Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Più sociale nei social: l'esperienza di Pubblicità Progresso - Rossella Sobrero

440 views

Published on

Published in: Social Media
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Più sociale nei social: l'esperienza di Pubblicità Progresso - Rossella Sobrero

  1. 1. Più sociale nei social: l’esperienza di Pubblicità Progresso Rossella Sobrero Pesaro, 28 febbraio 2014
  2. 2. indice Pubblicità Progresso e la campagna donazione organi Alcune campagne internazionali sulla donazione La comunicazione sociale: quale futuro?
  3. 3. Pubblicità Progresso e la campagna donazione organi
  4. 4. Per molte persone Pubblicità Progresso è sinonimo di pubblicità sociale e viene identificata con le campagne che ha realizzato in oltre 40 anni di attività. Anche se oggi sviluppa progetti di comunicazione integrata e realizza, oltre a campagne sociali, molte altre attività, Pubblicità Progresso non ha voluto modificare il proprio nome perché rappresenta un riferimento importante nella cultura italiana. Attiva dal 1971 (prima come Associazione e poi, dal 2005, come Fondazione), Pubblicità Progresso ha promosso e promuove la comunicazione sociale di qualità dimostrando l’utilità di un intervento professionale nel campo della comunicazione sociale. Con la sua attività contribuisce a valorizzare la comunicazione italiana e i suoi operatori.
  5. 5. La donazione degli organi è un tema delicato e complesso che Pubblicità Progresso ha affrontato, in collaborazione con AIDO, con la campagna Tu puoi dare la vita. Il numero di donatori in Italia è di molto inferiore alla richiesta di organi e le liste d’attesa continuano a crescere: è quindi necessario sviluppare la cultura della donazione e diffondere sempre più l’idea che donare è un gesto di civiltà. Un passaggio fondamentale per aumentare il numero dei donatori e abbattere il tabù culturale che impedisce di pensare alla propria morte quando si è in grado di scegliere di essere donatori. La campagna ha previsto una serie di strumenti di comunicazione offline e online, in particolare il sito www.doniamo.org.
  6. 6. Considerate l’importanza e la complessità del tema, la Fondazione Pubblicità Progresso ha chiesto aiuto agli studenti universitari lanciando il contest On the Move 2013 con l’obiettivo di viralizzare la campagna, aumentarne la visibilità, far crescere il numero dei donatori di organi. Sono stati oltre 500 i partecipanti che hanno prodotto tante idee creative. Tra gli elaborati più interessanti alcuni progetti di unconventional marketing realizzati da studenti di atenei diversi. Per i vincitori la soddisfazione di partecipare alla Conferenza Internazionale della Comunicazione Sociale (Milano, 18 novembre 2013) e un viaggio a Strasburgo con visita al Parlamento Europeo.
  7. 7. Alcune campagne internazionali sulla donazione
  8. 8. Dimmi e dimenticherò, mostrami e forse ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. Confucio
  9. 9. DUICI e CROCE ROSSA
  10. 10. COSTA RICA - BANCO DE SANGRE SAN JOSÈ - Està en vos
  11. 11. UK NHS BLOOD AND TRANSPLANT
  12. 12. BRASILE ADOTE, ALIANÇA BRASILEIRA PELA DOAÇÃO DE ÓRGÃOS E TECIDOS When you do not donate organs, you take somebody with you
  13. 13. BRASILE ISTITUTO MATERNO INFANTIL PROF. FERNANDO FIGUEIRA One of these two will get your organ. You decide.
  14. 14. COREA COREA RED CROSS You’re a real hero SuJu and F-X for Blood Donation Campaign
  15. 15. SINGAPORE RED CROSS SINGAPORE She’s – He’s just my type
  16. 16. BELGIO REBORN TO BE ALIVE Becoming a donor is probably your only chance to get inside her
  17. 17. INDIA VISION FOUNDATION OF INDIA Don’t kill your eyes. donate them instead
  18. 18. La comunicazione sociale: quale futuro?
  19. 19. I nuovi media hanno cambiato la comunicazione e, più in generale, le abitudini quotidiane di lavoro, di svago, di utilizzo dei servizi. Questo fenomeno sta portando innovazioni importanti anche nel modo delle organizzazioni di comunicare i propri prodotti, i propri valori e la propria missione. Per comunicare oggi non sono più necessarie ingenti risorse da investire sui media classici. Buone idee e capacità di utilizzare in modo creativo strumenti e canali possono permettere alle organizzazioni non profit di far sentire la propria voce: è necessario esplorare modalità diverse per migliorare l’efficacia di una comunicazione che si rivolge a destinatari sempre più “multitasking”.
  20. 20. utilizzo sinergico dei diversi media: più multicanalità e crossmedialità ricerca di nuovi contenuti e nuovi valori: maggior trasparenza, coerenza e responsabilità un approccio più etico: maggior impegno delle organizzazioni e degli operatori della comunicazione Come cambierà la comunicazione?
  21. 21. Fine

×