REGOLA 12 FALLI E SCORRETTEZZE Approfondimento
APPROFONDIMENTO <ul><li>La condotta gravemente sleale </li></ul><ul><li>Comportamento antisportivo : falli, atti, gesti o ...
APPROFONDIMENTO <ul><li>Racchiuse nell’espressione “ condotta gravemente sleale ”, la Regola 12 prevede due diverse infraz...
APPROFONDIMENTO <ul><li>Analizziamo ora nel dettaglio i due casi: </li></ul><ul><li>L’infrazione (A) contiene al proprio i...
APPROFONDIMENTO <ul><li>(Analisi: segue) </li></ul><ul><li>Le infrazioni (A 2) e (B), invece, comprendono una vastissima m...
APPROFONDIMENTO <ul><li>(Analisi: segue) </li></ul><ul><li>La probabilità di controllare il pallone: il calciatore deve es...
APPROFONDIMENTO <ul><li>(Analisi: segue) </li></ul><ul><li>Se manca uno qualunque di questi elementi, l’occasione di segna...
REGOLA 12 – APPROFONDIMENTO <ul><li>Alcuni casi </li></ul>Elaborazione dei contenuti e grafica:  Aia Sezione di Roma 2
REGOLA 12 – APPROFONDIMENTO <ul><li>Alcuni casi </li></ul>Elaborazione dei contenuti e grafica:  Aia Sezione di Roma 2
REGOLA 12 – APPROFONDIMENTO <ul><li>Alcuni casi </li></ul>Elaborazione dei contenuti e grafica:  Aia Sezione di Roma 2
REGOLA 12 – APPROFONDIMENTO <ul><li>Alcuni casi </li></ul>Elaborazione dei contenuti e grafica:  Aia Sezione di Roma 2
REGOLA 12 – APPROFONDIMENTO <ul><li>Alcuni casi </li></ul>Elaborazione dei contenuti e grafica:  Aia Sezione di Roma 2
REGOLA 12 – APPROFONDIMENTO <ul><li>Alcuni casi </li></ul>Elaborazione dei contenuti e grafica:  Aia Sezione di Roma 2
REGOLA 12 – APPROFONDIMENTO <ul><li>Alcuni casi </li></ul>Elaborazione dei contenuti e grafica:  Aia Sezione di Roma 2
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Regola 12 Approfondimento

4,248 views

Published on

Le Regole del Gioco del Calcio

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
4,248
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
12
Actions
Shares
0
Downloads
26
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Regola 12 Approfondimento

  1. 1. REGOLA 12 FALLI E SCORRETTEZZE Approfondimento
  2. 2. APPROFONDIMENTO <ul><li>La condotta gravemente sleale </li></ul><ul><li>Comportamento antisportivo : falli, atti, gesti o atteggiamenti contrari allo spirito del gioco o contro gli ufficiali di gara; </li></ul><ul><li>Condotta violenta : falli, atti o gesti che arrecano o tendono ad arrecare a chicchessia un danno fisico o morale; </li></ul><ul><li>Condotta gravemente sleale : falli che impediscano alla squadra avversaria di segnare una rete o la privano di una evidente occasione da rete. </li></ul>Elaborazione dei contenuti e grafica: Aia Sezione di Roma 2
  3. 3. APPROFONDIMENTO <ul><li>Racchiuse nell’espressione “ condotta gravemente sleale ”, la Regola 12 prevede due diverse infrazioni punibili con l’espulsione del calciatore, che … </li></ul><ul><ul><li>Impedisce alla squadra avversaria, toccando intenzionalmente il pallone con le mani, </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>1. la segnatura di una rete </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>2. un’evidente occasione di segnare una rete. </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>(Ciò non si considera una infrazione per il portiere all’interno della propria area di rigore) . </li></ul></ul></ul><ul><ul><li>Impedisce a un calciatore avversario che si dirige verso la propria porta, mediante un’infrazione punibile con un calcio di punizione o di rigore, una evidente occasione di segnare una rete. </li></ul></ul>Elaborazione dei contenuti e grafica: Aia Sezione di Roma 2
  4. 4. APPROFONDIMENTO <ul><li>Analizziamo ora nel dettaglio i due casi: </li></ul><ul><li>L’infrazione (A) contiene al proprio interno due diverse ipotesi: una prima di più immediata comprensione ed una seconda che si può accostare all’infrazione (B) per via dell’espressione comune “ una evidente occasione di segnare una rete ”. L’infrazione (1 di A), infatti, si riferisce a un caso facilmente identificabile: mentre il pallone sta per entrare in porta (a seguito di un tiro, di un colpo di testa, di una deviazione qualsiasi) un difendente per evitare che sia segnata la rete, mediante un “ fallo di mano ”, impedisce al pallone di oltrepassare la linea di porta. </li></ul>Elaborazione dei contenuti e grafica: Aia Sezione di Roma 2
  5. 5. APPROFONDIMENTO <ul><li>(Analisi: segue) </li></ul><ul><li>Le infrazioni (A 2) e (B), invece, comprendono una vastissima moltitudine di ipotesi contemplate appunto nell’espressione che le accomuna. È necessario, quindi, al fine di assicurare la maggiore uniformità di giudizio e la minore discrezionalità di valutazione indicare i CRITERI che consentono di definire EVIDENTE una occasione di segnare una rete: </li></ul><ul><ul><li>la direzione dell’azione: il calciatore deve dirigersi verso la porta avversaria e non genericamente verso la linea di porta o ancora peggio verso un angolo del terreno; </li></ul></ul><ul><li>… </li></ul>Elaborazione dei contenuti e grafica: Aia Sezione di Roma 2
  6. 6. APPROFONDIMENTO <ul><li>(Analisi: segue) </li></ul><ul><li>La probabilità di controllare il pallone: il calciatore deve essere in possesso del pallone o deve poterlo raggiungere e controllare facilmente; </li></ul><ul><li>Il numero dei difendenti capaci di intervenire nell’azione e la loro dislocazione (uno o nessuno tra il calciatore e la porta, oltre a colui che commette il fallo); </li></ul><ul><li>La posizione dove è commesso il fallo (più lontano è dalla porta, meno probabile che l’opportunità sia EVIDENTE ); </li></ul><ul><li>C’era una concreta probabilità che l’attacco producesse un tiro in porta e, quindi, una rete se non fosse stato interrotto scorrettamente? </li></ul>Elaborazione dei contenuti e grafica: Aia Sezione di Roma 2
  7. 7. APPROFONDIMENTO <ul><li>(Analisi: segue) </li></ul><ul><li>Se manca uno qualunque di questi elementi, l’occasione di segnare una rete non può definirsi EVIDENTE . Inoltre, la presenza di ciascuno di questi elementi deve essere “ chiara ” perché l’espulsione sia appropriata secondo la Regola 12. </li></ul><ul><li>Gli arbitri devono ricordare che la condotta gravemente sleale si concreta sia con i falli punibili con un calcio di punizione diretto (o di rigore) sia con quelli punibili con un calcio di punizione indiretto. </li></ul><ul><li>Se l’arbitro applica il vantaggio durante un’evidente opportunità di segnare una rete, il calciatore colpevole alla prima interruzione del gioco non sarà espulso, ma ammonito. Se, però, l’infrazione commessa merita di per sé l’espulsione, il calciatore sarà espulso non per aver impedito l’evidente opportunità di segnare una rete, ma per il tipo di fallo. </li></ul>Elaborazione dei contenuti e grafica: Aia Sezione di Roma 2
  8. 8. REGOLA 12 – APPROFONDIMENTO <ul><li>Alcuni casi </li></ul>Elaborazione dei contenuti e grafica: Aia Sezione di Roma 2
  9. 9. REGOLA 12 – APPROFONDIMENTO <ul><li>Alcuni casi </li></ul>Elaborazione dei contenuti e grafica: Aia Sezione di Roma 2
  10. 10. REGOLA 12 – APPROFONDIMENTO <ul><li>Alcuni casi </li></ul>Elaborazione dei contenuti e grafica: Aia Sezione di Roma 2
  11. 11. REGOLA 12 – APPROFONDIMENTO <ul><li>Alcuni casi </li></ul>Elaborazione dei contenuti e grafica: Aia Sezione di Roma 2
  12. 12. REGOLA 12 – APPROFONDIMENTO <ul><li>Alcuni casi </li></ul>Elaborazione dei contenuti e grafica: Aia Sezione di Roma 2
  13. 13. REGOLA 12 – APPROFONDIMENTO <ul><li>Alcuni casi </li></ul>Elaborazione dei contenuti e grafica: Aia Sezione di Roma 2
  14. 14. REGOLA 12 – APPROFONDIMENTO <ul><li>Alcuni casi </li></ul>Elaborazione dei contenuti e grafica: Aia Sezione di Roma 2

×