Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Gestione dei contenuti digitali 3/4

123 views

Published on

In questa serie di slide trovi, rese pubbliche, tutte le mie slide del percorso formativo sulla gestione dei contenuti digitali all'interno di una strategia di comunicazione integrata. Dalla SEO ai social, dalle metriche alle monetizzazioni, da casi di ispirazioni a strategie e tecniche. Questo pacchetto si è formato in due anni di lavoro di formazione e di consulenza: le slide cambiano continuamente e si aggiornano. Sono pubbliche anche perché il valore aggiunto è quel che racconto in accompagnamento.

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Gestione dei contenuti digitali 3/4

  1. 1. Web Marketing Festival - 19 e 20 giugno 2015, Rimini - #wmf15 - Editoria e SEO, Alberto Puliafito FACEBOOK Facebook - Alberto Puliafito UNA PIATTAFORMA CON I SUPER POTERI
  2. 2. Web Marketing Festival - 19 e 20 giugno 2015, Rimini - #wmf15 - Editoria e SEO, Alberto Puliafito FACEBOOK Facebook - Alberto Puliafito LA CONVENIENZA PROPRIA DI FACEBOOK
  3. 3. Web Marketing Festival - 19 e 20 giugno 2015, Rimini - #wmf15 - Editoria e SEO, Alberto Puliafito FACEBOOK Facebook - Alberto Puliafito FACEBOOK È UN WALLED GARDEN http://wolf.slow-news.com/walled-garden-che-cos-e-facebook/
  4. 4. Web Marketing Festival - 19 e 20 giugno 2015, Rimini - #wmf15 - Editoria e SEO, Alberto Puliafito FACEBOOK Facebook - Alberto Puliafito IL NEWS FEED
  5. 5. 5. Originalità Web Marketing Festival - 19 e 20 giugno 2015, Rimini - #wmf15 - Editoria e SEO, Alberto Puliafito 5. Contemporaneità FACEBOOK PLUGIN Titoli Facebook - Alberto Puliafito FACEBOOK: L’ALGORITMO ESSERE SUI SOCIAL Facebook - Alberto Puliafito C’ERA UNA VOLTA L’EDGERANK Ue: affinità con l’utente We: peso del contenuto (in termini di azioni) De: parametro di decadenza temporale
  6. 6. Web Marketing Festival - 19 e 20 giugno 2015, Rimini - #wmf15 - Editoria e SEO, Alberto Puliafito FACEBOOK Facebook - Alberto Puliafito OGGI: 100.000 SEGNALI (?) Facebook - Alberto Puliafito
  7. 7. Web Marketing Festival - 19 e 20 giugno 2015, Rimini - #wmf15 - Editoria e SEO, Alberto Puliafito FACEBOOK Facebook - Alberto PuliafitoFacebook - Alberto Puliafito PER QUALE MOTIVO ESISTE L’ALGORITMO?
  8. 8. Web Marketing Festival - 19 e 20 giugno 2015, Rimini - #wmf15 - Editoria e SEO, Alberto Puliafito FACEBOOK Facebook - Alberto Puliafito FACEBOOK NON FA BENEFICENZA
  9. 9. Web Marketing Festival - 19 e 20 giugno 2015, Rimini - #wmf15 - Editoria e SEO, Alberto Puliafito FACEBOOK Facebook - Alberto Puliafito FACEBOOK NON FA BENEFICENZA LE “REACTIONS”
  10. 10. Web Marketing Festival - 19 e 20 giugno 2015, Rimini - #wmf15 - Editoria e SEO, Alberto Puliafito FACEBOOK Facebook - Alberto Puliafito INSTANT ARTICLES
  11. 11. Web Marketing Festival - 19 e 20 giugno 2015, Rimini - #wmf15 - Editoria e SEO, Alberto Puliafito FACEBOOK Facebook - Alberto Puliafito I BOT
  12. 12. Web Marketing Festival - 19 e 20 giugno 2015, Rimini - #wmf15 - Editoria e SEO, Alberto Puliafito FACEBOOK Facebook - Alberto Puliafito L’E-COMMERCE
  13. 13. Web Marketing Festival - 19 e 20 giugno 2015, Rimini - #wmf15 - Editoria e SEO, Alberto Puliafito FACEBOOK Facebook - Alberto Puliafito MARKETPLACE
  14. 14. Web Marketing Festival - 19 e 20 giugno 2015, Rimini - #wmf15 - Editoria e SEO, Alberto Puliafito FACEBOOK Facebook - Alberto Puliafito LE “NUOVE” LINEE GUIDA https://www.facebook.com/help/publisher/newsfeedguidelines?hc_location=ufi
  15. 15. Web Marketing Festival - 19 e 20 giugno 2015, Rimini - #wmf15 - Editoria e SEO, Alberto Puliafito FACEBOOK Facebook - Alberto Puliafito
  16. 16. Web Marketing Festival - 19 e 20 giugno 2015, Rimini - #wmf15 - Editoria e SEO, Alberto Puliafito FACEBOOK Facebook - Alberto Puliafito
  17. 17. Web Marketing Festival - 19 e 20 giugno 2015, Rimini - #wmf15 - Editoria e SEO, Alberto Puliafito FACEBOOK Facebook - Alberto Puliafito
  18. 18. Web Marketing Festival - 19 e 20 giugno 2015, Rimini - #wmf15 - Editoria e SEO, Alberto Puliafito FACEBOOK Facebook - Alberto Puliafito LA POLICY DEL NYT https://www.nytimes.com/2017/10/13/reader-center/social-media-guidelines.html?_r=0
  19. 19. Web Marketing Festival - 19 e 20 giugno 2015, Rimini - #wmf15 - Editoria e SEO, Alberto Puliafito FACEBOOK Facebook - Alberto Puliafito CROWDTANGLE
  20. 20. Web Marketing Festival - 19 e 20 giugno 2015, Rimini - #wmf15 - Editoria e SEO, Alberto Puliafito FACEBOOK Facebook - Alberto Puliafito CROWDTANGLE
  21. 21. Web Marketing Festival - 19 e 20 giugno 2015, Rimini - #wmf15 - Editoria e SEO, Alberto Puliafito FACEBOOK Facebook - Alberto Puliafito TUTTI I CONTENUTI POSSIBILI
  22. 22. Web Marketing Festival - 19 e 20 giugno 2015, Rimini - #wmf15 - Editoria e SEO, Alberto Puliafito FACEBOOK Facebook - Alberto Puliafito
  23. 23. Web Marketing Festival - 19 e 20 giugno 2015, Rimini - #wmf15 - Editoria e SEO, Alberto Puliafito FACEBOOK Facebook - Alberto Puliafito
  24. 24. Web Marketing Festival - 19 e 20 giugno 2015, Rimini - #wmf15 - Editoria e SEO, Alberto Puliafito FACEBOOK Facebook - Alberto Puliafito
  25. 25. Web Marketing Festival - 19 e 20 giugno 2015, Rimini - #wmf15 - Editoria e SEO, Alberto Puliafito FACEBOOK Facebook - Alberto Puliafito UNA PIATTAFORMA CON I SUPER POTERI
  26. 26. Social TAKEAWAY 1 - I social sono uno strumento, non la soluzione 2 - I social si possono usare per comunicare 3 - I social si possono usare per promuovere 4 - I social si possono usare anche per distribuire ma non sono solo piattaforme di distribuzione 5 - I social si possono usare come fonti 6 - I social si possono usare per conversare 7 - I social vanno misurati 8 - I social richiedono competenze editoriali e marketing 9 - I social sono anche uno strumento giornalistico 10 - Fai il piano editoriale
  27. 27. LE REGOLE DELLA MICRO-ATTRAZIONE Le regole della micro-attrazione - Alberto Puliafito
  28. 28. SCENARIO Le regole della micro-attrazione - Alberto Puliafito SOCIAL NETWORK SMARTPHONE
  29. 29. SCENARIO Le regole della micro-attrazione - Alberto Puliafito PRODUTTORI DI CONTENUTI “BROADCASTER”
  30. 30. SCENARIO Le regole della micro-attrazione - Alberto Puliafito “LIVE” SU FACEBOOK CON UN CLICK
  31. 31. SCENARIO Le regole della micro-attrazione - Alberto Puliafito Sovraccarico http://www.go-globe.com/blog/60-seconds/
  32. 32. SCENARIO Le regole della micro-attrazione - Alberto Puliafito Economia dell’attenzione
  33. 33. SCENARIO Le regole della micro-attrazione - Alberto Puliafito Sovraccarico https://www.youtube.com/watch?v=ySaYrlW-6y4 Stimolo / Gratificazione Opportunità nella densità
  34. 34. SCENARIO Alberto Puliafito - Le regole della micro-attrazione https://www.youtube.com/watch?v=ySaYrlW-6y4 ACCESSO ALLE FONTI
  35. 35. SCENARIO Le regole della micro-attrazione - Alberto Puliafito Stimolo / Gratificazione
  36. 36. SCENARIO Le regole della micro-attrazione - Alberto Puliafito Chi detta l’agenda?
  37. 37. SCENARIO Le regole della micro-attrazione - Alberto Puliafito È “colpa” dei social?
  38. 38. SCENARIO Le regole della micro-attrazione - Alberto Puliafito Il pubblico ha fame di “junk news”?
  39. 39. SCENARIO Le regole della micro-attrazione - Alberto Puliafito Il modello di business. http://www.slow-news.com/2015/09/che-te-ne-fai-di-tutto-quel-traffico/
  40. 40. SLOW NEWS Le regole della micro-attrazione - Alberto Puliafito SCENARIO NEWS = COMMODITY
  41. 41. LESS IS MORE Le regole della micro-attrazione - Alberto Puliafito
  42. 42. IL FLUSSO Alberto Puliafito - Centrostudi Giornalismo e Comunicazione - Centro di documentazione giornalistica POCHE NOTIZIE NOTIZIE SCELTE NOTIZIE VERIFICATE Le regole della micro-attrazione - Alberto Puliafito NOTIZIE DI INTERESSE VALORE AGGIUNTO
  43. 43. PRODOTTO-SERVIZIO Alberto Puliafito - Centrostudi Giornalismo e Comunicazione - Centro di documentazione giornalisticaLe regole della micro-attrazione - Alberto Puliafito
  44. 44. LINGUAGGIO Alberto Puliafito - Centrostudi Giornalismo e Comunicazione - Centro di documentazione giornalisticaLe regole della micro-attrazione - Alberto Puliafito
  45. 45. IL RAPPORTO CONFLITTUALE CON LE OTT Alberto Puliafito - Centrostudi Giornalismo e Comunicazione - Centro di documentazione giornalisticaLe regole della micro-attrazione - Alberto Puliafito
  46. 46. CONTENUTO ATTRATTORE Le regole della micro-attrazione - Alberto Puliafito
  47. 47. CONTENUTO ATTRATTORE Le regole della micro-attrazione - Alberto Puliafito Innovativi. Devono utilizzare le tecnologie che si affermano via via in maniera creativa, inesplorata. Devono sfruttare le opportunità espressive ed estetiche offerte dalle nuove piattaforme, anche da quelle emergenti. Devono sperimentare, se è il caso, pur rimandendo identitari.
 Convergenti. «Non c’è un singolo attrattore, computer o cellulare che sia, capace di trasformare ogni idea in un unico prodotto, fatto di immagine, suono, testo, relazione. Al contrario, ogni idea è capace di molte facce, per attirare su di sé strumenti diversi e attraversarli tutti», scrivono i Wu Ming. Ecco: pensiamo a contenuti che convergano su vari supporti e tecnologie e lasciamo che questa convergenza sia in mani anche ai lettori, al pubblico, che condividerà, rimaneggerà (con buona pace dei feticisti del copyright) e libererà i contenuti in maniere che non avevamo pensato. E poi usiamo il modo in cui chi fruisce dei nostri contenuti li fa propri per produrne altri. Ascoltiamo e facciamo convergere le idee, non solo le tecnologie e i supporti.
 Quotidiani. Che non vuol dire farsi ossessionare dal flusso e dal qui e ora. Vuol dire che i tuoi contenuti, per attrarre, devono essere utili alla vita quotidiana.
  48. 48. CONTENUTO ATTRATTORE Le regole della micro-attrazione - Alberto Puliafito Interattivi. Questo non ha quasi bisogno di spiegazione. Ma vuole anche dire: lascia che le comunità attratte si esprimano e interagisci con loro, non nella forma uno a molti ma immergendoti nell’interazione fra molti. Partecipativi. Inutile usare tecnologie che consentono l’interazione se poi si pretende di comunicare come se si fosse su un pulpito. Inutile lamentarsi del consumismo passivo delle “nuove generazioni” se poi si vuole circoscrivere un fenomeno come il bullismo a una dimensione “digitale” appioppandogli il prefisso “cyber”. Inutile aprire i commenti su un sito o un gruppo su Facebook se poi non conversi con chi vuole. Globali. Si può pensare per piccoli segmenti, per realtà locali, per nicchie, ma con un respiro, uno sguardo, una preparazione, un tono di voce globali. Generazionali. Se esiste una separazione fra “nativi” digitali e “immigrati” digitali, se esistono differenze di fruizione dei contenuti attraverso le tecnologie di delivery, se le tecnologie modificano anche i linguaggi, invece di trincerarsi dietro alla lamentela contro le nuove generazioni è il caso di parlare nelle maniere più appropriate a pubblici anagraficamente (o culturalmente, perché in molti casi la questione è culturale) distinti. Strutturati per un mondo ineguale. Il “digital divide” esiste, e non è solo una questione tecnologica. Se ai tuoi contenuti non accompagni una guida esperienziale che punti a semplificare la vita a chi deve fruire dei tuoi contenuti e dei tuoi prodotti, allora sarai parte integrante di un problema che non si risolve imparando il computer.
  49. 49. COMPETENZE Le regole della micro-attrazione - Alberto Puliafito
  50. 50. PROGETTAZIONE Le regole della micro-attrazione - Alberto Puliafito
  51. 51. ESEMPI Le regole della micro-attrazione - Alberto Puliafito - Delayed Gratification - Zetland
 - Stratechery
 - The Information - Pando
 - Slow News
 - Good Morning Italia
 - Internazionale - …
  52. 52. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group) Dalla brand awareness alla brand advocacy Costruire relazioni Favorire il “passaparola”
  53. 53. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group) Dalla brand awareness alla brand advocacy
  54. 54. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group) Dalla brand awareness alla brand advocacy
  55. 55. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group) Dalla brand awareness alla brand advocacy Chi decide se un contenuto “funziona”? Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group)
  56. 56. FALSI IDOLI Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group)
  57. 57. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group) 1. Essere ovunque, su tutte le piattaforme. Infilarsi 
 nelle microconversazioni
  58. 58. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group) 2. Raggiungere tutti e parlare a tutti
  59. 59. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group) 3. L’instant marketing è bello (ma non so se ci vivrei)
  60. 60. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group) 4. Ti ho già parlato di noi?
  61. 61. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group) 5. L’ossessione per il ROI
  62. 62. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group) 6. I “case study” come casi da copiare
  63. 63. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group) 7. Molla l’internet al digital manager
  64. 64. BUONE PRATICHE Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group)
  65. 65. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group) 1. Progettare la presenza digitale intorno alla cultura aziendale
  66. 66. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group)
  67. 67. 2. Raggiungere tutti e parlare a tutti (non puoi essere generalista)
 Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group) 2. Partire dai contenuti esistenti o possibili per scegliere le piattaforme
  68. 68. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group)
  69. 69. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group)
  70. 70. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group) 2. Partire dai contenuti esistenti o possibili per scegliere le piattaforme 3. Pensare transmediale (il processo d’acquisto non distingue online e offline)
  71. 71. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group) 2. Partire dai contenuti esistenti o possibili per scegliere le piattaforme
  72. 72. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group) 4. Sorprendi i clienti con attenzioni inaspettate
  73. 73. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group)
  74. 74. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group) 5. Opera per prototipi (microcambiamenti, test)
  75. 75. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group)
  76. 76. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group) 6. Impara dalle buone pratiche anche senza adottarle
  77. 77. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group)
  78. 78. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group) 7. Guarda a quel che funziona, non a quel che fallisce
  79. 79. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group) 7. Guarda a quel che funziona, non a quel che fallisce
  80. 80. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group) 7. Guarda a quel che funziona, non a quel che fallisce
  81. 81. CRITERI Indipendenza dalle piattaforme Transmedialità Dimensione frattale Visibilità, trasparenza, comunicazione Relazioni Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group)
  82. 82. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group) CONTENT MARKETING Richiede tempo, professionalità, pianificazione È la strategia cruciale per avere attenzione dal pubblico giusto che vuole interagire e che diventa cliente
  83. 83. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group) CONTENT MARKETING È una strategia di lungo periodo
  84. 84. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group) 7. Guarda a quel che funziona, non a quel che fallisce CONTENT MARKETING http://contentmarketinginstitute.com/wp-content/uploads/2012/06/Screen-Shot-2012-06-06-at-6.59.26-AM.png Porta risultati
  85. 85. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group) CONTENT MARKETING Richiede un piano editoriale È il punto di incontro naturale fra editoria e brand
  86. 86. Fabula e Meme - Dove sta andando la comunicazione aziendale? (Puliafito e de Baggis per Stratego Group) Un’offerta editoriale integrata Un contesto per la comunicazione aziendale La produzione di contenuti interessanti Il pubblico interessato a quei contenuti La distribuzione dei contenuti

×