni.Oggi più che mai la web reputation è un parametro fondamentale per ilsuccesso di brand, aziende e professionisti. Infatti gli utenti prima diacquistare un servizio o un prodotto, verificano i feedback presenti in rete.Non curare al meglio la propria presenza internet, trascurando siti ufficiali eprofili social, ignorando gli utenti, reagendo lentamente o con approcci non© 2012 - 2013 12 Alessandro Panaccio
  14. 14. I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristoranteidonei a situazioni potenzialmente delicate, si possono innescare meccanismialtamente negativi.Ed ecco che ci troviamo al 4° fondamentale argomento della tua presenzaonline, per incentivare le vendite del tuo ristorante. 4° PUNTO: avere il controllo dell’intero processoCome ultimo punto voglio parlarti invece dell’importanza di avere il controllosull’intero processo, il che significa che quello che non controlli non riusciraimai ad ottenerlo.Se prima fino ad un decennio fa per controllo aziendale s’intendeva ilraggiungimento degli obiettivi stabiliti, rilevando, attraverso la misurazione diappositi indicatori, lo scostamento tra obiettivi pianificati e risultati conseguiti.Oggi nell’era di Internet a tutto questo bisogna aggiungere:  il controllo della propria Web Reputation  la gestione delle Promesse di Servizio  la gestione delle Aspettative degli Utenti  la gestione del Marketing InternoCon la Web Reputation devi saper curare la reputazione online, attraversoun’attenzione costante a tutto ciò che accade sul web e può riguardare il tuonome o il tuo brand, per potere intervenire con prontezza quando si verificanodei problemi.Gestire le Promesse di Servizio vuol dire effettuare una comunicazioneefficace attraverso informazioni suggestive, immagini interattive ecc..Coordinare la comunicazione esterna, tra interno ed esterno e tra i differenticanali esterni (siti web,relazioni pubbliche, direct marketing, ecc.).© 2012 - 2013 13 Alessandro Panaccio
  15. 15. I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristoranteEffettuare promesse realistiche che riguardino solo servizi realmente disponibilirispetto a quanto viene promesso.Gestire le Aspettative degli Utenti significa che devi offrire delle sceltealternative che soddisfino le esigenze degli utenti (per acquisire nuovi clienti).Dovrai creare delle offerte di valore crescente, attraverso la continuadifferenziazione delle offerte (per ‘fidelizzare’ gli utenti). Imparerai acomunicare i criteri e i livelli di efficacia del servizio (trasparenza),preparandoti a negoziare sulle aspettative irrealistiche.Gestire il Marketing Interno significa che Ti preoccuperai di creareun’efficace comunicazione verticale tra i tuoi collaboratori, attraverso briefing,e-mail, ecc.; ed un’efficace comunicazione orizzontale tra marketing aziendalee risorse umane, al fine di allineare il personale interno con i tuoi clienti.Ecco come dovrai procedere per ottenere il massimo risultato desiderato:Migliora i servizi al cliente chiedendo loro (attraverso questionari o forumsul sito) cosa ne pensano del servizio ai tavoli, della rapidità dei camerieri, deltempo di attesa tra una portata ed unaltra. Cerca di capire rapidamente qualisono i gusti del tuo cliente di riferimento, se alcuni piatti sono poco graditi eperché, in modo da modificare il menù ed adattarlo alle loro preferenze.Così facendo puoi saper anche cosa si aspettano di trovare e cosavorrebbero di nuovo nel servizio e nel menù in modo da proporre sempre dellenovità in linea con le loro aspettative.In fine con un abile coinvolgimento e partecipazione del tuo cliente nelleattività del ristorante otterrai la sua fidelizzazione, poiché troverà nel tuolocale quello che realmente si aspettava di ottenere.….In ConclusioneNon dimenticare mai di esaminare i principali Social Network cercando il nomedel tuo ristorante, naviga su siti, portali, community dedicate alla Ristorazione© 2012 - 2013 14 Alessandro Panaccio
  16. 16. I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristorante(Tripadvisor, 2Spaghi, ecc) alla ricerca di commenti recensioni sulla tua cucinaed i tuoi servizi.Solo così facendo avrai una reale percezione di cosa pensano di te i tuoi clientie potrai aggiustare il tiro.In caso di commenti negativi, non ti nascondere o aggredire ma rispondi congentilezza giustificando i tuoi errori o disattenzioni, magari proponendo dellesoluzioni. Dimostra insomma di tenere in considerazione i pareri ed i consiglidei tuoi clienti.Ed infine non dimenticare mai di motivare ecoinvolgere i tuoi collaboratori. Devi costruireuna squadra partecipativa, più investirai sulla loroformazione ed entusiasmo più otterrai un feedbackpositivo dal tuo cliente, che sarà il primo a beneficiare dell’effetto diretto diquesto processo.Prima di salutarti con un arrivederci al prossimo omaggio che molto prestoriceverai, volevo donarti una piccola perla di saggezza.Un ristoratore del tutto estraneo dal conoscere le abili tecniche di marketing dicui abbiamo parlato fin’ora, per combattere la concorrenza sfrenata della suacittà inventò un abile stratagemma. “ Un giorno prima d’iniziare il servizioradunò a se tutti i suoi camerieri, e disse loro che da quella sera in poi nonavrebbero dovuto più segnare il vino ma che sarebbe stato il cliente stesso adichiararne il consumo al momento del conto. Nello stupore generale icamerieri di quel ristorante accettarono felici pensando che avrebbero avutouna responsabilità in meno.Puoi già immaginare invece come andò a finire….!Quasi nessuno diceva la verità e con fare da furbetti i clienti uscivano dal localecon l’idea che in quel ristorante si bevesse vino gratis!”© 2012 - 2013 15 Alessandro Panaccio
  17. 17. I 4 PILASTRI della vendita online per il tuo ristoranteVuoi sapere veramente come è andata a finire?Quel ristorante era sempre pieno di gente, mentre i suoi colleghi a fianco checucinavano altrettanto bene e con un servizio di riguardo erano vuoti!La morale della storia è che quel Ristoratore aveva creato quel giochinopsicologico nella mente dei suoi clienti, facendogli credere che furbamenteandando a cena lì non avrebbero pagato il vino (che invece il titolare aveva giàdeciso di omaggiare) e così facendo aveva innescato nei suoi clienti undesiderio in più rispetto alla concorrenza!In termini di Web Marketing questo si chiama FRONT-END (ovvero il primoprodotto gratuito che ti serve per avvicinare la tua potenziale clientela, unbiglietto da visita che faccia parlare di te)!Con questo ti saluto e…..aspettati tante altre potentissime chicche!© 2012 - 2013 16 Alessandro Panaccio

×