Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Identità digitale del Museo di Storia Naturale di Firenze
Analisi delle statistiche e confronto tra il vecchio e il nuovo ...
Il Museo di Storia Naturale dell’Università
di Firenze (MSN) è più importante museo
naturalistico italiano e uno tra i mag...
Le collezioni del MSN - naturalistiche e
artistiche (ca 10 milioni di reperti) - sono
ospitate in diversi palazzi di Firen...
Uno sguardo sul mondo digitale e il suo utilizzo.
Diffusione e penetrazione nello scenario globale
(wearesocial.it)
27/01/...
27/01/2015 Alba Scarpellini - MSN 5
In Italia la popolazione supera i 60 milioni, gli
utenti attivi su Internet sono oltre...
Opportunità e rischi dei nuovi strumenti di comunicazione applicati al museo
Abbattimento dei confini spazio-temporali Pre...
2006 : va il rete il sito web (1.0) www.msn.unifi.it
2008 : il MSN è stato il primo museo universitario europeo ad avere i...
27/01/2015 Alba Scarpellini - MSN 8
18
novembre
2014
è on line
il nuovo sito
web
La visualizzazione
si adatta a
tutti i di...
18 sett – 17 nov 2014
18 nov 2014 – 18 gen 2015
Nonostante la flessione del
numero degli utenti in calo di
2044 unità:
•Si...
27/01/2015 Alba Scarpellini - MSN 10
Nel 2014 sul sito www.msn.unifi.it sono approdati 94.000 utenti
Nel primo mese del 20...
17 set 17 nov
Con il nuovo sito aumenta il coinvolgimento del pubblico:
l’utente passa più tempo ad esplorare le pagine
27...
Aumentano i collegamenti con i dispositivi mobile
Diminuisce la frequenza di rimbalzo
Aumentano le pagine viste
Vecchio si...
Analisi delle modalità di ricerca di
www.msn.unifi.it:
Organic search = ricerca attraverso i
motori es. google
Direct = l’...
Questa statistica è utile per
individuare su quali canali
puntare per raggiungere più
utenti della rete (anche con
pubblic...
Quali sono le pagine più visitate dai nostri utenti quando arrivano sul sito web?
La maggior parte degli utenti cerca info...
Il sito web del Museo è il centro del sistema
comunicativo.
27/01/2015 16Alba Scarpellini - MSN
Questa statistica è utile ...
Facebook è il Social Media più utilizzato in Europa. Permette di condividere immagini, filmati, post
di testo e link, ha u...
Instagram
Social Media di condivisione di immagini, offre la possibilità di elaborare le fotografie scattate grazie ad
un ...
19
Il profilo Facebook del Museo di Storia Naturale
Frequenza di pubblicazione Un post al giorno tutti i giorni (compresi festivi) massimo due
Netiquette Presente
Museo vs. f...
27/01/2015 21Alba Scarpellini - MSN
Analisi delle metriche principali del profilo del MSN
"La gente usa le
statistiche com...
Panoramica delle prestazioni della pagina nei sette giorni (16-22 gennaio 2015)
22
il numero totale
di singoli utenti
che ...
Panoramica sui post pubblicati con informazioni sul tipo di post, destinatari, copertura, coinvolgimento
27/01/2015 23
Come si comportano e che risultati ottengono i nostri competitor su Facebook?
Da notare che il numero
di interazioni del M...
Copertura o portata: il numero delle persone che hanno visto l’attività della pagina e le interazioni sul post
27/01/2015 ...
27/01/2015 Alba Scarpellini - MSN 26
Esempio di post pubblicati che
ottengono un risultato nella
media
27/01/2015 Alba Scarpellini - MSN 27
Per creare engagement è fondamentale
lavorare in sintonia con i bisogni e le
aspettat...
Quanti sono i fan di MSN che sono attivi su Facebook e che fasce orarie frequentano?
Statistica utile per conoscere l’ora ...
Chi sono i nostri fan?
Ne conosciamo età,
sesso, dati demografici,
posizione geografica e
lingua
Le persone raggiunte
e pe...
Perché conviene fare pubblicità
a pagamento su Facebook?
Facebook possiede
il profilo preciso di ogni iscritto
e quindi è ...
Ma quanto costa la pubblicità su FB?
La pubblicità si può acquistare:
 CPC (cost per clic) porta traffico al
sito
Si paga...
Conviene investire su Google perché migliora il
posizionamento sul motore di ricerca
32Alba Scarpellini - MSN
27/01/2015 Alba Scarpellini - MSN 33
Le tecnologie 2.0
consentono al museo di
migliorare la propria
capacità di agire come...
27/01/2015 34Alba Scarpellini - MSN
Le conversazioni fatte sui social media sono conversazioni, come quelle che si fanno n...
27/01/2015 Alba Scarpellini - MSN 35
Fonti consultate:
• wearesocial.it
•Il Museo e la Rete:nuovi modi di comunicare. Line...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Identità digitale del Museo Storia Naturale di Firenze

673 views

Published on

Digital identity of the Museum of Natural History of Florence
Analysis of statistics between the old and the new website
The insight of the first Italian naturalistic museum on Facebook

Published in: Social Media
  • Be the first to comment

Identità digitale del Museo Storia Naturale di Firenze

  1. 1. Identità digitale del Museo di Storia Naturale di Firenze Analisi delle statistiche e confronto tra il vecchio e il nuovo sito web Gli insight del primo museo naturalistico italiano su Facebook Alba Scarpellini Responsabile comunicazione e social media strategy Museo di Storia Naturale Firenze alba.scarpellini@unifi.it - www.msn.unifi.it @albasca - facebook.com/albascarpel 27/01/2015 1
  2. 2. Il Museo di Storia Naturale dell’Università di Firenze (MSN) è più importante museo naturalistico italiano e uno tra i maggiori d’Europa. Fondato nel 1775 da Pietro Leopoldo di Lorena uno tra i più “illuminati” governanti europei dell’epoca. Il MSN è stato il primo museo naturalistico italiano ad essere aperto a tutti (nobili, clero, terzo stato e popolo) con orari prestabiliti. Il percorso museografico fu progettato per mostrare le conoscenze e le scoperte sulla Natura nella sua interezza svolgendo così una funzione didattica e divulgativa. Il grande successo è testimoniato dal numero dei visitatori (ca 20.000 persone il 30% delle quali erano donne) che visitarono il museo nei primi anni dalla fondazione. 27/01/2015 2Alba Scarpellini - MSN
  3. 3. Le collezioni del MSN - naturalistiche e artistiche (ca 10 milioni di reperti) - sono ospitate in diversi palazzi di Firenze e i visitatori superano da qualche anno le 100 mila unità. Il museo si è trasformato. Il tempio della Storia Naturale è diventato un organismo sensibile che sta modificando il rapporto tra il visitatore e il reperto. Questo sviluppo consente nuovi modelli di interazione culturale e di valorizzazione del territorio. I nuovi media hanno un ruolo determinante nella trasformazione delle visioni del mondo. Grazie ai nuovi linguaggi, prodotti dalle diverse tecnologie, si creano nuovi contesti di percezione che aiutano a mettere in relazione l’oggetto e la memoria con il territorio dal quale proviene. 27/01/2015 3Alba Scarpellini - MSN Il Museo di Storia Naturale oggi
  4. 4. Uno sguardo sul mondo digitale e il suo utilizzo. Diffusione e penetrazione nello scenario globale (wearesocial.it) 27/01/2015 4Alba Scarpellini - MSN La popolazione mondiale è composta da 7.2 miliardi di persone: gli utenti Internet attivi ha superato i 3 miliardi di utenti con una penetrazione del 42% dell’intera popolazione mondiale. Gli account attivi sui social solo oltre 2 miliardi gli account social attivi su mobile sono 1.6 miliardi
  5. 5. 27/01/2015 Alba Scarpellini - MSN 5 In Italia la popolazione supera i 60 milioni, gli utenti attivi su Internet sono oltre 36 milioni Il 60% degli italiani accede a Internet: gli account attivi sui canali social sono 28 milioni (22 milioni accedono da dispositivi mobile) In Italia tra le piattaforme di messaging WhatsApp ha superato Facebook
  6. 6. Opportunità e rischi dei nuovi strumenti di comunicazione applicati al museo Abbattimento dei confini spazio-temporali Presenza costante che obbliga a monitorare e rispondere con sollecitudine Possibilità di modificare rapidamente e senza oneri i messaggi pubblicati Tutto quello che pubblichiamo resta in permanenza sulla rete Processo partecipato che valorizza l’Istituzione Processo partecipato che deve essere gestito ad ogni passaggio Il pubblico delle comunità virtuali è più “omogeneo” al suo interno, perché guidato da interessi comuni: l’appartenenza è dettata dall’affinità culturale Perciò occorre attivare una comunicazione che contenga informazioni, argomenti e relazioni che prevedano una costante interazione con gli utenti. Strategie necessarie I risultati che derivano dal posizionamento sui Social Media vanno a formare un sistema dinamico, un microcosmo olistico, nel quale devono convergere : •le strategie per favorire la crescita degli utenti •gli obiettivi di marketing e comunicazione •le finalità dei servizi didattico-divulgativi e della programmazione scientifico culturale del Museo •l’attivazione del coinvolgimento di tutta l’istituzione. Occorre creare una redazione allargata ai conservatori, e ai collaboratori del Museo. • l’individuazione di una figura professionale esclusivamente dedicata alla comunicazione social 27/01/2015 6Alba Scarpellini - MSN
  7. 7. 2006 : va il rete il sito web (1.0) www.msn.unifi.it 2008 : il MSN è stato il primo museo universitario europeo ad avere il proprio avatar su Second Life con la mostra “Rinascimento Virtuale L’Arte in Second Life e nei Virtual Words”. 2009 – 2013 : creazione del portale Musesplorando e dei giochi virtuali : Il Giardino Meraviglia, Esploratori del Tempo, Giglio e Fiorenza, FaceGame, l’Erbario, Mineral Game, Skeleton Game, Animal Game 2010 : creazione pagina istituzionale Facebook e del profilo Twitter 2012 : l’anno dell’exploit del MSN sui social network grazie alla mostra/evento “Dinosauri in Carne e Ossa: scienza e arte riportano alla vita i dominatori di un mondo perduto”. I fan della pagina Facebook passarono, in soli sei mesi, da 1.300 a 13.600 con una media di 40 interazioni per ogni post pubblicato. Attivazione dei profili social su:Tumblr http://dinosauricarneossafirenze.tumblr.com/ , Foursquare, Youtube, Flickr, Instagram 2012 : in occasione del Premio per il miglior utilizzo dei social network promosso da ICOM il MSN riceve una menzione speciale ed è “museo naturalistico più social d’Italia” 2013 : per la riapertura del Museo Indiano creazione su Tumblr di: http://passaggioinindia.tumblr.com/ 2013- 2014 : adesione prima e seconda edizione Progetto:www.invasionidigitali.it #liberarelacultura 2014 : partecipazione manifestazione internazionale Museum and Web Florence 2014 2014 : (18 novembre) pubblicazione del nuovo sito web (responsive) www.msn.unifi.it 27/01/2015 7Alba Scarpellini - MSN Cronologia della storia digitale del Museo di Storia Naturale
  8. 8. 27/01/2015 Alba Scarpellini - MSN 8 18 novembre 2014 è on line il nuovo sito web La visualizzazione si adatta a tutti i dispositivi digitali mobile (responsive)
  9. 9. 18 sett – 17 nov 2014 18 nov 2014 – 18 gen 2015 Nonostante la flessione del numero degli utenti in calo di 2044 unità: •Si registra un incremento nelle visualizzazioni di pagina + 7527 •La sessione media di permanenza dell’utente sul sito + 42sec. •Frequenza di rimbalzo (l’utente allarga la navigazione ad altre pagine del sito) – 6,43 Statistiche a confronto del sito www.msn.unifi.it su due mesi di attività ricavate da vecchio sito web : periodo 18 settembre – 17 novembre 2014 nuovo sito web: periodo 18 novembre 2014 – 18 gennaio 2015 27/01/2015 9Alba Scarpellini - MSN
  10. 10. 27/01/2015 Alba Scarpellini - MSN 10 Nel 2014 sul sito www.msn.unifi.it sono approdati 94.000 utenti Nel primo mese del 2015 sono 8002, perciò con molta probabilità chiuderemo il 2015 in attivo
  11. 11. 17 set 17 nov Con il nuovo sito aumenta il coinvolgimento del pubblico: l’utente passa più tempo ad esplorare le pagine 27/01/2015 11Alba Scarpellini - MSN 18 nov 18 gen
  12. 12. Aumentano i collegamenti con i dispositivi mobile Diminuisce la frequenza di rimbalzo Aumentano le pagine viste Vecchio sito Nuovo sito 27/01/2015 12Alba Scarpellini - MSN
  13. 13. Analisi delle modalità di ricerca di www.msn.unifi.it: Organic search = ricerca attraverso i motori es. google Direct = l’utente digita l’indirizzo preciso Referral =sono gli accessi che provengono da vari servizi di Google: immagini, blog, gruppi ecc.) Social = l’utente arriva al sito dai social network Vecchio sito 13 Nuovo sito
  14. 14. Questa statistica è utile per individuare su quali canali puntare per raggiungere più utenti della rete (anche con pubblicità a pagamento su google e facebook o su familygo.eu il maggior portale di informazioni su vacanze con bambini ) Vecchio sito Nuovo sito 27/01/2015 14Alba Scarpellini - MSN Dettaglio dei motori di ricerca e di altre fonti - usate dagli utenti per arrivare al nostro sito www.msn.unifi.it
  15. 15. Quali sono le pagine più visitate dai nostri utenti quando arrivano sul sito web? La maggior parte degli utenti cerca informazioni per organizzare una visita al museo e per consultare gli eventi **Nel vecchio sito la pagina di destinazione non era identificabile perciò non è possibile un confronto 27/01/2015 15Alba Scarpellini - MSN Il settore VISITA dovrebbe essere implementato mettendo a disposizione materiale da scaricare (piccole guide,piantine del museo, informazioni “curiose” e percorsi di visita suggeriti)
  16. 16. Il sito web del Museo è il centro del sistema comunicativo. 27/01/2015 16Alba Scarpellini - MSN Questa statistica è utile per capire la validità dei post pubblicati su Facebook e contenenti un link che rimanda alle pagine di destinazione del sito. Il traffico proveniente dai social
  17. 17. Facebook è il Social Media più utilizzato in Europa. Permette di condividere immagini, filmati, post di testo e link, ha una chat, inoltre consente la sincronizzazione con Twitter, Instagram, Tumblr e Pinterest – Vantaggi: Versatilità - Capacità di viralizzare i contenuti – Non servono alti budget per le campagne pubblicitarie – Numerosi gli utenti iscritti e attivi – Dispone dei dati utili per profilare il pubblico Criticità: È necessaria una presenza costante - I post devono essere pubblicati con regolarità. L’alta capacità di viralizzare i contenuti può essere un fattore negativo in caso di errori. Da quando ha introdotto il nuovo algoritmo sempre meno utenti vedono i nostri post. Twitter ha il limite massimo di 140 caratteri per i post. Permette di condividere link, postare immagini e filmati. Ogni profilo è pubblico e può visto anche dai non iscritti. Gli utenti visualizzano sulla propria bacheca lo stream di tutti i post degli account che seguono, in ordine cronologico e senza l’intervento di un algoritmo (come, invece, nel caso di Facebook). Vantaggi : Ideale per discutere con appassionati, colleghi e altre istituzioni - essenzialità Criticità: Richiede capacità di sintesi - Occorre individuare gli influencer e dialogare con loro - Bisogna sapere gestire crisi e provocazioni Google + In concorrenza con Facebook, approfitta del vantaggio di essere integrato con tutte le applicazioni di Google, oggi è possibile mettere un commento su YouTube soltanto utilizzando Google+. Consente all’utente di creare più reti sociali (le cosiddette cerchie). Vantaggi: Versatilità - Integrazione con youtube Criticità: Richiede presidio costante Caratteristiche delle piattaforme social utilizzate da MSN
  18. 18. Instagram Social Media di condivisione di immagini, offre la possibilità di elaborare le fotografie scattate grazie ad un set di filtri preimpostati. È accessibile solo agli utenti registrati ed è utilizzato per lo più su smartphone e tablet , ma si può accedere anche tramite desktop. Vantaggi: permette di giocare con le immagini è utile per documentare in diretta gli eventi Criticità: Richiede aggiornamento costante - Non è adatto alle fotografie istituzionali Pinterest Social Media di condivisione di immagini, permette di creare gallerie a tema (board), di condividerle e di commentarle. Richiede foto di buona qualità, è utile per la comunicazione museale. È aperto a tutti ed è indicizzato da Google. Vantaggi: Le immagini sono il contenuto più amato dagli utenti Criticità: Richiede un buon numero di immagini e di qualità Tumblr è una piattaforma che consente di creare una comunicazione multimediale (immagini, video, citazioni). Le pagine sono personalizzabili grazie ai template forniti. L’iscrizione e la condivisione sono molto facili. Vantaggi: Comunicazione essenziale e molto efficace Criticità : Richiede capacità di sintesi MSN ha utilizzato Tumblr come un “minisito web” per due eventi “Dinosauri in carne e ossa e Passaggio in india” Youtube Si pubblicano video. Facile da usare, permette di aprire un proprio canale di ricevere i commenti da parte degli utenti – la gestione dei commenti è integrata con Google+. Youtube è il secondo motore di ricerca dopo Google. Vantaggi: Semplicità di utilizzo I video sono visibili da tutti, anche dai non iscritti, e sono indicizzati dai motori di ricerca Criticità: Per produrre video di qualità occorrono risorse economiche e richiede professionalità
  19. 19. 19 Il profilo Facebook del Museo di Storia Naturale
  20. 20. Frequenza di pubblicazione Un post al giorno tutti i giorni (compresi festivi) massimo due Netiquette Presente Museo vs. fan – modalità di interazione Museo: (struttura tipo del post: Testi, video immagini e link) I post sono composti da immagini, testo e link di approfondimento che reindirizzano per lo più al sito MSN Fan: (like, consivisioni e commenti) Gli utenti utilizzano principalmente lo strumento Likes, discreto il numero delle condivisioni, pochi i commenti Tipologia di contenuti pubblicati: i contenuti del messaggio Collezione permanente, mostre e allestimenti speciali, attività arricchite (eventi, laboratori, presentazioni), aggregazione di contenuti di topic scientifici, naturalistici e storici Analisi dello sviluppo narrativo e della costruzione dello storytelling La divulgazione scientifica è alla base dell’attività sui social. Oltre a promuovere le proprie attività si offre all’utente uno spazio informativo sulla scienza. Il linguaggio è corretto, amichevole e mai troppo specialistico 27/01/2015 20Alba Scarpellini - MSN Inizio attività Febbraio 2010 Indirizzo pagina www.facebook.com/museostorianaturale Numero di fan 43.400 Numero recensioni Rating di gradimento recensioni (max 5) 1.400 – parlano della pagina FB e del Museo (fisico) 4,1 Le recensioni sono visibili da tutti Analisi e operatività del profilo Facebook
  21. 21. 27/01/2015 21Alba Scarpellini - MSN Analisi delle metriche principali del profilo del MSN "La gente usa le statistiche come un ubriaco i lampioni: più per sostegno che per illuminazione". (W.Churchill)
  22. 22. Panoramica delle prestazioni della pagina nei sette giorni (16-22 gennaio 2015) 22 il numero totale di singoli utenti che hanno visto la pagina e i post il numero dei singoli utenti che hanno interagito con la pagina Per una corretta valutazione dei risultati è necessario considerare che Il tasso di coinvolgimento (reach) che si può stimare intorno all’1%, mentre quello di attivazione (engagement) addirittura allo 0,1%. Come mostrato dal 16 al 22 gennaio 2015 la nostra comunità era di 43.393 fan, i post sono stati visti da 5.305 I 483 followers coinvolti (che hanno interagito con like, condivisioni e commenti)
  23. 23. Panoramica sui post pubblicati con informazioni sul tipo di post, destinatari, copertura, coinvolgimento 27/01/2015 23
  24. 24. Come si comportano e che risultati ottengono i nostri competitor su Facebook? Da notare che il numero di interazioni del Muse è maggiore perché ha pubblicato 22 post Rispetto a MSN che ne ha pubblicati 8 27/01/2015 24Alba Scarpellini - MSN
  25. 25. Copertura o portata: il numero delle persone che hanno visto l’attività della pagina e le interazioni sul post 27/01/2015 25Alba Scarpellini - MSN
  26. 26. 27/01/2015 Alba Scarpellini - MSN 26 Esempio di post pubblicati che ottengono un risultato nella media
  27. 27. 27/01/2015 Alba Scarpellini - MSN 27 Per creare engagement è fondamentale lavorare in sintonia con i bisogni e le aspettative del pubblico, fornendo contenuti di qualità elevata, originali, ben strutturati e comunicati. Ogni elemento concorre a potenziare gli altri: -Il testo del post deve essere chiaro e ricco di contenuti - le immagini devono essere originali, devono sollecitare il punto di vista del visitatore rispetto all’argomento -si deve dare la possibilità di approfondire contenuti, ma anche di porre domande alle quali si deve essere pronti a rispondere.
  28. 28. Quanti sono i fan di MSN che sono attivi su Facebook e che fasce orarie frequentano? Statistica utile per conoscere l’ora migliore per pubblicare un post e quanti dei nostri fan sono presenti attivamente 27/01/2015 28Alba Scarpellini - MSN
  29. 29. Chi sono i nostri fan? Ne conosciamo età, sesso, dati demografici, posizione geografica e lingua Le persone raggiunte e persone coinvolte: ci mostrano separatamente chi ha visto i post e chi ha interagito (nell’arco di 7 giorni) tenendo conto dei dati demografici. 29
  30. 30. Perché conviene fare pubblicità a pagamento su Facebook? Facebook possiede il profilo preciso di ogni iscritto e quindi è in grado di fornire un valido strumento di profilazione. Possiamo scegliere a chi inviare il nostro messaggio per luogo, per interessi, per età, per sesso. Oltre alle attività possiamo promuovere anche il sito web del Museo 27/01/2015 30Alba Scarpellini - MSN
  31. 31. Ma quanto costa la pubblicità su FB? La pubblicità si può acquistare:  CPC (cost per clic) porta traffico al sito Si paga solo se l’utente clicca sul messaggio pubblicitario, costo medio 0,23 €  CPM (cost per impressions) più visibilità al brand si paga per ogni tot di visualizzazioni, senza contare se l’utente ci clicca o no, costo medio 0,06€ ogni mille visualizzazioni del proprio annuncio. •Le campagne pubblicitarie si gestiscono dal pannello di controllo •Si possono interrompere in qualsiasi momento •Si paga con carta di credito 27/01/2015 31Alba Scarpellini - MSN
  32. 32. Conviene investire su Google perché migliora il posizionamento sul motore di ricerca 32Alba Scarpellini - MSN
  33. 33. 27/01/2015 Alba Scarpellini - MSN 33 Le tecnologie 2.0 consentono al museo di migliorare la propria capacità di agire come mediatore tra gli oggetti esposti e il pubblico. Se il museo è capace di sviluppare una comunicazione adeguata assume un ruolo guida nella società, perché è una fonte accreditata a cui ognuno si può rivolgere per apprendere o per avere conferme sulle conoscenze già acquisite
  34. 34. 27/01/2015 34Alba Scarpellini - MSN Le conversazioni fatte sui social media sono conversazioni, come quelle che si fanno nella vita reale. Ad un’istituzione che adotta la comunicazione social occorre coraggio perché, come sempre quando si sperimenta, si possono commettere errori. Il successo di una strategia digitale non è direttamente proporzionale al numero di social media attivati, ma è determinato dall’usabilità semplice e immediata degli strumenti digitali che favoriscono la partecipazione di tutti. Per stare nel mondo dei Social Media occorre un’attenta attività di pianificazione strategica, si deve definire a priori quali sono i “benefici”, le “esperienze” che vogliamo proporre ai visitatori e alla community. Diversamente, rischiamo di disperdere forze, energie senza ottenere risultati .
  35. 35. 27/01/2015 Alba Scarpellini - MSN 35 Fonti consultate: • wearesocial.it •Il Museo e la Rete:nuovi modi di comunicare. Linee guida per una comunicazione innovativa per i musei - Ricerca realizzata da Fondazione Fitzcarraldo •http://digitalengagementframework.com/ Alba Scarpellini Responsabile comunicazione e social media strategy Museo di Storia Naturale Firenze Via Micheli 3 – Firenze +39 055 2756790 mobile +39 338 3518691 alba.scarpellini@unifi.it - www.msn.unifi.it @albasca - facebook.com/albascarpel

×