Speciale Amministrative 2011 - Minireport 3: Le pagine Facebook

787 views

Published on

Il minireport è disponibile sul sito "LaDemocrazia.it" (http://bit.ly/HQiqdG).
"I siti web dei candidati" è il terzo minireport sul monitoraggio delle amministrative 2011 realizzato da Agnese Vardanega per LaDemocrazia.it.

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
787
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • \n\n
  • \n\n
  • \n\n
  • \n\n
  • \n\n
  • \n\n
  • \n\n
  • \n\n
  • \n\n
  • \n\n
  • \n\n
  • Speciale Amministrative 2011 - Minireport 3: Le pagine Facebook

    1. 1. Speciale Amministrative 2011 mini report n. 3Le pagine Facebook dei candidati 1
    2. 2. I candidati su100% Anche se Facebook è lo strumento di 20.2% 27.8% presenza online più diffuso, ha una pagina solo il 9,1% dei candidati75% (377 casi). 37.7% 76.2% 377 37.5%50% 77725% 42.1% 34.7% 17.2% 6.6% 0% 3,011 Capoluoghi Province Altri comuni Pagina Account Assente 2
    3. 3. Le pagine Facebook Siti web aggiornatiNei comuni minori, spesso la pagina sostituisce il sito. Molti candidati però preferiscono gli accounts privati. Pagine Facebook Capoluoghi 105 Capoluoghi Altri comuni 235 Province 94 32 Province 25 Altri comuni 258 I grafici che seguono fanno riferimento a questi due sotto-campioni del campione analizzato 3
    4. 4. Strumenti di contatto 60% In oltre il 60% dei casi, le Email 52.0 Telefono pagine non presentano 50.0 informazioni di contatto 40% 32.2La funzione “messaggi” è stataintrodotta nelle pagine diFacebook solo nel 2012 20% 16.0 16.0 1.9 0% Capoluoghi Province Altri comuni 4
    5. 5. Ma non era un “social” media?75% Sito web Pagina Facebook 58.350% 37.9 27.525% Le informazioni di contatto sono più spesso presenti 6.4 nei siti che nelle pagine Facebook0% Email Telefono 5
    6. 6. Funzioni comunicative 86.3 Come i siti, anche le pagineinformare vengono usate 82.5 principalmente per diffondere informazioni 77.2coinvolgere Le funzioni partecipative — più 86.5 presenti nelle pagine che nei siti — consistono essenzialmente nei commenti 42.5mobilitare Le pagine vengono rarissimamente utilizzate 9.0 per mobilitare i cittadini Sito web Pagina Facebook 0% 25% 50% 75% 100% 6
    7. 7. Informare Sito web 85.5 Pagina Facebook attività del candidato 82.0 46.0 attività della lista 61.8 41.4 opinioni personali 38.2 La comunicazione, nelle pagine Facebook, è più 36.0 “personale” che nei siti vita privata 5.8 In linea di massima, comunque, le pagine diffondono notizie 14.0 sulle attività elettorali delattività della coalizione candidato e, più spesso dei siti, 9.8 quelle della lista 0% 25% 50% 75% 100% 7
    8. 8. Coinvolgere Sito web Pagina Facebook 36.6 commentare i contenuti 69.0 58.9 partecipare ad incontri 61.3 24.7 partecipare al programma Anche attraverso le pagine, 1.1 ed anzi più che nei siti, spesso è possibile 16.8 “partecipare” soloiscriversi ad una newsletter 0.8 attraverso i commenti 0.5 Tale opportunità è offerta però iscriversi al partito da quasi il 70% delle pagine, 1.9 e da meno della metà dei siti 0% 25% 50% 75% 8
    9. 9. Mobilitare 29.3materiali da stampare 7.4 Il diverso uso di siti web e pagine Facebook diventa eclatante 14.2 quando si considerino gli donazioni strumenti di mobilitazione 0.8 Tale differenza, come anche quella relativa agli strumenti partecipativi, 7.3 induce ad ipotizzare un “technological volontariato divide” fra quanti ricorrono ad “apps” 0.5 innovative, e quanti invece, con tutta probabilità, fanno da sé. 4.3 web gadgets I siti web sono infatti più spesso usati 0.5 dai candidati con maggiori risorse, Sito web Facebook è spesso il solo strumento di Pagina Facebook 0% 10% 20% presenza online dei candidati minori 30% 9
    10. 10. Nota metodologicaIl campione si compone di tutti i 223 candidati a sindacodei comuni capoluogo; tutti i 72 candidati a presidente diprovincia; ed un campione stratificato a due stadi deicandidati a sindaco dei comuni non capoluogo (332casi). I dati relativi a quest’ultimo gruppo sono statiponderati in rapporto alla numerosità dei comuniall’interno di ciascuno strato.La rilevazione è stata effettuata nel corso dellacampagna elettorale del 2011, mediante scheda dianalisi online.Candidati, liste e coalizioni sono stati ulteriormenteverificati al momento della pubblicazione dei risultatielettorali. 910
    11. 11. Il monitoraggio è stato realizzato da LaDemocrazia.it con il coordinamento di Agnese Vardanega Un ringraziamento particolare a Cristina Fabie ai volontari che hanno collaborato a vario titolo alla realizzazione della ricerca. Un grazie anche alle agenzie Proforma e Running per laiuto e il supporto forniti. 10 11

    ×