La varietà dei viventi

3,184 views

Published on

Ecco una presentazione sulla varietà dei viventi creata da Michela M.

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
3,184
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
23
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

La varietà dei viventi

  1. 1. La varietà dei viventi
  2. 2. La varietà dei viventi <ul><li>Le caratteristiche degli esseri viventi. </li></ul><ul><li>Come si riproducono gli animali e le piante. </li></ul><ul><li>La cellula animale e vegetale. </li></ul>
  3. 3. Le caratteristiche degli esseri viventi <ul><li>Gli esseri viventi sono vari per aspetto, forma e colore, ma tutti, a differenza di quelli non viventi, nascono , si nutrono , crescono , si muovono , si riproducono e muoiono . Gli animali, per vivere, hanno bisogno di mangiare: alcuni sono vegetariani (che mangiano piante), carnivori (che mangiano carne) o onnivori (che mangiano carne e verdura). </li></ul>
  4. 4. Nascere <ul><li>L’esistenza di ogni essere vivente, od </li></ul><ul><li>organismo, ha inizio con la sua nascita ed </li></ul><ul><li>ha durata più o meno lunga, ma comunque </li></ul><ul><li>limitata. </li></ul>
  5. 5. Nutrirsi <ul><li>Per sopravvivere, un essere vivente deve </li></ul><ul><li>nutrirsi, per ricavare i materiali e l’energia </li></ul><ul><li>necessari al mantenimento delle sue funzioni </li></ul><ul><li>vitali, come respirare. Ogni essere vivente è in </li></ul><ul><li>grado di trasformare le sostanze di cui si nutre in </li></ul><ul><li>altre sostanze che entrano a far parte del suo </li></ul><ul><li>corpo, e di espellere quelle che non gli servono. </li></ul><ul><li>La capacità di trasformare sostanze e ricavarne </li></ul><ul><li>energia si chiama metabolismo. </li></ul>
  6. 6. <ul><li>Non tutti gli esseri viventi si nutrono allo stesso modo: </li></ul><ul><li>alcuni assumono il nutrimento dall’esterno, cibandosi di altri </li></ul><ul><li>esseri viventi, e sono chiamati eterotrofi (si distinguono in </li></ul><ul><li>carnivori, che mangiano carne, erbivori, che si cibano di </li></ul><ul><li>vegetali, e onnivori, che mangiano sia carne che verdura). </li></ul><ul><li>Altri, invece, sono capaci di produrre da sé il proprio </li></ul><ul><li>nutrimento, e sono detti autotrofi (sono le piante). </li></ul>
  7. 7. Crescere <ul><li>L’ossigeno permette la respirazione, una cosa fondamentale per l’esistenza degli esseri viventi. </li></ul>
  8. 8. Muoversi <ul><li>Tutti gli animali, hanno la capacità del </li></ul><ul><li>movimento e sono sensibili agli stimoli, ad </li></ul><ul><li>esempio quando gli animali sentono la </li></ul><ul><li>presenza di predatori. La capacità di </li></ul><ul><li>muoversi non è esclusivamente per gli </li></ul><ul><li>animali: anche alcune piante </li></ul><ul><li>aprono al sole le loro foglie, e </li></ul><ul><li>viceversa. </li></ul>
  9. 9. Riprodursi <ul><li>Ogni essere vivente, animale o vegetale, si </li></ul><ul><li>riproduce, cioè crea altri esseri simili a lui. </li></ul><ul><li>La riproduzione può essere sessuata o </li></ul><ul><li>asessuata. La riproduzione </li></ul><ul><li>sessuata richiede due genitori di </li></ul><ul><li>sesso diverso, mentre quella </li></ul><ul><li>asessuata è sufficiente un solo </li></ul><ul><li>genitore. </li></ul>
  10. 10. Il ciclo della vita finisce con la morte <ul><li>Il percorso della vita di un essere vivente </li></ul><ul><li>(ciclo della vita), si conclude con la morte: le </li></ul><ul><li>sue funzioni vitali cessano, e il suo corpo si </li></ul><ul><li>decompone. </li></ul>

×