giornalino3M, Natale

1,431 views

Published on

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,431
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
44
Actions
Shares
0
Downloads
24
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

giornalino3M, Natale

  1. 1. Anno l° N°2 Classe lll M Il giornale è stato realizzato con l’attività interdisciplinare Lettere/informatica. Il numero è stato chiuso in data 21/12/2006 <ul><li>… BUON NATALE!!! </li></ul><ul><li>INDICE </li></ul><ul><li>Pag. 2 - L’intervista </li></ul><ul><li>Pag. 3 - Poesie </li></ul><ul><li>Pag. 4 - Filastrocche </li></ul><ul><li>Pag. 5 - Il Presepe </li></ul><ul><li>Pag. 6 - Cronaca </li></ul><ul><li>Pag. 7 - Settimana cinese </li></ul><ul><li>Pag. 8 - Musica </li></ul><ul><li>Pag. 9 - Cinema e Giochi </li></ul><ul><li>Capo redattori: </li></ul><ul><li>Cecilia e Elisa </li></ul><ul><li>Cronache </li></ul><ul><li>Stefania, Giulia, Xiaoyu, Sara, Alessia, Chiara, Ottavia, Clara </li></ul><ul><li>Commenti: </li></ul><ul><li>Riccardo, Iacopo, Mattia </li></ul><ul><li>Interviste </li></ul><ul><li>Giada, Grazia, Valentina, Alessia, Sara , Samantha, Nadia </li></ul><ul><li>Racconti, poesie </li></ul><ul><li>Hansika, Donaldo </li></ul><ul><li>Spettacolo: </li></ul><ul><li>Tommaso, Bryan, </li></ul><ul><li>Giochi: </li></ul><ul><li>Mirko,Binje, Matteo </li></ul><ul><li>Direttori: </li></ul><ul><li>prof.ssa Pippi, prof. Gioitta </li></ul>G.G. News
  2. 2. L’intervista Cosa vuoi... ...per Natale?? Le nostre interviste nelle classi: 1 a M : Emmanuele: Play station 3 Elisa: DVD High school musical 2 a M: Fabiola: cellulare Max: cellulare 3 a M:Tommaso: X-Box 360 Nadia: un viaggio insieme a Samantha 1 a L: Alessia: mp3 Hamza: X- Box 360 2 a L: Michail: Giochi per la Play Station Alessia: giochi per il computer 3 a L: Elisa: i-pod Enrico: vestiti di marca 1 a I: Leonardo: giochi per la play station Teresa: un libro da leggere 2 a I: Lorenzo: la mini moto Selene: vestiti 3 a I: Denise: mp3 Matteo: giochi per la play station 3 a O: Matteo: vestiti Giada: i-pod 1 a N: Elisa: mp3 Elison: mp3 2 a N: Vincenzo: giochi per play station Letizia: libri da leggere 3 a N: Irene: cellulare nuovo Niccolò: cellulare nuovo 1 a H: Giulia: un computer Dario: una tastiera per suonare 2 a H: Viola: cd musicali Simone: cellulare nuovo 3 a H: Maria: trucchi Alessandro: giochi per la play station. In conclusione la maggior parte degli alunni per Natale vorrebbero giochi tecnologici, però una piccola parte vorrebbe ancora libri da leggere (per fortuna!!!) Cosa vogliono invece i nostri professori?! Giuseppe Montone: un mondo senza guerre (vincere al superenalotto!!!!!!!!!!!) Fabrizio Raspanti : studenti migliori Maria D’Auria : un bellissimo viaggio Salvatore Gioitta : un futuro senza ingiustizie Matteoli Michele: una lattina di birra!!!!!!!!!!!!!! Manola Pippi : un mondo senza guerre Susanna Trossarelli : un bellissimo viaggio Santina Angiolini : tantissima serenità e pace! I nostri professori non sono molto “tecnologici”, ma desiderano regali ideali come: studenti migliori e un mondo senza guerre. Samantha Pellegrini & Nadia Azil
  3. 3. Oh montagne di Albania E voi alberi alti E voi grandi campi fioriti! Vi ho in mente giorno e notte Voi bellissimi campi Voi fiumi puliti E voi verdi boschi Per cui cantano le pecore, Voi le mantenete e date loro da mangiare. Oh luogo di pace Che la mente mi fa cantare! Tu, Albania mi dai coraggio Mi dai nome albanese Il cuore mi dai Con tanto candore e fuoco. Neno ime ihqiperi O malet e Shqipërs E ju lisat e gjot Fushat e gjero me lule Që ju kom nderment dit e not Iu bregoro bakuroshe E ju lumenjt të cullor Cuka, Kodro, Bringe, Gërxhe E male të gjelbruar Do cëndojn bagtit Që mbani e ushqeni Ti Shqipëri më jep nder Më jep emrin Shqipëta Zemrën ti ma gatove Plot me dëshirë e me zjarr. POESIA Donaldo ( appena arrivato dall’Albania) con la collaborazione di Elisa e Hansika MIA MADRE ALBANIA E’ un giorno speciale con un regalo spettacolare non da dimenticare che ti fa emozionare con questa allegria ogni mal vola via anche ogni bugia. Io ho in mente un presepe da niente Un Bambino Gesu'. Un bambino soltanto, posato nella culla da tante manine dei bimbi del mondo. Matteo, Mirko e Binjie NATALE
  4. 4. FILASTROCCHE Stella stellina la notte si avvicina: la fiamma traballa, la mucca è nella stalla. La mucca e il vitello, la pecora e l'agnello, la chioccia coi pulcini, la mamma coi bambini. Ognuno ha la sua mamma e tutti fan la nanna. Si tratta di una filastrocca, di cui non si sanno le origini, ma è diffusa in tutta Italia. Abbiamo trascritto questa poesia perché ci ricorda la nostra infanzia. E' Natale, è Natale, chi sta bene e chi sta male: c'è chi mangia il panettone, lo spumante ed il torrone: ed invece in qualche terra i bambini fan la guerra. Caro mio bel Bambinello fa' che il mondo sia più bello e con gli uomini in letizia tutti in pace ed amicizia. Ad ognuno fai trovare ogni giorno da mangiare. tu trasformalo in balocco che poi cada lì vicino ad ogni piccolo bambino. Manda a tutti il proprio dono e fammi essere più buono Della neve ogni fiocco. Anche questa poesia è molto antica; ci piace perché parla di amicizia e pace . Clara e Ottavia
  5. 5. I Il primo presepe, quello vero, era quello di Nazareth, ma anche San Francesco volle ricordare la nascita di Gesù “allestendo” un presepe vivente. Ancora oggi, molte famiglie italiane seguono la tradizione di fare nelle proprie abitazioni, un piccolo presepe in ricordo della nascita di Gesù. In molti negozi, ormai, non si trovano più statuine, stelle comete o qualsiasi altro oggetto che serva per realizzare un piccolo e affascinante presepe; ma in molte parrocchie si tramanda ancora la tradizione, e si organizzano concorsi di semplici presepi tra parrocchiani. Qui a Campi Bisenzio uno dei presepi più conosciuti è quello della parrocchia di Santa Maria :il parroco di Santa Maria (Don Andrea Pucci) realizza un incantevole e magnifico presepe dove alcuni parrocchiani occupano tempo per tramandare la tradizione che ormai da molti anni mantengono. Vogliamo ricordare la data dell’inaugurazione : domenica 17 dicembre 2006. di GIULIA e STEFANIA NATALE “ La gioia del presepe” SIMBOLI DEL PRESEPE I I RE MAGI Hanno età differenti e pelle di diverso colore, per rappresentare l’universalità del messaggio cristiano. L’ANGELO Dal greco anghelos (ossia messaggero), è il tramite dal cielo e la terra e canta la gloria divina . I PASTORI Rappresentano i poveri, destinatari privilegiati della buona novella portata dal Messia bambino <ul><li>IL BAMBINO E’ per tradizione l’ultima statuina ad essere collocata nel presepe, la notte della vigilia. </li></ul>
  6. 6. CRONACA <ul><li>Tutti i sabati pomeriggi d’inverno nel centro storico di Campi si svolge il mercato. </li></ul><ul><li>D’estate invece il mercato viene fatto di sabato mattina. </li></ul><ul><li>Ci sono varie bancherelle di merci: di abbigliamento, di piante, di alimentari (frutta e pesci), di giocattoli, e di oggetti vari. </li></ul><ul><li>Al mercato ci sono soprattutto banchi di persone extra-comunitari provenienti dalla Cina, dall’Albania, dal Marocco. </li></ul><ul><li>Le bancherelle di abbigliamento: jeans, magliette, vestiti sono soprattutto di persone extra-comunitarie (cinesi); le bancherelle di alimentari (frutta, pesce…) sono invece di persone italiane. </li></ul><ul><li>Le bancherelle di oggetti vari come bigiotteria e per capelli sono sia di italiani che di cinesi. </li></ul><ul><li>Andando in giro per le bancherelle, del mercato, molte ragazze della nostra età si soffermano a osservare i banchi che vendono braccialetti, orecchini di bigiotteria, anelli, collane e borsette. </li></ul><ul><li>Il mercato è molto affollato ci sono tantissime persone non solo italiane ma anche di altre nazionalità; le persone vanno al mercato non solo per comprare ciò che serve, ma anche per andare a fare una girata. </li></ul><ul><li>Il mercato, secondo noi, in questo periodo sta diventando più che un luogo per fare compere, un luogo per incontrare persone di tutte le nazionalità. </li></ul>ITALIA-CINA AL MERCATO Stefania, Giulia, Xiaoyu, Sara L’otto dicembre 2006 è stata allestita nella piazza Fra Ristoro di Campi Bisenzio, una pista da pattinaggio sul ghiaccio aperta con orario continuato dalle ore undici alle ore ventidue, che sarà presente fino al quattro febbraio. Il costo del noleggio per i pattini è di 5 euro all’ora. Per pattinare bisogna lasciare un documento o il cellulare durante il tempo in cui si pattina. La nuova iniziativa è piaciuta molto alle persone di Campi che l’hanno presa subito d’assalto, a partire dai giovani fino alle persone più anziane. Questo progetto può diventare una nuova avventura e scoperta per i più piccoli, ma anche un passatempo divertente per uscire con gli amici. La pista di pattinaggio ha attratto anche molte persone dalle zone vicine. Secondo noi questa pista dovrebbe essere allestita ogni anno, nel periodo invernale. Noi abbiamo provato e ci siamo divertite molto! Chiara, Clara e Ottavia A Campi si pattina sul ghiaccio
  7. 7. Settimana Italia-Cina ASPETTO ARTISTICO Intervista al professore di artistica (Prof.Montone) Quali sono le impressioni sulla settimana Italia-Cina? Alcune classi hanno contribuito, dal punto di vista espressivo-grafico, a elaborare disegni ispirati alla Cina. Questi ultimi sono stati esposti in auditorium. I ragazzi hanno partecipato con vivo interesse alla manifestazione. Personalmente penso che sia stata un’esperienza positiva. Intervista a Clara e Ottavia Come avete contribuito all’aspetto artistico della settimana Italia-Cina? Abbiamo colorato il cartellone con la scritta cinese, sotto richiesta del professor Montone. Gli alunni cinesi rappresentano un’importante realtà nella nostra scuola. Da una nostra ricerca risultano 46 alunni di origine cinese nella scuola “Garibaldi” come risulta dalla tabella accanto. Su un totale complessivo degli alunni della scuola di 406 alunni risulta una percentuale del 11% <ul><li>Alunni cinesi nelle classi: </li></ul><ul><li>1°L: 3 </li></ul><ul><li>2°L: 5 </li></ul><ul><li>3°L: 1 </li></ul><ul><li>1°M: 4 </li></ul><ul><li>2°M: 4 </li></ul><ul><li>3°M: 4 </li></ul><ul><li>1°H: 1 </li></ul><ul><li>2°H: 3 </li></ul><ul><li>3°H: 4 </li></ul><ul><li>1°N: 1 </li></ul><ul><li>2°N: 2 </li></ul><ul><li>3°N: 2 </li></ul><ul><li>1°I: 2 </li></ul><ul><li>2°I: 2 </li></ul><ul><li>3°I: 3 </li></ul><ul><li>3°O: 5 </li></ul>STATISTICHE <ul><li>Giada, Grazia e Valentina </li></ul>
  8. 8. Musica ASPETTO MUSICALE <ul><li>La maggior parte di loro, ci ha risposto che si sono molto divertiti nelle ore di preparazione dei canti. </li></ul><ul><li>Le interviste più interessanti sono state quelle di Xiaoling e Angelo, ai due abbiamo fatto varie domande e le loro risposte sono state esaurienti. Abbiamo iniziato l’intervista ponendo loro domande più generali al fine di soddisfare le nostre curiosità. </li></ul><ul><li>Come ti è sembrata la festa? </li></ul><ul><li>XIAOLING : Bella, sì sono contenta del risultato. </li></ul><ul><li>ANGELO : Mi è piaciuta, perché ho saltato le ore di lezione. </li></ul><ul><li>Ti sei divertita/o durante la preparazione? </li></ul><ul><li>XIAOLING: Sì, mi sono divertita. </li></ul><ul><li>ANGELO : Mi sono divertito. </li></ul><ul><li>Come ti sono sembrate le canzoni? </li></ul><ul><li>XIAOLING: Le canzoni non sono state difficili, una era più corta e più facile rispetto all’altra. </li></ul><ul><li>ANGELO : Le canzoni erano carine e il professore ha fatto un’ottima scelta. </li></ul><ul><li>Conoscevi le canzoni? Di cosa parlavano? </li></ul><ul><li>XIAOLING: No, non le conoscevo, ma so che una parla di un amante e l’altra parla del fiore Molihua che da il nome al testo. </li></ul><ul><li> ANGELO : si avevo sentito queste canzoni ma non le conoscevo bene anche se a volte, le cantavano i miei amici. </li></ul><ul><li>Con questa domanda la nostra intervista finisce e lasciamo i ragazzi alle loro lezioni. </li></ul>Nella settimana compresa tra il 16 e il 21 Ottobre è stata organizzata, nelle sedi scolastiche Garibaldi-Matteucci, una settimana in onore della Cina, durante la quale sono state realizzate rappresentazioni e conferenze. Queste ci hanno mostrato aspetti culturali e ambientali della Cina attraverso immagini, racconti, attività e canti tradizionali.Per quanto riguarda l’aspetto musicale i professori Matteoli e Marretti hanno svolto un ottimo lavoro. Il professor Matteoli, alla nostra domanda << Come le è sembrato il risultato? >> ci ha risposto con tono ironico <<E’ stato soddisfacente con la “i” >>. Con questo noi pensiamo che il professore volesse farci ridere. Infatti sappiamo bene che si scrive senza “i”. Abbiamo interpretato questa risposta come un segno di entusiasmo nei confronti delle attività svolte nella settimana Italia-Cina. Ma i veri protagonisti di queste manifestazioni musicali, sono i ragazzi cinesi a cui abbiamo rivolto delle domande. Gli alunni che si sono prestati alle nostre interviste sono: Lorenzo e Cristina 3° O Viola 3° H Xiaoyu 3° M Ying e Sufeng 2° N Angelo 1° M Xiaoling 1° L A tutti i ragazzi intervistati abbiamo chiesto le loro opinioni per quanto riguarda il risultato ottenuto. Sara, Cecilia, Alessia
  9. 9. Cinema <ul><li>Il film di Catherine Hardwicke , riproducendo una storia più volte raccontata, avrebbe potuto cercare qualche spunto e qualche novità in più, comunque il film segue il filo tradizionale della storia di Gesù. </li></ul><ul><li>Un cattolico affezionato alla storia della Natività, dunque parte da un approccio sentimentale e positivo e può apprezzare questo spettacolo. </li></ul>NATIVITY Le barzellette, i giochi e le battute di G.G.news NATALE REGALO ABETE PRESEPE SLITTA RENNE PANETTONE FELICITA’ GENEROSITA’ NASCITA A N B K G N A S C I T A B N M H F A H J K L Z X C V B N M Q W R T W V R E N N E I O P A S P D A A B K G U I O O P L J B N RH F L H J K L Z X C V B N M Q E T EW V G Y T Y U I O P A S S D G E N E R O S I T A L J B N E H G F G H J K L A B E T E N M PW T W V G Y T Y U I O P A S S D E J H A V P A N E T T O N E J B N M H G F G H J K L Z X C V B M Q W E R E G A L O Y T Y U I O P I L A S D A V B K G U F E L I C I T A M H G F G H J K L Z X C V B N M Q W E R T W V G Y S L I T T A S S D Cerca le parole natalizie scritte accanto alla tabella Cosa fa una tv in mare ? Va in onda Che cosa aspettano la suzuki e la yamaha al mare ?L’honda. Matteo, Mirko e Binjie Grazia, Giada e Valentina Tommaso e Bryan

×