Re-inventare  l’età matura Napoli Twelve women trying their best Barbara Nessim
Un  babà … Perché per fare questo dolce ci vogliono pochi ingredienti semplici  e una buona dose di passione e di fatica, ...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
domani vorrei…
scrivere sulla riva di un fiume in quei luoghi aperti che sono anche così intimi.
che questo nostro percorso non si esaurisse in quest’ultimo incontro…
Vorrei ri-occuparmi, in maniera più attenta e più profonda, di ciò che ancora provo forte dentro di me donna, che se pur m...
Voglio “arrabbiarmi” ancora per le ingiustizie sociali.
poter riuscire ad intravedere qualche orma lasciata e se sono fortunata… la forma che ha...
Voglio buttare via quello che non uso più che riempie gli armadi e voglio guardare ogni cosa per l’ultima volta. Aria, pre...
Vorrei non sentirmi dalla parte dei deboli perché non ci sono più deboli: “prima le donne e i bambini…”,  NO, NO, andate a...
Esperienze concrete, pratiche di vita, meno parole. Mentre tra noi mi fa piacere dar da bere ai miei pensieri, avere stimo...
avere la possibilità di continuare questo percorso intrapreso con voi
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Re-inventare - Gruppo di Napoli

812 views

Published on

Presentazione del gruppo donne di Napoli che hanno partecipato alla ricerca Re-inventare l'età matura condotto da Carlotta De Filippo e Francesca de Laurentis

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Re-inventare - Gruppo di Napoli

  1. 1. Re-inventare l’età matura Napoli Twelve women trying their best Barbara Nessim
  2. 2. Un babà … Perché per fare questo dolce ci vogliono pochi ingredienti semplici e una buona dose di passione e di fatica, ma quando è pronto non vi è cosa più bella alla vista e al gusto. Gli ingredienti: farina del grano che è maturato al sole biondo, brillante, superbo; uova dal cuore d’oro fino; lievito (per far “crescere”); olio di gomito (per impastare il tutto) e poi il tempo per farlo lievitare tempo pieno di trepidazione, di batticuore (crescerà, non crescerà ….) Il calore del forno completa l’opera… Bagnato poi col liquore di rhum che porta i profumi di terre lontane … è proprio UN BABA’
  3. 24. domani vorrei…
  4. 25. scrivere sulla riva di un fiume in quei luoghi aperti che sono anche così intimi.
  5. 26. che questo nostro percorso non si esaurisse in quest’ultimo incontro…
  6. 27. Vorrei ri-occuparmi, in maniera più attenta e più profonda, di ciò che ancora provo forte dentro di me donna, che se pur matura, non sente di aver finito di capire, di rappresentare Vorrei una casa in campagna non lontana dal mare… (Cerco anche i miracoli!)
  7. 28. Voglio “arrabbiarmi” ancora per le ingiustizie sociali.
  8. 29. poter riuscire ad intravedere qualche orma lasciata e se sono fortunata… la forma che ha...
  9. 30. Voglio buttare via quello che non uso più che riempie gli armadi e voglio guardare ogni cosa per l’ultima volta. Aria, prendere aria! Ogni cosa circondata dall’aria possa respirare e riprendere vita!
  10. 31. Vorrei non sentirmi dalla parte dei deboli perché non ci sono più deboli: “prima le donne e i bambini…”, NO, NO, andate avanti voi. Vecchio è bello! (non è ancora il tempo, ma “maturo è bello” suona troppo male!!).
  11. 32. Esperienze concrete, pratiche di vita, meno parole. Mentre tra noi mi fa piacere dar da bere ai miei pensieri, avere stimoli, sentire che si allargano orizzonti, con gli altri mi piacerebbe agire star con loro farli parlare raccontarci.
  12. 33. avere la possibilità di continuare questo percorso intrapreso con voi

×