Restauratori pubblici di beni
librari e archivistici, una prima
       analisi quantitativa
        Alessandro Sidoti
    ...
La formazione e ?

Alta formazione
Periodi di studio sempre più lunghi
  Uguali o minori livelli retributivi
Possibilità d...
I restauratori pubblici e privati

la condizione dei restauratori pubblici è
legata alle tendenze di mercato “ a lungo
ter...
Restauratori pubblici di beni librari
          e archivistici
Nella breve analisi sono compresi gli istituti che hanno
ri...
Istituti coinvolti in maniera
                                  informale
35
                                  30
30
25
20...
Pi                                                                             Pi
                                        ...
Andamento cronologico
Dall’alluvione di Firenze i numeri del personale
coinvolto si sono drasticamente ridotti
Senza che l...
BAV
140
          ICPL
120
100       ICPAL

80        BNCF
60        BNCR
40        Marciana
20
          BN Torino
 0
   ...
La BNCF

La Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze
ha “perso per strada” più del 95 % del
personale coinvolto
120
                                         100
                                    80
                               60
...
I Finanziamenti per l’outsourcing

 Purtroppo i finanziamenti erogati non sono
 stati in grado di coprire le esigenze dell...
FINANZIAMENTI PER IL RESTAURO ALLA BNCF

1000000
 800000
 600000
 400000
 200000
      0
-200000   1998   2002   2003   20...
British Library

Benché i numeri siano assai più
confortanti la British Library sembra
evidenziare una pericolosa tendenza
British Library



160
140
120
100
 80
  60
  40
  20
   0
       1970’s


                1975
                          ...
Gli Stati Uniti

Nonostante siano stati anch’essi colpiti
dalla crisi economica alcuni istituti hanno
continuato un lento ...
FOLGER SHAKESPEARE LIBRARY


6

5

4

3
2

1
0
    1948   1978        1980        1992   2010
LIBRARY OF CONGRESS


45
40
35
30
25
20
15
10
 5
 0
     1970'S    1980'S        1990'S   2010
La biblioteca Laurenziana
Non si può dire lo stesso della biblioteca
Laurenziana                 Laurenziana



          ...
Il blocco del turn-over
Molti istituti con lunghe tradizioni di restauro
sono vicini alla chiusura dei laboratori

       ...
BNCF con il blocco del turn over

140
120      120
100               100
                           90
80
60
40
20        ...
BNCR con il blocco del turn over

25

20      21

15                15       16

10                                  10   ...
Restauratori all’estero
Sempre più spesso i
“nostri” restauratori
scelgono altre attività
o si trasferiscono in
altri stat...
Restauratori pubblici di beni librari e archivistici, una prima analisi quantitativa
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Restauratori pubblici di beni librari e archivistici, una prima analisi quantitativa

1,814 views

Published on

Una analisi della triste condizione in cui versano i laboratori di restauro dei beni librari e archivistici in Italia, confrontata con la situazione estera.

Published in: Education, Technology, Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,814
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
665
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Restauratori pubblici di beni librari e archivistici, una prima analisi quantitativa

  1. 1. Restauratori pubblici di beni librari e archivistici, una prima analisi quantitativa Alessandro Sidoti Spoleto 27 maggio 2010
  2. 2. La formazione e ? Alta formazione Periodi di studio sempre più lunghi Uguali o minori livelli retributivi Possibilità del mercato del lavoro di assorbire i neo formati
  3. 3. I restauratori pubblici e privati la condizione dei restauratori pubblici è legata alle tendenze di mercato “ a lungo termine” I restauratori privati sono condizionati dai finanziamenti (di cui si parlerà più avanti)
  4. 4. Restauratori pubblici di beni librari e archivistici Nella breve analisi sono compresi gli istituti che hanno risposto a un breve questionario grazie ai gruppi di posta elettronica Non c’è pretesa di esaustività Volutamente non si è presa in considerazione la qualifica formale 90 82 80 70 62 60 50 40 30 20 10 0 ARCHIVI BIBLIOTECHE
  5. 5. Istituti coinvolti in maniera informale 35 30 30 25 20 15 11 10 10 10 10 7 3 4 5 2 1 1 2 1 1 0 BA ICP ICP B B V M B P P S R L B B V L AL NCF NCR IESSE arcia N To alatina rovinc opri. P egione auren N Pot U Cag UX na rino di P ia di iem Sic ziana enza liar arm Tre o ilian i a nto nte a 6 5 5 5 4 4 3 3 3 3 2 2 2 2 1 1 1 1 0 0 0 0 zo ni e za o a il a ri a a a a a a ri nz dv ri n cc Ba ar en li a gn gi t ra om ez qu n ru sc Lu re te To Pa ag od lo Ar AS l'A R AS Pe Fi Po Bo Pe C M AS AS AS AS AS AS AS AS AS AS AS AS AS
  6. 6. Pi Pi em 0 5 10 15 20 25 30 35 0 5 10 15 20 25 30 35 em on Va on Va te lle te 3 lle d' 2 d'A Ao st Tr Lo m a 0 Tr Lo osta en m en ba 0 tin ba tin rd o- rd o- ia ia Al 0 Al to to 0 Ad Ad ig Fr ig Fr iu e iu e li- Ve li- 2 Ve Ve Ve ne ne ne ne to to 2 zi zi a a G 2 Gi iu ul lia 0 Em ia Em Li 0 Lig ilia gu ilia ur -R ri -R ia 0 om om a 0 ag ag na n 4 To a To sc 1 sc an an a a 5 U Um m 10 br br ia ia 4 M M 0 ar ar ch ch e 0 e 0 La La zi o 0 zi o is i st Ab tc 20 Ab ce ru en ru zz tr 30 zz ntr i-M i -M 30 ol o C is e 0 Ca lise am m 0 pa pa ni nia a 0 Pu 0 Pu gl g Ba ia 10 Ba lia sil 0 sil ic ic at at a 1 C Ca a al 1 la ab br ri a 0 ia Si 0 Si cil c Sa ia Sa ilia rd Divisione per regione rd eg 10 eg na 3 na 4 ARCHIVI ARCHIVI BIBLIOTECHE BIBLIOTECHE
  7. 7. Andamento cronologico Dall’alluvione di Firenze i numeri del personale coinvolto si sono drasticamente ridotti Senza che le esigenze degli istituti si fossero alleggerite Il numero dei volumi è aumentato, le condizioni di conservazione sono peggiorate Poche sono state le evoluzioni tecnologiche nel nostro settore
  8. 8. BAV 140 ICPL 120 100 ICPAL 80 BNCF 60 BNCR 40 Marciana 20 BN Torino 0 Biblioteca Palatina di Parma 0 68 75 78 80 85 90 99 04 '80 19 19 19 19 19 19 19 20 Provincia di Trento
  9. 9. La BNCF La Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze ha “perso per strada” più del 95 % del personale coinvolto
  10. 10. 120 100 80 60 40 20 0 '800 1968 1975 1978 1980 1985 BNCF 1990 1999 2004 BNCF
  11. 11. I Finanziamenti per l’outsourcing Purtroppo i finanziamenti erogati non sono stati in grado di coprire le esigenze della BNCF e sono andati via via scemando I restauratori privati hanno dovuto spesso chiudere le ditte
  12. 12. FINANZIAMENTI PER IL RESTAURO ALLA BNCF 1000000 800000 600000 400000 200000 0 -200000 1998 2002 2003 2005 2006 2007 2009
  13. 13. British Library Benché i numeri siano assai più confortanti la British Library sembra evidenziare una pericolosa tendenza
  14. 14. British Library 160 140 120 100 80 60 40 20 0 1970’s 1975 british library 1982 1980’s to 1990’s 2006 2010
  15. 15. Gli Stati Uniti Nonostante siano stati anch’essi colpiti dalla crisi economica alcuni istituti hanno continuato un lento e progressivo aumento di personale
  16. 16. FOLGER SHAKESPEARE LIBRARY 6 5 4 3 2 1 0 1948 1978 1980 1992 2010
  17. 17. LIBRARY OF CONGRESS 45 40 35 30 25 20 15 10 5 0 1970'S 1980'S 1990'S 2010
  18. 18. La biblioteca Laurenziana Non si può dire lo stesso della biblioteca Laurenziana Laurenziana 3 2 1 0 1976 Laurenziana 1991 2001 2002
  19. 19. Il blocco del turn-over Molti istituti con lunghe tradizioni di restauro sono vicini alla chiusura dei laboratori AS Firenze con il blocco del turn over 16 14 14 12 10 8 6 4 3 2 1 0 1988 2010 ott-10
  20. 20. BNCF con il blocco del turn over 140 120 120 100 100 90 80 60 40 20 20 7 6 4 0 1968 1974 1985 1999 2010 2011 2018
  21. 21. BNCR con il blocco del turn over 25 20 21 15 15 16 10 10 9 5 1 0 1975 anni '80 1985 2010 2011 2015
  22. 22. Restauratori all’estero Sempre più spesso i “nostri” restauratori scelgono altre attività o si trasferiscono in altri stati Dal punto di vista degli investimenti è come allevare conigli per darli da mangiare ai vicini

×