Ad hoc oil revolution

890 views

Published on

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
890
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
5
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Ad hoc oil revolution

  1. 1. [email_address] www.compunetweb.it
  2. 2. Il gestionale multi aziendale che si adatta all’organizzazione del lavoro nei reparti delle aziende di produzione e confezionamento olio La filosofi a che proponiamo è utilizzare la tracciabilità documentale nella filiera del lavoro all’interno dell’azienda. “ dall’offerta al bilancio” inserendo i dati una sola volta! Valutiamo insieme i vantaggi che derivano dal coordinamento di tutti i componenti produttivi della vostra organizzazione, evitando ridondanze e perdite di tempo, rendendo uniche le operazioni documentali amministrative e logistiche. La tracciabilità documentale permette di avere tutti i movimenti dei componenti sotto controllo .
  3. 3. Ad hoc Oil Revolutions è strutturato a moduli di programmi che interagiscono tra di loro in base alle necessità aziendali. I moduli sono personalizzabili per dare risposte ad hoc, con nuovi progetti, alle specificità uniche della sua azienda
  4. 4. L’attività di confezionamento dell’olio si differenzia da altre produzioni standard, attraverso programmi specifici che rispondono alle esigenze della logistica e della produzione, tracciabilità lotti e stampa dei nuovi registri di carico e scarico con trasmissione telematica . I registri sono compilati mediante sistemi informatici. Nei registri è prevista una descrizione dettagliata per ogni entrata o uscita di olio, indicando data e numero dell’operazione, il quantitativo, il nome del fornitore o del destinatario, l’indicazione dei recipienti di stoccaggio e quella del lotto dei prodotti . Sui registri sono annotati i quantitativi relativi all’autoconsumo o ai trasferimenti presso i punti vendita aziendali. Oltre ai dati sulla produzione e ai quantitativi di olio impiegato, le movimentazioni interne e la produzione di miscele.
  5. 5. Ordini clienti e fornitori Gli ordini clienti/fornitori costituiscono parte integrante del flusso documentale di AD HOC OIL: sono il punto di partenza per una corretta gestione e controllo di tutta la procedura . Nel modulo è presente la funzione di Tracciabilità Documenti, che consente di analizzare la storia subita da un certo documento individuandone i documenti a monte e a valle del flusso documentale. Sono disponibili diversi report e visualizzazioni che tengono monitorati il fabbisogno ordini e la disponibilità nel tempo degli articoli e che danno indicazioni sull’ evadibilità degli ordini in essere in base alle disponibilità di magazzino. L’ordine del cliente viene stampato con identificativo bar code sulla testata e sarà determinante per la gestione del packing list . Acquisti Il ciclo acquisti è speculare rispetto al ciclo vendite, consentendo la gestione di tutti i documenti da/verso i vari fornitori dell’azienda: documenti di trasporto di ricevimento dei materiali, (assegnando il relativo lotto) reso, fatture passive e note di credito ricevute (contabilizzazioni in modo automatico) e documenti interni, tutti configurabili in modo libero impostando le causali documento. Nel modulo Acquisti è compresa la potente funzionalità delle Proposte di Acquisto, che consente di generare automaticamente i riordini a fornitori sulla base dei fabbisogni nel tempo e delle scorte minime.
  6. 6. Magazzino Questo modulo permette di movimentare le vasche dell’olio per effettuare i carichi, i prelevamenti la miscelazione e le rettifiche che daranno origine alle stampe sul registro fiscale olio. Il modulo permette di gestire contemporaneamente più magazzini fisici e/o logici. Gli articoli di magazzino e i servizi possono essere gestiti separatamente (anche utilizzando codici di ricerca alternativi, come i barcode), e sono sempre tenute sotto controllo le quantità esistenti, riservate (esistenti ma non disponibili), impegnate, ordinate ed eventuali articoli sottoscorta, soprascorta ed invenduti. È possibile stampare l’inventario e il giornale di magazzino e valorizzare il magazzino in base ai più diffusi criteri: LIFO, FIFO, costo medio ponderato, costo standard ecc. Di particolare rilievo la possibilità di generare automaticamente le rettifiche inventariali, per riconciliare l’inventario fisico con quello gestionale, anche con l’ausilio di lettori ottici.
  7. 7. Modulo magazzino produzione Permette la creazione della distinta base a più livelli solo packaging o packaging + miscela olio. Il modulo rappresenta un utile strumento per affrontare e risolvere le problematiche tipiche delle imprese di produzione o confezionamento. E’ possibile memorizzare la composizione di ogni articolo (distinta base) con i materiali necessari. Il costo di ogni articolo viene ottenuto considerando la somma dei costi dei materiali utilizzati e delle lavorazioni eseguite. Modulo gestione Produzione da documenti , tracciabilità e stampa SSCC Questa è la fase cruciale di tutta la produzione. Ogni azienda adotta procedure diverse in base alla propria organizzazione del lavoro, attraverso il flusso documentale viene gestita la dichiarazione di produzione, il carico del prodotto finito e il relativo lotto di produzione; contestualmente avviene lo scarico dei componenti con i lotti utilizzati. La tracciabilità avviene per lotto o per via documentale. Una seconda soluzione è, la stampa dell’etichetta segue la produzione e la dichiarazione di carico e scarico avvengono successivamente. La terza è effettuare il carico del prodotto finito e la stampa SSCC contestualmente alla produzione , effettuando successivamente lo scarico dei componenti e lotti utilizzati .
  8. 8. Modulo magazzino Funzioni Avanzate Gestione di lotti di carico e scarico e la gestione vasche di olio. Il modulo Magazzino Funzioni Avanzate permette di ottenere una maggiore tracciabilità delle transazioni logistiche attraverso ulteriori dimensioni dei movimenti di magazzino: • Lotti, intesi come insiemi quantitativi di uno stesso articolo, resi omogenei dalla stessa partita di carico; • Unità Logistiche, utilizzate per il trasporto. • Viene garantita sia la tracciabilità esterna (da chi è stato comprato cosa e a chi è stato venduto cosa), sia quella interna (cosa è stato utilizzato per la produzione di un certo articolo). Modulo Logistica/spedizioni packing list Da terminale portatile in modalità wireless viene effettuata la lettura del Bar code stampato sull’ordine del cliente che associata alla lettura dell’etichetta SSCC applicata sul pallet permette di effettuare il controllo del carico degli automezzi in tempo reale verificando la correttezza degli articoli caricati e l’eventuale gestione degli extra ordini. Segue la creazione automatica del packing list.
  9. 9. Modulo Vendite A seguito della creazione del packing list vengono stampati in automatico i documenti di vendita DDT o Fattura con i relativi lotti. Contestualmente alla fattura si chiude il ciclo con la stampa automatica del modulo CMR. Sono gestiti altri documenti , i documenti di trasporto (D.D.T.), le fatture,le fatture differite e d’anticipo, le ricevute fiscali e le note di credito possono essere generati in modo automatico dai documenti di origine (ad es.: D.D.T. da ordini, fatture differite da D.D.T., ecc.). Per ciascun articolo/servizio è possibile impostare diversi listini prezzi (anche per scaglioni di quantità e per periodi promozionali). <ul><li>Gestione/stampa Registro olii </li></ul><ul><li>Una delle funzioni più importanti dell’applicativo è la stampa di registri conformi alla particolare normativa di settore realizzati, sulle direttive della FEDEROLIO, secondo le norme e gli schemi vigenti. In particolare: </li></ul><ul><li>Registro dell’olio con designazione di origine ex Reg. CE 1019/02 </li></ul><ul><li>Riepiloghi semestrali ex Reg. CE 1019/02 </li></ul><ul><li>Registri, comunicazioni e riepiloghi DOP e IGP </li></ul><ul><li>Registri del prodotto biologico ed estratto a freddo </li></ul><ul><li>A seguito delle movimentazioni di magazzino e ai documenti di </li></ul><ul><li>vendita/acquisto si ottiene la stampa del registro fiscale sia per </li></ul><ul><li>l’olio sfuso che per i prodotti confezionati. </li></ul>
  10. 10. Conai Con la gestione del Conai è possibile calcolare in automatico il Contributo Ambientale . Grazie a questo modulo, Ad Hoc Oil permette di definire varie tipologie di imballaggio, associare il corretto tipo di imballaggio agli articolo gestiti dall’azienda, impostare eventuali esenzioni di clienti e materiali, generare il prospetto dettagliato del venduto e acquistato. Modulo Statistiche Stampa prospetto del venduto e stampa statistica con doppia unità di misura (kg/Lt)

×