Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Alba Scarpellini
Responsabile comunicazione
Sistema Museale di Ateneo - Università degli Studi di
Firenze
alba.scarpellini...
16/11/2016 Alba Scarpellini 2
16/11/2016 Alba Scarpellini 3
L’Albero della Vita di Kalaloch è un abete del tipo Sitka soprannominato Tree of Life
Olympi...
16/11/2016 Alba Scarpellini 4
Resilienza: una parola che descrive bene la
situazione nella quale si trovò l’Orto Botanico
...
Un evento
documentato fin dai
primi attimi e
condiviso
immediatamente sui
social network
Un evento
documentato fin dai
pri...
The day afterThe day after
16/11/2016 Alba Scarpellini 6
Migliaia di persone
hanno cominciato a
seguirci esprimendo il
lor...
Alle operazioni di
messa in sicurezza e di
valutazione dei danni
(ca 1 milione di euro)
ha provveduto
l’Università di Fire...
Due settimane dopoDue settimane dopo
16/11/2016 Alba Scarpellini 8
Sui social network
abbiamo creato una
rubrica che a cad...
16/11/2016 Alba Scarpellini 9
19 febbraio – 31 maggio 2015
Il primo progetto di crowdfunding in Italia applicato all’ambit...
16/11/2016 Alba Scarpellini 10
Progetto “Colora l’Orto Botanico”
http://www.planbee.bz/it/project/4
16/11/2016 Alba Scarpellini 11
Eventi organizzati per rilanciare la campagna
16/11/2016 Alba Scarpellini 12
21 maggio 2015
festa di chiusura campagna
“Colora l’Orto”
16/11/2016 Alba Scarpellini 13
Dopo otto mesi di chiusura del Giardino dei Semplici il
pubblico ha trovato anche una nuova...
16/11/2016 Alba Scarpellini 14
Le aree “colorate” dopo la campagna di crowdfunding
16/11/2016 Alba Scarpellini 15
OBIETTIVO RAGGIUNTO E
SUPERATO!
Raccolti € 30.500
Più un
contributo straordinario
di Ferrag...
16/11/2016 Alba Scarpellini 16
Il Giardino dei Semplici splendida
location per eventi
16/11/2016 Alba Scarpellini 17
Per massimizzare i
risultati sui Social Media
occorre un’attenta
pianificazione strategica,...
COMUNICAZIONE SOCIALCOMUNICAZIONE SOCIAL
Abbattimento dei confini spazio-
temporali
Presenza costante che obbliga a
monito...
16/11/2016 Alba Scarpellini 19
Un modello perfetto di resilienza. Prima della tromba d’aria questo faggio viveva all’ombra...
16/11/2016
Alba Scarpellini
20
Il Giardino dei Semplici è diventato un perfetto esempio di resilienza perché:
• HA AVUTO L...
16/11/2016 Alba Scarpellini 21
video
L’Orto Botanico dopo la Tempesta
https://www.youtube.com/watch?v=0DVd81JvhD8
La rinas...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×
Upcoming SlideShare
Modelo OSI
Next
Download to read offline and view in fullscreen.

0

Share

Download to read offline

L'Orto Botanico Giardino dei Semplici di Firenze: distruzione e rinascita, un perfetto esempio di resilienza

Download to read offline

XXVI Congresso ANMS - Trieste 16-18 novembre 2016
I Musei al tempo della crisi: problemi, soluzioni, opportunità
Sessione dedicata a: Nuove forme di gestione, idee innovative e creative, reti e sistemi, per rispondere alla crisi

Related Books

Free with a 30 day trial from Scribd

See all

Related Audiobooks

Free with a 30 day trial from Scribd

See all
  • Be the first to like this

L'Orto Botanico Giardino dei Semplici di Firenze: distruzione e rinascita, un perfetto esempio di resilienza

  1. 1. Alba Scarpellini Responsabile comunicazione Sistema Museale di Ateneo - Università degli Studi di Firenze alba.scarpellini@unifi.it L'orto botanico Giardino dei Semplici di Firenze: distruzione e rinascita, un perfetto esempio di resilienza XXVI Congresso ANMS I Musei al tempo della crisi: problemi, soluzioni, opportunità Trieste 16-18 Novembre 2016 16/11/2016 Alba Scarpellini 1
  2. 2. 16/11/2016 Alba Scarpellini 2
  3. 3. 16/11/2016 Alba Scarpellini 3 L’Albero della Vita di Kalaloch è un abete del tipo Sitka soprannominato Tree of Life Olympic National Park di Washington La resilienza è la capacità di far fronte in maniera positiva alle avversità Negli ultimi anni la parola resilienza è entrata nel linguaggio comune . È un termine mutuato dall’ingegneria e indica la capacità che hanno alcuni materiali di riacquistare la loro forma originaria dopo essere stati soggetti a schiacciamento o deformazione
  4. 4. 16/11/2016 Alba Scarpellini 4 Resilienza: una parola che descrive bene la situazione nella quale si trovò l’Orto Botanico dopo essere stato gravemente danneggiato da una tromba d’aria il 19 settembre 2014
  5. 5. Un evento documentato fin dai primi attimi e condiviso immediatamente sui social network Un evento documentato fin dai primi attimi e condiviso immediatamente sui social network 16/11/2016 Alba Scarpellini 5
  6. 6. The day afterThe day after 16/11/2016 Alba Scarpellini 6 Migliaia di persone hanno cominciato a seguirci esprimendo il loro affetto e offrendoci aiuto immediato
  7. 7. Alle operazioni di messa in sicurezza e di valutazione dei danni (ca 1 milione di euro) ha provveduto l’Università di Firenze Alle operazioni di messa in sicurezza e di valutazione dei danni (ca 1 milione di euro) ha provveduto l’Università di Firenze 16/11/2016 Alba Scarpellini 7 Una settimana dopo
  8. 8. Due settimane dopoDue settimane dopo 16/11/2016 Alba Scarpellini 8 Sui social network abbiamo creato una rubrica che a cadenza settimanale dava conto di tutte le fasi sullo stato di avanzamento dei lavori. L’Orto è stato chiuso fino al 1 aprile 2015
  9. 9. 16/11/2016 Alba Scarpellini 9 19 febbraio – 31 maggio 2015 Il primo progetto di crowdfunding in Italia applicato all’ambito green 19 febbraio – 31 maggio 2015 Il primo progetto di crowdfunding in Italia applicato all’ambito green A esempio… con una campagna di crowdfunding! Una metodologia di raccolta fondi semplice ed innovativa che sfrutta le infinite possibilità offerte da internet basandosi sul principio per cui un piccolo contributo da parte di tante persone può portare a realizzare bei progetti Come mantenere viva l’attenzione sull’Orto e come coinvolgere attivamente le tante persone che ci seguivano?
  10. 10. 16/11/2016 Alba Scarpellini 10 Progetto “Colora l’Orto Botanico” http://www.planbee.bz/it/project/4
  11. 11. 16/11/2016 Alba Scarpellini 11 Eventi organizzati per rilanciare la campagna
  12. 12. 16/11/2016 Alba Scarpellini 12 21 maggio 2015 festa di chiusura campagna “Colora l’Orto”
  13. 13. 16/11/2016 Alba Scarpellini 13 Dopo otto mesi di chiusura del Giardino dei Semplici il pubblico ha trovato anche una nuova segnaletica e un percorso che usa la tecnologia dei beacons
  14. 14. 16/11/2016 Alba Scarpellini 14 Le aree “colorate” dopo la campagna di crowdfunding
  15. 15. 16/11/2016 Alba Scarpellini 15 OBIETTIVO RAGGIUNTO E SUPERATO! Raccolti € 30.500 Più un contributo straordinario di Ferragamo per il restauro delle serrette € 43.000
  16. 16. 16/11/2016 Alba Scarpellini 16 Il Giardino dei Semplici splendida location per eventi
  17. 17. 16/11/2016 Alba Scarpellini 17 Per massimizzare i risultati sui Social Media occorre un’attenta pianificazione strategica, si deve definire a priori quali sono i “benefici”, le “esperienze” che vogliamo proporre ai visitatori e alla community. Diversamente, rischiamo di disperdere forze, energie senza ottenere risultati . I nostri social media: come usarli al meglio
  18. 18. COMUNICAZIONE SOCIALCOMUNICAZIONE SOCIAL Abbattimento dei confini spazio- temporali Presenza costante che obbliga a monitorare e rispondere con sollecitudine Possibilità di modificare rapidamente e senza oneri i messaggi pubblicati Tutto quello che pubblichiamo resta in permanenza sulla rete Processo partecipato che valorizza la reputazione dell’Istituzione Processo partecipato che deve essere gestito ad ogni passaggio Il pubblico delle comunità virtuali è più “omogeneo” al suo interno, perché guidato da interessi comuni. I contenuti pubblicati: informazioni e argomenti vari devono sollecitare una costante interazione con gli utenti. 16/11/2016 Alba Scarpellini 18 Utilità Rischi
  19. 19. 16/11/2016 Alba Scarpellini 19 Un modello perfetto di resilienza. Prima della tromba d’aria questo faggio viveva all’ombra di una pianta più grande molto più rigogliosa di lui ma più fragile e abbattuta dopo il 19 settembre. Rimasto “solo” la fronda del faggio si sono allargata ed è diventato un gran bell’albero!
  20. 20. 16/11/2016 Alba Scarpellini 20 Il Giardino dei Semplici è diventato un perfetto esempio di resilienza perché: • HA AVUTO LA FORZA DI ASSORBIRE UN GRAVE COLPO • SI E’ ADATTATO ALLA NUOVA SITUAZIONE • SI E’ TRASFORMATO MIGLIORANDO IL SUO ASPETTO
  21. 21. 16/11/2016 Alba Scarpellini 21 video L’Orto Botanico dopo la Tempesta https://www.youtube.com/watch?v=0DVd81JvhD8 La rinascita dell’Orto Botanico di Firenze di Francesca Federici https://www.youtube.com/watch?v=Ksv2InlA1h4 Installazione segnaletica Orto Botanico https://www.youtube.com/watch?v=J8JSIfW0cz0

XXVI Congresso ANMS - Trieste 16-18 novembre 2016 I Musei al tempo della crisi: problemi, soluzioni, opportunità Sessione dedicata a: Nuove forme di gestione, idee innovative e creative, reti e sistemi, per rispondere alla crisi

Views

Total views

468

On Slideshare

0

From embeds

0

Number of embeds

24

Actions

Downloads

1

Shares

0

Comments

0

Likes

0

×