Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Riforma del dispacciamento elettrico - RDE - Consultazione prezzi negativi

1,482 views

Published on

Cristian Lanfranconi - Unità Affari Regolatori Internazionali Aeegsi
Seminario di presentazione del progetto RDE Milano 14 dicembre 2015

Published in: Government & Nonprofit
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Riforma del dispacciamento elettrico - RDE - Consultazione prezzi negativi

  1. 1. Milano, 14 Dicembre 2015 Seminario RDE 1 ILLUSTRAZIONE DEL DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE SULL’INTRODUZIONE DEI PREZZI NEGATIVI Cristian Lanfranconi Unità Affari regolatori internazionali
  2. 2. DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 605/2015/R/eel • Mercato dell’energia elettrica: introduzione di prezzi negativi armonizzati a livello europeo ai sensi del regolamento (UE) 1222/2015 (CACM) - primi orientamenti • Chiusura per la presentazione delle osservazioni: 15 febbraio 2016 Milano, 14 Dicembre 2015 Seminario RDE 2
  3. 3. DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 605/2015/R/eel • Regolamento CACM • proposta per l’armonizzazione, a livello sovranazionale, dei prezzi di equilibrio massimi e minimi (cap e floor) per i mercati day ahead e intra day; • entro 18 mesi dall’entrata in vigore (Febbraio 2017); • predisposta dai NEMO (Nominated Electricity Market Operators), in collaborazione con i gestori di rete (TSO) interessati; • Verificata dalle NRA. Milano, 14 Dicembre 2015 Seminario RDE 3
  4. 4. DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 605/2015/R/eel • Prezzi negativi (razionale) • Vincoli: unit commitment, limitata disponibilità di stoccaggi, bassa elasticità della domanda • cambi assetto o lo spegnimento/riaccensione degli impianti richiedono tempo e generano costi, ivi inclusi costi opportunità (S) • disponibilità a pagare per immettere, ottimizzando la produzione nei periodi temporali successivi • offerte in competizione al ribasso (anche negative) consentono di affrontare condizioni di eccesso di offerta secondo criteri di merito economico (vs. limitazioni pro-quota all’immissione) Milano, 14 Dicembre 2015 Seminario RDE 4
  5. 5. DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 605/2015/R/eel • Prezzi negativi (warnings) • L’analisi teorica evidenzia i benefici di efficienza derivanti dall’introduzione dei prezzi negativi. • Va completata considerando: • presenza dell’offerta della generazione incentivata • eventuali possibilità di esercizio del potere di mercato • Questi ultimi elementi potrebbero attenuare o addirittura vanificare gli effetti benefici derivanti dall’introduzione dei prezzi negativi. Milano, 14 Dicembre 2015 Seminario RDE 5
  6. 6. DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 605/2015/R/eel • Possibili modalità di introduzione dei prezzi negativi nel mercato italiano • Determinazione del floor • Introduzione di un floor negativo solo in MGP e MI • Introduzione di un floor negativo anche in MSD • Valorizzazione dello sbilanciamento effettivo ad un prezzo negativo PSBIL Milano, 14 Dicembre 2015 Seminario RDE 6
  7. 7. DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 605/2015/R/eel • Ulteriori ambiti di analisi • Esecuzione dei contratti bilaterali • Unità essenziali • Generazione incentivata • Frequenza di accadimento di prezzi pari a 0 €/MWh • Potere di mercato Milano, 14 Dicembre 2015 Seminario RDE 7
  8. 8. DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 605/2015/R/eel • Spunti per la consultazione • Q1. Si ritiene che l’Autorità debba prendere in considerazione l’introduzione di un floor diverso da - 500 €/MWh da promuovere nell’ambito del progetto MRC? Se si, per quali ragioni? • Q2. Si ritiene preferibile che l’Autorità limiti – almeno in una prima fase di implementazione – l’introduzione di floor negativi al solo mercato dell’energia (MGP e MI)? Per quali regioni? Milano, 14 Dicembre 2015 Seminario RDE 8
  9. 9. DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 605/2015/R/eel • Spunti per la consultazione • Q3. Si condivide la valutazione dell’Autorità in merito alla problematicità di una eventuale introduzione di un floor negativo in MGP e MI senza introdurlo in MSD? • Q4. In considerazione della natura fissa del costo S descritto in precedenza, con riferimento alle offerte a scendere in MSD si ritiene preferibile, in alternativa, l’introduzione di un floor negativo o un gettone di spegnimento? Tale costo dovrebbe essere incluso nel PSBIL? Per quali ragioni? Milano, 14 Dicembre 2015 Seminario RDE 9
  10. 10. DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 605/2015/R/eel • Spunti per la consultazione • Q5. Si condivide l’importanza di permettere che anche il prezzo di sbilanciamento PSBIL possa assumere valori negativi? Per quali ragioni? • Q6. Si concorda con la proposta dell’Autorità in tema di trattamento della produzione di energia elettrica incentivata? Milano, 14 Dicembre 2015 Seminario RDE 10

×