SlideShare a Scribd company logo
Sei cappelli
                 per pensare



Strumento di valutazione e decisione
 indossare un cappello alla volta, senza
sovrapporre (pensiero parallelo):
una cosa alla volta

 rimuovere il proprio ego e provare: ogni
cappello indica uno stile di pensiero e un
atteggiamento percettivo e ideologico

 seguire le indicazioni del cappello blu


              REGOLE
cappello
                           bianco
                       Fatti, eventi e informazioni

               Che informazioni abbiamo? Sono distinte dalle opinioni?
                         Sono info verificate, controllate, o opinabili?


    Di quali informazioni ulteriori abbiamo bisogno?
    Quali informazioni abbiamo perso?


Ci stiamo dando da fare per recuperare tutte le info necessarie?
Quali domande dobbiamo porre e porci?
cappello
  bianco
Fatti, eventi e informazioni


Pensare come un computer
          senza emozioni
           con obiettività
              e neutralità
cappello
                               rosso
                                  Emozioni, sentimenti

                            Che emozioni abbiamoche impressioni e intuizioni?
         Non importa che siano verificate, ma solo che le proviamo veramente?


  Come abbiamo vissuto emotivamente quella relazione, evento, frangente?
  Quali informazioni abbiamo perso?


Quali parole, gesti, comportamenti ci hanno colpito di più (ferito o ispirato)?
cappello
  rosso
   Emozioni, sentimenti


   Pensare con il cuore e
                sulla pelle,
con la propria soggettività
cappello
                               nero
                                  Pensiero critico

                     Quali sono i punti oggettivamente critici della situazione?
           Abbiamo considerato razionalmente i vari rischi e ostacoli connessi?


          Quali sono i limiti delle proposte o soluzioni adottate?
          Cosa potrebbe non funzionare? Dove occorre massima prudenza?


Abbiamo calcolato costi e benefici e adottato strumenti
per il decision making e il planning
cappello
  nero
 Pensiero critico



 Pensare con prudenza,
       consapevolezza,
          managerialità
cappello
                             giallo
                                  Pensiero positivo

                     Quali sono i punti oggettivamente positividella situazione?
                                  Abbiamo considerato razionalmente vantaggi?


         Quali sono i punti di forza delle proposte o soluzioni adottate?
         Cosa potrebbe funzionare davvero? Dove occorre speranza e perchè?


Abbiamo considerato i benefici delle decisioni prese o da prendere?
Abbiamo immesso entusiasmo e logica positiva per decidere?
cappello
 giallo
 Pensiero positivo



Pensare con ottimismo,
     costruttivamente,
    cercando soluzioni
cappello
                              verde
                                   Pensiero creativo

                                     Che proposte di soluzione possiamo fare?
                        Abbiamo provato ad impegnarci nel pensare nuove idee
                                  o siamo sempre fermi ai soliti punti di vista?

          Quali sono le alternative possibili? Immaginando altri scenari o
          collegamenti, cosa potrebbe uscire dall’unione di cose distanti?

E se rovesciassimo il punto di vista? modificassimo parti o aspetti del
problema? Trovassimo contatti con altri elementi o pensieri?
cappello
 verde
 Pensiero creativo



Pensare con originalità,
     propositivamente,
  cercando alternative
Applichiamo la tecnica a noi


                                valutazione
                                di metà
                                percorso
1.   valutazione di metà percorso su punti positivi e critici
2.   focus su una problematica
3.   confronto su analisi e proposte, con metodo dei «sei cappelli per pensare»
4.   scambio buone prassi
5.   definizione dei compiti e decisioni organizzative e didattiche concrete e
     operative
Verbalino:
                             la parola ad ognuno individualmente dicendo un
                             punto di forza e uno di debolezza, riportando il tutto
                             su lavagna con esplicitati i nomi




1.   valutazione di metà
percorso su punti positivi
e critici dell'andamento
Verbalino:
                           Esplicitare il problema a partire da esempi ed
                           esperienze, farlo definire bene con problem setting
                           (cappello bianco)




2.  focus su un problema
specifico scelto
Verbalino:
                              dividere in gruppi i docenti, ognuno con 1 cappello,
                              scelgono loro dove posizionarsi in quale gruppo




3.   confronto su analisi e
proposte, con metodo dei
«sei cappelli per pensare»
divisi in gruppi
Verbalino:
                             ogni gruppo definisce una pratica di successo nella
                             gestione degli allievi e la dona agli altri gruppi




4.   scambio buone
prassi: come abbiamo
risolto i casi e problemi?
Verbalino:
                             stringere su proposte non astratte e con chiare
                             mansioni o procedure, assegnate secondo modalità
                             chi-fa-cosa-come-quando




5.  definizione dei
compiti e decisioni
organizzative e didattiche
concrete e operative
Valutare e-decidere con-sei_cappelli_per_pensare

More Related Content

What's hot

Problem Solving
Problem SolvingProblem Solving
Problem Solving
Luca Naso
 
[R022] Problem Solving e Decision Making
[R022] Problem Solving e Decision Making[R022] Problem Solving e Decision Making
[R022] Problem Solving e Decision Making
LEN Learning Education Network
 
Problem solving-seminario-01
Problem solving-seminario-01Problem solving-seminario-01
Problem solving-seminario-01
Gino Martorelli
 
Sei Cappelli per Pensare
Sei Cappelli per PensareSei Cappelli per Pensare
Sei Cappelli per PensareMarco Rovatti
 
Comunicazione integrata: Brainstorming
Comunicazione integrata: BrainstormingComunicazione integrata: Brainstorming
Comunicazione integrata: Brainstorming
Brand Care by Queimada
 
Dispensa problem solving 2010
Dispensa problem solving 2010Dispensa problem solving 2010
Dispensa problem solving 2010imartini
 
Problem solving conflitto
Problem solving conflittoProblem solving conflitto
Problem solving conflittoimartini
 
Teoria E Pratica Di Pensiero Creativo Scamper E Altre Tecniche
Teoria E Pratica Di Pensiero Creativo   Scamper E Altre TecnicheTeoria E Pratica Di Pensiero Creativo   Scamper E Altre Tecniche
Teoria E Pratica Di Pensiero Creativo Scamper E Altre Tecniche
Simone Onofri
 
Aps risk management e problem solving sono due cose diverse
Aps risk management e problem solving sono due cose diverseAps risk management e problem solving sono due cose diverse
Aps risk management e problem solving sono due cose diverse
drgivan
 
Il brainstorming di Walt Disney
Il brainstorming di Walt Disney Il brainstorming di Walt Disney
Il brainstorming di Walt Disney
Massimo Del Monte
 
Creative Design Thinking
Creative Design ThinkingCreative Design Thinking
Creative Design Thinking
Ferruccio Cavallin
 
Efficacia creativa sul lavoro. Eroi aziendali e problem solving.
Efficacia creativa sul lavoro. Eroi aziendali e problem solving.Efficacia creativa sul lavoro. Eroi aziendali e problem solving.
Efficacia creativa sul lavoro. Eroi aziendali e problem solving.
Diego Senziani
 
Didattica del problem solving copia
Didattica del problem solving   copiaDidattica del problem solving   copia
Didattica del problem solving copiaimartini
 
Magic Problem setting and Solving
Magic Problem setting and SolvingMagic Problem setting and Solving
Magic Problem setting and Solving
Andrea Baioni
 
BRAINSTORMING
BRAINSTORMING BRAINSTORMING
BRAINSTORMING
Massimo Del Monte
 
Tecniche di creatività
Tecniche di creativitàTecniche di creatività
Tecniche di creatività
Mario Musiano
 
Corso di Formazione 1°giornata
Corso di Formazione 1°giornataCorso di Formazione 1°giornata
Corso di Formazione 1°giornataSilviaRaffaldi
 
PROBLEM SOLVING & BRAINSTORMING (1°parte) - Ezio Roppolo
PROBLEM SOLVING & BRAINSTORMING (1°parte) - Ezio RoppoloPROBLEM SOLVING & BRAINSTORMING (1°parte) - Ezio Roppolo
PROBLEM SOLVING & BRAINSTORMING (1°parte) - Ezio RoppoloGiovanni Rissone
 

What's hot (19)

Problem Solving
Problem SolvingProblem Solving
Problem Solving
 
[R022] Problem Solving e Decision Making
[R022] Problem Solving e Decision Making[R022] Problem Solving e Decision Making
[R022] Problem Solving e Decision Making
 
Problem solving-seminario-01
Problem solving-seminario-01Problem solving-seminario-01
Problem solving-seminario-01
 
Sei Cappelli per Pensare
Sei Cappelli per PensareSei Cappelli per Pensare
Sei Cappelli per Pensare
 
Comunicazione integrata: Brainstorming
Comunicazione integrata: BrainstormingComunicazione integrata: Brainstorming
Comunicazione integrata: Brainstorming
 
Dispensa problem solving 2010
Dispensa problem solving 2010Dispensa problem solving 2010
Dispensa problem solving 2010
 
Problem solving conflitto
Problem solving conflittoProblem solving conflitto
Problem solving conflitto
 
Teoria E Pratica Di Pensiero Creativo Scamper E Altre Tecniche
Teoria E Pratica Di Pensiero Creativo   Scamper E Altre TecnicheTeoria E Pratica Di Pensiero Creativo   Scamper E Altre Tecniche
Teoria E Pratica Di Pensiero Creativo Scamper E Altre Tecniche
 
Visual brainstorming
Visual brainstormingVisual brainstorming
Visual brainstorming
 
Aps risk management e problem solving sono due cose diverse
Aps risk management e problem solving sono due cose diverseAps risk management e problem solving sono due cose diverse
Aps risk management e problem solving sono due cose diverse
 
Il brainstorming di Walt Disney
Il brainstorming di Walt Disney Il brainstorming di Walt Disney
Il brainstorming di Walt Disney
 
Creative Design Thinking
Creative Design ThinkingCreative Design Thinking
Creative Design Thinking
 
Efficacia creativa sul lavoro. Eroi aziendali e problem solving.
Efficacia creativa sul lavoro. Eroi aziendali e problem solving.Efficacia creativa sul lavoro. Eroi aziendali e problem solving.
Efficacia creativa sul lavoro. Eroi aziendali e problem solving.
 
Didattica del problem solving copia
Didattica del problem solving   copiaDidattica del problem solving   copia
Didattica del problem solving copia
 
Magic Problem setting and Solving
Magic Problem setting and SolvingMagic Problem setting and Solving
Magic Problem setting and Solving
 
BRAINSTORMING
BRAINSTORMING BRAINSTORMING
BRAINSTORMING
 
Tecniche di creatività
Tecniche di creativitàTecniche di creatività
Tecniche di creatività
 
Corso di Formazione 1°giornata
Corso di Formazione 1°giornataCorso di Formazione 1°giornata
Corso di Formazione 1°giornata
 
PROBLEM SOLVING & BRAINSTORMING (1°parte) - Ezio Roppolo
PROBLEM SOLVING & BRAINSTORMING (1°parte) - Ezio RoppoloPROBLEM SOLVING & BRAINSTORMING (1°parte) - Ezio Roppolo
PROBLEM SOLVING & BRAINSTORMING (1°parte) - Ezio Roppolo
 

Viewers also liked

Il Coaching Creativo. Tecniche per la crescita, l'innovazione e il cambiament...
Il Coaching Creativo. Tecniche per la crescita, l'innovazione e il cambiament...Il Coaching Creativo. Tecniche per la crescita, l'innovazione e il cambiament...
Il Coaching Creativo. Tecniche per la crescita, l'innovazione e il cambiament...
Massimo Del Monte
 
La creatività
La creativitàLa creatività
La creativitàmariolina
 
Critical Thinking a Power Point for CI350
Critical Thinking a Power Point for CI350Critical Thinking a Power Point for CI350
Critical Thinking a Power Point for CI350
Angel Pauley
 
Rel Rabbone 13 novembre 2015 Torino Festival dell'Educazione
Rel Rabbone 13 novembre 2015 Torino Festival dell'EducazioneRel Rabbone 13 novembre 2015 Torino Festival dell'Educazione
Rel Rabbone 13 novembre 2015 Torino Festival dell'Educazione
Alessandro Rabbone
 
Ci 350 critical thinking power point
Ci 350 critical thinking power pointCi 350 critical thinking power point
Ci 350 critical thinking power point
rickyatoms
 
Il curricolo di tecnologia (ppt2007)
Il curricolo di tecnologia (ppt2007)Il curricolo di tecnologia (ppt2007)
Il curricolo di tecnologia (ppt2007)Armando Schiavi
 
Problemi e progetti di armando schiavi
Problemi e progetti di armando schiaviProblemi e progetti di armando schiavi
Problemi e progetti di armando schiaviArmando Schiavi
 
progetto Portfolio - comunità di pratiche al CMC - 20mar2013
progetto Portfolio - comunità di pratiche al CMC - 20mar2013progetto Portfolio - comunità di pratiche al CMC - 20mar2013
progetto Portfolio - comunità di pratiche al CMC - 20mar2013
Alberto Garniga
 
Press anjapuntari
Press anjapuntariPress anjapuntari
Press anjapuntari
Anja_Puntari
 
Tea time
Tea timeTea time
Tea time
karalions13
 
Portfolio 1
Portfolio 1Portfolio 1
Portfolio 4
Portfolio 4Portfolio 4
Personal Portfolio 2010
Personal Portfolio 2010Personal Portfolio 2010
Personal Portfolio 2010
GQ italia
 
Portfolio 2
Portfolio 2Portfolio 2
Comunicazione come progetto
Comunicazione come progettoComunicazione come progetto
Comunicazione come progetto
Giulia Zappa
 
Eatalent - Progetto di tesi
Eatalent - Progetto di tesiEatalent - Progetto di tesi
Eatalent - Progetto di tesi
Laura Preti
 
Corso Portfolio NABA Nuova Accademia di Belle Arti Milano Aprile 2013
Corso Portfolio NABA Nuova Accademia di Belle Arti Milano Aprile 2013Corso Portfolio NABA Nuova Accademia di Belle Arti Milano Aprile 2013
Corso Portfolio NABA Nuova Accademia di Belle Arti Milano Aprile 2013Anja_Puntari
 
Le case del tè. Gli Spazi del vuoto e dell'inatteso
Le case del tè. Gli Spazi del vuoto e dell'inattesoLe case del tè. Gli Spazi del vuoto e dell'inatteso
Le case del tè. Gli Spazi del vuoto e dell'inatteso
Francesco Montagnana
 
Portfolio 3
Portfolio 3Portfolio 3
Corso Portfolio NABA Nuova Accademia di Belle Arti Milano Ottobre 2013
Corso Portfolio NABA Nuova Accademia di Belle Arti Milano Ottobre 2013Corso Portfolio NABA Nuova Accademia di Belle Arti Milano Ottobre 2013
Corso Portfolio NABA Nuova Accademia di Belle Arti Milano Ottobre 2013Anja_Puntari
 

Viewers also liked (20)

Il Coaching Creativo. Tecniche per la crescita, l'innovazione e il cambiament...
Il Coaching Creativo. Tecniche per la crescita, l'innovazione e il cambiament...Il Coaching Creativo. Tecniche per la crescita, l'innovazione e il cambiament...
Il Coaching Creativo. Tecniche per la crescita, l'innovazione e il cambiament...
 
La creatività
La creativitàLa creatività
La creatività
 
Critical Thinking a Power Point for CI350
Critical Thinking a Power Point for CI350Critical Thinking a Power Point for CI350
Critical Thinking a Power Point for CI350
 
Rel Rabbone 13 novembre 2015 Torino Festival dell'Educazione
Rel Rabbone 13 novembre 2015 Torino Festival dell'EducazioneRel Rabbone 13 novembre 2015 Torino Festival dell'Educazione
Rel Rabbone 13 novembre 2015 Torino Festival dell'Educazione
 
Ci 350 critical thinking power point
Ci 350 critical thinking power pointCi 350 critical thinking power point
Ci 350 critical thinking power point
 
Il curricolo di tecnologia (ppt2007)
Il curricolo di tecnologia (ppt2007)Il curricolo di tecnologia (ppt2007)
Il curricolo di tecnologia (ppt2007)
 
Problemi e progetti di armando schiavi
Problemi e progetti di armando schiaviProblemi e progetti di armando schiavi
Problemi e progetti di armando schiavi
 
progetto Portfolio - comunità di pratiche al CMC - 20mar2013
progetto Portfolio - comunità di pratiche al CMC - 20mar2013progetto Portfolio - comunità di pratiche al CMC - 20mar2013
progetto Portfolio - comunità di pratiche al CMC - 20mar2013
 
Press anjapuntari
Press anjapuntariPress anjapuntari
Press anjapuntari
 
Tea time
Tea timeTea time
Tea time
 
Portfolio 1
Portfolio 1Portfolio 1
Portfolio 1
 
Portfolio 4
Portfolio 4Portfolio 4
Portfolio 4
 
Personal Portfolio 2010
Personal Portfolio 2010Personal Portfolio 2010
Personal Portfolio 2010
 
Portfolio 2
Portfolio 2Portfolio 2
Portfolio 2
 
Comunicazione come progetto
Comunicazione come progettoComunicazione come progetto
Comunicazione come progetto
 
Eatalent - Progetto di tesi
Eatalent - Progetto di tesiEatalent - Progetto di tesi
Eatalent - Progetto di tesi
 
Corso Portfolio NABA Nuova Accademia di Belle Arti Milano Aprile 2013
Corso Portfolio NABA Nuova Accademia di Belle Arti Milano Aprile 2013Corso Portfolio NABA Nuova Accademia di Belle Arti Milano Aprile 2013
Corso Portfolio NABA Nuova Accademia di Belle Arti Milano Aprile 2013
 
Le case del tè. Gli Spazi del vuoto e dell'inatteso
Le case del tè. Gli Spazi del vuoto e dell'inattesoLe case del tè. Gli Spazi del vuoto e dell'inatteso
Le case del tè. Gli Spazi del vuoto e dell'inatteso
 
Portfolio 3
Portfolio 3Portfolio 3
Portfolio 3
 
Corso Portfolio NABA Nuova Accademia di Belle Arti Milano Ottobre 2013
Corso Portfolio NABA Nuova Accademia di Belle Arti Milano Ottobre 2013Corso Portfolio NABA Nuova Accademia di Belle Arti Milano Ottobre 2013
Corso Portfolio NABA Nuova Accademia di Belle Arti Milano Ottobre 2013
 

Similar to Valutare e-decidere con-sei_cappelli_per_pensare

PNL e tecniche di comunicazione
PNL e tecniche di comunicazionePNL e tecniche di comunicazione
PNL e tecniche di comunicazione
Paolo Vallicelli
 
Problem solving conflitto
Problem solving conflittoProblem solving conflitto
Problem solving conflittoimartini
 
Ldb key management 2014 05-23 pedronetto-gestione delle riunioni
Ldb key management  2014 05-23 pedronetto-gestione delle riunioniLdb key management  2014 05-23 pedronetto-gestione delle riunioni
Ldb key management 2014 05-23 pedronetto-gestione delle riunionilaboratoridalbasso
 
Le competenze relazionali nel curricolo d'istituto
Le competenze relazionali nel curricolo d'istitutoLe competenze relazionali nel curricolo d'istituto
Le competenze relazionali nel curricolo d'istituto
informistica
 
Losservazione peer-to-peer-modalità-e-strumenti
Losservazione peer-to-peer-modalità-e-strumentiLosservazione peer-to-peer-modalità-e-strumenti
Losservazione peer-to-peer-modalità-e-strumenti
Roberta Musolesi
 
Powerful questions ita handout
Powerful questions ita handoutPowerful questions ita handout
Powerful questions ita handout
Fabio Ferraguto
 
I 6 aspetti della comprensione profonda
I 6 aspetti della comprensione profondaI 6 aspetti della comprensione profonda
I 6 aspetti della comprensione profonda
limparando
 
Decision making
Decision makingDecision making
Decision making
Laura Antichi
 
In ricerca
In ricercaIn ricerca
In ricerca
marialuisa damini
 
Costa, formare le «abitudini mentali» apprendimenti che permangono
Costa, formare le «abitudini mentali» apprendimenti che permangonoCosta, formare le «abitudini mentali» apprendimenti che permangono
Costa, formare le «abitudini mentali» apprendimenti che permangono
limparando
 
Assertività ss
Assertività ssAssertività ss
Assertività ss
Maria Cristina Rocco
 

Similar to Valutare e-decidere con-sei_cappelli_per_pensare (20)

Rap psicologia
Rap psicologiaRap psicologia
Rap psicologia
 
PNL e tecniche di comunicazione
PNL e tecniche di comunicazionePNL e tecniche di comunicazione
PNL e tecniche di comunicazione
 
Problem solving conflitto
Problem solving conflittoProblem solving conflitto
Problem solving conflitto
 
Ldb key management 2014 05-23 pedronetto-gestione delle riunioni
Ldb key management  2014 05-23 pedronetto-gestione delle riunioniLdb key management  2014 05-23 pedronetto-gestione delle riunioni
Ldb key management 2014 05-23 pedronetto-gestione delle riunioni
 
Studiare
StudiareStudiare
Studiare
 
Le competenze relazionali nel curricolo d'istituto
Le competenze relazionali nel curricolo d'istitutoLe competenze relazionali nel curricolo d'istituto
Le competenze relazionali nel curricolo d'istituto
 
Losservazione peer-to-peer-modalità-e-strumenti
Losservazione peer-to-peer-modalità-e-strumentiLosservazione peer-to-peer-modalità-e-strumenti
Losservazione peer-to-peer-modalità-e-strumenti
 
Powerful questions ita handout
Powerful questions ita handoutPowerful questions ita handout
Powerful questions ita handout
 
Modulo 2
Modulo 2Modulo 2
Modulo 2
 
I 6 aspetti della comprensione profonda
I 6 aspetti della comprensione profondaI 6 aspetti della comprensione profonda
I 6 aspetti della comprensione profonda
 
Decision making
Decision makingDecision making
Decision making
 
In ricerca
In ricercaIn ricerca
In ricerca
 
Intelligenza emotiva
Intelligenza emotivaIntelligenza emotiva
Intelligenza emotiva
 
Costa, formare le «abitudini mentali» apprendimenti che permangono
Costa, formare le «abitudini mentali» apprendimenti che permangonoCosta, formare le «abitudini mentali» apprendimenti che permangono
Costa, formare le «abitudini mentali» apprendimenti che permangono
 
Lezione 2
Lezione 2Lezione 2
Lezione 2
 
Lezione 2
Lezione 2Lezione 2
Lezione 2
 
Lezione 2
Lezione 2Lezione 2
Lezione 2
 
Lezione 2
Lezione 2Lezione 2
Lezione 2
 
Lezione
Lezione Lezione
Lezione
 
Assertività ss
Assertività ssAssertività ss
Assertività ss
 

More from Alberto Garniga

PBL - Project Based Learning in una scuola italiana
PBL - Project Based Learning in una scuola italianaPBL - Project Based Learning in una scuola italiana
PBL - Project Based Learning in una scuola italiana
Alberto Garniga
 
Infografica PROJECT BASED LEARNING
Infografica PROJECT BASED LEARNINGInfografica PROJECT BASED LEARNING
Infografica PROJECT BASED LEARNING
Alberto Garniga
 
How to do Project Based Learning - linee base per attivare PBL
How to do Project Based Learning - linee base per attivare PBLHow to do Project Based Learning - linee base per attivare PBL
How to do Project Based Learning - linee base per attivare PBL
Alberto Garniga
 
Star wars PBL
Star wars PBLStar wars PBL
Star wars PBL
Alberto Garniga
 
Heroes
HeroesHeroes
time management 3 - VIVERE il proprio tempo
time management 3 - VIVERE il proprio tempotime management 3 - VIVERE il proprio tempo
time management 3 - VIVERE il proprio tempo
Alberto Garniga
 
time management 2 - PIANIFICARE il proprio tempo
time management 2 - PIANIFICARE il proprio tempotime management 2 - PIANIFICARE il proprio tempo
time management 2 - PIANIFICARE il proprio tempo
Alberto Garniga
 
time management 1 - CAPIRE il proprio tempo
time management 1 - CAPIRE il proprio tempotime management 1 - CAPIRE il proprio tempo
time management 1 - CAPIRE il proprio tempo
Alberto Garniga
 
Rito di passaggio accoglienza prime arcivescovile - 14set2010
Rito di passaggio   accoglienza prime arcivescovile - 14set2010Rito di passaggio   accoglienza prime arcivescovile - 14set2010
Rito di passaggio accoglienza prime arcivescovile - 14set2010
Alberto Garniga
 
Presentaz Wikischool A Didamatica 22apr09 Versione Pp2003
Presentaz Wikischool A Didamatica 22apr09 Versione Pp2003Presentaz Wikischool A Didamatica 22apr09 Versione Pp2003
Presentaz Wikischool A Didamatica 22apr09 Versione Pp2003Alberto Garniga
 

More from Alberto Garniga (10)

PBL - Project Based Learning in una scuola italiana
PBL - Project Based Learning in una scuola italianaPBL - Project Based Learning in una scuola italiana
PBL - Project Based Learning in una scuola italiana
 
Infografica PROJECT BASED LEARNING
Infografica PROJECT BASED LEARNINGInfografica PROJECT BASED LEARNING
Infografica PROJECT BASED LEARNING
 
How to do Project Based Learning - linee base per attivare PBL
How to do Project Based Learning - linee base per attivare PBLHow to do Project Based Learning - linee base per attivare PBL
How to do Project Based Learning - linee base per attivare PBL
 
Star wars PBL
Star wars PBLStar wars PBL
Star wars PBL
 
Heroes
HeroesHeroes
Heroes
 
time management 3 - VIVERE il proprio tempo
time management 3 - VIVERE il proprio tempotime management 3 - VIVERE il proprio tempo
time management 3 - VIVERE il proprio tempo
 
time management 2 - PIANIFICARE il proprio tempo
time management 2 - PIANIFICARE il proprio tempotime management 2 - PIANIFICARE il proprio tempo
time management 2 - PIANIFICARE il proprio tempo
 
time management 1 - CAPIRE il proprio tempo
time management 1 - CAPIRE il proprio tempotime management 1 - CAPIRE il proprio tempo
time management 1 - CAPIRE il proprio tempo
 
Rito di passaggio accoglienza prime arcivescovile - 14set2010
Rito di passaggio   accoglienza prime arcivescovile - 14set2010Rito di passaggio   accoglienza prime arcivescovile - 14set2010
Rito di passaggio accoglienza prime arcivescovile - 14set2010
 
Presentaz Wikischool A Didamatica 22apr09 Versione Pp2003
Presentaz Wikischool A Didamatica 22apr09 Versione Pp2003Presentaz Wikischool A Didamatica 22apr09 Versione Pp2003
Presentaz Wikischool A Didamatica 22apr09 Versione Pp2003
 

Valutare e-decidere con-sei_cappelli_per_pensare

  • 1. Sei cappelli per pensare Strumento di valutazione e decisione
  • 2.  indossare un cappello alla volta, senza sovrapporre (pensiero parallelo): una cosa alla volta  rimuovere il proprio ego e provare: ogni cappello indica uno stile di pensiero e un atteggiamento percettivo e ideologico  seguire le indicazioni del cappello blu REGOLE
  • 3. cappello bianco Fatti, eventi e informazioni Che informazioni abbiamo? Sono distinte dalle opinioni? Sono info verificate, controllate, o opinabili? Di quali informazioni ulteriori abbiamo bisogno? Quali informazioni abbiamo perso? Ci stiamo dando da fare per recuperare tutte le info necessarie? Quali domande dobbiamo porre e porci?
  • 4. cappello bianco Fatti, eventi e informazioni Pensare come un computer senza emozioni con obiettività e neutralità
  • 5. cappello rosso Emozioni, sentimenti Che emozioni abbiamoche impressioni e intuizioni? Non importa che siano verificate, ma solo che le proviamo veramente? Come abbiamo vissuto emotivamente quella relazione, evento, frangente? Quali informazioni abbiamo perso? Quali parole, gesti, comportamenti ci hanno colpito di più (ferito o ispirato)?
  • 6. cappello rosso Emozioni, sentimenti Pensare con il cuore e sulla pelle, con la propria soggettività
  • 7. cappello nero Pensiero critico Quali sono i punti oggettivamente critici della situazione? Abbiamo considerato razionalmente i vari rischi e ostacoli connessi? Quali sono i limiti delle proposte o soluzioni adottate? Cosa potrebbe non funzionare? Dove occorre massima prudenza? Abbiamo calcolato costi e benefici e adottato strumenti per il decision making e il planning
  • 8. cappello nero Pensiero critico Pensare con prudenza, consapevolezza, managerialità
  • 9. cappello giallo Pensiero positivo Quali sono i punti oggettivamente positividella situazione? Abbiamo considerato razionalmente vantaggi? Quali sono i punti di forza delle proposte o soluzioni adottate? Cosa potrebbe funzionare davvero? Dove occorre speranza e perchè? Abbiamo considerato i benefici delle decisioni prese o da prendere? Abbiamo immesso entusiasmo e logica positiva per decidere?
  • 10. cappello giallo Pensiero positivo Pensare con ottimismo, costruttivamente, cercando soluzioni
  • 11. cappello verde Pensiero creativo Che proposte di soluzione possiamo fare? Abbiamo provato ad impegnarci nel pensare nuove idee o siamo sempre fermi ai soliti punti di vista? Quali sono le alternative possibili? Immaginando altri scenari o collegamenti, cosa potrebbe uscire dall’unione di cose distanti? E se rovesciassimo il punto di vista? modificassimo parti o aspetti del problema? Trovassimo contatti con altri elementi o pensieri?
  • 12. cappello verde Pensiero creativo Pensare con originalità, propositivamente, cercando alternative
  • 13.
  • 14. Applichiamo la tecnica a noi valutazione di metà percorso 1. valutazione di metà percorso su punti positivi e critici 2. focus su una problematica 3. confronto su analisi e proposte, con metodo dei «sei cappelli per pensare» 4. scambio buone prassi 5. definizione dei compiti e decisioni organizzative e didattiche concrete e operative
  • 15. Verbalino: la parola ad ognuno individualmente dicendo un punto di forza e uno di debolezza, riportando il tutto su lavagna con esplicitati i nomi 1. valutazione di metà percorso su punti positivi e critici dell'andamento
  • 16. Verbalino: Esplicitare il problema a partire da esempi ed esperienze, farlo definire bene con problem setting (cappello bianco) 2. focus su un problema specifico scelto
  • 17. Verbalino: dividere in gruppi i docenti, ognuno con 1 cappello, scelgono loro dove posizionarsi in quale gruppo 3. confronto su analisi e proposte, con metodo dei «sei cappelli per pensare» divisi in gruppi
  • 18. Verbalino: ogni gruppo definisce una pratica di successo nella gestione degli allievi e la dona agli altri gruppi 4. scambio buone prassi: come abbiamo risolto i casi e problemi?
  • 19. Verbalino: stringere su proposte non astratte e con chiare mansioni o procedure, assegnate secondo modalità chi-fa-cosa-come-quando 5. definizione dei compiti e decisioni organizzative e didattiche concrete e operative