Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Legami

2,083 views

Published on

Presentazione sul legame chimico. Anno scolastico 2013-14.

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Legami

  1. 1. Clean & simpleIl legame chimico ISIS Galilei di Gorizia - Corso di chimica
  2. 2. Prerequisiti  Due leggi della fisica  Elettroni di valenza  Simboli di Lewis  Regola dell'otteto  Numeri di ossidazione  Elettronegatività
  3. 3. Due leggi fondamentali della fisica  Gli opposti si attraggono, i simili si respingono  In natura i sistemi tendono alla minore energia
  4. 4. Elettroni di valenza  sono gli elettroni che si trovano nel livello a più alta energia dell'atomo (più esterno, non completo)  nei casi che noi esamineremo saranno principalmente quelli dei sottolivelli s e p
  5. 5. Elettronegatività  è una delle proprietà periodiche degli elementi  rappresenta la capacità di un atomo di attirare verso di sè (verso il proprio nucleo) gli elettroni di un legame  i valori vanno da un minimo di 0,7 ad un massimo di 4
  6. 6. Tabella periodica ed  elettronegatività
  7. 7. Che cos'è un legame chimico ?  si forma un legame chimico quando due atomi si combinano  possono formare un composto, se si tratta di atomi diversi  possono formare la molecola poliatomica di un elemento, se si tratta di atomi uguali
  8. 8. La forza del legame chimico  nel legame chimico la forza di attrazione tra gli atomi è così intensa da far sì che l'insieme degli atomi si comporti come un tutt'uno
  9. 9. La forza del legame chimico  la forza del legame è creata dallo scambio a dalla condivisione degli elettroni  di solito si tratta degli elettroni di valenza degli atomi
  10. 10. Due tipi importanti di legame  legame ionico - trasferimento di elettroni  legame covalente - condivisione di elettroni
  11. 11. Legame ionico  si instaura tra un metallo e un non metallo
  12. 12. Il legame covalente  si instaura quando gli elettroni vengono condivisi  si forma tra un non metallo ed un altro non metallo
  13. 13. Legami covalenti nell'acqua
  14. 14. Che legame si forma ? Vediamo alcune coppie di atomi e proviamo a prevedere che tipo di legame si formerà: Na + I (sodio e iodio) H + O (idrogeno e ossigeno) Li + F (litio e fluoro) C + Ne (carbonio e neon) S + F (solfo e fluoro) As + Cl (arsenico e cloro)
  15. 15. Elettronegatività e polarità  del  legame  In realtà il legame ionico e quello covalente rappresentano due estremi. Molti legami sono di tipo intermedio tra i due, ovvero gli elettroni sono condivisi ma spostati verso uno dei due atomi, quello con maggiore elettronegatività. In questo caso il legame è detto covalente polare o semplicemente
  16. 16. Caratteristiche dei composti ionici  si formano tra un metallo e un non metallo  hanno alti punti di fusione  hanno alti punti di ebollizione  sono solidi cristallini a temperatura ambientale  sono buoni conduttori di elettricità (fusi)  molti sono solubili in acqua
  17. 17. Caratteristiche dei composti  covalenti  si formano tra un non metallo e un altro non metallo  hanno punti di fusione bassi  hanno punti di ebollizione bassi  possono essere gas, liquidi o solidi a temperatura ambientale  sono poco conduttori di corrente  molti non sono solubili in acqua
  18. 18. Individua il legame Individua il tipo di legame che c'è all'interno dei seguenti composti: LiCl Mg3 P2 CO2 CH4 NH3 SF2 CaF2
  19. 19. Prevedi il legame Prova a dire che tipo di legame si forma tra l'alluminio e il cloro e prevedi la formula del composto: Al - si trova nel grupp 3 - numero atomico 13 Cl - si trova nel gruppo 7 - numero atomico 17

×