Lezione 10/2006

1,206 views

Published on

Lezione sulla credibilità dei siti web, corso di Web design, Scienze della comunicazione Torino.

Published in: Technology
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,206
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
49
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Lezione 10/2006

  1. 1. Credibilità dei siti web Andrea Crevola [email_address] http://webdesign.3juice.com
  2. 2. Tecnologie della persuasione <ul><li>Lo spunto per concludere il corso ci viene offerto da un libro pubblicato recentemente anche in Italia da Apogeo </li></ul><ul><li>Persuasione: capacità di orientare il comportamento di una persona (non necessariamente in modo eticamente scorretto!) </li></ul><ul><li>Ogni tecnologia entra in relazione con l’utente non solo da un punto di vista tecnico o funzionale </li></ul><ul><li>Si crea anche una relazione sociale/emotiva tra l’utilizzatore e l’artefatto </li></ul><ul><li>Nei siti web questa relazione richiede che si instauri, soprattutto, un rapporto di fiducia </li></ul><ul><li>L’elemento che più influenza fortemente la fiducia in un sito web è la sua credibilità </li></ul>
  3. 3. Web credibility <ul><li>In una serie di ricerche condotte mediante un gran numero di interviste, è stato appurato che la fiducia e la credibilità di un sito web sono influenzate dalla presenza di determinate caratteristiche di design </li></ul><ul><ul><li>La fiducia deriva dalla sensazione che il sito aiuti l’individuo a raggiungere i propri obiettivi in una situazione caratterizzata da incertezza e vulnerabilità. </li></ul></ul><ul><ul><li>La credibilità è una qualità del sito che viene percepita a seguito di esperienze affidabili e coerenti con gli obiettivi di navigazione </li></ul></ul><ul><li>Un sito percepito come “credibile” incentiva gli utilizzatori ad una maggiore frequentazione, favorisce la motivazione ad attuare comportamenti più onerosi in termini di tempo ed energie (per esempio registrarsi o compilare questionari), crea un clima più favorevole per l’avvio di transazioni commerciali ecc. </li></ul><ul><li>http://credibility.stanford.edu/ </li></ul>
  4. 4. Linee guida <ul><li>Incrementano fiducia e credibilità: </li></ul><ul><ul><li>Rendere possibile e semplice la verifica delle informazioni presenti sul sito web: per esempio inserendo citazioni o testimonianze di terze parti; </li></ul></ul><ul><ul><li>Dimostrate che dietro il sito web sussiste una vera organizzazione (chiarire l’identità del mittente); </li></ul></ul><ul><ul><li>Evidenziare l’esperienza dell’organizzazione rispetto ai contenuti e ai servizi del sito; </li></ul></ul><ul><ul><li>Dimostrate che le persone che lavorano all’organizzazione sono oneste e affidabili </li></ul></ul><ul><ul><li>Facilitare la comunicazione tra mittente e destinatario (richiesta di informazioni, assistenza ecc); </li></ul></ul><ul><ul><li>Progettate e realizzate un sito web dall’apparenza professionale e che si dimostri appropriato rispetto allo scopo </li></ul></ul><ul><ul><li>Rendere il sito usabile e utile </li></ul></ul><ul><ul><li>Fornire contenuti aggiornati </li></ul></ul><ul><ul><li>Non eccedere nei contenuti a carattere esplicitamente o implicitamente promozionali </li></ul></ul><ul><ul><li>Evitare gli errori di ogni tipo, anche quelli in apparenza meno gravi </li></ul></ul>Sono regole di buon design!
  5. 5. In sintesi: <ul><li>Le tecniche e i concetti affrontati in questo corso hanno per obiettivo la costruzione di atti di comunicazione interattivi che consentano ad entrambi i poli della relazione di raggiungere i rispettivi obiettivi; </li></ul><ul><li>Siti web usabili, accessibili, “trovabili”, interessanti, gradevoli ecc. pongono il destinatario della comunicazione al centro del processo comunicativo: un’attenzione e una cura di cui gli utenti si accorgono e che premiano assegnando valore e credibilità ai contenuti e ai servizi forniti dal sito; </li></ul><ul><li>Il ruolo del team di progetto e sviluppo è quello di migliorare l’esperienza di fruizione degli utenti, nella convinzione che questo sia un fattore che contribuisce alla qualità del sito web e quindi soddisfa le attese iniziali di chi ha domandato la realizzazione del progetto; </li></ul><ul><li>Sul web ogni concorrente è “a un solo click di distanza” (Nielsen): la qualità dell’esperienza d’uso incide sulla motivazione a restare, a tornare, ad interagire; </li></ul><ul><li>Il successo e l’efficacia della comunicazione attuata dal mittente dipende dalla qualità dell’esperienza d’uso: aiutando gli utenti fate un favore alla committenza; </li></ul><ul><li>La qualità e la professionalità si possono tradurre in questi termini: la difesa e il rispetto dell’utente prima di tutto , anche quando il contesto sembra spingere in un’altra direzione; </li></ul>

×