Musica 2.0 | 07/04/2011

594 views

Published on

Twitter e gli altri social media come strumento di promozione nell'industria discografica.

Published in: Technology
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Musica 2.0 | 07/04/2011

  1. 1. Musica 2.0 Twitter e gli altri social media come strumento di promozione nell’industria discografica Alessio Mancarella, 7 aprile 2011martedì 19 aprile 2011
  2. 2. Il fatturato dell’industria nel mondo Fonte: IFPI. Dati in miliardi di $.martedì 19 aprile 2011
  3. 3. Lo scenario La musica registrata è in calo costante Il fatturato da musica digitale non compensa il calo di vendite da supporto fisico Crescono il comparto live, i diritti connessi e le sincronizzazioni La maggior parte dell’attività intorno alla fruizione digitale non è ancora monetizzata/monetizzabile Il CD resta il prodotto più venduto nonostante il crollo delle vendite (60% delle revenues)martedì 19 aprile 2011
  4. 4. Cambio di paradigma La crisi della distribuzione tradizionale accresce l’importanza del ruolo dei consumatori: Perdita del controllo da parte della discografia della ‘supply chain’ Sempre più gente ascolta musica, sempre meno percepita Nuove regole di interazione. Da label –> individuo a individuo–>individuo Social networks come luogo di condivisionemartedì 19 aprile 2011
  5. 5. The Cloud Nuove esperienze basate Riduce la dipendenza dalla sull’accesso e su servizi e memoria dei player strumenti integrati. Minimizza l’importanza del L’esperienza è il prodotto: la download tecnologia è irrilevante e Favorisce l’esplosione dei transitoria componenti elettronici connessi La cloud: Facilita il backup Rende possibile la sincronizzazione di una collezione musicale cross- devicemartedì 19 aprile 2011
  6. 6. Il mobile Le apps: strumento promozionale, nuovo formato, nuovo canale informativo I Local Based Services come valore aggiunto per il mobile VEVO, Glee, Gianna Nanninimartedì 19 aprile 2011
  7. 7. 2010 Mobile in reviewmartedì 19 aprile 2011
  8. 8. Direct to consumer (D2C) e social marketing Connettere l’artista ai fan senza intermediari per creare addiction Conoscere i fan come individui e non come gruppo Monetizzare la relazione con i fan in base alla loro disponibilità a pagare Vendita abbinata di musica, merchandise e tickets in un unico luogo Il caso Boomer (Viva Elvis)martedì 19 aprile 2011
  9. 9. Twitter Esperienza disintermediata Sensazione di far parte di un gruppo elitario con accesso diretto alla vita privata dell’artista Utilizzo da parte di tutti i lati dell’industria: artisti, etichette, giornali, associazioni Necessità di produrre contenuti originalimartedì 19 aprile 2011
  10. 10. X Factor Profilo per generi Titolo di studi Laurea 13% Nessuno Bambini 9% Conoscenza approfondita del 7% Donne Elementari 14% pubblico Uomini 57% Medie sup. 36% 37% Medie inf. Offerta crossmediale 26% Il sito ufficiale verso il social Profilo geografico Profilo Socio-Economico Il caso youtube BB 2% User Generated Content: Sud e isole 24% Nord Ovest AA 29% MB Twittercronaca e XF a fumetti 31% 26% Centro AB 23% 3% BA MA Nord est 7% 33,00% 22% Dati: Magnoliamartedì 19 aprile 2011
  11. 11. X Factor: gli ascolti della terza edizione 20% 18% 15% Share 13% 10% 8% 5% 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 Puntata Dati: Magnoliamartedì 19 aprile 2011
  12. 12. X Factor su Twitter Dati: Google Analyticsmartedì 19 aprile 2011
  13. 13. Imogen Heapmartedì 19 aprile 2011
  14. 14. Imogen Heap: Ellipse Utilizzo di YouTube (videoblog), Twitter e altre piattaforme per le anteprime costanti dei brani Costruzione dell’album insieme ai fan (caso First Train Home): 1 (da 6:52 a 7:30), 2 (da 0:35 a 1:35) Coinvolgimento dei fan nel tour (audizioni violoncello)martedì 19 aprile 2011
  15. 15. Imogen Heap: Lifeline Dall’album ai singoli: una canzone ogni tre mesi Canzoni crowd-sourced: testi, suoni, strumenti, immagini video 1, video 2, video 3 Distribuzione digitale del prodotto: standard e premiummartedì 19 aprile 2011
  16. 16. Grazie! alessio.mancarella@gmail.commartedì 19 aprile 2011

×