Medico in famiglia gruppo mava

411 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
411
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Medico in famiglia gruppo mava

  1. 1. Università degli Studi di Milano-Bicocca Laurea Magistrale in Teoria e Tecnologia della Comunicazione Laboratorio di Sistemi Informativi e Tecnologie per lInterazione 1 Prof.ssa Alessandra Agostini A.A. 2010-2011 Progetto Il “Medico in Famiglia”Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  2. 2. ARGOMENTI• introduzione generale al progetto• analisi del dominio • metodologia • questionari • attori • gestione farmaci e privacy • scenari d’uso• requisiti tecnologici• infrastruttura e database• software e interazioni• libretto istruzioni software• servizi offerti e prodotto “Armadietto” Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  3. 3. INTRODUZIONEE’ un servizio di tipo informativo che: • verifica in tempo reale le interazioni e le controindicazioni dei farmaci assunti • gestisce le segnalazioni delle scadenze e delle quantità residue dei farmaci • fornisce in tempo reale l’elenco dei farmaci assunti, disponibili e personali • aiuta a ottimizzare la spesa farmaceutica a livello famigliare e del SSN Valore aggiunto offerto Il sistema si basa sulla conoscenza dei farmaci effettivamente assunti e disponibili e tiene conto, per valutare interazioni e controindicazioni, anche delle quantità di farmaci effettivamente assunti dall’utente (quantità effettiva giornaliera) Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  4. 4. INTRODUZIONE Ambito e-HealthParadigma innovativo basato sulla centralità paziente, con l’obiettivo di coniugare • le nuove tecnologie ICT • i processi clinici • i processi amministrativi • la capacità e la cultura delle persone che operano nel sistema Tutela della privacyNel nostro progetto abbiamo prestato molta attenzione alla tutela dei datisensibili,dando la possibilità agli utenti di gestire al meglio i propri livelli di privacy Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  5. 5. INTRODUZIONE e-Health User centered Etichette RFID passive e-prescription Sistema Informativo Socio Sanitario Acquisto farmaci CRS - SSNServizio informativo Armadietto tecnologico Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  6. 6. INTRODUZIONEPrincipali progetti nazionali in ambito e-Health• CUP: Centro Unico di Prenotazione• FSE: Fascicolo Sanitario Elettronico• Certificati Telematici (gestione certificati medici)• e-prescription (in fase sperimentale in alcune regioni)• Telemedicina Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  7. 7. INTRODUZIONE I principali progetti EU in ambito e-Health• definizione linee guida per garantire interoperabilità transnazionale FSE europeo• progetto EPSOS (Smart Open Service for European Patients) per interoperabilità delle cartelle e delle prestazioni cliniche elettroniche• sviluppo Rete Calliope (Call for Interoperable e-Health services in Europe) x SOS• progetto pilota SOS (Smart Open Service), pensato per garantire compatibilità informazioni mediche in formato elettronico, indipendentemente dalla lingua o dalla tecnologia utilizzata• progetto “Good Health for All”, con obiettivo di rendere l’Europa più sana * fonte http://www.ict4executive.it/home Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  8. 8. INTRODUZIONE e-prescriptionPrevede la digitalizzazione di tutte le ricette mediche: rosse e bianche• ogni ricetta avrà un numero di protocollo (come per i Certificati Telematici)• garantisce controllo della privacy da parte dell’utente• possibilità dinibire visibilità ai farmacisti elenco completo ricette mediche (nostra proposta)• invio automatico notifica ricetta emessa (n° protocollo) via e-mail (nostra proposta) CRS (Carta Regionale Servizi): • ogni regione ha la propria tessera sanitaria • esiste comunque uno standard nazionale • garantita compatibilità anche con standard Europei Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  9. 9. INTRODUZIONEArmadietto tecnologico: • installabile presso le abitazioni degli utenti • capace di contenere i medicinali del nucleo famigliare • offre interazioni semplificate con il servizio • riconosce in automatico gli utenti e i farmaci Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  10. 10. ANALISI DEL DOMINIO Metodologia Analisi target primario: utenti SSN, attraverso due questionari: • primo questionario nella fase cognitiva (pre-progettuale) • secondo questionario alla fine della progettazione Analisi altri attori: medici e farmacisti, attraverso un questionario (nella fase cognitiva) Questionario mediciUtilizzato per valutare interesse verso: • l’attuale rivoluzione delle ricette mediche elettroniche (e-prescription) • le funzionalità offerte dal nostro servizio (interazioni/controindicazioni) Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  11. 11. ANALISI DEL DOMINIO Questionario farmacistiUtilizzato per: • valutare interesse verso le funzionalità offerte dal nostro servizio • raccogliere suggerimenti pratici per tutela privacy propri clienti • capire se è possibile dedurre informazioni mediche sulla base di pochi dati, ad esempio la sola conoscenza della presenza d’interazioni, senza conoscere dettagli • valutare se gravoso inserimento informazioni aggiuntive (durata e data inizio cura)Solo per i farmacisti abbiamo effettuato anche delle interviste dirette, finalizzate adapprofondire la tematica legata alle interazioni e alle controindicazioni dei farmaci Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  12. 12. ANALISI DEL DOMINIO Questionari utenti SSNIl primo questionario per valutare:• reale esistenza problemi che il progetto si propone di risolvere• utilità pratica del progetto, in termini di risparmio economico e di tempo• reale interesse dell’utente alla risoluzione dei problemi da noi individuatiIl secondo questionario per valutare:• la facilità d’uso dell’armadietto• il design dell’armadietto e il servizio in generale• propensione verso la tecnologia degli utenti, utile per pesare i giudizi ricevuti Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  13. 13. ANALISI DEL DOMINIO Analisi delle risposte – Questionario medici• ricevute 14 risposte su 18 medici contattati• medici fortemente propensi all’uso del computer nella propria lattività professionale• buon interesse verso il progetto e-prescription (utilità e miglioramento del servizio SSN)• il 36% ritiene oneroso produrre tutte le ricette in forma digitale (ricette rosse e bianche)• ben oltre il 64% non ritiene troppo oneroso inserire informazioni aggiuntive (durata e data inizio cura)• 100% ritengono utili le funzioni di segnalazione interazioni e controindicazioni• 100% ritengono interessante poter consultare FSE completi della lista dei farmaci assunti Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  14. 14. ANALISI DEL DOMINIO Analisi delle risposte – Questionario - farmacisti• ricevute solo 3 risposte su 31 farmacisti contattati• poche risposte ai fini dellanalisi e presenti alcune risposte contrastanti Analisi delle risposte – Questionario – utenti SSN• ricevute 41 risposte su 50 utenti SSN contattati (no medici e no farmacisti)• il 50% riconosce un reale problema l’acquisto di medicinali già presenti in famiglia• minore interesse per i sotto casi, quali stesso principio attivo o indicazioni terapeutiche• oltre il 75% interessato alle seguenti funzionalità: • gestione automatica delle scadenze e delle quantità residue dei farmaci • servizio di segnalazione automatica delle interazioni e/o controindicazioni farmaci • ottimizzazione acquisti farmaci, con conseguente risparmio di tempo e denaro Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  15. 15. ATTORI Utenti SSN• utenti finali  vedono interazioni e controindicazioni• può creare cure ex novo sui farmaci da banco o da ricetta scritta a mano.• può modificare tutti i campi delle cure sui farmaci da banco e solo il campo della durata per i farmaci con ricetta Medici SSN• medici di base/pediatri• medici pronto soccorso• medici ospedali SSN o convenzionati con il SSN• medici specialisti SSNPossono prescrivere il farmaco più idoneo grazie: • alla piena visibilità del FSE • calcolo in tempo reale interazioni e controindicazioniOperazioni eseguite: • prescrive farmaco in forma digitale • inserisce durata e somministrazione del farmaco Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  16. 16. ATTORI Medici NO SSN• medici specialisti privati non connessi al SSN• non ha accesso al FSE → no verifica interazioni e controindicazioni• si basa sullanamnesi del paziente• prescrizione sotto forma cartacea o digitale ma non connessi al CRS-SISS• interazioni e controindicazioni potranno essere controllate • in fase di prescrizione (medico di base) • in fase di acquisto (farmacista) • tramite armadietto Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  17. 17. ATTORI FarmacistiI farmacisti possono: • vedere interazioni e controindicazioni • suggerire farmaci alterativi a quelli se da banco • possono suggerire farmaci equivalenti se con obbligo di prescrizione • possono aiutare a completare la compilazione della cura • possono accedere allelenco delle ricetteOsservazioni del farmacista emerse durante lintervista: • farmaci da banco VS obbligo di ricetta • il farmacista non prevarica il medico • importanza di accedere al FSE liberamenteBenefici rilevati dal farmacista riguardo il progetto: • facilitato il suggerimento del farmaco da banco • possibile verifica dei farmaci prescritti dallo specialista • processo fidelizzazione del cliente Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  18. 18. CLASSIFICAZIONE FARMACImedicofarmacia Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  19. 19. CLASSIFICAZIONE FARMACImedico DISPONIBILIfarmacia Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  20. 20. CLASSIFICAZIONE FARMACImedico DISPONIBILIfarmacia DISPONIBILI Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  21. 21. CLASSIFICAZIONE FARMACImedico ASSUNTIfarmacia DISPONIBILI Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  22. 22. CLASSIFICAZIONE FARMACImedico ASSUNTIfarmacia DISPONIBILI Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  23. 23. CLASSIFICAZIONE FARMACImedico ASSUNTIfarmacia DISPONIBILI Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  24. 24. CLASSIFICAZIONE FARMACImedico ASSUNTIfarmacia DISPONIBILI Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  25. 25. LIVELLI DI VISIBILITA’ E PRIVACY UtentePiena visibilità di: • tutti i suoi farmaci • persona sotto tutela (anziano, bambino, disabile, ecc) • tutti i farmaci disponibili • tutte le interazioni / controindicazioniControllo impostazioni privacy: • revoca (default) / abilitazione visibilità ricette valide per farmacisti • visibilità interazioni / controindicazioni e dettagli per farmacisti (blocco totale, sblocca con pin e libero) • revoca (default) / abilitazione visibilità ai medici dei farmaci assunti • revoca (default) / abilitazione visibilità ai medici dei farmaci disponibili • revoca / abilitazione (default) dei famigliari • revoca (default) / abilitazione controllo privacy gestito dal medico per conto dell’utente • abilitazione (default) / revoca accesso del FSE da parte del SSN (già esistente) Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  26. 26. LIVELLI DI VISIBILITA’ E PRIVACY Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  27. 27. LIVELLI DI VISIBILITA’ E PRIVACY Medico di base o pediatraVisibilità di: • farmaci assunti del paziente • farmaci disponibili per il paziente • interazioni tra i farmaci in uso ed eventuali controindicazioni • (default) modificare impostazioni privacyImpostazioni che può controllare: • revoca (default) / abilitazione visibilità lista ricette mediche valide ai farmacisti • livello visibilità interazioni / controindicazioni e dettagli ai farmacisti (blocco totale, sblocca con pin e libero) Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  28. 28. LIVELLI DI VISIBILITA’ E PRIVACY Medico SSNCategorie:• medici del pronto soccorso• medici specialisti del SSN• medici degli ospedali del SSNQuesta categoria presenta gli stessi livelli di visibilità dei medici di base/pediatri, con la soladifferenza che tali medici non potranno modificare le impostazioni riguardanti il controllodella privacy per conto degli utenti del SSN. FarmacistaVisibilità: • interazioni tra i farmaci in uso e controindicazioni • elenco ricette attive emesse a nome dell’utente, se le impostazioni della privacy lo permettono. L’utente ha la possibilità di ricevere la lista delle ricette attive tramite SMS Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  29. 29. LIVELLI DI VISIBILITA’ E PRIVACY AslSu richiesta dell’utente: • revoca (default) / abilitazione visibilità ai farmacisti lista ricette • livello visibilità interazioni / controindicazioni e relativi dettagli ai farmacisti (blocco totale, sblocca con pin e libero) • revoca (default) / abilitazione visibilità ai medici dei farmaci assunti • revoca (default) / abilitazione visibilità ai medici dei farmaci disponibili, • revoca (default) / abilitazione permessi di controllo della privacy gestiti dal medico per conto dell’utente • abilitazione (default) / revoca accesso FSE da parte del SSN (funzione già esistente, SSN)Nota: L’ASL può gestire per conto dell’utente i permessi di controllo della privacy ma nonpotrà in alcun modo visualizzare i dati relativi a ricette emesse, farmaci assunti, disponibilie personali, ecc. Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  30. 30. SCENARI D’USO mammaMarta chat42 anni blog di cucina lavoro part-time mail sposata con Filippo quotidiani online gestisce vita famigliare e si diverte con le amiche Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  31. 31. SCENARI D’USO Scenari specifici – Famiglia FerriFilippo marito di Marta44 anni acquisti online programmatore musica&filmpreciso ed efficiente prenotazione vacanze ama godersi la famiglia i gode i momenti di libertà Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  32. 32. SCENARI D’USO Scenari specifici – Famiglia Ferri Lucia Mariani usa il PC (ha seguito un corso) 75 anni usa la mail mamma di Marta blog di cucinapensionata vedova chat occupata nel volontariato viaggia con le amiche trascorre il temppo con figli e nipote Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  33. 33. SCENARI D’USO Scenari specifici – Famiglia Ferri Richiesta farmaci disponibili via sms, in farmacia• Marta ha mal di testa, prima di passare in farmacia controlla i farmaci che possiede• con il cellulare fa uno squillo al numero verde• riceve un messaggio con la lista dei farmaci disponibili• trova qualcosa di adatto lei, ma scorrendo la lista nota che le pastiglie della pressione stanno terminando, decide quindi di andare in farmacia In farmacia• Marta consegna la tessera sanitaria al farmacista• digita il pin per sbloccare la visione delle ricette• il farmacista controlla la ricetta e consegna la medicina• Marta decide di prendere un antiacido per il marito• il farmacista chiede a Marta se vuole sbloccare il controllo delle interazioni/controindicazioni, non essendo per lei il farmaco decide di passare oltre Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  34. 34. SCENARI D’USO Scenari specifici – Famiglia Ferri Cura spot e inserimento quantità• Marta apre larmadietto (riconoscimento automatico)• estrae il Brufen (mini display visualizza nome farmaco)• passa il farmaco vicino al lettore RFID, un avviso giallo sul mini display segnala linterazione. Marta decide di controllore leffetto, apre il display touch• entra nell’apposito menù e legge che interagisce con il farmaco della pressione• decide di prendere un altro medicinale• Marta trova del paracetamolo da 50mg• lo passa al lettore rfid e non comparendo nessun avviso decide di prenderlo• avendo però un forte mal di testa prende due pastiglie• premerà quindi due volte il tasto “assunzione”• notando che la confezione è a metà decide di premere il tasto giallo per segnalare al sistema laggiornamento della quantità Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  35. 35. CASI D’USO Scenari specifici – Famiglia Ferri Togliere un farmaco dal db: • Marta decide di togliere lantiacido dal suo db • legge farmaco con il lettore RFID • estrae il display touch (con riconoscimento automatico) • seleziona il menù aggiungi/rimuovi, con attiva l’opzione rimuovi Controllo interazioni per altro utenteLa bambina di Marta ha la febbre, Marta cerca nell’armadietto un antipiretico edecide di controllare le possibili interazioni con i farmaci dellasma della bambina: • estrae il touch screen • nel menù denominato famigliari seleziona il profilo della figlia, • legge il farmaco e vista la mancanza di avvisi preme il bottone “cure occasionali” per indicare al sistema che la bambina sta prendendo una pastiglia di tachipirina. Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  36. 36. SCENARI D’USO Scenari specifici – Famiglia Ferri Dal medico• Vittoria viene portata dal medico• Marta consegna la tessere sanitaria della figlia• il medico visita la bambina e diagnostica una brutta tonsillite.• il medico decide di prescrivere lantibiotico• dopo averne individuato uno che interagisce con paracetamolo, decide per unaltra tipologia di antibiotico• suggerisce a Marta di dare alla bambina la tachipirina da 25mg fino a quando non si abbasserà la febbre• prepara le ricette elettroniche• compila la ricetta elettronica inserendo data d’inizio e numero giorni della cura e la quantità precisa per permettere al sistema di calcolare al meglio al giorno• uscita dallo studio medico Marta controlla la lista dei farmaci (squillo al numero verde) dovrà passare in farmacia per confezione di tachipirina da 25mg… Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  37. 37. SCENARI D’USO Scenari specifici – Famiglia Ferri In farmacia sblocco con pin• Marta una volta in farmacia consegna tessera sanitaria della bambina al farmacista• per controllare la ricetta inserisce il pin• il farmacista potrà quindi visualizzare la ricetta per la bambina• in questo caso il controllo delle interazioni non sarà necessario, se ci fosse stato qualche problema lo avrebbe individuato in tempo utile il medico• Marta paga e la medicina viene inserita nel db personale della bambina Controindicazioni in farmacia• Lucia va in farmacia per farsi consiglio contro il dolore alle articolazioni• legge la tessere sanitaria• il farmacista individua il farmaco• ma una volta passato nel lettore RFID compare lavviso di controindicazione• il farmaco contiene saccarina, non adatto ad una persona diabetica come Lucia• il farmacista ora è in grado di individuare il farmaco adatto senza problemi. Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  38. 38. SCENARI D’USO Scenari specifici – Famiglia Ferri Inserimento farmaco per se e per conto di un famigliare• Filippo decide di aggiungere al proprio db dei farmaci personali l’antiacido• legge il farmaco con il lettore RFID• estrae il display touch (con riconoscimento automatico)• preme il bottone aggiungi dal display touch• in automatico il sistema aggiungerà la medicina nel suo db personale• Filippo nota la segnalazione di una scadenza e toglie il farmaco dallarmadietto• alla scadenza effettiva il farmaco verrà eliminato dalla lista dei farmaci disponibili Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  39. 39. SCENARI D’USO Scenari specifici – Famiglia Ferri Cura e modifica di una cura• Filippo inserisce nel db le pastiglie antisettiche per Vittoria, legge il farmaco e dal• Estrae il display touch (con riconoscimento automatico)• seleziona il profilo della famiglia e preme il tasto aggiungi• decide di creare una cura, seleziona il menù e compila i vari campi del form• il sistema calcolerà eventuali interazioni e/o controindicazioni per questo farmaco• Vittoria continua a non stare bene, Marta chiama il medico che decide di prolungare la cura• Marta estrae il display touch (con riconoscimento automatico)• seleziona il profilo della figlia dal menu famigliari• modifica la durata di tutte le cure secondo le indicazioni del medico Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  40. 40. SCENARI D’USO Scenari generali – dal Medico• visita il paziente• legge la tessera sanitaria del paziente• consulta FSE per verificare le medicine assunte• prescrive una cura verificando le eventuali interazioni e/o controindicazioni• produce la ricetta digitale (stampa cartacea opzionale) e invio automatico e-mail• secondo impostazioni privacy, il medico potrà ricevere una segnalazione in caso di farmaco già posseduto (solo aggiornamento FSE), oppure il paziente farà la verifica (chiamata numero verde) Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  41. 41. SCENARI D’USO Scenari generali – in Farmacia Farmaco prescritto• legge la tessera sanitaria del cliente• legge il farmaco prescritto (interazioni e controindicazioni già valutate dal medico)• conferma l’acquisto del paziente• il farmaco viene caricato nel db dei farmaci personali• l’utente potrà decidere se renderlo disponibile anche agli altri familiari Farmaco da banco:• squillo al numero verde per riceve tramite sms la lista dei farmaci disponibili• si reca in farmacia e richiede farmaco di automedicazione per problema specifico• l’utente potrà mostrare o riferire la lista al farmacista, per scelta farmaco più idoneo• il farmacista suggerisce un farmaco o il paziente decide di acquistarlo• il farmacista legge la tessera sanitaria del paziente• farmacista legge il farmaco per verificare interazioni e/o controindicazioni• se presenti segnalazioni e blocco privacy lutente digiterà il pin• il farmacista può suggerire farmaco alternativo o suggerire di andare dal medico di base Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  42. 42. REQUISITI TECNOLOGICI Totale Generale Prototipo: € 1045 35cm 30cmLettore RFID 14X14 € 180 60cm Lettore esterno RFID € 48 • funzioni di anticollisione • 500 TAG Motori elettrici • portata lettura 25 – 40cm € 15 cad. Controller RFID € 240 Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  43. 43. REQUISITI TECNOLOGICI Totale Generale Prototipo: € 1045altoparlante €8 Fotocellula € 4,5 cad. Display screen touch € 230 cad. Impronte digitali Scheda madre + processore + ram + scheda rete € 15 € 39 + € 60 + € 39 + € 25 Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  44. 44. INFRASTRUTTURA CRS - SISSCarta Regionale dei Servizi-Sistema Informativo Socio-Sanitario Insieme delle applicazioni e delle infrastrutture informatiche presenti sul territorio • CUP: Centro Unico di Prenotazione • FSE: Fascicolo Sanitario Elettronico • Certificati Telematici (gestione certificati medici) • e-prescription (in fase sperimentale in alcune regioni) • Telemedicina • 9.900.000 Cittadini (99% raggiunti) • 150.000 Operatori Socio-Sanitari • 7.800 Medici di Famiglia (97% raggiunti) • 2.600 Farmacie (100% raggiunte) • 35 Aziende Ospedaliere (100% raggiunte) • 15 Aziende Sanitarie Locali (100% raggiunte) • più di 2.500 Enti Erogatori Privati (15% raggiunti) Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  45. 45. INFRASTRUTTURA CRS - SISSCarta Regionale dei Servizi-Sistema Informativo Socio-Sanitario Integrazione CRS-SISS e Medico in Famiglia • consultazioni online di una parte dei dati del FSE (patologie croniche e/o allergie degli utenti) • visualizzazione e utilizzo dei dati relativi alle prescrizioni elettroniche effettuate dai medici • visualizzazione e utilizzo dei dati relativi ai farmaci acquistati Volumi transazionali • Le proiezioni dei volumi transazionali, del servizio CRS-SISS, stimate dalla Regione Lombardia alla fine del 2010 erano le seguenti: • 5,8 milioni di Fascicoli Sanitari Elettronici attivi • 14.000.000 di Documenti Clinici Elettronici • 75.000.000 prescrizioni (97% dei Medici di Medicina Generale e Pediatri collegati) • oltre 230 milioni di Operazioni • circa 1,2 milioni di Consultazioni Referti da parte di MMG/PDF Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  46. 46. INFRASTRUTTURA Hardware Ambiente LAMP (acronimo) [libero, opensource, gratuito] • Linux - Sistema Operativo: Red Hat Enterprise Linux 6. •Apache - Web Server/ Application Server: Accetta richieste da Client e da browser •MySql - DB Server: ultima versione 5.1.50 del 2010 •Php: linguaggio di scripting interpretato per la creazione di pagine web dinamiche.Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  47. 47. INFRASTRUTTURA Hardware Interazioni/controindicazioni Inserimento/rimozione farmaci Ricette mediche client browser es se rvic web web servicesapplicazione web application db MiF db CRS-SISS Server MiF Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  48. 48. DATABASE FARMACI idProgressivo FARMACI ID RFID confezione ID farmaco ID paese di produzione descrizione ID produttore ID gruppo terapeutico ID farmaco ID tipo prodotto ID lotto regime SSN Data Scadenza ID classe SSN tipo ricetta forma farmaceutica ID ContenitoreUTENTE UTENTE-FARMACIidUtente ID Utente Dosaggi - AssunzioneNome ID farmaco ID FarmacoCognome Data Assunzionepassword ID utente Quantità ID utente autenticato Cure ID cura ID farmaco dataInizio DataFine ID utente Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  49. 49. DATABASE CONTROINDICAZIONI ID controindicazioneFARMACI INTERAZIONI descrizioneID farmaco ID controindicazione notedescrizione id Molecola-Eccipiente1ID gruppo terapeutico id Molecola-Eccipiente2 ECCIPIENTIID tipo prodotto dosaggio1 ID Eccipienteregime SSN ECCIPIENTI-FARMACI dosaggio2 descrizioneID classe SSN ID Eccipiente PRINCIPI ATTIVItipo ricetta ID farmaco ID PrincipioAttivoforma farmaceutica descrizione PRINCIPI ATTIVI-ID Contenitore FARMACI ID PrincipioAttivo ID farmaco CONTROINDICAZIONI- MOLECOLE ID controindicazione id Molecola-Eccipiente dosaggioEffettivoGiornaliero CONTROINDICAZIONI-ALERGIE UTENTE-ALLERGIE ID controindicazione ID Utente ID Allergia ID Allergia Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  50. 50. DATABASEUTENTE UTENTE-IMPRONTE IMPRONTE DIGITALIidUtente ID Utente ID ObjImprontaDigitaleNome ID ObjImprontaDigitale Obj Impronta DigitaleCognomepassword UTENTI COLLEGATI ID Utente ID UtenteCollegato Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  51. 51. SOFTWARE ED INTERAZIONI Modalità di calcolo per inizio e durata della curaDue tipologie di software applicativo coinvolti, e relativi Database specifici:• software CRS-SISS e accesso DB FSE via web (gestione Lombardia Informatica)• software ad hoc “Medico in famiglia”, versione armadietto e web e relativo DB ad hocIl sistema è in grado di rilevare in tempo reale le seguenti informazioni: • tutti i farmaci personali • tutti i farmaci riposti nell’armadietto • quindi tutti i farmaci disponibili per ogni utente Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  52. 52. SOFTWARE ED INTERAZIONI Modalità di calcolo per inizio e durata della curaLa nuova versione della ricetta elettronica, da noi proposta, prevede i seguenti due campi: • durata della cura: espresso in giorni • data d’inizio della cura: gg/mm/aaaaL’utente, il medico e il farmacista potranno sempre aggiornare la data d’inizio e la duratadella cura, in base all’effettiva assunzione dei medicinali.Il software, in alcuni casi, è in grado di desumere in automatico inizio e durata Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  53. 53. SOFTWARE ED INTERAZIONI Modalità di calcolo per inizio e durata della cura Scenario farmaco prescritto con ricetta elettronicaFarmaco non disponibile: • data inizio cura = data d’acquisto, durata cura = durata riportata sulla ricetta • farmaco rimarrà nell’insieme degli assunti per durata cura + 1 giorno • contemplati effetti prolungati e farmaci assunti a fine giornata • la granularità è espressa in giornate • inizio e durata visibili a farmacisti (dettaglio interazioni/controindicazioni) • il farmaco acquistato automaticamente aggiunto all’insieme farmaci in usoFarmaco disponibile: • data inizio e durata cura corrisponderanno a quanto riportato sulla ricetta • farmaco rimarrà nell’insieme degli assunti per durata cura + 1 giorno • se cura ancora in atto e utente acquista ulteriori confezioni la durata invariata Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  54. 54. SOFTWARE ED INTERAZIONI Modalità di calcolo per inizio e durata della cura Ulteriori scenariFarmaco prescritto con ricetta cartacea • inizio e durata potranno essere impostati dal farmacista, oppure dallutenteFarmaco privo di ricetta • inizio cura e durata gestite come nel caso della ricetta cartaceaSospensione o fine di una cura in atto • l’utente può segnalare la sospensione o la fine di una cura in atto • l’utente può delegare (proprio medico di base o farmacista)Modifica di una cura in atto • il medico di base può modificare tutti i campi della ricetta, compresa la posologia • utente e farmacista possono modificare solo data d’inizio e durata della curaLe operazioni sono effettuabili tramite software SSN (medici e farmacisti) o via web earmadietto per gli utenti SSN. Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  55. 55. SOFTWARE ED INTERAZIONI Calcolo del dosaggio giornalieroIl calcolo si basa sulla: • formulazione del farmaco prescritto • posologia giornaliera indicata dal medicoCriterio di verifica interazioni (tra farmaco X e farmaci assunti):• ricerca a DB delle molecole che interagiscono con il farmaco X, al dosaggio effettivo giornaliero• verifica che tra i farmaci assunti siano presenti una o più molecole del punto precedenteCriterio di verifica controindicazioni (tra farmaco X e patologie croniche e allergie):• ricerca a DB delle patologie e allergie che presentano controindicazioni con il farmaco X, al dosaggio effettivo giornaliero calcolato• verifica se le patologie e allergie individuate, al punto precedente, sono presenti nel FSE Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  56. 56. SOFTWARE ED INTERAZIONI Gestione scadenze farmaciFarmaci riposti nell’armadietto • segnalazione, sul mini display, fissa per singolo farmaco in scadenza o scaduto • segnalazione, sul mini display, scorrevole se più farmaci in scadenza o scaduti • farmaci scaduti rimossi automaticamente da elenco farmaci disponibili • farmaci scaduti segnalati anche sul touch, data scadenza in rosso (mm/aa) • farmaci in scadenza segnalati anche sul touch, data scadenza in giallo (mm/aa) • segnale d’avviso anche in homepage utenti X giorni prima (30 gg default) • avviso eliminato da homepage solo dopo rimozione da armadietto • interazione con farmaco scaduto segnalazione “Non assumere il farmaco” Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  57. 57. SOFTWARE ED INTERAZIONI Gestione scadenze farmaciFarmaci personali • segnalazioni farmaci in scadenza e scaduti solo nella homepage utente • le segnalazioni verranno generate X gg prima della scadenza effettiva • farmaci scaduti rimossi automaticamente da elenco farmaci disponibili • farmaci scaduti segnalati con data scadenza in rosso (mm/aa) • farmaci in scadenza segnalati con data scadenza in giallo (mm/aa) • avviso nella homepage eliminato solo dopo rimozione farmaco dal DB • interazione con scaduto produce segnalazione “Non assumere il farmaco” Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  58. 58. SOFTWARE ED INTERAZIONI Gestione delle quantità residue dei farmaciSistema semplificato e approssimato della stima delle quantità residue, dove:• verde (default) = confezione piena• giallo = confezione a metà• rosso = confezione quasi vuotaSegnalazione quantità residue in esaurimento per farmaci armadietto visibile solosul mini display, per i farmaci personali visibili solo nella propria homepage, esistepossibilità di ricevere le segnalazioni anche via SMS.Se QS <= 25% allora viene generato allarme, dove QS = QT- (NA * PM)QS = Quantità StimataQT = Quantità Totale, desumibile dalla descrizione del prodottoNA = Numero Assunzioni = n° pressioni del tasto “assunzioni”PM = Posologia Minima, tiene conto anche dell’età del paziente Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  59. 59. SOFTWARE ED INTERAZIONI Gestione delle quantità residue dei farmaciCondizione iniziale QS = QT = 100 % farmaco disponibile, inoltre se: • premo tasto verde QS = QT • premo tasto giallo QS = ½ QT • premo tasto rosso QS = ¼ QTQuantità residue aggiornabili in qualsiasi momento senza vincoli, utili per rifasature.In generale l’allarme scatterà quando si verificherà una delle seguenti condizioni: • QS < = 1/4 QT • pressione del tasto rosso Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  60. 60. SOFTWARE ED INTERAZIONI Interazioni con l’armadietto chiusoNo riconoscimento automatico e solo comunicazione quantità residue e assunzioni per: • farmaci personali (riconoscimento implicito dell’utente) • nuovi farmaci (privi di proprietario)Sul mini display sono visualizzabili segnalazioni scadenze farmaci, allarmi quantitàresidue, nome farmaci letti con RFID esterno ed eventuali segnalazioni di presenzainterazioni e controindicazioni (spia rossa = interazione grave e gialla = interazionemoderata).Passi per comunicare al sistema l’assunzione di un farmaco fuori cura: • effettuare lettura confezione farmaco con lettore RFID esterno • premere il tasto “assunzione” tante volte quante sono le dosi minime assunte • il tasto “assunzione” rimarrà illuminato per 3 secondi • verrà visualizzato sul mini display il numero di dosaggi rilevato • eventuale messaggio audio se flag accessibilità attivo Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  61. 61. SOFTWARE ED INTERAZIONI Interazioni con l’armadietto aperto• riconoscimento automatico utente ad apertura porte (lettura impronte digitali)• sistema rilevamento impronte digitali attivo solo ad armadietto chiuso• chiusura porte = fine sessione interattiva dell’utente• libero accesso all’armadietto per movimentare farmaci (no serrature)• aggiornamento automatico dei farmaci disponibili aggiunti all’armadietto• se rimuovo farmaco nome comparirà sul mini display, possibilità specificare quantità• nome ultimo farmaco movimentato rimane visibile fino alla prossima interazione• alla chiusura porte, per i soli farmaci personali estratti, verranno aggiornate le quantità Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  62. 62. SOFTWARE ED INTERAZIONIIntegrazione tra CRS-SISS e “Medico in famiglia” Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  63. 63. SOFTWARE ED INTERAZIONIInterazioni con il software “Medico in famiglia” Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  64. 64. PRODOTTO “ARMADIETTO” Servizi offertiMedico in famiglia è in grado di gestire i seguenti farmaci:con obbligo di prescrizione: • prescritti da medici SSN: con generazione automatica ricetta elettronica • prescritti da medici privato: prescrizione fuori FSE, ricetta digitalizzata al momento dell’acquistofarmaci da banco: • prescritti da un medico SSN: genera in automatico la ricetta elettronica • prescritti da medico privato o scelti in autonomia: ricetta fuori FSE, ricetta digitalizzata al momento dell’acquisto Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  65. 65. PRODOTTO “ARMADIETTO” Servizi offertiUtenti SSN:• segnalazione automatica farmaci scaduti (e specifica per i farmaci aperti)• segnalazione automatica quantità residue• gestione medicinali assunti, personali e disponibili• ottimizzazione acquisti• segnalazione automatica interazioni e controindicazioniMedici SSN:• visualizzazione interazione tra farmaco prescritto e in uso• visualizzazione controindicazioni farmaco prescritto e patologie croniche• accesso al FSE• accesso a tutto il background clinico del paziente Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  66. 66. PRODOTTO “ARMADIETTO” Servizi offertiSSN:• in caso di ricovero urgente sarà possibile fare diagnosi più veloci: • visibilità farmaci in uso e dettagli cure in atto • visualizzazione FSE • background clinico del paziente • individuare interazioni e controindicazioni • risparmio economico sulla spesa dei farmaci sovvenzionati dal SSNFarmacie e cause farmaceutiche:• miglioramento gestione stoccaggio, logistica e movimentazione farmaci con RFID• maggiore fidelizzazione cliente, grazie al miglioramento del servizio offerto Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  67. 67. PRODOTTO “ARMADIETTO” Descrizione armadiettoCaratteristiche:• dimensioni 35x30x60 cm• apertura a doppia claire partendo dal centro• maniglie apertura dotate di lettore impronte digitale: riconoscimento automatico• mini display esterno utile come feedback visivo• tre tasti per indicare le quantità residue e un tasto assunzione• lettura del contenuto interno grazie ad un lettore RFID motorizzato• lettore RFID esterno, mobile (due agganci laterali e uno sul display touch)Note accessibilità:• tasti ergonomici di grosse dimensioni facilmente premibili• feedback sonori per guidare i non vedenti• feedback visivi per guidare i non udenti• carrello motorizzato (optional) per far scorrere larmadietto in alto e in basso• descrizione semplificata con immagine del farmaco e del medicinale stesso Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  68. 68. PRODOTTO “ARMADIETTO” Descrizione armadiettoPunti di forza:• visita a domicilio del medico accesso al FSE tramite armadietto (con pin personale)• assenza o non funzionamento dell’armadietto, il medico potrà consultare FSE paziente tramite dispositivo portatile. Gruppo MAVA: Matteo Serratoni, Alessia Fossati, Vincenzo Bellisario e Alessia Medina
  69. 69. Grazie per l’attenzione! Gruppo M A V A

×