Congresso AISLeC 2013 | Intervento Peghetti

651 views

Published on

Published in: Health & Medicine
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
651
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • La curiosità come desiderio inquisitivo circa la natura di un oggetto o di un fenomeno è il carburante della scienza e dello studio umano: nasce dalla voglia di comprendere le infinite dimensioni della realtà e fa sì che dalla ricerca di risposte a quesiti, anche lontani dalle applicazioni pratiche, si giunga a importanti scoperte e innovazioni.
  • Congresso AISLeC 2013 | Intervento Peghetti

    1. 1. • Dopo un anno di studi, analisi e consultazioni, il 15 marzo 2013 in occasione della 8a Conferenza Nazionale, la Fondazione GIMBE ha lanciato la fase operativa del progetto Salviamo il Nostro SSN, pubblicata in esclusiva da uno speciale de Il Sole 24 Ore Sanità. Presentazione
    2. 2. Perché la ricerca?Perché la ricerca? Angela Peghetti
    3. 3. Ricerca: definizione • La ricerca scientifica è un'attività umana avente lo scopo di scoprire, interpretare e revisionare fatti, eventi, comportamenti e teorie relative a qualunque ambito della conoscenza e dell’esperienza umana usando metodi intersoggettivi e condivisi, e cioè basati sul metodo scientifico. Biblioteca Nazionale di Firenze, nuovo soggettario THESAURUS http://thes.bncf.firenze.sbn.it/termine.php?id=7373
    4. 4. Ricerca di base • Si definisce ricerca di base quella che inizia senza particolari fini pratici, ma, guidata soprattutto dalla curiosità del ricercatore che vuole conoscere, per esempio, il meccanismo molecolare che sta alla base di un particolare fenomeno biologico. In poche parole, è la ricerca portata avanti sui banconi del laboratorio, tra provette e reagenti chimici e che ci fa capire come funzionano i geni o come le proteine lavorano all'interno del nostro organismo. Modificato da Biblioteca Nazionale di Firenze, nuovo soggettario THESAURUS http://thes.bncf.firenze.sbn.it/termine.php?id=7373
    5. 5. Quando una idea rivoluziona il mondo … un esempio? WWW … • L'idea di Timothy Berners-Lee è delineata assai chiaramente nel titolo e nei contenuti del documento CERN7 "WoldWideWeb: Proposal for an HyperText Project" (12 novembre 1990), dove fra l'altro si introduce il termine "browser" (navigatore) per denominare i programmi che da una macchina forniscono accesso diretto a documenti (testi, programmi o altro) memorizzati in altre collegate alla prima….. I risultati applicativi inaspettati della ricerca fondamentale Giovanni Vittorio Pallottino, Dipartimento di Fisica, Università La Sapienza http://www.roma1.infn.it/rog/pallottino/scienza%20e%20so/Risultati.pdf
    6. 6. WWW 1990 ….. OGGI …..
    7. 7. Ricerca pre-clinica • Supponiamo che dalla ricerca di base arrivino le indicazioni per un nuovo bersaglio molecolare verso il quale indirizzare gli studi di farmaci da utilizzare nella pratica clinica e nella lotta quotidiana contro le malattie. Prima di valutare gli effetti di una nuova cura sull'uomo, però, i ricercatori devono verificarne l'efficacia e soprattutto la sicurezza in modelli sperimentali. Si tratta di quella che gli esperti chiamano ricerca pre-clinica, un tipo di ricerca essenziale prima di passare alla sperimentazione sull'uomo. Modificato da: http://www.airc.it/ricerca-oncologica/cos-e/oncologia/#p3
    8. 8. Ricerca clinica • L'ultima fase della ricerca scientifica prima dell'approvazione di un nuovo farmaco, di un nuovo tipo trattamento, di un nuovo test diagnostico ecc., deve, per forza di cose, passare da quella branca della ricerca chiamata ricerca clinica. • Si tratta di sperimentazioni che coinvolgono pazienti in carne e ossa per valutare l'efficacia di una nuova molecola o di un nuovo trattamento o di osservazioni condotte sui pazienti, finalizzate all’individuazione di fattori di rischio, test diagnostici, fattori prognostici ecc … Modificato da: http://www.airc.it/ricerca-oncologica/cos-e/oncologia/#p3
    9. 9. Ricerca traslazionale • È quel tipo di ricerca che permette di costruire un ponte tra la scienza e la medicina, per poter utilizzare nel modo migliore le scoperte dei ricercatori. • Questa è solo una delle definizioni possibili per questo ramo della ricerca scientifica che viene ben rappresentata anche dalla frase "dal bancone del laboratorio al letto del paziente" (in inglese, "from bench to bedside"). Modificato da: http://www.airc.it/ricerca-oncologica/cos-e/oncologia/#p3
    10. 10. LA PRATICA EBP • Il processo per mezzo del quale i professionisti della salute assumono le decisioni cliniche utilizzando le migliori ricerche disponibili, la loro esperienza clinica e le preferenze del paziente, in un contesto di risorse disponibili. DiCenso A, Cullum N, Ciliska D. Implementing evidence based nursing: some misconceptions. Evidence Based Nursing 1998; 1:38-40
    11. 11. Quindi … sintetizzando … Haynes B, Haines A Barriers and bridges to evidence based clinical practice. BMJ. 1998 Jul 25;317(7153):273-6. .
    12. 12. Ma … perché la ricerca?
    13. 13. Negli anni il contributo della ricerca ha ampliato la visione del mondo … anzi … dell’universo … ma è finita qui?? Fisica Quark Particelle Nuclei Atomi classica Pianeti Stelle Galassie Big bang Buchi neri Quasars Navigazione Con GPS PULSAR Raggi cosmici Sole Stazioni spaziali Abitate Osserv. della Terra Satelliti Maree Comete Sistema copernicano Roberto Battiston Ricerca scientifica: alcune considerazioni sul caso italiano Dicembre 2007 http://www.robertobattiston.it/files/pdf/pdf_archivi_dati_38_1.pdf TV Radio Ingeneria Aerea Tecnolog. Ottiche motore a vapore Turbina a vapore Ottica Termo dinam Meccanica Super Conduttiv Laser Lampade neon Raggi X Fisica Dello stato Solido Modello atomico Fusione Nucleare Reattori Isotopi E=m*c2 Radioatt. Modelli Nucleo Atomo Fisica di adroni in medicina Raggio p,n Transizione di fase Simmetrie 2000 1950 1900
    14. 14. E nel nostro setting?
    15. 15. ANCORA PIÙ DA VICINO
    16. 16. • Come ci insegna il filosofo greco Aristotele, da sempre l’uomo si è chiesto quale fosse il senso del proprio essere e ha cercato di capire e decodificare il mondo che lo circonda, guidato da un’arma infallibile e a lui connaturata: la volontà di conoscere.
    17. 17. • La ricerca è il motore del progresso e dello sviluppo del singolo e della società in generale. La storia dell’umanità ci insegna che si fa ricerca anche per acquisire nuove conoscenze che possano trovare applicazioni concrete nella vita di tutti i giorni ed essere utili al miglioramento della qualità della vita.
    18. 18. • I risultati degli studi, per quanto rigorosi, non possono e non devono essere applicati ad ogni paziente in modo meccanicistico ed indiscriminato. • Il paziente rappresenta SEMPRE una unità unica con storia clinica, desideri e preferenze UNICI … • La nostra esperienza e la nostra abilità ci permettono di coniugare tutto ad oc … EBP!!
    19. 19. • Ogni paziente ha le sue aspettative, le sue preoccupazioni, le sue preferenze e le porta con sé sempre. Alleanza terapeutica
    20. 20. Per garantire • Efficacia • Efficienza • Appropriatezza
    21. 21. • Il nostro Paese e con esso il mondo intero sta attraversando una forte crisi economica, lo sappiamo, lo viviamo quotidianamente. • La crescita e lo sviluppo si basano proprio su quei fattori che permettono di guardare al futuro: istruzione e formazione da un lato, ricerca e sviluppo dall'altro.
    22. 22. •Our Story In 2 Minutes.mp4Our Story In 2 Minutes.mp4
    23. 23. Bibliografia - Sitografia • Biblioteca Nazionale di Firenze, nuovo soggettario THESAURUS I risultati applicativi inaspettati della ricerca fondamentale Giovanni Vittorio Pallottino, Dipartimento di Fisica, Università La Sapienza • DiCenso A, Cullum N, Ciliska D. Implementing evidence based nursing: some misconceptions. Evidence Based Nursing 1998; 1:38-40 • Haynes B, Haines A Barriers and bridges to evidence based clinical practice. BMJ. 1998 Jul 25;317(7153):273-6. • Roberto Battiston Ricerca scientifica: alcune considerazioni sul caso italiano Dicembre 2007 • http://www.robertobattiston.it/files/pdf/pdf_archivi_dati_38_1.pdf • http://thes.bncf.firenze.sbn.it/termine.php?id=7373 • http://www.roma1.infn.it/rog/pallottino/scienza%20e%20so/Risultati.pdf • http://www.airc.it/ricerca-oncologica/cos-e/oncologia/

    ×